Relazione tra cibo e comportamento

Oggi la biochimica dei neurotrasmettitori è in grado di dimostrare scientificamente la relazione tra alimentazione e comportamento umano. Ciò di cui ci nutriamo influisce attivamente su pensieri, emozioni e comportamenti.

Relazione tra cibo e comportamento

“Siamo ciò che mangiamo!”. Le neuroscienze hanno scoperto che a seconda del cibo di cui ci si nutre, si attivano determinate aree encefaliche e si sviluppano o meno sentimenti e percezioni empatiche.

Relazione tra cibi vegetali e comportamento

Vediamo ora come un’alimentazione a base di cibi vegetali può incidere profondamente sul comportamento e sulle emozioni. Il glucosio è il carburante principale del nostro cervello, che utilizza buona parte di quello prodotto dal nostro metabolismo (circa 200 grammi al giorno). Si tratta di uno zucchero semplice, che in natura è presente nei vegetali e in particolare nella frutta fresca.

I vegetali incidono, grazie al contenuto di amidi e fibre, sulle concentrazioni di triptofano nel cervello, l’amminoacido ‘antidepressivo’ precursore della serotonina (un neurotrasmettitore). Un’adeguata concentrazione di serotonina incide favorevolmente su: gestione di stati d’ansia e stati depressivi, tolleranza, creatività, socievolezza, rilassamento, calma, comportamento pacifico, gioia, gioco.

Libri e varie...

Il Cibo dell'Uomo

La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze

di Franco Berrino

IL CIBO DELL'UOMO
La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze
di Franco Berrino

L'augurio è che questa raccolta di articoli possa contribuire a diffondere l'idea che si può mangiare in modo consapevole ricavandone piacere, salute, benessere e che lo stile alimentare semplice e salutare torni nel nostro quotidiano.
 In questa nuova edizione aggiornata e ampliata l'autore offre interessanti spunti di riflessione sia sulla relazione tra il consumo di carni rosse e il rischio di insorgenza di tumori, malattie cardiache e diabete, sia sull'efficacia della dieta mediterranea per ridurre il rischio di sviluppare malattie neurodegenerative.
 A partire dagli anni '70 ricerche epidemiologiche, che hanno coinvolto centinaia di migliaia di persone e studiato decine di migliaia di casi di tumore, di infarto, di diabete, hanno confermato al di là di ogni ragionevole dubbio che la trasformazione del cibo che ha accompagnato la rivoluzione industriale della produzione e della distribuzione alimentare ha avuto un ruolo importante nella genesi delle malattie croniche che caratterizzano il mondo moderno.
 L'obiettivo del volume è rivalutare il cibo semplice e trasmettere poche ma importanti raccomandazioni preventive: più cereali integrali, legumi, verdura e frutta, meno zuccheri e cereali raffi nati, carni e latticini.
 L'autore fornisce una guida a chi diffida della pubblicità e dei nutrizionisti televisivi ma non sa come orientarsi; ai genitori che si interrogano su quale sia l'alimentazione migliore per crescere i propri figli; a chi soffre di piccoli disturbi che incidono fortemente sulla qualità della vita; ai malati che si chiedono quale sia l'alimentazione per aiutare la guarigione e prevenire le recidive della malattia; ai medici che, consapevoli della loro impreparazione, desiderano aiutare i loro assistiti con umiltà e competenza; a erboristi, farmacisti e gestori di negozi biologici perché non veicolino proposte dietetiche potenzialmente nocive....

Cibo di Luce - (Videocorso Streaming)

Esperienze documentate e prove scientifiche

di P. A. Straubinger

CIBO DI LUCE - (VIDEOCORSO STREAMING)
Esperienze documentate e prove scientifiche
di P. A. Straubinger

Dopo i grandi risultati al botteghino nei cinema di Svizzera, Austria, Germania, Francia e Spagna e dopo aver scatenato dibattiti sulle maggiori testate giornalistiche estere, finalmente viene pubblicato in Italia, in versione integrale, uno dei film più sconvolgenti mai visti.
 È davvero possibile vivere di sola luce? Questa la domanda che si è posto l'autore, incuriosito da un movimento piccolo ma in costante crescita chiamato "bretarianesimo".
 La corrente moderna è nata soprattutto dall'attivismo di Jasmuheen, maestra spirituale australiana che dichiara di non mangiare da diversi anni. Ma l'alimentazione pranica non è cosa nuova, e i cosiddetti "mangiatori di luce" esistono da migliaia di anni.
 Si trovano tracce di questa disciplina in antichi testi yogici e anche nella tradizione cinese, dove alcuni esperti portano ancora avanti l'arte del "Ba-gu".
 Attraverso una ricerca che lo ha portato a viaggiare in tutto il mondo e scontrandosi tra incredulità, spiritualità e diversi test medici dai risultati sorprendenti, P.A. Straubinger ci porta alla scoperta di un nuovo modo per nutrirci....

Curare i Disturbi d'Attenzione e di Comportamento dei Bambini

I danni degli psicofarnaci, i benefici dei rimedi naturali e di un'alimentazione sana

di Abram Hoffer

CURARE I DISTURBI D'ATTENZIONE E DI COMPORTAMENTO DEI BAMBINI
I danni degli psicofarnaci, i benefici dei rimedi naturali e di un'alimentazione sana
di Abram Hoffer

È possibile curare con rimedi naturali disturbi per cui solitamente si vorrebbero prescrivere solo sostanze dannose e che causano assuefazione e dipendenza.
 Sulla base di più di duemila casi-studio, da lui condotti personalmente nel contesto clinico canadese della provincia del Saskatchewan, il dott. Hoffer ha creato una dieta ottimale, che privilegia alimenti più sani e supplementi nutrizionali per trattare e prevenire i disordini dell'attenzione, dell'apprendimento e del comportamento nei bambini.
 Le patologie e i disturbi mentali sono connessi con intossicazioni da allergeni o metalli pesanti, sostanze chimiche, cibi spazzatura, deficit vitaminici ecc. Somministrando elevate quantità di vitamine, soprattutto della vitamina B3, Hoffer dimostra di ottenere risultati strepitosi e guarigioni "miracolose".
 La sua è una ricerca medica importante sul fenomeno delle intossicazioni alimentari e ambientali e sul nuovo modello scientifico e terapeutico della medicina ortomolecolare, che si è dimostrato valido per disturbi che vanno dalla stato confusionale al ritardo mentale, dall'iperattività alla schizofrenia, dalle semplici difficoltà di apprendimento scolastico alle ben più gravi allucinazioni visive o uditive....

La dieta per l'anima

di Adolfo Panfili

LA DIETA PER L'ANIMA
di Adolfo Panfili

Il nostro corpo e la Terra posseggono la stessa scintilla di Divina Energia... Curare significa riscoprire le vere fonti energetiche che contengono i semi dell'evoluzione dell'Umanità... Le malattie sono un pretesto per insegnarci ad ascoltare la vera voce interiore... Un testo in cui medici e studenti troveranno tanti stimoli....

Cibo per la Pace

Mangiare in armonia con se stessi e con tutti gli esseri viventi

di Will Tuttle

CIBO PER LA PACE
Mangiare in armonia con se stessi e con tutti gli esseri viventi
di Will Tuttle

Il cibo è il nostro legame più intimo e significativo sia con la natura sia con la nostra eredità culturale. Per evitare la distruzione del pianeta, dobbiamo evolvere. O perire.
 Cosa c'è di più semplice che mangiare una mela? Eppure, cosa potrebbe esserci di più sacro e di più profondo? Finché non saremo disposti a riconoscere i legami fra il cibo che mangiamo, le operazioni che sono state necessarie per portarlo sulle nostre tavole e i condizionamenti a cui siamo sottoposti quando lo acquistiamo, lo cuciniamo e lo consumiamo, non saremo in grado di vivere con saggezza e armonia.
 Se ci rifiutiamo di riconoscere questo collegamento essenziale, condanniamo noi stessi e il prossimo alla sofferenza.
 La soluzione è una sola: abbandonare la tipica alimentazione occidentale, a base di cibo di origine animale, a favore di una dieta a base vegetale, rispettosa dell'ambiente, di tutte le forme di vita e della nostra salute psicofisica. Cibo per la pace spiega come raggiungere una comprensione profonda del nostro mondo, riconoscendo le implicazioni di vasta portata delle nostre scelte alimentari.
 Grazie agli esempi dei più importanti pensatori di tutti i tempi, agli insegnamenti tratti dalla mitologia e dalle religioni e agli sviluppi più recenti della scienza, Will Tuttle offre a tutte le persone consapevoli, di qualsiasi credo e convinzione, una serie di principi universali che possono far progredire la nostra coscienza, facendoci diventare più liberi, più intelligenti, più amorevoli e più felici....

