“Pokemon Go” nelle spiagge italiane: storia di ordinaria follia 2016

Racconto ironico di Fabrizio Faberbros Bruera

Ieri in spiaggia abbiamo assistito ad una scena di una tristezza che non vi dico.

Pokemon Go nelle spiagge italiane: storia di ordinaria follia 2016

C’era una decina di ragazzini che giocavano tutti insieme a cercare pokemon tra le sdraio, con una gioia contagiosa che potete facilmente immaginare, quando lo sguardo mi è caduto su due fratellini che scrivevano con un bastoncino di legno sulla sabbia e avevano delle biglie colorate che facevano rotolare su un percorso fatto da loro. Ho girato lo sguardo verso il bagnino e lui mi ha fatto cenno di aspettare: aveva visto anche lui.

Ho girato di nuovo lo sguardo verso i due fratellini e ho capito il perché di quel gesto del bagnino: alcuni metri di lato ai due, c’erano i genitori, sdraiati, che leggevano ognuno un libro di carta. I libri erano diversi tra loro, il che mi ha fatto capire la situazione familiare meglio di mille parole: quei bambini erano trascurati e come forma di protesta, probabilmente per cercare di attirare l’attenzione dei due genitori – se vogliamo chiamarli così – facevano quegli strani giochi sulla sabbia, abbandonati a loro stessi. In quel momento gli altri ragazzini hanno individuato un pokemon raro, proprio di fianco ai due fratellini e l’hanno urlato entusiasti, ma loro niente: non hanno avuto nessuna reazione, come se non sapessero neanche di cosa stessero parlando.

Libri e varie...

UniSex

Cancellare l'identità sessuale: la nuova arma della manipolazione globale

di Enrica Perucchietti , Gianluca Marletta

UNISEX
Cancellare l'identità sessuale: la nuova arma della manipolazione globale
di Enrica Perucchietti
                                  ,                          Gianluca Marletta

Perché le oligarchie mondiali vogliono imporre l'uniformità sessuale? OMO-PEDO-PORNO sono i prefissi della nuova manipolazione globale?
 L'attacco alla sessualità, nei suoi generi maschile e femminile, rappresenta oggi il più sconcertante tentativo di manipolazione dell'essere umano mai tentato nella storia.
 Promossa grazie all'imponente contributo economico e politico delle più potenti lobby dell'Occidente, questa vera e propria "mutazione antropologica" viene oggi imposta attraverso i media, la cultura, lo spettacolo e le legislazioni. Spariscono addirittura i termini "padre" e "madre", specifici della famiglia tradizionale, e vengono sostituiti dai più generici "genitore 1" e "genitore 2", quasi a indicare che la maternità e la paternità non hanno più nulla a che vedere con il genere sessuale.
 In questo saggio anticonformista, gli autori ricostruiscono le tappe di un processo senza precedenti: dalle origini dell'Ideologia di Genere all'omosessualismo militante, dal progressivo sdoganamento della pedofilia all'invenzione del "sesso X"; in un percorso che ha, come fine evidente e inquietante, la creazione di un uomo nuovo "senza identità".
 "Il Mondialismo agisce preferibilmente sul piano dei "costumi", delle "mode", dei "modi di pensare", attraverso la creazione di un "immaginario globale" che influenzi le scelte delle masse, utilizzando il cinema, le televisioni, il teatro, le riviste e i quotidiani, il web […].
 Lo scopo del presente libro, pertanto, è quello di cercare di comprendere perché, al giorno d'oggi, si voglia intervenire e rimodellare l'immagine stessa dell'uomo, per imporre una concezione della sessualità ideologica e avulsa da qualunque retaggio "naturale": un processo, questo, che, nelle sue forme più estreme, sembra destinato a sfociare nel modello di un "uomo artificiale", un vero e proprio Transumanesimo".
 Enrica Perucchietti e Gianluca Marletta...

Frammenti di Una Rosa Quantica (eBook)

FRAMMENTI DI UNA ROSA QUANTICA (EBOOK)

Quattordici storie che traggono spunto dalle teorie più estreme della fisica e dell'astrofisica (meccanica quantistica, teoria delle stringhe), dalle prossime innovazioni tecnologiche (reti globali, realtà virtuale, computer quantici) e dalle istanze del transumanesimo, coniugandole con gli slanci poetici del postmodernismo, del futurismo e di certe visioni olistiche....

L'Amore Infinito è l'Unica Verità Tutto il Resto è Illusione

Smascherare il mondo dei sogni che crediamo reale

di David Icke

L'AMORE INFINITO è L'UNICA VERITà TUTTO IL RESTO è ILLUSIONE
Smascherare il mondo dei sogni che crediamo reale
di David Icke

Il mondo è un gioco di realtà virtuale: esiste solo per il fatto che noi lo crediamo vero.
 Mai prima d'ora un libro aveva spiegato con una tale chiarezza perché la realtà "fisica" è puramente un'illusione che esiste soltanto nel nostro cervello.
 In questo libro Icke spiega come "viviamo" in un "internet olografico" nel quale le nostre menti sono connesse a un "computer" centrale, che ci nutre con la stessa realtà collettiva che noi decodifichiamo poi nell'"universo" olografico tridimensionale che tutti siamo convinti di vedere.
 Come Icke mette in evidenza, le varie discipline della scienza tradizionale hanno già scoperto molte di queste informazioni, le cui diverse parti non sono però mai state assemblate. Si è focalizzata l'attenzione sui ramoscelli senza che ci si accorgesse della foresta, poiché le forze che manipolano la società globale non desiderano farci giungere alla conoscenza di quella verità che ci renderebbe liberi.
 I cosiddetti "misteri" dell'esistenza si dissolvono a ogni pagina:
 
 - Chi siamo?
 - Cosa facciamo qui?
 - Cos'è il corpo umano e come può cessare di "invecchiare"?
 - Chi sta controllando la nostra realtà?
 - Perché ci sono guerre in quantità, fame, sofferenza e stress?
 - Cosa sono "mente" ed "emozioni" e perché ne siamo dominati?
 - Chi ha creato la religione, e cosa stanno realmente venerando coloro che la sostengono?
  Queste e molte altre domande vengono spiegate con una coerenza e una semplicità mai viste prima. Mettetevi a sedere, ma preparatevi, sarà un viaggio sconvolgente....

Nuovi Adolescenti, Nuovi Disagi

Dai social network ai videogames, allo shopping compulsivo: quando l'abitudine diventa dipendenza

di Rosanna Schiralli , Ulisse Mariani

NUOVI ADOLESCENTI, NUOVI DISAGI
Dai social network ai videogames, allo shopping compulsivo: quando l'abitudine diventa dipendenza
di Rosanna Schiralli
                                  ,                          Ulisse Mariani

Cosa sta succedendo ai figli del terzo millennio? Un'enorme quantità di dati indica la diffusione sempre maggiore di stili di vita segnati da dipendenze e comportamenti patologici: assunzione di droghe e alcol, bulimia e anoressia. Ma anche dipendenze nuove: abuso di Internet, videogiochi e social network, amore per l'azzardo, shopping compulsivo, atteggiamenti di "love addiction" sempre più precoci. Fenomeni spesso sottovalutati dai genitori ma in realtà tanto diffusi quanto pericolosi per lo sviluppo di una personalità equilibrata.
 Come intervenire? Mariani e Schiralli, ricorrendo alle più recenti scoperte delle neuroscienze e alla loro lunga esperienza di psicologi, guidano i genitori a riconoscere i segni del pericolo e ad affrontare le situazioni di disagio dei propri figli grazie al recupero di quelle "sostanze stupefacenti naturali" che ognuno di noi possiede: le emozioni, uniche armi in grado di contrastare tutte le dipendenze patologiche. Vecchie, nuove e nuovissime....

Felicemente #Sconnessi

Come curarsi dall'iperconnettività

di Frances Booth

FELICEMENTE #SCONNESSI  - LIBRO
Come curarsi dall'iperconnettività
di Frances Booth

Internet, e-mail, social network, smartphone, tablet sono diventati il metronomo della nostra vita.
 In che modo viviamo nell'era digitale?
 La connettività plasma il cervello, ne altera le funzioni, i circuiti. Ci fa credere di andare più veloci e invece buttiamo via un sacco di tempo. Ci fa credere di poter fare più cose ma in realtà siamo distratti di continuo e spinti a galla verso un pensiero debole e superficiale.
 Perdiamo la concentrazione, la memoria, il sonno, il silenzio, la pace della solitudine, la capacità di ascolto. La distrazione degli altri ci irrita; la nostra ci consuma, ci impoverisce.
 Come difendersi e reagire? 
 Questo libro ci offre tutti gli strumenti per usare il digitale senza farsi schiacciare.
  
  ...

La cosa era più grave di quanto pensassimo. Per farla breve: mi sono avvicinato al bagnino, abbiamo chiamato i servizi social, sono arrivati immediatamente avendo capito la gravità della situazione e hanno, per prima cosa, portato i fratellini lontani dai genitori. Poi hanno messo due tablet in grembo ai due genitori, per verificare le reazioni e togliendo loro i cosi di carta. Hanno praticato una flebo di twitterol da 140 ad entrambi e hanno quindi aspettato che si producessero gli effetti.

Ci sono volute 3 somministrazioni, ma poi tutto è tornato alla normalità: i due genitori hanno iniziato a giocare col tablet scaricando 12 libri senza leggerli e i bambini, dopo 30 minuti di schermo piatto intensivo nell’unità mobile, giocavano con i cellulari dei genitori a snake beta version. Certo, non è molto, ma è comunque un inizio e il processo di riabilitazione può dirsi iniziato. Quelli dei servizi social sono andati via garantendo che avrebbero monitorato l’evoluzione.

A parte questo piccolo inconveniente e quelli della lobby del coccobello è stata una bella giornata di sole.

Racconto ironico di Fabrizio Faberbros Bruera

Fonte: http://www.lantidiplomatico.it

Libri e varie...

Ossessione per i Videogiochi (Ipnosi Vol.18)

Audio Induzione

di Charlie Fantechi

OSSESSIONE PER I VIDEOGIOCHI (IPNOSI VOL.18) - CD AUDIO
Audio Induzione
di Charlie Fantechi

Negli ultimi anni i giochi che si possono giocare al computer e alle varie console si sono evoluti notevolmente. Utilizzano suoni improvvisi, cambi di prospettiva e dei sistemi di ricompensa per chi gioca più a lungo. L'obiettivo è esplicitamente quello di creare una dipendenza più o meno sana del ragazzo o dell'adulto verso questa attività.
 Nei casi estremi questo sfocia in una vera e propria dipendenza come quella per il gioco d'azzardo che può creare danni economici e personali notevoli.
 Ad un livello più diffuso, questa dipendenza si manifesta in comportamenti di gioco ossessivo e prolungato con effetti devastanti sulla memoria, sulla concentrazione e sulla vita sociale della persona. La mente infatti, come in una malattia mentale, vive per buona parte della giornata in un mondo virtuale creato dai videogame.
 Questo CD, unico nel suo genere in Italia, è un primo aiuto per chi si trova a vivere questa condizione che può degenerare ulteriormente portando gravi danni alla qualità della vita della persona.
 La traccia contenuta nel CD consiste in una vera e propria de-programmazione da quel condizionamento negativo volutamente prodotto dai videogiochi.
 Attraverso un doppio ascolto quotidiano potrai aiutare la tua mente o quella di una persona cara a riappropriarsi del proprio tempo e della propria vita, azzerando il tempo sprecato davanti ai videogiochi.
 Questo CD è rivolto a chi:
 
 - ha bisogno di ridurre le ore trascorse a giocare ai videogames
 - sente che il gioco sottrae troppo tempo al lavoro o allo studio
 - pensa che i videogiochi possano essere un passatempo ma non una ragione di vita
 - vuole  essere libero di scegliere come meglio trascorrere in suo tempo
 - merita vivere una vita reale soddisfacente
  Formato:
 
 - 1 file audio mp3 di 30minuti
 - Musica di sottofondo che stimola la produzione di onde theta
  Lingua:
Italiano (la voce narrante è di un attore professionista e il testoipnotico è interamente di Charlie Fantechi)...

Felicemente #Sconnessi

Come curarsi dall'iperconnettività

di Frances Booth

FELICEMENTE #SCONNESSI  - LIBRO
Come curarsi dall'iperconnettività
di Frances Booth

Internet, e-mail, social network, smartphone, tablet sono diventati il metronomo della nostra vita.
 In che modo viviamo nell'era digitale?
 La connettività plasma il cervello, ne altera le funzioni, i circuiti. Ci fa credere di andare più veloci e invece buttiamo via un sacco di tempo. Ci fa credere di poter fare più cose ma in realtà siamo distratti di continuo e spinti a galla verso un pensiero debole e superficiale.
 Perdiamo la concentrazione, la memoria, il sonno, il silenzio, la pace della solitudine, la capacità di ascolto. La distrazione degli altri ci irrita; la nostra ci consuma, ci impoverisce.
 Come difendersi e reagire? 
 Questo libro ci offre tutti gli strumenti per usare il digitale senza farsi schiacciare.
  
  ...

L'Amore Infinito è l'Unica Verità Tutto il Resto è Illusione

Smascherare il mondo dei sogni che crediamo reale

di David Icke

L'AMORE INFINITO è L'UNICA VERITà TUTTO IL RESTO è ILLUSIONE
Smascherare il mondo dei sogni che crediamo reale
di David Icke

Il mondo è un gioco di realtà virtuale: esiste solo per il fatto che noi lo crediamo vero.
 Mai prima d'ora un libro aveva spiegato con una tale chiarezza perché la realtà "fisica" è puramente un'illusione che esiste soltanto nel nostro cervello.
 In questo libro Icke spiega come "viviamo" in un "internet olografico" nel quale le nostre menti sono connesse a un "computer" centrale, che ci nutre con la stessa realtà collettiva che noi decodifichiamo poi nell'"universo" olografico tridimensionale che tutti siamo convinti di vedere.
 Come Icke mette in evidenza, le varie discipline della scienza tradizionale hanno già scoperto molte di queste informazioni, le cui diverse parti non sono però mai state assemblate. Si è focalizzata l'attenzione sui ramoscelli senza che ci si accorgesse della foresta, poiché le forze che manipolano la società globale non desiderano farci giungere alla conoscenza di quella verità che ci renderebbe liberi.
 I cosiddetti "misteri" dell'esistenza si dissolvono a ogni pagina:
 
 - Chi siamo?
 - Cosa facciamo qui?
 - Cos'è il corpo umano e come può cessare di "invecchiare"?
 - Chi sta controllando la nostra realtà?
 - Perché ci sono guerre in quantità, fame, sofferenza e stress?
 - Cosa sono "mente" ed "emozioni" e perché ne siamo dominati?
 - Chi ha creato la religione, e cosa stanno realmente venerando coloro che la sostengono?
  Queste e molte altre domande vengono spiegate con una coerenza e una semplicità mai viste prima. Mettetevi a sedere, ma preparatevi, sarà un viaggio sconvolgente....

Psicologia delle Condotte Sessuali su Internet

di Angelo Manzoni

PSICOLOGIA DELLE CONDOTTE SESSUALI SU INTERNET
di Angelo Manzoni

L'invenzione di Internet ha modificato ampiamente il nostro modo di comunicare, di accedere alle informazioni, di fare acquisti, ma ha anche cambiato molti aspetti per ciò che concerne la sessualità degli utenti, grazie alle nozioni di educazione sessuale di facile reperibilità, ai gruppi di auto-aiuto per problemi sessuali, alle maggiori opportunità di incontro, di accedere ai siti pornografici, alle chat-line, ai social network...
 Il volume illustra le dinamiche psicosociali dell'era di Internet e le problematiche correlate ai nuovi sistemi di comunicazione, evoluzioni in cui tutti, a vari livelli, siamo ormai ineluttabilmente coinvolti....

