Orwell scansate…

di Andrea Zhok

Ricapitolando… l’altro ieri annuncio a reti unificate: “La Federal Drug Administration ha approvato in via definitiva il vaccino Pfizer”.

Orwell scansate...

Titolo sul Corriere: “Dagli USA ok definitivo a Pfizer”. Poi i carbonari in rete portano alla luce il documento di approvazione, dove sta scritto nero su bianco che si tratta non di un’approvazione definitiva, ma di un rinnovo dell’approvazione per uso emergenziale (vedi screenshot). (Uso emergenziale trattato come fake news fino a l’altro ieri).

Ecco, perché è così che funzionano le cose. Tu cittadino del menga devi impiegare il tuo tempo libero per fare l’investigatore, devi rifarti ad articoli peer-reviewed, devi cercarti le informazioni sui siti governativi, trovando le contraddizioni e componendo i pezzi come un puzzle.

Qualunque passo falso, qualunque citazione non garantita su testi originali di prima mano verrà denunciata da rigorosissimi censori delle “fake-news” (che curiosamente non toccano mai nulla dell’informazione ufficiale).
Intanto giornali e tv ti sparano la prima puttanata a spanne che gli passa per la mente, e che serve alla causa del momento.

Vaccino Pfizer, ritardare la seconda dose può non essere indicato per chi ha un tumore - la Repubblica

Subito, forti di questo autorevole sostegno, arriva una banda di ovini mannari a spiegarti, con sorrisetto di sufficienza, che le tue son bufale, che c’hai il cappello di carta stagnola, che la scienza… gli esperti… Orwell scansate…

Articolo di Andrea Zhok

Fonte: Andrea Zhok – http://antropologiafilosofica.altervista.org/

Visto su: https://www.ariannaeditrice.it/articoli/orwell-scansate

Un commento

  1. Laura Belisario

    Sono contro questo “vaccino” per una lunga serie di motivi ma mi sembra che quanto riportato su questo articolo non sia del tutto corretto. Perlomeno la mia interpretazione del Press Release della FDA( vedi link qui sotto dal sito uffiale) e’ che il vaccino Pfizer-BioNtech ha ricevuto l’approvazione ufficiale per le persone dai 16 anni in su mentre continuera’ ad essere usato ANCHE con l’approvazione di emergenza EUA, sopratutto per le persone dai 12 ai 16 anni e gli immunocompromessi.

    https://www.fda.gov/news-events/press-announcements/fda-approves-first-covid-19-vaccine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.