Alimentazione e Disturbi del Comportamento in Bambini e Ragazzi

Additivi, coloranti e altri inquinanti nel cibo industriale - Diete e terapie per guarire

di Paolo Giordo

ALIMENTAZIONE E DISTURBI DEL COMPORTAMENTO IN BAMBINI E RAGAZZI
Additivi, coloranti e altri inquinanti nel cibo industriale - Diete e terapie per guarire
di Paolo Giordo

Il comportamento dei tuoi figli è molto legato all'alimentazione, che spesso può essere la causa di disturbi e atteggiamenti negativi. Per questo è bene prendere consapevolezza di cosa è bene evitare e quali sono invece i cibi da preferire.
 Il medico Paolo Giordo ha sintetizzato in questa guida per genitori consapevoli  tutti i problemi legati all'alimentazione dei più piccoli.
 Con un linguaggio semplice e scorrevole vengono trattati numerosi argomenti: allergie e intolleranze, autismo, disturbi dell'apprendimento, aggressività e molto altro ancora. Dopo aver focalizzato e approfondito le svariate tematiche l'autore propone dei suggerimenti dietetici concreti per seguire un regime alimentare il più sano ed equilibrato possibile. Un libro fondamentale per dissipare ogni dubbio riguardo all'alimentazione e dare un'ottima educazione alimentare ai tuoi figli.
****************
 Ciò che mangiamo influenza influenza il comportamento di bambini e ragazzi!
 In quest'opera l'esperto di terapie naturali Paolo Giondo ci spiega in maniera completa, e con un linguaggio semplice e scorrevole, i problemi generati dall’alimentazione industriale proponendo consigli per mangiare in maniera sana e naturale.
 Questi gli argomenti trattati:
 
 - Come il cibo e la sua produzione si sono modificati nei secoli e relazione con la salute
 - La disbiosi intestinale e la rottura dell’integrità della sua mucosa comportano un passaggio di molecole estranee con conseguenze sul Sistema Nervoso Centrale
 - Candida Albicans: il nemico nascosto
 - Ostacoli alimentari e farmacologici al corretto sviluppo neurologico
 - Come funziona il nostro approvvigionamento energetico e come questo può interferire con il fisiologico sviluppo cerebrale
 - Allergie e intolleranze alimentari
 - La perdita delle capacità nutritive degli alimenti
 - Il problema del glutine e della caseina
 - Vaccinazioni, metalli pesanti, pesticidi & co.
 - Focus sull’autismo e sui disordini metabolici correlati
 - Scolarizzazione, disturbi dell’apprendimento e adhd
 - L’adolescenza come fase critica ed il rapporto con il cibo
 - Comportamenti violenti, Aggressività, Disadattamento sociale, ecc.
 - La terapia convenzionale
 - Parassiti intestinali e loro rimedi
 - La terapia chelante nei bambini
 - Omeopatia e disturbi del comportamento.
  L’autore propone, inoltre, suggerimenti dietetici concreti per specifici problemi, quali:
 
 - la dieta priva di glutine e caseina
 - l’alimentazione per le allergie e le intolleranze alimentari
 - la dieta anti candida
 - la dieta di riequilibrio glicemico
 - la dieta a basso tenore di carboidrati
 - la dieta a basso tenore di ossalati
 - la dieta a basso tenore di fenoli e salicilati....

In particolare, l’alimentazione vegetariana ha la peculiarità di indurre naturalmente la frequenza delle onde cerebrali alfa. In questo stato, il cervello è caratterizzato da coscienza vigile e da un senso di benessere diffuso, simile a quello che è possibile sperimentare durante l’esperienza della meditazione. Frequentando questo stato si può entrare in contatto con gli aspetti più profondi della propria natura, mentre vengono amplificate le facoltà creative ed empatiche nei confronti degli altri esseri viventi.

Relazione tra cibi di origine animale e comportamento

Consumo di carne e aggressivitàSono stati ormai scritti innumerevoli articoli sul consumo di carne, in relazione alla salute e agli impatti ambientali che questa scelta comporta. Mangiare carne, pesce e derivati influisce anche profondamente sul metabolismo dei neurotrasmettitori e quindi sul comportamento umano. Infatti, la carne rappresenta, insieme allo zucchero, uno degli alimenti che più incide sul comportamento.

Il consumo di carne e pesce eleva i livelli di tirosina, amminoacido precursore di dopamina e adrenalina, i neurotrasmettitori responsabili dell’aggressività negli animali predatori. Al contrario, il consumo frequente di carne incide negativamente sui livelli di serotonina.

Bassi livelli di serotonina hanno evidenti ricadute sul comportamento diminuendo la tolleranza, inducendo facilmente stati di agitazione, rabbia, angoscia, aggressività e violenza, propensione alla lotta e allo scontro.

Un’altra causa oggettiva di aggressività, è la sottrazione di calcio operata da parte degli alimenti di origine animale. La carne presenta un rapporto calcio-fosforo 1 a 50 (nel latte materno, equilibrato per natura, si osserva una proporzione 1 a 3).

L’eccesso di fosforo determinato da un consumo abituale di alimenti di origine animale, comporta un vero e proprio crollo di calcio, con conseguente instaurazione nel comportamento umano di irritabilità e aggressività. Oltre all’aumento vertiginoso di patologie quali l’osteoporosi, praticamente sconosciuta nei popoli che non usano latte vaccino e in cui la base alimentare è costituita dai cereali e non dalla carne.

A questi elementi di biochimica è possibile affiancare diverse statistiche comparative che osservano un aumento direttamente proporzionale tra consumo di carne e incremento della criminalità, specialmente nei paesi più sviluppati.

Tra l’altro, anche a livello intuitivo, mangiare carne assume connotati di violenza ancor prima delle implicazioni biochimiche: l’uomo che mangia la carne di un essere vivente ucciso a tradimento, si nutre inevitabilmente del terrore, della paura, dell’adrenalina, del risentimento e dell’odio che si producono nella creatura in prossimità di una fine violenta e prematura.

Relazione tra zucchero e comportamento

Si, sempre lui… Oltre a tutti gli impatti negativi sulla salute di questo ‘non alimento’, il consumo di zucchero è anche fonte di aggressività e irritabilità. Alla base c’è, anche qui, la sottrazione di calcio, come nel caso della carne, e delle vitamine B, essenziali per il funzionamento del cervello.

Questo impatto è particolarmente evidente e preoccupante nei bambini che manifestano: intolleranza nel comportamento e assuefazione alla sostanza, ansia, livelli elevati di competitività e difficoltà ad accettare le sconfitte, deconcentrazione, sbalzi d’umore.

Fonte: http://controinformoblog.altervista.org/relazione-tra-cibo-e-comportamento/

Libri sull'argomento
Guarire con l'Energia delle Mani di Valerio Sanfo
La Guarigione Spontanea delle Credenze di Gregg Braden
Le Mie Invenzioni di Nikola Tesla
La Fisica dei Miracoli di Richard Bartlett
Erbe e Tisane della Nonna di
Scoperte Scientifiche non Autorizzate di Marco Pizzuti
Libri e varie...

Cibo di Luce - (Videocorso Streaming)

Esperienze documentate e prove scientifiche

di P. A. Straubinger

CIBO DI LUCE - (VIDEOCORSO STREAMING)
Esperienze documentate e prove scientifiche
di P. A. Straubinger

Dopo i grandi risultati al botteghino nei cinema di Svizzera, Austria, Germania, Francia e Spagna e dopo aver scatenato dibattiti sulle maggiori testate giornalistiche estere, finalmente viene pubblicato in Italia, in versione integrale, uno dei film più sconvolgenti mai visti.
 È davvero possibile vivere di sola luce? Questa la domanda che si è posto l'autore, incuriosito da un movimento piccolo ma in costante crescita chiamato "bretarianesimo".
 La corrente moderna è nata soprattutto dall'attivismo di Jasmuheen, maestra spirituale australiana che dichiara di non mangiare da diversi anni. Ma l'alimentazione pranica non è cosa nuova, e i cosiddetti "mangiatori di luce" esistono da migliaia di anni.
 Si trovano tracce di questa disciplina in antichi testi yogici e anche nella tradizione cinese, dove alcuni esperti portano ancora avanti l'arte del "Ba-gu".
 Attraverso una ricerca che lo ha portato a viaggiare in tutto il mondo e scontrandosi tra incredulità, spiritualità e diversi test medici dai risultati sorprendenti, P.A. Straubinger ci porta alla scoperta di un nuovo modo per nutrirci....

Curare i Disturbi d'Attenzione e di Comportamento dei Bambini

I danni degli psicofarnaci, i benefici dei rimedi naturali e di un'alimentazione sana

di Abram Hoffer

CURARE I DISTURBI D'ATTENZIONE E DI COMPORTAMENTO DEI BAMBINI
I danni degli psicofarnaci, i benefici dei rimedi naturali e di un'alimentazione sana
di Abram Hoffer

È possibile curare con rimedi naturali disturbi per cui solitamente si vorrebbero prescrivere solo sostanze dannose e che causano assuefazione e dipendenza.
 Sulla base di più di duemila casi-studio, da lui condotti personalmente nel contesto clinico canadese della provincia del Saskatchewan, il dott. Hoffer ha creato una dieta ottimale, che privilegia alimenti più sani e supplementi nutrizionali per trattare e prevenire i disordini dell'attenzione, dell'apprendimento e del comportamento nei bambini.
 Le patologie e i disturbi mentali sono connessi con intossicazioni da allergeni o metalli pesanti, sostanze chimiche, cibi spazzatura, deficit vitaminici ecc. Somministrando elevate quantità di vitamine, soprattutto della vitamina B3, Hoffer dimostra di ottenere risultati strepitosi e guarigioni "miracolose".
 La sua è una ricerca medica importante sul fenomeno delle intossicazioni alimentari e ambientali e sul nuovo modello scientifico e terapeutico della medicina ortomolecolare, che si è dimostrato valido per disturbi che vanno dalla stato confusionale al ritardo mentale, dall'iperattività alla schizofrenia, dalle semplici difficoltà di apprendimento scolastico alle ben più gravi allucinazioni visive o uditive....

La dieta per l'anima

di Adolfo Panfili

LA DIETA PER L'ANIMA
di Adolfo Panfili

Il nostro corpo e la Terra posseggono la stessa scintilla di Divina Energia... Curare significa riscoprire le vere fonti energetiche che contengono i semi dell'evoluzione dell'Umanità... Le malattie sono un pretesto per insegnarci ad ascoltare la vera voce interiore... Un testo in cui medici e studenti troveranno tanti stimoli....

The China Study DVD - Videocorso Formativo

Il più importante e completo studio su alimentazione e salute

di T. Colin Campbell

THE CHINA STUDY DVD - VIDEOCORSO FORMATIVO
Il più importante e completo studio su alimentazione e salute
di T. Colin Campbell

Il Dvd contiene un seminario formativo -  della durata di due ore - di altissimo profilo sul rapporto tra alimentazione e salute tenuto dall'autore della più importante ricerca mai condotta sulla nutrizione e la salute alimentare: T. Colin Campbell.
 Il ricercatore americano definito "una delle 25 persone più influenti nel campo dell'alimentazione", illustra, in questo dvd, i sorprendenti risultati di una ricerca monumentale attesa da oltre 27 anni da medici e specialisti. 
The China Study, studio condotto sotto la gestione congiunta della Cornell University, dell'Università di Oxford e dell'Accademia cinese di medicina preventiva, raccogliendo, elaborando e incrociando una mole impressionante di dati, ci mostra, con criteri scientifici ed epidemiologici di difficile contestazione, che una dieta costruita prevalentemente o totalmente su cibi naturali e vegetali è in grado di prevenire o curare gran parte delle malattie.
 Oltre al seminario formativo, il cofanetto contiene un'intervista esclusiva al Dott. Campbell e testimonianze straordinarie di specialisti e personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo: Prof. Franco Berrino, Paolo Kessisoglu, Sabrina Donadel, Dino Baggio e Red Ronnie (un'altra ora e mezza, oltre alle due ore del seminario formativo).
 Un lungo elenco di scoperte favolose
 Le conclusioni del suo percorso (e di quello di altri medici e ricercatori indipendenti riportati nel testo) portano oggi a consigliare Campbell un consumo minimo di proteine animali o addirittura la loro completa eliminazione.
 Le correlazioni dieta-malattia fornite da Campbell nel libro, e qui riassunte nel Dvd, ci lasciano intravedere alle spalle un metodo di ricerca rigoroso con grafici e convenzioni di statistica medica assolutamente scrupolosi. Tale eccezionalità nella serietà della scelta dei parametri dello studio si aggiunge alla vastità dello stesso e alla lunghissima durata. Insomma, il famoso "ago nel pagliaio" di cui si diceva in apertura, che dovrebbe finalmente spingere molti medici e dietologi a discuterne e a prenderne atto.
In sostanza, abbiamo finalmente la verifica epidemiologica di alcune delle tesi fondamentali che alcune scuole di alimentazione naturale e di igienismo hanno sempre sostenuto:
 
 - per quanto problematiche possano essere le sostanze chimiche presenti nell'ambiente non sono la causa principale del cancro;
 - la genetica non è il fattore predominante nella genesi delle malattie;
 - le speranze della genetica per il futuro ignorano tutto quello di molto più semplice che si può fare già oggi;
 - il controllo ossessivo di grassi, carboidrati, colesterolo e omega-3 non dà come risultato una buona salute;
 - vitamine e integratori sono d'aiuto ma non possono risolvere tutto da soli;
 - farmaci e chirurgia non curano le malattie di cui siamo affetti;
 - i medici non sanno esattamente cosa consigliare per rimanere in buona salute;
 - un cambio di dieta può indurre guarigione nel diabete;
 - solo con la dieta e lo stile di vita si può guarire dalle malattie cardiache;
 - il cancro al seno è correlato a una situazione ormonale alterata che è determinata dal cibo che mangiamo;
 - il consumo di latticini aumenta il rischio di cancro alla prostata;
 - gli antiossidanti contenuti in frutta e vegetali sono correlati a una migliore performance mentale nella terza età;
 - i calcoli ai reni possono essere prevenuti con una dieta salutare;
 - il diabete di tipo I, quello che insorge nei bambini ed è una delle più devastanti malattie che ci siano, è correlato allo stile di vita e alimentazione dei bambini stessi e non ad altro;
 - vari tipi di cancro sono correlati al consumo eccessivo di proteine animali;
 - altre malattie come ictus, morbo di Alzheimer; osteoporosi, obesità e cecità sono anch'esse legate al consumo di proteine animali per cui possono essere in parte (o in tutto) prevenute.
  Si tratta dei risultati di una ricerca, non di una teoria, con cinquanta pagine di bibliografìa scientifica (750 rimandi bibliografici e quasi tutti fonti primarie) mirata alla dimostrazione pratica di ogni affermazione fatta....

Drogati di Cibo

Quando mangiare crea dipendenza

di Armando Piccinni

DROGATI DI CIBO
Quando mangiare crea dipendenza
di Armando Piccinni

L'autore ci propone un viaggio intorno al complesso universo del nostro comportamento alimentare.
 Il fine non è tanto quello di dispensare consigli su come preservare la salute attraverso una corretta alimentazione, ma di fornire al lettore uno strumento per capire perché le diete spesso non funzionano e perché alcuni cibi, come vere e proprie droghe, creano dipendenza. Il gusto è uno specchio del nostro inconscio ed è il frutto dell'interazione di fattori diversi: educazione, influenza dei media, risposta allo stress, formazione culturale. E anche la chimica del nostro cervello ha un suo peso.
 Armando Piccinni esplora con il lettore i cinque sensi, spiega il meccanismo fame-sazietà, analizza il legame fra cibo e stress, rivela l'inganno dei cibi industriali, tratta di obesità, anoressia e bulimia, nell'adulto e nel bambino.
 Ma dedica altrettanta cura all'analisi di disturbi minori con cui conviviamo senza esserne consapevoli. Scoprire di soffrirne è il primo passo verso una vita migliore.
 Educazione, cultura, abitudini di vita, influenza dei media, chimica del cervello... Sono tutti fattori che determinano la nostra relazione con il cibo.
 Un’indagine sul nostro comportamento alimentare che spiega perché le diete spesso sono inefficaci e perché alcuni cibi, come vere e proprie droghe, creano una pericolosa dipendenza....

