Noto attore rifiuta di girare scene di sesso perdendoci un milione di dollari

L’attore Neal McDonough ha rifiutato di girare scene di sesso perché religioiso e per rispetto nei confronti della moglie e a causa di ciò è stato licenziato perdendoci circa un milione di dollari.

“Non trovavo lavoro. Mi ritenevano un fanatico. Ma ho messo Dio e la famiglia al primo posto e me stesso al secondo. È così che vivo”. Neal McDonoug ha partecipato a note produzioni cinematografiche e televisive, come Capitan America, Minority Report e Desperate Housewives, è sposato da 15 anni con la modella Ruvé Robertson, con la quale ha avuto cinque figli.

In un’intervista recente, ha riferito al sito Closer Weekly, che nel 2010, durante le riprese della serie Scoundrels, prodotta dal canale ABC, era stato tolto dal cast perché, in segno di rispetto nei confronti della moglie e per via delle sue convinzioni religiose, si era rifiutato di girare scene di sesso con l’attrice Virginia Madsen.

“Non bacerò un’altra donna, perché queste labbra sono già impegnate”, ha dichiarato. McDonough è stato sostituito tre giorni dopo l’inizio delle riprese, e in base ad alcune stime del sito Deadline.com, avrebbe perso circa un milione di dollari per via di questa decisione.

Il licenziamento lo ha sorpreso: “Non trovavo più lavoro perché tutti pensavano che fossi un fanatico religioso”. I problemi momentanei non lo hanno però abbattuto, e alla fine sono stati ampiamente superati. “Ho messo Dio e la famiglia al primo posto e me stesso al secondo. È così che vivo. Vado in chiesa tutti i giorni e ringrazio Dio per tutto ciò che mi ha dato. E lo ringrazio soprattutto per avermi dato Ruvé, perché senza di lei non starei sicuramente raccontando questa storia. Dopo quasi 20 anni, 5 figli e una vita meravigliosa, siamo partner in tutto e sono la persona più benedetta del mondo“.

È interessante osservare che questo tipo di testimonianze non appare nei titoli dei grandi portali di notizie, anche se questi riportano ogni giorno informazioni e sciocchezze d’ogni tipo sul mondo delle celebrità.

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://it.aleteia.org/2019/01/14/attore-licenziato-per-non-voler-baciare-donne-sul-set-per-rispetto-a-moglie/

IL LABIRINTO DEL KARMA
di Daniel Meurois

Il Labirinto del Karma

di Daniel Meurois

Al giorno d'oggi, chi non ha mai sentito parlare del karma, quel bagaglio che porteremmo in noi, di vita in vita, e che giustificherebbe la Reincarnazione?

Il suo principio, il suo funzionamento e il famoso concetto di "contratto d'anima" che lo accompagna rimangono tuttavia ancora vaghi per molti di noi.

Ecco perché, in questo nuovo libro intitolato "Il Labirinto del Karma" Daniel Meurois ci offre il frutto della sua comprensione e del suo vissuto in un ambito in cui abbondano enigmi e interrogativi.

Punteggiato di aneddoti che ne rendono la lettura tanto piacevole quanto istruttiva, "Il Labirinto del Karma" è nato anche per rispondere ai mille e uno interrogativi, alle paure e allo sconforto di quanti si trovano senza risorse di fronte agli ostacoli della loro stessa vita...

Ostacoli o persino drammi che a volte sembrano non finire mai, o anche ingiustizie che hanno il volto dell'inspiegabile, dell'inaccettabile, infine quello della malattia o delle trappole comportamentali.

Un libro accessibile a tutti ma al contempo profondo per decifrare meglio il senso della nostra vita, per muoverci e crescere in un mondo in cui i punti di riferimento si fanno sempre più rari. Un percorso illuminante che sarà di grande aiuto...

Ancora una volta Daniel Meurois condivide attraverso questo libro un po' della sua esperienza personale e della sua saggezza, come sempre ben lontano da dogmi e credenze.

È un dato di fatto che in questo universo, per la maggior parte delle volte, è il dolore a fare sorgere i nostri interrogativi, la necessità di risposte e di cambiamento. Il dolore per una perdita, per una malattia... e le difficoltà che tutti sperimentiamo più o meno di frequente e a cui spesso non sappiamo dare un senso, se non incolpando la sfortuna, gli altri, il destino o persino il karma, come se fosse una condanna.

Proprio per questo motivo Daniel Meurois ha deciso di scrivere un libro che ci aiuta a uscire dal vittimismo aprendo le porte a una maggiore comprensione di noi stessi, della vita e soprattutto di una delle leggi che governano la nostra esperienza sulla Terra: la legge del Karma.

Troverete qui le risposte a molti interrogativi, aneddoti illuminanti ed esercitazioni pratiche utili per arrivare a un'importante presa di coscienza sul vero senso della vita, al di là delle apparenti ingiustizie, alla scoperta di quella Intelligenza Universale - che possiamo chiamare Dio o con qualunque altro nome - che si situa al di là del Bene e del Male così come noi li percepiamo.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *