Prof Tutino esentato dal Trattamento Sanitario Obbligatorio (Vaccino obbligatorio)

Il “professor studente” Davide Tutino esentato a sorpresa dal trattamento sanitario obbligatorio.

Il “professor studente” Davide Tutino, in sciopero della fame dal 31 dicembre scorso per fermare la sospensione di oltre 40.000 lavoratori tra personale della scuola e forze dell’ordine, si è presentato alle 13:50 del 3 gennaio presso il centro vaccinale di Grottaferrata.

Presso tale sede, infatti, era stato costretto dalla normativa a prenotare il proprio trattamento sanitario obbligatorio, e si è recato all’appuntamento accompagnato da uno dei legali dell’associazione Umanità e Ragione, l’avvocato Ida Nazzaro.

Una volta constatato lo stato di deperimento fisico del docente, il medico vaccinatore, non sussistendo alcuno studio comprovante l’innocuità del trattamento su una persona in sciopero della fame, ha ritenuto in scienza e coscienza di esentarlo dal trattamento.

“Questo provvedimento apre una piccola grande crepa nella norma sull’obbligo, ma soprattutto apre la strada ad una lotta non violenta di massa” dichiara Tutino, delegato sindacale Fisi-Scuola per il Lazio.

Tutino prosegue comunque il suo digiuno per chiedere due cose:

che il governo fermi la condanna alla fame di decine di migliaia di cittadini, privati del lavoro e del pane per ragioni politiche, non sanitarie;

che tutti i dispositivi di sicurezza imposti dal governo, tamponi compresi, siano gratuiti per i lavoratori, nel rispetto della normativa vigente, DLgs 81/08.

Un grande gesto e un piccolo passettino in avanti…

Fonte: https://www.imolaoggi.it/2022/01/04/prof-tutino-esentato-dal-trattamento-sanitario-obbligatorio/

Libri e varie...
BIOLOGIA DELLA GENTILEZZA
Le 6 scelte quotidiane per salute, benessere e longevità
di Daniel Lumera, Immaculata De Vivo

Biologia della Gentilezza

Le 6 scelte quotidiane per salute, benessere e longevità

di Daniel Lumera, Immaculata De Vivo

Essere gentili ha un impatto diretto sui nostri geni? L'ottimismo ci fa vivere più sani e più a lungo? La felicità aiuta i processi antinfiammatori?

A queste domande rispondono Immaculata De Vivo e Daniel Lumera mettendo a confronto scienza e coscienza in un approccio rivoluzionario alla salute, alla longevità e alla qualità della vita.

La professoressa De Vivo, epidemiologa della Harvard Medical School, tra i massimi esperti mondiali di genetica del cancro, e Lumera, autore di riferimento internazionale nelle scienze del benessere, attraverso i loro studi sono riusciti a mettere in relazione il mondo interiore e la genetica del nostro corpo.

Da questo incontro eccezionale nasce "Biologia della gentilezza".

Conoscenze, anni di ricerca scientifica e spirituale si uniscono per offrire a ogni lettore una nuova via al benessere, per vivere a lungo e felici.

Attraverso una chiara e suggestiva spiegazione delle basi scientifiche, De Vivo e Lumera forniscono una serie di esercizi pratici individuando 5 valori fondamentali, tra cui la gentilezza, e 6 strumenti imprescindibili per avere un impatto positivo, grazie a specifici comportamenti, sul nostro corpo.

De Vivo e Lumera ci accompagnano in un viaggio per comprendere a pieno il potere della mente sui geni, i segreti della longevità, i processi antinfiammatori e antinvecchiamento ottenuti tramite la meditazione, la relazione tra alimentazione e cancro, l'impatto di natura e musica sulla salute e sull'umore, l'importanza di saper creare relazioni felici per la salute e la qualità della vita.

Un ponte che unisce i saperi delle antiche tradizioni millenarie con le evidenze scientifiche moderne, mostrando una nuova frontiera per la salute e il benessere. 

Al lettore

Questo libro nasce dall’incontro tra due ricercatori di fama internazionale, Daniel Lumera e Immaculata De Vivo, che mettono a confronto scienza e coscienza in un approccio rivoluzionario alla salute, al benessere, alla qualità della vita e alla consapevolezza.

Nel capitolo iniziale sulla gentilezza i due autori si alternano in un dialogo che racconta una scienza dei valori. Nasce così una sorta di biologia dei valori, in cui la gentilezza è il filo conduttore che ritroviamo in tutta l’opera.

Il libro è diviso in due sezioni. La prima è dedicata a 5 valori, 5 principi cardine che, grazie alle più recenti scoperte scientifiche e in accordo con la saggezza delle antiche filosofie sapienziali, sappiamo essere fattori imprescindibili per la sopravvivenza, l’evoluzione e il benessere del genere umano in questo pianeta; la seconda è dedicata a 6 strumenti, 6 pilastri chiave per coltivare e sviluppare questi valori e poter vivere sani, a lungo e felici: strumenti applicabili in modo efficace e concreto nella vita di ognuno di noi.

L’ultima sezione è dedicata alle linee guida e ai consigli relativi a due fasce di età, per immergersi nell’esperienza della gentilezza in maniera pragmatica.

Un viaggio in un nuovo paradigma di salute e consapevolezza, un ponte tra Italia e Stati Uniti, le realtà in cui operano i due autori, nel quale il linguaggio rigoroso della scienza legittima e racconta i valori cardine dell’esperienza umana e la saggezza dei saperi millenari.

Nei capitoli il lettore troverà anche piccoli aspetti di vita personale che, passo dopo passo, si trasformeranno nelle storie di ognuno di noi, in un’armonia d’interconnessione, umanità e identità collettiva.

Buona lettura.

Spesso acquistati insieme

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.