“Ospedali nei boschi”: in Norvegia si curano i pazienti grazie al contatto diretto con la natura

di Gino Favola

I benefici che assorbiamo quando trascorriamo del tempo all’aria aperta sono ormai noti e molti studi lo dimostrano, ecco perchè in Norvegia sono nati gli “ospedali nei boschi”.

Questo è stato il trampolino di lancio per sperimentare anche in spazi vicino agli ospedali delle qualità terapeutiche che la natura offre.

La rivoluzione degli Ospedali Norvegesi

Questo è il caso degli ospedali norvegesi Oslo University Hospital e Sørlandet Kristiansand nel sud della Norvegia. Progettati per conto della Fondazione Friluftssykehuset, dallo studio di architettura Snøhetta, l’Outdoor Care Retreat è un rifugio in legno realizzato per alleggerire le lungo degenze.

Libri e varie...

Costruito in collaborazione con lo studio di architettura Snøhetta, gli spazi offrono ai pazienti una gradita sospensione dai trattamenti medici e dall’isolamento che spesso accompagna il ricovero a lungo termine. Il termine friluftssykehuset deriva dal concetto norvegese di friluftsliv che si riferisce all’importanza di trascorrere del tempo in natura. Il primo dei ritiri è nascosto nella lussureggiante foresta vicino a un torrente, a pochi passi dall’ingresso del più grande ospedale norvegese, l’Oslo University Hospital.

ospedali nei boschi

Le fasi preliminari che hanno portato alla realizzazione del progetto

Maren Østvold Lindheim, una psicologa infantile che lavora nel dipartimento per la salute mentale dell’infanzia dell’ospedale di Oslo e i suoi colleghi, avevano portato per anni i pazienti nei boschi vicino all’ospedale universitario di Oslo. “È iniziato con pochi bambini alla volta ed è proseguito con gruppi sempre più consistenti; li portavamo a fare fuochi e costruire canoe su un lago vicino”.

“Portare i pazienti fuori dall’ospedale li aiuta a rilassarsi e a trovare la forza per superare il loro trattamento”, dice Lindheim. “Essere nella natura dà loro la sensazione di possibilità: hanno più energia, più speranza e più creatività”.

Progettazione degli spazi esterni e interni

Gli spazi allestiti appositamente, ricordano case sugli alberi e fortini, le cabine sono accessibili agli utenti su sedia a rotelle e l’entrata a zigzag accattivante, è abbastanza grande da lasciare spazio anche per i letti d’ospedale. Le cabine sono luminose e gli interni sono rivestiti in legno di quercia, in armonia con l’ambiente circostante; gli esterni hanno una colorazione sul grigio che nel tempo si integrerà ancora di più con il paesaggio.

ospedali nei boschi

All’interno, c’è una stanza principale, una stanza più intima e un bagno. “La natura da subito gioia e aiuta i pazienti a rilassarsi: stare in un ambiente naturale porta loro una rinnovata calma, che possono poi portare con sé nell’ospedale, in questo senso l’Outdoor Care Retreat aiuta i pazienti a superare le cure e contribuisce a superare meglio le malattie”, afferma Lindheim.

Un lucernario circolare consente di osservare gli alberi, inoltre, le grandi finestre di vetro possono essere spalancate, diminuendo la separazione tra l’esterno e l’interno. “In questo modo, i visitatori possono sbirciare nel bosco, sentire l’odore del suolo umido della foresta e ascoltare il suono dell’acqua che scorre, anche se ci si trova all’interno della cabina”.

Organizzazione e accoglienza delle cabine

Le cabine possono ospitare anche 10 persone alla volta; la maggior parte dei bambini gioca fuori intorno ad un fuoco acceso o possono anche pescare, tagliare la legna, tirare frecce e dipingere quadri… sicuramente non il classico protocollo ospedaliero, ma qualcosa di innovativo con notevoli vantaggi psico-fisici.

Sebbene le cabine siano integrate nel campus dell’ospedale, la loro posizione isolata e l’estetica naturale permettono una percezione diversa, come se fosse un luogo a se stante, un luogo di magia e di silenzio. La natura è lì fuori che aspetta pazientemente di aiutare le persone a guarire.

