Servilismo Cgil oltre l’Immaginazione

di Giorgio Cremaschi

In un comunicato ove persino le sgrammaticature esprimono paura, subalternità e confusione, la segreteria della CGIL si inginocchia davanti a Draghi, chiedendogli di restare.

Coloro che dirigono il sindacato che fu di Di Vittorio, chiedono al banchiere di rimanere a capo del governo per fare “le riforme”. Ma quali riforme sta facendo Mario Draghi?

La restaurazione della legge Fornero, più flessibilità e precarietà. Un finto salario minimo che in realtà è un salario al minimo. Il peggioramento del reddito di cittadinanza. Il via libera alle multinazionali nelle delocalizzazioni. I tagli a sanità e scuola pubbliche nel nome del mercato. Le privatizzazioni dei servizi comunali e dell’acqua. Le liberalizzazioni a favore di Uber e compagnia. La guerra e l’aumento delle spese militari.

Queste sono le riforme di Draghi, che secondo la segreteria della CGIL dovrebbero continuare.

Che vergogna e anche che inettitudine. Perché se per caso alla fine Draghi dovesse restare, al primo bofonchiamento critico di Landini, potrebbe rispondere: zitto, sei tu che mi hai chiesto di restare.

Niente più finti scioperi d’inverno.

Che triste servilismo, oltre ogni immaginazione.

Articolo di Giorgio Cremaschi

Fonte: https://contropiano.org/news/politica-news/2022/07/16/servilismo-cgil-oltre-limmaginazione-0151112

CHE CAVOLO DI DIETA!
È possibile dimagrire e vivere a lungo nel rispetto del pianeta?
di Stefano Erzegovesi

Che cavolo di dieta!

È possibile dimagrire e vivere a lungo nel rispetto del pianeta?

di Stefano Erzegovesi

Comprendere come volersi bene attraverso un'alimentazione consapevole e piacevole è allo stesso tempo una responsabilità e un dono che si fa a sé stessi.

Vuoi una dieta «tutta sacrifici e rinunce, perché la forza di volontà è l'unica cosa che conta»? Non comprare questo libro. Vuoi una dieta «che ti aiuti a capire come funzionano corpo e cervello quando scegli cosa mangiare»? Allora compra questo libro.

Per non smarrirti nell'universo di diete che promettono risultati miracolosi quanto effimeri e illusori sfidando le basi stesse dell'alimentazione bisogna anzitutto partire dai meccanismi di sopravvivenza del nostro organismo e comprenderne il funzionamento. È quello che ti propone il nutrizionista Stefano Erzegovesi in queste pagine. Perché solo così puoi davvero scegliere come mangiare in modo equilibrato, sostenibile e anche gustoso.

Per superare gli strascichi della pandemia in una stagione dell'anno che richiede i primi sforzi per vincere la stanchezza e per ben apparire durante le vacanze, ecco un programma di alimentazione prevalentemente vegetale, con poche proteine animali a insaporire i nostri piatti per rispettare i giusti tempi della nutrizione e della digestione. E per scoprire che è possibile mangiar sano - spesso con piatti semplici e cibo naturale - e nel contempo salvaguardare, oltre alla nostra salute, quella del pianeta.

Un libro per chi vuole una dieta:

  • in cui il dimagramento non sia l’obiettivo sofferto di un regime estremo e squilibrato, ma la conseguenza di scelte che migliorino la tua salute, fisica e mentale;
  • che sia un modo di vivere in grado di accompagnarti per tutti i giorni della tua vita;
  • in cui le verdure e la frutta possono essere allegre, stuzzicanti e saporite;
  • per essere belli nel corpo e lucidi e pacifici nella mente.

 

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.