Il numero 8 e il codice della vita

Infinito

Il numero 8 è molto più di un numero intero: non è un caso che questo simbolo, sin dall’antichità, posizionato orizzontalmente rappresenti la ciclicità dell’infinito, mentre il simbolo del serpente che si morde la coda (detto uroboro) a forma di otto – famosissimo nello gnosticismo, nell’alchimia e nell’ermetismo – rappresenti invece la natura ciclica delle cose e in un certo senso della vita stessa.

Lo stesso dicasi del simbolo del caduceo, che possiamo vedere ancora sulle insegne delle farmacie, ovvero due serpenti attorcigliati… che formano otto intrecci e che alla fine si…

Vai all’articolo

Malati di passato

Perdonare

di Vincenzo Bilotta
Normalmente, il passato dovrebbe costituire quel periodo di tempo precedente il QUI E ORA che abbiamo vissuto e nel quale abbiamo compiuto le nostre interazioni nella maniera più consona a quelle che erano le nostre esigenze di allora.
Spesso, però, il nostro passato personale continua a tormentarci con i suoi conflitti irrisolti, le cose non dette, le cose non fatte e i sensi di colpa.
L’umanità, oggi, è malata di una malattia invisibile quanto letale: questa malattia si chiama passato. In realtà, il passato non potrebbe nuocerci in alcun modo SE SOLO RIUSCISSIMO AD ACCETTARLO PER POI LASCIARLO ANDARE…

Vai all’articolo

Camminare nei boschi fa bene al cervello

Sentiero nel bosco

Una nuova ricerca ha dimostrato che il contatto con la natura inibisce la formazione di pensieri negativi, che possono sfociare in gravi patologie come la depressione.
Camminare nei boschi fa bene, è una verità talmente elementare che sembrerebbe superfluo ricordarlo. Quando siamo tra gli alberi il battito cardiaco rallenta, la pressione si abbassa e l’umore migliora così rapidamente che medicine, terapie e analisi sembrano miseri palliativi al confronto.
Non sempre però verità che ci sembrano limpide vengono riconosciute dalla scienza ufficiale, impegnata a scindere il mondo in unità distinte da analizzare separatamente, perdendo di vista l’insieme. Questa volta però…

Vai all’articolo

9/11: una prospettiva spirituale

11 settembre 2011, WTC

di Piero Cammerinesi
Sono trascorsi più di 14 anni dalla più incredibile, grottesca, criminale truffa di tutti i tempi: l’11 Settembre.

Un complotto mostruoso, una false flag la cui fantasiosa versione ufficiale è – incredibilmente – ancora ritenuta attendibile dalla maggior parte della gente.

Non entro neppure nel merito della questione, noto solo con piacere che oggi finalmente qualche timida voce inizia a far capolino anche sulla stampa mainstream nostrana.

Nonostante centinaia di scritti, di documentari [1], di prove documentali fornite da scienziati, piloti,…

Vai all’articolo

Fenomeni inspiegabili nel lago più profondo del mondo

Lago Baikal in Russia

Il lago Baikal non solo continua ad attirare l’attenzione di molti scienziati, ma anche l’interesse di ricercatori intenzionati a scoprire il motivo per cui in questi luoghi continuano a verificarsi strani fenomeni, tra cui avvistamenti UFO e altre strane anomalie.

Il lago Baikal è uno dei dieci laghi più grandi del mondo. La sua profondità media è di circa 730 metri, mentre il punto più profondo si aggira intorno ai 1637 metri. Nel 1996 il Lago Baikal è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questo luogo è considerato uno dei più misteriosi del mondo.

Ancora oggi…

Vai all’articolo

Il Viaggio delle Anime

Gabbiani in partenza verso il tramonto sul mare

Il Dr. Michael Newton, Ph.D., è uno Psicologo Clinico specializzato in ipnoterapia, una speciale forma d’ipnosi utile per mettere in evidenza eventuali traumi avvenuti nelle vite passate e far guarire i pazienti attraverso la rivisitazione di tali ricordi. Ben presto Newton scoprì che era in grado di riportare indietro i soggetti sottoposti a RIP, fino a far loro ricordare cose che non erano avvenute durante questa vita, ma durante esistenze precedenti!

Nei suoi libri “Journey of Souls” e “Destiny of Souls” (che insieme hanno venduto oltre mezzo milione di copie) Newton illustra i casi…

Vai all’articolo

Gli errori che ci impediscono di cambiare abitudini

Cambiare le nostre abitudini può essere molto difficile, soprattutto se ci hanno accompagnato per anni. Perché è così difficile creare delle nuove abitudini e sbarazzarsi di quelle vecchie? Quali sono gli errori più comuni che impediscono di sviluppare una nuova abitudine?
1. Il desiderio di cambiare troppe cose in una volta sola
Quante più aree della nostra vita desideriamo cambiare tanto più difficile sarà il cammino. Infatti, in questo modo corriamo il rischio di restare a metà strada con la sensazione di esserci lanciati fuori dall’aereo senza paracadute. Come risultato, torniamo alle vecchie abitudini, che il nostro cervello percepisce come una fonte di sicurezza.
Soluzione:…

Vai all’articolo

Nasce EAER, il nuovo metodo per riparare i denti: carie addio!

Reminova Team

Scienziati britannici hanno sviluppato un sistema per invertire il processo di degrado dello smalto dentale, stimolando il processo di rimineralizzazione del dente, che così guarisce senza necessità di otturazioni trapani e amalgama.

Grazie a un nuovo metodo curativo, le dolorose e temute sedute dal dentista potrebbero presto essere un ricordo. Grazie infatti a un team di scienziati britannici è stato sviluppato un nuovo metodo che promuove la rimineralizzazione e la ricostruzione dello smalto del dente, che così guarisce senza la necessità di otturazioni.

La perdita dei…

Vai all’articolo

UCC e OPPT: una cosa molto importante da sapere

The UCC Connection - How the Uniform Commercial Code 'secretly took over' the world

L’UCC (Uniform Commercial Code) è il registro dei regolamenti a cui tutte le Società e le Imprese del mondo ottemperano nello svolgimento delle proprie attività.
E’ stato pubblicato nel 1952, per armonizzare la normativa delle vendite e altre operazioni commerciali attraverso gli Stati Uniti, così come per scoraggiare attivamente l’uso delle formalità giuridiche nel fare contratti commerciali, per consentire alle imprese di andare avanti senza l’intervento di avvocati o la redazione di documenti elaborati.

Sono regole condivise e depositate per garantire la regolarità e la…

Vai all’articolo

“Stare bene” seguendo la Dieta Nutraceutica

di Francesco Marchionna 
La nutraceutica studia gli estratti di piante, animali, minerali e microrganismi accomunati da una funzione benefica sulla salute dell’uomo.
Nutraceutico, è un termine che viene coniato solo alla fine degli anni Ottanta (1989), dal dottor Stephen De Felice. Ognuno di noi è unico nella sua specificità e la dieta nutraceutica è in grado di intervenire per prevenire determinati disturbi, ma soprattutto per ripristinare un corretto stato di salute psico-fisica.
Gli alimenti funzionali e nutraceutici
Prima di parlare di alimenti nutraceutici, definiamo i…

Vai all’articolo

Ops… gli Orbs!

di Hope Mead
Non avrei mai immaginato che la mia fotocamera digitale potesse diventare un simile strumento, permettendomi di catturare in una fotografia un barlume di una realtà più grande, che è possibile sbirciare attraverso il velo del nostro tridimensionale, nonché limitato, modo di vedere.

Le macchine fotografiche (specialmente quelle digitali), riescono ad immortalare dei fenomeni che esistono in diverse parti dello spettro della luce, ma che normalmente non sono visibili ad occhio nudo. Questi fenomeni si manifestano in forme diverse, ma ciò che più comunemente appare…

Vai all’articolo

L’importanza della Ghiandola Pineale

Ghiandola Pineale

La ghiandola pineale o Epifisi è una ghiandola endocrina impari, incastonata in profondità dentro il cervello.
L’epifisi appartiene all’epitalamo (una parte del diencefalo) ed è costituita da un corpo a forma di pigna (per questo è chiamata anche pineale), di colore grigio-rossastro, lunga 1 cm, larga 0,5 cm e peso di circa 500 mg.

La ghiandola pineale è una parte del corpo che, fino a poco tempo fa, è stata poco studiata ma tenuta in considerazione. Per esempio, gli Indù danno grande importanza a quest’organo che essi considerano misticamente il “TERZO OCCHIO”. Per…

Vai all’articolo

Ikaria: l’isola dove ci si dimentica di morire e i tumori scompaiono

590x230-Ikaria-Gialiskari-G

Ikaria è un’isola greca a ovest della Turchia piuttosto magica che pullula di centenari. Alcuni studiosi hanno seguito il caso di un uomo che, dopo la diagnosi di un tumore ai polmoni, è tornato a vivere nell’isola natìa per passare gli ultimi mesi in serenità e essere sepolto con i suoi cari. Ciò che successe fu che continuò a vivere fino a 98 anni ma non poté raccontarlo ai suoi dottori in America perché, tornato in America 25 anni dopo, scoprì erano tutti morti.
LA STORIA DI MORAITIS
Un giorno nel 1976, a Stamatis Moraitis, un uomo della Florida, mancò il respiro. Fare le…

Vai all’articolo

Quella sana incapacità di adeguarsi a un mondo malato…

Dott.ssa Carla Sale Musio
Da quando faccio questo mestiere, penso che le cose siano spesso alla rovescia!
Lo penso soprattutto quando ascolto le richieste d’aiuto della gente e verifico come la maggior parte delle persone che si rivolgono agli psicologi, si sentano sbagliate in un mondo gravemente malato.

Credo che per risolvere la maggior parte delle malattie mentali, bisognerebbe rimboccarsi le maniche e curare il mondo. La sofferenza psicologica, infatti, è il risultato di una sana incapacità ad adeguarsi a uno stile di vita che non rispecchia i bisogni profondi di chi lo…

Vai all’articolo

Messico: il mistero della “Zona del Silenzio”

Zona del Silencio

Uno dei misteri più affascinanti ma anche meno conosciuti del nostro pianeta, si trova in una zona desertica di 50 km quadrati a Nord del Messico, dove convergono gli stati di Durango, Coahuila e Chihuahua, nell’attuale “Reserva de la Biosfera de Mapimi”, sotto la sovraintendenza dell’Instituto de Estudios del Desierto.
Conosciuta già in epoche più antiche dalle popolazioni locali, quest’area è stata ribattezzata ‘La zona del silenzio’ ed è da alcuni decenni al centro di complesse ricerche degli scienziati e dei militari messicani ed americani.
Zona del silenzio, perché in questo deserto le comunicazioni radio ed altre gamme di frequenze vengono letteralmente inghiottite da un vortice di forze elettromagnetiche, che sono anche alla base di un altro strano fenomeno…

Vai all’articolo

Tu sei “l’Eletto”…. non serve che schivi le pallottole

Matrix - Neo schiva le pallottole

Tu hai poteri straordinari, tanto da far sembrare Harry Potter un liceale in preda ad una crisi adolescenziale. Matrix, un film verità, una grande metafora, a volte così vicino alla realtà da sembrarne una copia.

Nel film, il protagonista Neo, è l’eletto anche se lui non lo sente, non ci crede, lui è quello che dovrebbe salvare il mondo, soltanto lui, egli però sente tutto ciò come un grosso, grossissimo fardello!

Ebbene oggi ti dico senza mezzi termini e giri di parole che tu, io e tutti gli altri abbiamo in noi le potenzialità per essere degli Eletti! Possiamo salvare il…

Vai all’articolo

Basic insight

Emozioni e coscienza

Arrivano. Senza invito. Senza bussare. E iniziano ad agitarsi. Parola d’ordine: fare casino. A volte non lasciano proprio spazio per muoversi o rilassarsi.
Pensieri ed emozioni si avvicendano senza sosta dentro di noi, sorgendo dal nulla. E se non ne siamo consapevoli, agiamo attraverso di essi in modo reattivo. Ecco che l’ira ci domina, l’avidità ci fa imboccare un vicolo cieco, la gelosia ci ottenebra, l’antipatia istintiva verso una persona ci fa perdere un’occasione d’oro. Oppure l’altrettanta istintiva simpatia ci fa cadere in trappola o ci condiziona la vita per anni.
Istinto: parola abusata e dai significati a volte contrapposti. In psicoanalisi è il complesso delle forze psichiche inconsce che determinano comportamenti impulsivi e indipendenti dalla ragione. Ma istinto è anche, cito il vocabolario Garzanti, la “tendenza innata, immutabile, ereditaria che spinge gli esseri viventi a comportamenti volti alla conservazione dell’individuo e della specie”…

Vai all’articolo

8 Lezioni sull’Alimentazione di T. C. Campbell

Il biochimico statunitense T. Colin Campbell, autore di “The China Study”, ha fatto della sana alimentazione la propria missione di vita.
Reso famoso dal suo studio comparativo tra l’alimentazione cinese e quella occidentale:The China Study”, Campbell è anche autore di “Whole. Vegetale e Integrale’”, libro che completa il precedente lavoro di ricerca. Nelle sue opere il nutrizionista americano si concentra sul rapporto tra alimentazione e malattia, ma le sue conclusioni sono state e continuano ad essere oggetto di controversie. Ciò non toglie che il suo punto di vista sia…

Vai all’articolo

Il lavoro dell’occhio

Shiva

di Alice A. Bailey
Il centro tra le sopracciglia, comunemente chiamato il terzo occhio, ha un’unica peculiare funzione. Come ho messo in evidenza altrove, gli studenti non devono confondere la ghiandola pineale con il terzo occhio. Essi sono in relazione fra di loro, ma non sono la stessa cosa.
Il terzo occhio si manifesta come risultato della reciproca azione vibratoria tra le energie dell’Anima, che agiscono attraverso la ghiandola pineale, e le forze della personalità, che funzionano attraverso il corpo pituitario. Queste due forze, l’una negativa e l’altra positiva, hanno qui un’azione reciproca e quando sono abbastanza potenti, producono la Luce nella testa…

Vai all’articolo

Epigenetica, cancro e ambiente: qualcosa che dovresti sapere

Epigenetica

Dr.ssa Patrizia Gentilini

Nel 1971, il Presidente Nixon firmò il National Cancer Act, un ambizioso progetto con cui si delineava la strategia della “guerra al cancro”, guerra che gli Stati Uniti erano decisi a combattere e ovviamente a vincere. Erano gli anni in cui l’uomo era arrivato sulla luna, la fiducia nelle potenzialità della scienza era pressoché illimitata e si riteneva che con poderosi finanziamenti ogni traguardo potesse essere raggiunto. Erano anche gli anni in cui prendeva corpo l’idea che il cancro fosse una malattia “genetica” e che nascesse da una singola…

Vai all’articolo

Il sonno delle menti

Guerinca di Picasso

di Gabriele Frigerio

Eppure sarebbe così semplice! La soluzione ai nostri enigmi è contenuta in un banale calcolo che ciascun uomo sulla Terra è in grado di fare. Non servono particolari alchimie matematiche, pareggi di bilancio, necessità di rilanciare i consumi per favorire la crescita, ed interminabili discussioni fra giornalisti, economisti e politici alla ricerca di soluzioni immaginifiche per le sorti del pianeta, o quant’altro ci viene propinato ogni giorno alla televisione dalle menti sopraffini. Non servono neanche i vessilli delle diverse culture o delle differenti…

Vai all’articolo

16 sensazioni sgradevoli che ti faranno capire che sei sulla strada giusta

Sentiero verso la coscienza

Quando siamo sulla strada giusta, avvengono moltissimi cambiamenti e a volte, questi possono cambiare radicalmente la nostra vita. Ci sentiamo spaesati e non riusciamo a comprendere del tutto i segni che ci arrivano, perchè vivendoli li percepiamo come sgradevoli.
Qui di seguito troverai degli esempi sulle esperienze, emozioni e sensazioni, che potresti vivere:
1. La sensazione di rivivere le “lotte” della tua infanzia. Vedi riaffiorare le paure e i problemi di quando eri bambino. Tutte quelle sensazioni ormai dimenticate, riappaiono nella tua vita adulta, e mentre in superficie hai la sensazione di non averle superate, in realtà stai diventando consapevole che il motivo per cui le pensi e la senti è quello di poterle cambiare…

Vai all’articolo

Coltan, la Sabbia Nera: quante vite costano i nostri telefoni cellulari?

Estrazione del coltan

Che cos’è il Coltan? Molti pensano che molte guerre africane siano causate da conflitti tribali, ma non è così.

Quasi nessuno lo sa, ma questo minerale è la causa principale della guerra che dal 1998 ha ucciso più di 4 milioni di persone in Congo ed è oggi, uno dei componenti fondamentali dei nostri cellulari, un metallo più prezioso dei diamanti.

Il coltan è la combinazione tra COLOMIBTE e TANTALITE, e la percentuale di quest’ultima è quella che determina il prezzo del Coltan. Dal Coltan si estrae la Tantalite, che è quello che serve nei nostri componenti tecnologici….

Vai all’articolo

Le frasi di Nelson Mandela che hanno ispirato l’umanità

Nelson Mandela

Oggi parliamo di una delle personalità più importanti di tutti i tempi. Con la sua vita esemplare e il suo grande talento, Nelson Mandela ci ha lasciato molti doni in eredità, tra cui alcune frasi ispiratrici molto utili per superare i momenti difficili.
Riassumendo in breve la vita di quest’uomo meraviglioso, vale la pena dire che visse in Sudafrica, fu un pioniere dell’anti-apartheid, passò 27 anni della sua vita in carcere, divenne il primo presidente nero del proprio paese nel 1994, predicò la pace, l’uguaglianza razziale e il perdono, e morì nel 2013 a 95 anni.

Uno dei

Vai all’articolo

La Sardegna e i suoi guaritori, tra poteri delle erbe, magia e antichi segreti

di Stefano Lioni
Curano ustioni, cicatrici, problemi della pelle, lo fanno con erbe segrete e parole magiche, corteggiati senza successo dalle multinazionali del farmaco, sono i guaritori sardi, gli ultimi custodi di antiche arti mediche isolane.
In Sardegna, secondo un recente censimento, sarebbero almeno 44 i guaritori specializzati nel curare ustioni e altri problemi della pelle. Si trovano a Nuchis, a Monti, a Buddusò e in altri luoghi dell’isola. Non sono medici, sono uomini e donne che però conoscono i poteri delle erbe, le utilizzano in miscugli per curare, e in alcuni casi conducono le loro terapie pronunciando le “brebus”, antiche e segrete parole magiche tramandate di generazione in generazione…

Vai all’articolo

Il canto delle balene? È in dialetto

Salto della balena

di Oscar Grazioli

Da molti anni si sospettava che l’uomo non fosse la sola specie vivente a usare dialetti o comunque diversi linguaggi nelle varie parti del mondo.

E i ricercatori avevano ragione ad approfondire questa materia affascinante, sempre tenendo conto che esiste una differenza fra la gestualità, che si identifica più con la comunicazione, e il linguaggio vero e proprio, molto più articolato e complesso, ma soprattutto inserito nel codice genetico degli individui piuttosto che appreso dai genitori.

Heike Vester, ricercatrice tedesca che da anni studia il…

Vai all’articolo

La meravigliosa realtà dei luoghi ad Alta Energia

I Moai giganti dell'Isola di Pasqua

di Sergio Costanzo
L’articolo che segue riguarda un aspetto quasi del tutto sconosciuto ai più, ma che è indispensabile conoscere per capire meglio l’ambiente nel quale viviamo e poter scegliere con maggiore consapevolezza come muoverci e perché.
Lo scrittore biologo di questo lavoro, Sergio Costanzo, merita di essere menzionato per la sensibilità e la cultura (1°premio al concorso nazionale “Italia medievale 2011”, con il romanzo “Io Busketo”) che lo hanno indotto a far parte di varie missioni in giro per il mondo, con il “Gruppo di Chirurgia d’Urgenza”.

Luoghi ad Alta Energia
Il luogo è per definizione “una porzione di spazio dalla rete materialmente o idealmente delimitata”. Dalla notte dei tempi, le necessità fondamentali dell’essere umano sono…

Vai all’articolo

Gruppo sanguigno RH negativo: un mistero ancora da svelare

sangue rh negativo

di Melissa B.

Dalle lezioni di scienza che abbiamo fatto a scuola, molti di noi hanno avuto modo di avere delle informazioni in merito ai gruppi sanguigni. Ma se si mettono a confronto le nozioni scolastiche con gli studi ed i dibattiti pubblicati sulle riviste scientifiche non è difficile accorgersi come i dati più interessanti sul tema siano stati “accidentalmente” omessi dai programmi didattici di base.

Da quanto sembra, non esisterebbe una plausibile spiegazione scientifica circa la provenienza del gruppo RH negativo. La scienza ortodossa si limita ad ipotizzare che si tratti di…

Vai all’articolo

Sette esercizi quotidiani che ti manterranno in uno stato di vibrazione positiva

Uomo, caffè, libro, mare

1. Inizia ogni giornata dedicando almeno 5 minuti alla concentrazione della mente su desideri, obiettivi e intenzioni. Mettiti comodo, chiudi gli occhi e visualizza tutti gli obiettivi e i desideri come se fossero già realtà. Senti davvero dentro di te le emozioni di quella realtà. Visualizza la giornata nel modo esatto in cui vorresti andasse.
2. Utilizza i tuoi strumenti ogni giorno. Libri che elevano l’animo, ascolto di musica che ti connette con il tuo Sè, diario della gratitudine, e affermazioni positive ti forniranno tutti un’ispirazione esteriore tangibile e sposteranno in maniera positiva il tuo campo energetico. Impegnati a utilizzare davvero questi strumenti quotidianamente, e applicali nella tua vita….

Vai all’articolo