Articolo di Gino Favola

Proprietà delle foto: https://snohetta.com/projects/419-friluftssykehuset-the-outdoor-care-retreat

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://www.ambientebio.it/salute/ospedali-nei-boschi-norvegia-curano-i-pazienti-contatto-natura/

Libri e varie...
DIONIDREAM - TUTTA L'ENERGIA DELLA NATURA
Un metodo per guarire te stesso riattivando il tuo potenziale naturale
di Riccardo Lautizi

Dionidream - Tutta l'Energia della Natura

Un metodo per guarire te stesso riattivando il tuo potenziale naturale

di Riccardo Lautizi

Questo libro di Riccardo Lautizi ti fa scoprire la forza e la grandezza del potenziale nascosto dentro di te.

All'interno della tua mente e del tuo corpo, scorre una potente energia vitale. Essa potrebbe esprimersi in molti modi: autoguarigione, forza fisica, capacità intellettive, creatività e lucidità mentale... solo per fare degli esempi.

Ma ogni giorno questa preziosa energia si consuma senza avere la possibilità di esprimersi in tutto il suo meraviglioso e autentico potenziale.

E così, malattie, stanchezza, confusione, insuccesso nel lavoro e nelle relazioni sentimentali sono la naturale conseguenza di questa carenza energetica

Ma quali sono le cause di questo consumo di energia? Il libro ti spiega a che cosa devi prestare attenzione e quali sono le tecniche da adottare per aumentare, giorno dopo giorno, la tua energia vitale. 

Dal cibo all'acqua, dall'aria ai prodotti per l'igiene e per il bucato, dalle pentole ai vestiti, dai trattamenti dentali alla posizione del letto, dallo stress alle emozioni in questa efficace guida pratica Riccardo Lautizi ti rivela come trasformare radicalmente la tua vita seguendo delle semplici tecniche.

Aumentando la tua energia puoi guarire i disturbi di salute, sciogliere le tensioni psicoemozionali, migliorare le prestazioni fisiche ed avere una mente chiara e penetrante.

I risultati di centinaia di studi scientifici e gli insegnamenti antichi di pratiche millenarie sono combina­ti per dar vita a un metodo completo in grado di rigenerare il corpo, potenziare la mente, liberarsi da blocchi emotivi e trascorrere una vita sana, lunga e felice.

"Finalmente un libro che parla di salute e non di malattie! Raccoglie i fatti più interessanti del mondo della medicina. Il suo criterio di scelta? Ciò che è utile, comprensibile, logico. Il buonsenso e l'evidenza dei fatti trionfano sulla "scienza", sulle statistiche corrotte e sui lavori clinici pagati dall'industria farmaceutica." 
Dott. Prof. Antonio Miclavez, odontoiatra naturale

"Si tratta di un'opera completa, che oltre a guidarci nel riconoscere le insidie del III Millennio, propone una serie di consigli pratici per fronteggiarne le cause e ritrovare il benessere, l'energia, il sorriso. Una importante guida sull'Arte di Vivere." 
Dr. Salvatore Simeone, medico biologico e integrato

 

I contenuti extra

Questo è un Libro 4D e contiene una serie di contenuti extra per approfondire la lettura. All'interno del libro ci sono semplici istruzioni che ti spiegano come puoi accedere a questi contenuti da qualsiasi dispositivo: pc, tablet, smartphone e smart-tv.

DOCUMENTI PDF

  • Come preparare l'acqua strutturata
  • Riconoscere le 8 tossine nascoste nel cibo
  • Il digiuno attiva le cellule staminali
  • Come scegliere i migliori probiotici
  • Febbre e accorgimenti naturali
  • Cosa fare per proteggere i bambini dalle radiazioni elettromagnetiche
  • Che cosa sono gli ioni negativi
  • Fieno greco, aiuta a migliorare la fertilità

VIDEO DI APPROFONDIMENTO

  • Come misurare il nostro elettrosmog quotidiano: cellulari, cordless, microonde, radiosveglia, ecc.

AUDIO MEDITAZIONI

  • Meditazione guidata di rilascio emozionale
  • Entra in contatto con il centro di gravità

 

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *