Omraam Mikhaël Aïvanhov: il cattivo comportamento altrui

Il cattivo comportamento altrui non dovrebbe influenzare il nostro stato interiore.

Smettete di stupirvi e di lamentarvi del cattivo comportamento degli esseri umani. Sappiate una volta per tutte che essi sono capaci di dare il meglio, ma purtroppo anche il peggio.

Prendete la decisione di non curarvi più dei loro difetti, dei loro errori, poiché questo non fa che scatenare in voi reazioni negative. E dato che esiste una corrispondenza fra ciò di cui ci si occupa e lo stato in cui ci si sente dopo, se siete tanto sensibili alle cattive azioni degli altri, sarete invasi da sentimenti ostili come collera, aggressività, rancore ecc.

E un giorno anche il vostro volto rifletterà tutti i sentimenti negativi che avrete alimentato. Le persone intelligenti, invece, non fanno dipendere il proprio stato interiore dal comportamento degli altri.

Direte che la collera e l’indignazione spesso sono giustificate. Sì, senza dubbio… ma sappiate che né la vostra collera né la vostra indignazione, faranno cambiare quelle persone.

Fonte: http://sgiusal.blogspot.com/2018/05/cattivo-comportamento-altrui-aivanhov.html

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*