Servono Angeli Ribelli

di Luca Carli

Cosa sta succedendo nel mondo?

Servono Angeli RibelliLa nostra civiltà ormai è giunta ad un punto di svolta. Tutto questo dolore e sangue messi a colare sugli schermi televisivi, nelle frequenze radiofoniche e sui social network rappresentano la ferita esteriore di un disagio ben più profondo. Ed è questo un momento di per se stesso positivo, proprio perchè possiamo notare finalmente quello che tentavamo di tenere nascosto. Gli attacchi, le minacce, le guerre che ci fanno vedere fuori sono l’ultimo tentativo di boicottamento dell’evoluzione, che invece l’essere umano come individuo e specie sta attraversando, soprattutto negli ultimi anni.

I mezzi di comunicazione fanno il loro lavoro, pilotati da una volontà oscura di controllo. Prendiamo tutta questa situazione come un’occasione per guardare in faccia la realtà, i nostri nemici interiori e finalmente dire basta. Non dobbiamo più credere a tutta questa paura che ci viene scaricata a valanga ogni giorno. Dobbiamo far maturare, adesso, quel seme coraggioso di osservazione e magia che abbiamo nutrito in questi ultimi tempi.

Il momento è propizio, possiamo scegliere per la vita o per la morte. Purtroppo chi ormai è rimasto con i vecchi schemi, incollato alla tv, incatenato alla paura, non potrà più far niente. Continuerà a credere a tutto quello che gli dicono, e cercherà protezione proprio in coloro che vogliono bloccare la sua crescita.

“Fai quello che ti dico e sarò il tuo schiavo”, ci vuole far credere il vecchio mondo perverso. Così non ci si prende più la responsabilità delle proprie scelte, del proprio benessere. Si lascia al padrone scegliere per il nostro bene e facciamo quello che ci viene ordinato.

Ci vuole ribellione nel nuovo mondo

Ribelli coraggiosi e pieni di entusiasmo, pronti a prendersi le proprie responsabilità. Così il ribelle può scegliere cosa fare, di cosa nutrire il suo mondo. Lo farà con pace, amore, benessere e spiritualità oppure con odio, paura servilismo e timore? È una scelta che sempre decidiamo di fare. Prendiamone atto e rispondiamo poi di quello che scegliamo. Qualcuno può obiettare che certe cose accadono e sarebbe ipocrita fare finta di niente! Chiediamoci allora cosa di buono stiamo facendo, per noi stessi e gli altri, se continuiamo a parlare di guerra, violenza, crisi polemiche e paura! Spargiamo malessere, senza motivo. Facciamo il gioco di chi vuole proprio questo.

Nel nuovo mondo anche i pensieri e le parole hanno un’influenza su ciò che ci circonda. Nutrirò allora il mondo delle cose più belle, anche se tutto intorno sembra andare in un baratro… ma non è così. È però quello che vogliono farci intendere! Perchè le cose belle ci sono sempre: il sorriso di un bambino, il canto degli uccelli, i gesti gentili delle persone, l’affetto dei propri amici. Perchè non si parla di questo al telegiornale?

Ecco quello che possiamo fare! Parlare di bellezza e condividere armonia e consapevolezza. Facciamo notare che oltre le cose brutte che accadono c’è qualcos’altro che va solo scoperto in noi stessi e poi in tutte le cose che ci circondano. C’è tanto amore e si sente. Più delle bombe e delle urla. Si sente l’amore, come un fuoco ardente che ci prende tutti e che fa una luce immensa. Soprattutto in questo periodo. Perchè quando l’oscurità si fa più fitta, le stelle brillano di più.

Possiamo far vibrare questa terra delle frequenze più meravigliose, rendendoci conto di quello che sta accadendo, di questo passaggio importante. Possiamo essere come Noè sopra l’acqua con la sua barca. In mezzo alla distruzione lui salvava il mondo, e non stava certo tanto a lamentarsi. Perchè c’è sempre qualcosa di nuovo pronto a nascere, ma dipende da ognuno di noi farlo crescere.

Cosa c’è dentro di te che possiede ali d’Angelo e freme per uscire? Se lo trattieni rischierà di soffocare per sempre nel rimpianto. Ora invece è il momento di farlo rivivere finalmente.

Servono Angeli ribelli adesso, non servi di tutto ciò che è stato!

Articolo di Luca Carli – Operatore Olistico, Trattamenti Reiki e Numerologia

Sito Web: http://www.lagiostradelsole.com

Fonte: http://www.lagiostradelsole.com/2016/07/20/servono-angeli-ribelli/

Libri e varie...

Il Bene... il Male

Pensieri di un maestro

di Ferdinando Balzarro

IL BENE... IL MALE
Pensieri di un maestro
di Ferdinando Balzarro

A sessantasette anni, (dopo la pubblicazione di dieci romanzi di successo) il celebre Maestro bolognese, storico pioniere del Karaté italiano, col suo inconfondibile stile, sapientemente in bilico fra asciuttezza e ridondanza, ci consegna la suggestiva, a tratti drammatica, persino poetica testimonianza di un'intera vita dedicata allo studio delle arti marziali... ma non solo.
 Un emozionante accavallarsi di pensieri, crude riflessioni, incredibili aneddoti, originali spunti tecnici, caratterizzano la romanzesca esistenza di un uomo che, con cocciuta determinazione, non ha mai smesso di inseguire ed amare le sue grandi passioni....

Il Libro del Dissenso

IL LIBRO DEL DISSENSO

Una antologia globale che raccoglie le voci del dissenso nella storia dell'umanità. Discorsi, pamphlet, poesie, canzoni e manifesti.
 Un breviario rivoluzionario che somma più di quattrocento autori e testi, che vanno dall'antica Grecia, passando per la Cina, l'Egitto con i poeti e i filosofi dissidenti dell'Islam e del Giudaismo, incrociando le rivolte arabe e quelle anti-ottomane della prima età moderna, alle grandi rivoluzioni: quella americana, francese, russa e cinese. Fino ad arrivare ai giorni nostri.
 Un libro dove si possono trovare insieme Muhammad Ali ed Evo Morales, Saffo e Sartre, Audre Lorde e John Lennon senza dimenticare i ribelli anonimi di tutte le ere. Una battaglia incessante per creare un mondo migliore e spezzare il muro dell'apatia e della rassegnazione.
 Il libro del dissenso è uno strumento per ricordare alle donne e agli uomini di oggi quanto l'importanza di resistere e ribellarsi abbia migliorato il mondo e quanto tutto questo sia ben lungi dall'essere dimenticato. Per chi combatte. Ovunque e sempre....

Cielo e Inferno

di Allan Kardec

CIELO E INFERNO
di Allan Kardec

L'uomo vive, pensa, agisce. L'uomo muore.
 Ma quando lascia la terra, dove va? Che cosa diventa? Sarà o non sarà? Ecco il grande dubbio, l'inevitabile alternativa: essere o non essere. Vivere per sempre o mai più: l'immortalità o la fine di tutto, il nulla.
 Che cosa sono, in realtà, il Cielo e l'Inferno di cui, in diverse forme, parlano quasi tutte le grandi religioni? Si deve credere alla eternità delle pene?
 Allan Kardec, il fondatore dello Spiritismo, risponde a queste domande attraverso gli stessi spiriti. 
 Quest'opera contiene l'esame comparato delle dottrine sul passaggio dalla vita corporale alla vita spirituale, le pene e le ricompense future, gli angeli e i demoni, nonché numerosi esempi sulla vera condizione dell'anima durante e dopo la morte....

Il male

e come trasformarlo

di Eva Pierrakos

IL MALE
E come trasformarlo
di Eva Pierrakos

Le lezioni presentate in questo libro affrontano il tema del male e della sua trasformazione. La maggior parte degli insegnamenti spirituali ci esorta a focalizzarci sull'essenziale bontà dell'essere umano, e questo è un messaggio senz'altro valido, ma non completo. Il Sentiero ci insegna che nel cuore di ogni uomo si nasconde anche il male, che, però, non per questo va negato o temuto. Ci offre anche un metodo per vedere con chiarezza il nostro "lato oscuro", e, ciò che è più importante, per comprenderne le radici e per trasformarlo....

Uscire dalla Paura

Osservare il bambino emozionale dentro di noi e interrompere l'identificazione

di Krishnananda (Thomas Trobe), Amana (Gitte Demant Trobe)

USCIRE DALLA PAURA
Osservare il bambino emozionale dentro di noi e interrompere l'identificazione
di Krishnananda (Thomas Trobe), Amana (Gitte Demant Trobe)

"Continuiamo a ripetere vecchi schemi perché abbiamo di noi stessi un'immagine ferita"
 Spesso, a causa del nostro bambino interiore ferito, ci percepia­mo come individui carenti e inadeguati.
 Questa percezione negativa del sé genera paura e ansia, e ci induce a ripetere dinamiche dolorose nelle nostre relazioni intime.
 In questo libro, interamente aggiornato e ampliato, Krishnananda, con la sua compagna Amana, presenta un metodo semplice per appren­dere come rompere l'identificazione col bambino emozionale e porre fine ai nostri schemi interiori negativi.
 Naturale prose­cuzione e complemento del precedente A tu per tu con la paura, il libro presente scende nel concreto, spiegando come rimargi­nare le ferite che si frappongono tra noi e l'amore, la gioia, la vita, e ci portano a essere guidati dalla paura.
 Ripercorrendo l'applicazione del loro metodo, nelle loro stesse vite e in quelle di chi ha seguito i loro seminari, gli autori lo rivisitano in questa nuova edizione, alla luce delle esperienze maturate nel corso degli anni trascorsi dalla prima edizione del volume.
 Ogni capi­tolo termina con esercizi utili ai lettori perché possano diretta­mente sperimentare e mettere in pratica il percorso proposto....

Il Grande Fratello ci Guarda

Le armi del controllo sociale e la sorveglianza tecnologica

di Giuseppe Balena

IL GRANDE FRATELLO CI GUARDA - LIBRO
Le armi del controllo sociale e la sorveglianza tecnologica
di Giuseppe Balena

Telecamere, navigatori satellitari, cellulari, smart tv, controllo delle transazioni commerciali e finanziarie: siamo forse tutti sotto controllo come profetizzava in 1984 George Orwell?
  Lo scopo del libro è analizzare nel dettaglio le modalità di controllo esercitate nei confronti dei cittadini, in particolare le tecniche del controllo nella vita quotidiana e come queste siano subdole, invisibili ed enormemente estese. 
 L'autore rintraccia le origini della sorveglianza e del controllo nei confronti di tutti noi, arrivando a delineare la linea futura di avanzamento di questo processo, analizzando il ruolo preminente dello sviluppo tecnologico e l'intreccio controverso con le grandi multinazionali del settore.
 Il testo è un viaggio nell'evoluzione della sorveglianza del cittadino effettuato dai poteri forti e dai grandi colossi commerciali. Dalla New Surveillance alle attività dell'NSA, fino alle vicende recenti di Wikileaks. Dalla tecnologia RFID al riconoscimento biologico; dal controllo effettuato tramite i social network fino allo sviluppo controverso del cosiddetto "Internet delle cose". 
 Leggendo questo libro scoprirai:
 
 - il controllo di massa tramite la tecnologia
 - il controllo delle transazioni finanziarie e commerciali
 - i microchip e il controllo RFID nei prodotti di consumo e gli scenari futuri della deriva virtuale....
USCIRE DALLA PAURA
Osservare il bambino emozionale dentro di noi e interrompere l'identificazione
di Krishnananda (Thomas Trobe), Amana (Gitte Demant Trobe)

"Continuiamo a ripetere vecchi schemi perché abbiamo di noi stessi un'immagine ferita"
 Spesso, a causa del nostro bambino interiore ferito, ci percepia­mo come individui carenti e inadeguati.
 Questa percezione negativa del sé genera paura e ansia, e ci induce a ripetere dinamiche dolorose nelle nostre relazioni intime.
 In questo libro, interamente aggiornato e ampliato, Krishnananda, con la sua compagna Amana, presenta un metodo semplice per appren­dere come rompere l'identificazione col bambino emozionale e porre fine ai nostri schemi interiori negativi.
 Naturale prose­cuzione e complemento del precedente A tu per tu con la paura, il libro presente scende nel concreto, spiegando come rimargi­nare le ferite che si frappongono tra noi e l'amore, la gioia, la vita, e ci portano a essere guidati dalla paura.
 Ripercorrendo l'applicazione del loro metodo, nelle loro stesse vite e in quelle di chi ha seguito i loro seminari, gli autori lo rivisitano in questa nuova edizione, alla luce delle esperienze maturate nel corso degli anni trascorsi dalla prima edizione del volume.
 Ogni capi­tolo termina con esercizi utili ai lettori perché possano diretta­mente sperimentare e mettere in pratica il percorso proposto....

Uscire dalla Paura

Osservare il bambino emozionale dentro di noi e interrompere l'identificazione

di Krishnananda (Thomas Trobe), Amana (Gitte Demant Trobe)

"Continuiamo a ripetere vecchi schemi perché abbiamo di noi stessi un'immagine ferita"

Spesso, a causa del nostro bambino interiore ferito, ci percepia­mo come individui carenti e inadeguati.

Questa percezione negativa del sé genera paura e ansia, e ci induce a ripetere dinamiche dolorose nelle nostre relazioni intime.

In questo libro, interamente aggiornato e ampliato, Krishnananda, con la sua compagna Amana, presenta un metodo semplice per appren­dere come rompere l'identificazione col bambino emozionale e porre fine ai nostri schemi interiori negativi.

Naturale prose­cuzione e complemento del precedente A tu per tu con la paura, il libro presente scende nel concreto, spiegando come rimargi­nare le ferite che si frappongono tra noi e l'amore, la gioia, la vita, e ci portano a essere guidati dalla paura.

Ripercorrendo l'applicazione del loro metodo, nelle loro stesse vite e in quelle di chi ha seguito i loro seminari, gli autori lo rivisitano in questa nuova edizione, alla luce delle esperienze maturate nel corso degli anni trascorsi dalla prima edizione del volume.

Ogni capi­tolo termina con esercizi utili ai lettori perché possano diretta­mente sperimentare e mettere in pratica il percorso proposto.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*