Notizia: bambino (forse) non vaccinato viene ricoverato per Morbillo…

di Stefano Re

Vi hanno avvelenato il cervello con scemenze sul “letal morbillo”, “untori no-vax”, e “magico 95%” che protegge da tutto.

Notizia: bambino (forse) non vaccinato viene ricoverato per morbillo. Nello stesso ospedale, si ammalano di morbillo altre sette persone (ma loro erano vaccinate? Boh).

I media strillano istericamente all’untore, qualche commentatore si spinge a proporre che ai no vax venga negata assistenza medica se si ammalano. Qualcuno arriva a scrivere “mi sono ammalato per colpa dei no vax”.

Domanda: quanto profondamente vi hanno risciacquato il cervello?

1. Se ti ammali è per “colpa” di un virus, di un batterio, di un elemento che coabita con il nostro ecosistema e con la nostra specie da millenni, non per colpa di un altro essere umano che, eventualmente, ne è portatore.

2. Nel caso in questione si IPOTIZZA che a passare il virus sia stato quel bambino, non ce ne è alcuna certezza. Ma ovviamente.. dagli all’untore che ti senti meglio.

3. Nel caso in questione, gli otto altri soggetti contagiati, erano vaccinati o no contro il morbillo? Che si fa, dobbiamo fare i tagliandi vaccinali ogni due anni per poter uscire di casa, pena arresto e linciaggio in pubblica piazza?

4. L’idea che vaccinandosi non si prenda né si trasmetta più il morbillo, è provatamente errata. Ci sono decine e decine di casi studiati di epidemie di morbillo in popolazioni immunizzate, anche con uno o due richiami. Dunque, che chi te lo passi sia vaccinato, non vaccinato, o mediamente vaccinato, non comporta alcuna garanzia.

Libri e varie...

5. Quanto alla scemenza del “allora vi pagate voi le spese di cura se vi ammalate”: Il Servizio Sanitario Nazionale esiste per curare chi si ammala, qualunque sia stato il suo comportamento. Si cura anche chi cade saltando da un’auto in corsa a un’altra per divertimento, chi fa un incidente guidando ubriaco, chi viene ferito facendo una rapina o tentando un omicidio. Ma secondo voi chi semplicemente non si fida di un medicinale è un criminale peggiore, giusto?

E il Servizio Sanitario Nazionale lo paghiamo tutti, sia chi si vaccina, sia chi non si vaccina, proprio perché soccorra tutti, anche se mangiano grassi e bevono coca cola da mattina a sera e poi gli arriva un infarto, anche se fumano e poi gli viene il cancro, anche se fanno alpinismo e poi si rompono tutte le ossa, anche se fanno pugilato e poi hanno urgente bisogno di una operazione chirurgica al cervello, ma non si dovrebbero curare per una settimana degli sfebbranti, con sciroppo, e gocce per gli occhi, come chi prende il morbillo.

Tornate sul pianeta terra: tutta questa isteria ve l’hanno infilata nel cervello a forza di titoli di telegiornali. Il morbillo è una delle malattie meno pericolose con cui abbiamo a che fare, crea complicazioni nello 0,001% dei casi di contagio: rischiate di più scendendo le scale.

Di nuovo: tornate sul pianeta terra, come fate a non accorgervi di quanto vi hanno avvelenato il cervello con queste scemenze sul “letal morbillo”, sugli “untori no-vax”, sul “magico 95%” che protegge da tutto?

Articolo di Stefano Re – https://www.facebook.com/stefano.re

Fonte: https://www.facebook.com/stefano.re/posts/10218182369697073

Libri e varie...
I VACCINI SONO UN'ILLUSIONE
La vaccinazione compromette il sistema immunitario naturale. Cosa possiamo fare per riconquistare la salute
di Tetyana Obukhanych

I Vaccini sono un'Illusione

La vaccinazione compromette il sistema immunitario naturale. Cosa possiamo fare per riconquistare la salute

di Tetyana Obukhanych

Questo libro spiega in maniera scientifica perché il sistema vaccinale è basato su falsi principi ed offre indicazioni su come rafforzare il sistema immunitario in modo naturale.

In seguito alla crescente preoccupazione in merito alla sicurezza dei vaccini, la nostra società si è divisa fra chi è a favore del loro impiego, e chi invece è contrario.

Nel dibattito in corso, però, abbiamo perso di vista un problema più grande: le campagne di vaccinazione cancellano la nostra immunità naturale e mettono a rischio la vita dei più piccoli.

L'immunologa Tetyana Obukhanych in questo libro espone i motivi per cui i vaccini non possono assicurarci un'immunità duratura dalle malattie infettive e sono pericolosi per la nostra salute. Basandosi su fonti scientifiche accreditate, quali PubMed (la banca dati medica più autorevole al mondo), l'autrice ci spiega in maniera chiara:

  • perché la vaccinazione antinfluenzale può essere definita come una roulette russa e quindi poco efficace
  • l'inesistenza dell'immunità di gregge
  • i motivi dell'esagerazione forzata dei problemi derivanti dalle malattie infettive naturali
  • quali sono i rimedi naturali per il rafforzamento dell'organismo come vitamina A, vitamina D, omeopatia
  • come i vaccini possono aprire la strada all'invasione di varie malattie: allergie, dermatiti, esofagiti, reazioni ai metalli pesanti che contengono, ecc.
  • e molto altro.

Un'indagine approfondita di tutte le fonti a disposizione sul tema dei vaccini e dell'immunità naturale.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*