UniSex

Cancellare l'identità sessuale: la nuova arma della manipolazione globale

di Enrica Perucchietti , Gianluca Marletta

UNISEX
Cancellare l'identità sessuale: la nuova arma della manipolazione globale
di Enrica Perucchietti
                                  ,                          Gianluca Marletta

Perché le oligarchie mondiali vogliono imporre l'uniformità sessuale? OMO-PEDO-PORNO sono i prefissi della nuova manipolazione globale?
 L'attacco alla sessualità, nei suoi generi maschile e femminile, rappresenta oggi il più sconcertante tentativo di manipolazione dell'essere umano mai tentato nella storia.
 Promossa grazie all'imponente contributo economico e politico delle più potenti lobby dell'Occidente, questa vera e propria "mutazione antropologica" viene oggi imposta attraverso i media, la cultura, lo spettacolo e le legislazioni. Spariscono addirittura i termini "padre" e "madre", specifici della famiglia tradizionale, e vengono sostituiti dai più generici "genitore 1" e "genitore 2", quasi a indicare che la maternità e la paternità non hanno più nulla a che vedere con il genere sessuale.
 In questo saggio anticonformista, gli autori ricostruiscono le tappe di un processo senza precedenti: dalle origini dell'Ideologia di Genere all'omosessualismo militante, dal progressivo sdoganamento della pedofilia all'invenzione del "sesso X"; in un percorso che ha, come fine evidente e inquietante, la creazione di un uomo nuovo "senza identità".
 "Il Mondialismo agisce preferibilmente sul piano dei "costumi", delle "mode", dei "modi di pensare", attraverso la creazione di un "immaginario globale" che influenzi le scelte delle masse, utilizzando il cinema, le televisioni, il teatro, le riviste e i quotidiani, il web […].
 Lo scopo del presente libro, pertanto, è quello di cercare di comprendere perché, al giorno d'oggi, si voglia intervenire e rimodellare l'immagine stessa dell'uomo, per imporre una concezione della sessualità ideologica e avulsa da qualunque retaggio "naturale": un processo, questo, che, nelle sue forme più estreme, sembra destinato a sfociare nel modello di un "uomo artificiale", un vero e proprio Transumanesimo".
 Enrica Perucchietti e Gianluca Marletta...
NELLA RETE
Luci e ombre del "media" che ha invaso le nostre vite
di Monia Benini

Entrata con irruenza nelle nostre vite, la rete è rapidamente diventata una sorta di piazza virtuale, raggiungibile stando tranquillamente seduti sul divano, quando non addirittura da scuola o dal lavoro.
 Il libro dall'analisi tecnica della rivoluzione comunicativa nel web, passa a una valutazione delle potenzialità e dei rischi derivanti dall'uso e dall'abuso di Internet. Dall'informazione alternativa al coinvolgimento su temi di impegno civico, ma anche lo scatenarsi di atteggiamenti da branco nei social network, il finanziamento e il controllo dei portali, l'accanimento per spegnere i coraggiosi casi di informazione 'fuori dal coro', la censura pronta ad abbattersi sui contenuti non allineati al sistema di potere.
 E ancora, la manipolazione mentale in atto sin dalla più tenera età, con le trappole di videogiochi sempre più violenti o con la presenza di spot per il perfetto consumatore, la dipendenza patologica da Internet.
 Ne emerge un'immagine di rete con luci e ombre, da saper navigare con spirito critico e vigile per non restarvi intrappolati. Una rete che è virtuale e che, pur preziosissima, non dovrebbe sostituirsi alla nostra vita reale....

Nella Rete

Luci e ombre del "media" che ha invaso le nostre vite

di Monia Benini

Entrata con irruenza nelle nostre vite, la rete è rapidamente diventata una sorta di piazza virtuale, raggiungibile stando tranquillamente seduti sul divano, quando non addirittura da scuola o dal lavoro.

Il libro dall'analisi tecnica della rivoluzione comunicativa nel web, passa a una valutazione delle potenzialità e dei rischi derivanti dall'uso e dall'abuso di Internet. Dall'informazione alternativa al coinvolgimento su temi di impegno civico, ma anche lo scatenarsi di atteggiamenti da branco nei social network, il finanziamento e il controllo dei portali, l'accanimento per spegnere i coraggiosi casi di informazione 'fuori dal coro', la censura pronta ad abbattersi sui contenuti non allineati al sistema di potere.

E ancora, la manipolazione mentale in atto sin dalla più tenera età, con le trappole di videogiochi sempre più violenti o con la presenza di spot per il perfetto consumatore, la dipendenza patologica da Internet.

Ne emerge un'immagine di rete con luci e ombre, da saper navigare con spirito critico e vigile per non restarvi intrappolati. Una rete che è virtuale e che, pur preziosissima, non dovrebbe sostituirsi alla nostra vita reale.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*