Il Cibo dell'Uomo

La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze

di Franco Berrino

IL CIBO DELL'UOMO
La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze
di Franco Berrino

L'augurio è che questa raccolta di articoli possa contribuire a diffondere l'idea che si può mangiare in modo consapevole ricavandone piacere, salute, benessere e che lo stile alimentare semplice e salutare torni nel nostro quotidiano.
 In questa nuova edizione aggiornata e ampliata l'autore offre interessanti spunti di riflessione sia sulla relazione tra il consumo di carni rosse e il rischio di insorgenza di tumori, malattie cardiache e diabete, sia sull'efficacia della dieta mediterranea per ridurre il rischio di sviluppare malattie neurodegenerative.
 A partire dagli anni '70 ricerche epidemiologiche, che hanno coinvolto centinaia di migliaia di persone e studiato decine di migliaia di casi di tumore, di infarto, di diabete, hanno confermato al di là di ogni ragionevole dubbio che la trasformazione del cibo che ha accompagnato la rivoluzione industriale della produzione e della distribuzione alimentare ha avuto un ruolo importante nella genesi delle malattie croniche che caratterizzano il mondo moderno.
 L'obiettivo del volume è rivalutare il cibo semplice e trasmettere poche ma importanti raccomandazioni preventive: più cereali integrali, legumi, verdura e frutta, meno zuccheri e cereali raffi nati, carni e latticini.
 L'autore fornisce una guida a chi diffida della pubblicità e dei nutrizionisti televisivi ma non sa come orientarsi; ai genitori che si interrogano su quale sia l'alimentazione migliore per crescere i propri figli; a chi soffre di piccoli disturbi che incidono fortemente sulla qualità della vita; ai malati che si chiedono quale sia l'alimentazione per aiutare la guarigione e prevenire le recidive della malattia; ai medici che, consapevoli della loro impreparazione, desiderano aiutare i loro assistiti con umiltà e competenza; a erboristi, farmacisti e gestori di negozi biologici perché non veicolino proposte dietetiche potenzialmente nocive....
ALIMENTAZIONE E DISTURBI DEL COMPORTAMENTO IN BAMBINI E RAGAZZI
Additivi, coloranti e altri inquinanti nel cibo industriale - Diete e terapie per guarire
di Paolo Giordo

Il comportamento dei tuoi figli è molto legato all'alimentazione, che spesso può essere la causa di disturbi e atteggiamenti negativi. Per questo è bene prendere consapevolezza di cosa è bene evitare e quali sono invece i cibi da preferire.
 Il medico Paolo Giordo ha sintetizzato in questa guida per genitori consapevoli  tutti i problemi legati all'alimentazione dei più piccoli.
 Con un linguaggio semplice e scorrevole vengono trattati numerosi argomenti: allergie e intolleranze, autismo, disturbi dell'apprendimento, aggressività e molto altro ancora. Dopo aver focalizzato e approfondito le svariate tematiche l'autore propone dei suggerimenti dietetici concreti per seguire un regime alimentare il più sano ed equilibrato possibile. Un libro fondamentale per dissipare ogni dubbio riguardo all'alimentazione e dare un'ottima educazione alimentare ai tuoi figli.
****************
 Ciò che mangiamo influenza influenza il comportamento di bambini e ragazzi!
 In quest'opera l'esperto di terapie naturali Paolo Giondo ci spiega in maniera completa, e con un linguaggio semplice e scorrevole, i problemi generati dall’alimentazione industriale proponendo consigli per mangiare in maniera sana e naturale.
 Questi gli argomenti trattati:
 
 - Come il cibo e la sua produzione si sono modificati nei secoli e relazione con la salute
 - La disbiosi intestinale e la rottura dell’integrità della sua mucosa comportano un passaggio di molecole estranee con conseguenze sul Sistema Nervoso Centrale
 - Candida Albicans: il nemico nascosto
 - Ostacoli alimentari e farmacologici al corretto sviluppo neurologico
 - Come funziona il nostro approvvigionamento energetico e come questo può interferire con il fisiologico sviluppo cerebrale
 - Allergie e intolleranze alimentari
 - La perdita delle capacità nutritive degli alimenti
 - Il problema del glutine e della caseina
 - Vaccinazioni, metalli pesanti, pesticidi & co.
 - Focus sull’autismo e sui disordini metabolici correlati
 - Scolarizzazione, disturbi dell’apprendimento e adhd
 - L’adolescenza come fase critica ed il rapporto con il cibo
 - Comportamenti violenti, Aggressività, Disadattamento sociale, ecc.
 - La terapia convenzionale
 - Parassiti intestinali e loro rimedi
 - La terapia chelante nei bambini
 - Omeopatia e disturbi del comportamento.
  L’autore propone, inoltre, suggerimenti dietetici concreti per specifici problemi, quali:
 
 - la dieta priva di glutine e caseina
 - l’alimentazione per le allergie e le intolleranze alimentari
 - la dieta anti candida
 - la dieta di riequilibrio glicemico
 - la dieta a basso tenore di carboidrati
 - la dieta a basso tenore di ossalati
 - la dieta a basso tenore di fenoli e salicilati....

Alimentazione e Disturbi del Comportamento in Bambini e Ragazzi

Additivi, coloranti e altri inquinanti nel cibo industriale - Diete e terapie per guarire

di Paolo Giordo

Il comportamento dei tuoi figli è molto legato all'alimentazione, che spesso può essere la causa di disturbi e atteggiamenti negativi. Per questo è bene prendere consapevolezza di cosa è bene evitare e quali sono invece i cibi da preferire.

Il medico Paolo Giordo ha sintetizzato in questa guida per genitori consapevoli tutti i problemi legati all'alimentazione dei più piccoli.

Con un linguaggio semplice e scorrevole vengono trattati numerosi argomenti: allergie e intolleranze, autismo, disturbi dell'apprendimento, aggressività e molto altro ancora. Dopo aver focalizzato e approfondito le svariate tematiche l'autore propone dei suggerimenti dietetici concreti per seguire un regime alimentare il più sano ed equilibrato possibile. Un libro fondamentale per dissipare ogni dubbio riguardo all'alimentazione e dare un'ottima educazione alimentare ai tuoi figli.

****************

Ciò che mangiamo influenza influenza il comportamento di bambini e ragazzi!

In quest'opera l'esperto di terapie naturali Paolo Giondo ci spiega in maniera completa, e con un linguaggio semplice e scorrevole, i problemi generati dall’alimentazione industriale proponendo consigli per mangiare in maniera sana e naturale.

Questi gli argomenti trattati:

  • Come il cibo e la sua produzione si sono modificati nei secoli e relazione con la salute
  • La disbiosi intestinale e la rottura dell’integrità della sua mucosa comportano un passaggio di molecole estranee con conseguenze sul Sistema Nervoso Centrale
  • Candida Albicans: il nemico nascosto
  • Ostacoli alimentari e farmacologici al corretto sviluppo neurologico
  • Come funziona il nostro approvvigionamento energetico e come questo può interferire con il fisiologico sviluppo cerebrale
  • Allergie e intolleranze alimentari
  • La perdita delle capacità nutritive degli alimenti
  • Il problema del glutine e della caseina
  • Vaccinazioni, metalli pesanti, pesticidi & co.
  • Focus sull’autismo e sui disordini metabolici correlati
  • Scolarizzazione, disturbi dell’apprendimento e adhd
  • L’adolescenza come fase critica ed il rapporto con il cibo
  • Comportamenti violenti, Aggressività, Disadattamento sociale, ecc.
  • La terapia convenzionale
  • Parassiti intestinali e loro rimedi
  • La terapia chelante nei bambini
  • Omeopatia e disturbi del comportamento.

L’autore propone, inoltre, suggerimenti dietetici concreti per specifici problemi, quali:

  • la dieta priva di glutine e caseina
  • l’alimentazione per le allergie e le intolleranze alimentari
  • la dieta anti candida
  • la dieta di riequilibrio glicemico
  • la dieta a basso tenore di carboidrati
  • la dieta a basso tenore di ossalati
  • la dieta a basso tenore di fenoli e salicilati.
...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*