Meluzzi: “C’è un Piano per distruggere l’Italia con le Ong”

Le Ong, braccio armato della Globalizzazione. Hanno il compito di abbattere, anche simbolicamente, come accaduto a Lampedusa, le frontiere: è un disegno prodromico alla realizzazione della Globalizzazione.

Ne parlano Diego Fusaro e Alessandro Meluzzi. Secondo Meluzzi esiste un vero e proprio piano per occupare l’Italia, destrutturandola prima attraverso l’immigrazione di massa. “In alcune stanze in cui si muovono le fila del mondo c’è chi starebbe pensando a fare dell’Italia una pizzeria a basso costo per tedeschi e un deposito per migranti, una sorta di grande campo profughi“.

Era – evidenzia – un luogo ideale per farne un grande hospot per lasciare qui i più derelitti provenienti da un’Africa derelitta”. “Prendere – prosegue Meluzzi – qualche mediorientale o qualcuno utilizzabile per le fabbriche tedesche, lasciando qui i più disgraziati ad uccidere ragazze come Pamela Mastropietro, a spacciare droga o a raccogliere pomodori a cinquanta centesimi all’ora. Questo era il disegno ed è ancora in atto, sarà difficile fermarlo“.

Meluzzi, come sempre, non usa giri di parole e attacca la comandante della “Sea Watch”. Questa sciacquetta, questa specie di attricetta montata dai media del mainstream, è solo la punta dell’iceberg di un fenomeno che si è già rimesso in atto. Ci sono altre navi in arrivo. C’è – prosegue – la sfida non tanto a questo governo o al pur bravo Ministro Salvini, ma certamente questo disegno è implacabile“.

“Soltanto una forza straordinaria degli italiani può porre fine a questo disegno per le future generazioni”. “Quando si perdono le radici si perde tutto. Lo schifo nel quale viviamo, con questo disfattismo da autorazzismo italiano, ci ha portati ad essere messi sotto scacco da questa attricetta del mainstream che si chiama Carola, ciò avviene perché evidentemente qualcuno ha pensato di svenderci”.

“La Chiesa cattolica ha abiurato Gesù Cristo, la sinistra ha abiurato le classi operaie”. Il cattocomunismo – conclude – è perfettamente funzionale a questo disegno. Se non lotteremo fino in fondo per frenarlo saremo perduti, ma saranno perduti soprattutto i nostri figli ed i nostri nipoti che non troveranno più queste radici. Abbiamo il dovere come i crociati ed i templari di difendere questa cultura”.


Fonte: https://voxnews.info/2019/07/01/meluzzi-ce-un-piano-per-distruggere-litalia-con-le-ong-video/

MANUALE PER SALVARE I SEMI DELL'ORTO E LA BIODIVERSITà
Scopri e difendi 117 ortaggi, erbe aromatiche e fiori alimentari
di Michel e Jude Fanton

Manuale per Salvare i Semi dell'Orto e la Biodiversità

Scopri e difendi 117 ortaggi, erbe aromatiche e fiori alimentari

di Michel e Jude Fanton

Come decidere quali semi mantenere? Quali criteri adottare per la loro selezione e raccolta? Cosa fare per conservarli correttamente? Come ripiantarli nel giusto periodo?

Jude e Michel Fanton, rispondono a tutte queste domande dopo aver dedicato tutta la loro vita alla salvaguardia, localizzazione e scambio di semi antichi: quelli che possono essere conservati fedeli all’originale in condizioni locali e, soprattutto, quei semi a impollinatura aperta che mantengono la vitalità di produzione, anno dopo anno, senza l’utilizzo di pesanti fertilizzanti artificiali.

Gli autori, esperti Seed Savers, ci descrivono come raccogliere in maniera corretta i semi, quali cicli di crescita, propagazione e coltivazione seguire, la cucina tradizionale e gli usi medicinali di oltre un centinaio di verdure, erbe aromatiche e fiori commestibili.

Quest’opera ci insegna a ritornare alla pura e semplice capacità, oggi ormai perduta, di raccogliere i semi dalle stesse piante che seminiamo nell’orto o nel giardino, ricominciando da dove si erano fermati i nostri genitori o nonni che selezionavano e conservavano le semenze delle piante alimentari di anno in anno.

In mancanza di coltivatori appassionati e in mano solo delle multinazionali, i semi dei nostri principali alimenti non potrebbero esistere: sono sicuri solo nelle mani di persone che li salvano, li coltivano e ne mangiano i frutti.

Un manuale utilissimo per tutti noi che coltiviamo buon cibo nei nostri orti o nelle nostre aziende agricole.

Un’opera essenziale per tutti gli orticoltori, agricoltori, cuochi e genitori che desiderano una vita sana con un’alimentazione naturale, per far crescere i propri bambini con gusti variegati e un cibo genuino.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *