Mappatura del prurito: spiegazione in chiave psicosomatica

Il prurito rappresenta uno dei segnali principali che l’organismo utilizza per avvertire della presenza di un disturbo, di un’irritazione, di un’allergia o di uno squilibrio.

psicosomatica prurito

In effetti, quando si manifesta è difficile ignorarlo: si ha immediatamente l’istinto di grattarsi e, subito dopo, il desiderio di capire quale sia la causa che lo ha scatenato.

In virtù della sua aspecificità e difficoltà terapeutica, il prurito crea imbarazzo al medico: normalmente, la soluzione prospettata, è semplicemente “sintomatica”, mediante uso dei soliti antistaminici o, peggio, del cortisone che, come sappiamo ormai benissimo, determinano una risoluzione temporanea del sintomo, senza risolvere nulla.

Il prurito, riconosce però cause, che spesso sono di natura psichica; se per alcune malattie psicosomatiche può sfuggire il senso di connessione tra la mente e il corpo, nel caso dei disturbi cutanei appare più evidente il senso, in quanto è proprio sulla pelle che i conflitti emotivi vengono “scaricati”.

In particolari periodi di stress o di forte ansia può capitare, infatti, che la mente sfoghi sul corpo il suo malessere, causando un disturbo reale in un organo o in un apparato.

  • Questo fenomeno viene detto “psicosomatico” perché, come dice la parola stessa, è una reazione che la psiche (cioè la mente) manifesta sul corpo (soma).
  • Il prurito psicosomatico si manifesta in un punto ben preciso del corpo, è persistente e non è causato da nessun altro problema allergico, cutaneo o di tipo generale. In genere il fastidio si manifesta o si amplifica di sera.
  • Dipende da una produzione anomala di istamina, una sostanza leggermente irritante che l’organismo secerne quando riconosce un allergene. In questo caso, non c’è nessuna allergia reale, ma il corpo rilascia in una zona del corpo, scatenando un forte prurito.

Comunque, prima di affermare che una dermatosi è psicosomatica, occorre escludere tutte le possibili cause organiche con una visita diretta, eventuali test ematochimici e altri esami strumentali. Bisogna poi tenere presente che, sotto stress – sia fisico (surmenage, scarso sonno, iperlavoro), sia emotivo – la pelle diventa più “reattiva”.

Mappatura del prurito, analisi psicosomatica

Ecco una mappatura delle principali sedi di questo fastidioso sintomo, in relazione con alcune comuni motivazioni psichiche:

Prurito alla testa
Spesso si dice, quando si è preoccupati, di avere un “gratta-capo”. Questa localizzazione del sintomo, sottintende, a livello spesso inconscio, una preoccupazione e il nostro tentativo di trovare una soluzione.

Prurito al naso
Quando respiriamo un’aria pesante, o per meglio comprendere, “irritante”, spesso si accusa prurito in questa sede; ad es: il prurito al naso dei bambini che vivono in un ambiente familiare “teso” in cui i genitori spesso litigano e non vanno d’accordo.

Prurito agli occhi
E’ la localizzazione di quando abbiamo difficoltà a vederci chiaro, e allora, dobbiamo strofinarci gli occhi…

Prurito alla schiena
Tipico di quando ci gettiamo un problema “alle spalle”, ignorandolo. E’ il momento, allora, di ripescare il problema, di affrontarlo, e risolverlo.

Prurito al collo
Tipico di quando ci troviamo nella difficoltà di agire razionalmente o d’istinto, o quando si è combattuti per qualcosa. Il collo è il punto di congiunzione tra testa e cuore; per questo si traduce nell’incapacità di decidere la cosa più giusta da fare.

Prurito alle mani
Quante volte, avendo voglia di “picchiare” qualcuno, diciamo: “Mi prudono le mani…..”. Esprime una rabbia soffocata.

Prurito alle gambe
Le gambe, ci portano lontano…ecco come, un prurito in questa zona, può celare la smania di fare qualcosa o di scappare da una determinata situazione . Es: il prurito alle gambe degli anziani, spesso cela la paura della morte, e il tentativo di sfuggire da tale esperienza…

Prurito ai piedi
Tipico di quando ci troviamo in una situazione dalla quale toglieremmo volentieri i piedi…

Prurito all’addome
Particolare attenzione va posta al prurito della pancia nelle gravide, in quanto potrebbe sottintendere un rifiuto inconscio alla maternità, a seguito di svariati problemi come la giovane età della mamma, problemi economici , finanziari ecc…

Prurito ai genitali
Più spesso colpisce il sesso femminile e, a meno di infezioni, può essere causato da sensi di colpa oppure da una insoddisfacente e poco gratificante vita sessuale.

Per concludere

Il prurito diventa un modo di grattarsi via un persecutore interno – fantasmatico o reale non ha più importanza – che non da tregua. Ma il prurito aspecifico incontrollabile, può essere anche la difesa a un cambiamento di pelle, a un passo esistenziale verso un’identità nuova, alla scelta della propria creatività, all’assertività.

In ogni caso, anche se si tratta di un disturbo psicosomatico, non si può evitare di curarlo perché i suoi effetti sono più che concreti.

Per lenire il prurito possiamo:

  • Usare solo indumenti di cotone, lino o seta a diretto contatto della pelle, meglio se chiari (blu scuro e nero sono fra i colori più fastidiosi per la cute)
  • Sostituire gli ammorbidenti con acido citrico in polvere diluito in acqua
  • Alla sera, fare un bagno tiepido con amido di riso, poi asciugarsi tamponando. Se si fa la doccia, prima applicare sul corpo un velo di olio di mandorle; dopo, una crema lenitiva.
  • Se il prurito è davvero insopportabile, ricorrere al dermatologo.

 

Fonte: http://psicoadvisor.com/mappatura-del-prurito-2947.html

Libri e varie...

La Psicosomatica

Il significato e il senso della malattia

di Diego Frigoli, Giorgio Cavallari, Donato Ottolenghi

LA PSICOSOMATICA - LIBRO
Il significato e il senso della malattia
di Diego Frigoli, Giorgio Cavallari, Donato Ottolenghi

Tre grandi esperti di terapie della psiche spiegano le basi della disciplina della psicosomatica, spiegando le cause psicologiche della maggior parte delle malattie che affliggono l'uomo moderno.
 La storia e le tendenze di una nuova disciplina terapeutica che vede l'uomo alla luce dell'unità mente-corpo.
 Ecco gli argomenti trattati nel volume:
 
 - Come comprendere il linguaggio del corpo, le sue regole e i suoi sintomi.
 - La malattia come espressione dell'inconscio personale e collettivo.
 - Il significato psicosomatico delle grandi malattie del nostro tempo....

Guarire con la Psicosomatica

Ogni disturbo nasconde un messaggio

di Vittorio Caprioglio

GUARIRE CON LA PSICOSOMATICA
Ogni disturbo nasconde un messaggio
di Vittorio Caprioglio

ogni sintomo ha senso
Ogni guarigione è un'autoguarigione
 Dal direttore dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, un libro semplice e popolare sull'autoguarigione.
 Il torcicollo e la gastrite, l'insonnia e l'asma, l'ipertensione e il mal di testa, la cistite e le vertigini, ma anche la colite, la tachicardia, le malattie della pelle, la nausea, il mal di schiena e i dolori articolari, la tosse, la debolezza cronica...
 Molti dei nostri disagi fisici hanno una spiegazione psicologica, o meglio psicosomatica.
 Sono segnali che il nostro corpo ci invia e che riguardano il nostro stile di vita e i nostri atteggiamenti mentali. La loro soluzione e la loro cura sono spesso dentro di noi.
 Vittorio Caprioglio, con Raffaele Morelli al timone dell'istituto Riza Psicosomatica, ci insegna a riconoscere il senso nascosto che sta dietro i nostri sintomi e a innescare la potente energia di autoguarigione che alberga dentro di noi. ...

I Disturbi Psicosomatici

Come vincere mal di testa, eczemi, ansia, obesità, mediante l'analisi dei propri disagi

di Brian Roet

I DISTURBI PSICOSOMATICI
Come vincere mal di testa, eczemi, ansia, obesità, mediante l'analisi dei propri disagi
di Brian Roet

Tutti i meccanismi mentali con cui si sedimentano ricordi, impressioni d'infanzia, fallimenti della vita (veri o falsi) che stanno alla radice di malesseri cronici e disturbi dell'umore. Una guida con facili esercizi per capire come cambiare il "film" della nostra esistenza passata e vivere felici il presente....

Manuale di Psicosomatica

di Chiara Rafanelli, Giovanni Andrea Fava, Silvana Grandi

MANUALE DI PSICOSOMATICA
di Chiara Rafanelli, Giovanni Andrea Fava, Silvana Grandi

Illustra in cosa consiste l'approccio psicosomatico e quali implicazioni può avere a livello della clinica psicologica e della clinica medica. 
 L'opera è una testimonianza della ricchezza e della vitalità della ricerca psicosomatica dei nostri anni che ha in Italia punte di eccellenza internazionale.
 L'insegnamento della psicosomatica risulta di importanza fondamentale in ambito psicologico in-quanto contribuisce alla formazione di un approccio in grado di collocare le componenti biologiche, psicologiche e sociali in un quadro di riferimento multidisciplinare, armonizzando la clinica psicologica con quella medica.
 Nell'ambito della medicina sia generale che specialistica, la psicosomatica offre un ampliamento significativo delle capacità di comprensione e di valutazione dei fenomeni clinici, con ricadute sulla possibilità di coinvolgere il paziente come partner attivo della terapia, Lo stile dì vita appare un elemento di sempre maggiore importanza nel modulare la vulnerabilità Individuale alla malattia e solo un approccio psicosomatico è in grado di rendere operativa la sua modificazione da parte del paziente, Inoltre, le branche specialistiche della medicina (basate sulla suddivisione clinica in apparati come quello cardiovascolare e gastroenterico) sembrano sempre più inadeguate nel fornire risposte sia a problematiche complesse che non si collocano all'interno di un singolo apparato sia a quadri clinici sempre più diffusi di comorbilità.
 Questo manuale non si propone di esaminare dettagliatamente il ruolo del fattori psicosociali all'interno di specifiche patologie mediche, ma di illustrare in che cosa consiste l'approccio psicosomatico e quali implicazioni possa avere a livello della clinica psicologica e della clinica medica.
 È una testimonianza della ricchezza e della vitalità della ricerca psicosomatica attuale. Finalizzato alla didattica dei corsi di laurea in psicologia cllnica e In medicina, oltre che delle scuole di specializzazione, è anche una opportunità di aggiornamento per chi ha già completato il suo percorso formativo clinico,
  ...

Dimagrire con il Metodo Psicosomatico

L'altro modo di perdere peso senza fatica e senza sforzi

di Eliana Mea, Raffaele Fiore, Gabriele Guerini Rocco

EBOOK - DIMAGRIRE CON IL METODO PSICOSOMATICO
L'altro modo di perdere peso senza fatica e senza sforzi
di Eliana Mea, Raffaele Fiore, Gabriele Guerini Rocco

Un'opera che affronta le vere cause -alimentari e psicologiche - del sovrappeso per eliminare senza fatica e senza diete penalizzanti i chili in eccesso. 
 I chili di troppo, un problema mondiale. Ingrassare non è solo un problema di calorie; a spiegare un fenomeno che riguarda tutto il mondo occidentale non sono unicamente i cibi sbagliati o in eccesso di cui ci nutriamo, o la sempre maggior sedentarietà della nostra vita quotidiana ma una serie di fattori e di abitudini errate che incidono sul peso e sulla salute dell'intero organismo.
 La strategia vincente: eliminare l'infiammazione... Un termine specifico spiega bene la natura di questo vero e proprio disturbo: la parola è infiammazione.
 In una prospettiva simile, l'approccio al dimagrimento deve cambiare completamente e l'obiettivo di mandar via i chili di troppo deve essere preceduto da un'azione che elimini in maniera stabile i fattori che scatenano l'infiammazione dei tessuti e degli organi.
 ...e conoscere le emozioni che spingono a mangiar troppo. Ma non basta: sappiamo che il cibo può diventare purtroppo il primo sostituto del piacere, una soluzione tanto semplice e a portata di mano quanto illusoria e controproducente.
 La medicina psicosomatica da tempo ha evidenziato il rapporto esistente fra cibo ed emozioni e la necessità di intervenire anche in questo campo per non rendere vano ogni tentativo di perdere peso.
 Questo, libro, scritto da specialisti che lavorano da tempo presso il Centro Riza di medicina naturale, si propone di offrire al lettore un metodo globale per perdere peso, una via semplice ed efficace per affrontare e vincere questa difficile sfida....

Yoga Psicosomatico

L'equilibrio tra corpo e mente

di John Mumford

YOGA PSICOSOMATICO - LIBRO
L'equilibrio tra corpo e mente
di John Mumford

Equilibrio tra corpo e mente, questo è lo yoga, antico strumento di guarigione.
 La parola "yoga" significa "unione", e lo yoga può essere considerato uno strumento per unire, per integrare corpo e mente, uomo e universo.
 Mai come in questi tempi l'individuo ha avuto bisogno di uno strumento simile.
 Superati, grazie alla scienza, i problemi fisici, l'uomo si trova oggi a dover affrontare quelli mentali, e soprattutto spirituali, molto più difficili da risolvere.
 Così aumenta la "disintegrazione" tra corpo e mente, tra uomo e ambiente, si diffondono le malattie fisiche di origine psichica: le cosiddette malattie psicosomatiche.
 Tra le emozioni e le funzioni fisiologiche del corpo esiste una correlazione intensa e profonda, ed è proprio la disarmonia di un tale rapporto che determina l'insorgere della malattia.
 Le tecniche yoga qui presentate hanno il preciso scopo di aiutare l'individuo a ricreare il giusto rapporto tra corpo e mente, a riconquistare l'equilibrio psicologico e a ritrovare l'armonia in se stesso e nell'ambiente che lo circonda....
GUARIRE CON LA PSICOSOMATICA
Ogni disturbo nasconde un messaggio
di Vittorio Caprioglio

ogni sintomo ha senso
Ogni guarigione è un'autoguarigione
 Dal direttore dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, un libro semplice e popolare sull'autoguarigione.
 Il torcicollo e la gastrite, l'insonnia e l'asma, l'ipertensione e il mal di testa, la cistite e le vertigini, ma anche la colite, la tachicardia, le malattie della pelle, la nausea, il mal di schiena e i dolori articolari, la tosse, la debolezza cronica...
 Molti dei nostri disagi fisici hanno una spiegazione psicologica, o meglio psicosomatica.
 Sono segnali che il nostro corpo ci invia e che riguardano il nostro stile di vita e i nostri atteggiamenti mentali. La loro soluzione e la loro cura sono spesso dentro di noi.
 Vittorio Caprioglio, con Raffaele Morelli al timone dell'istituto Riza Psicosomatica, ci insegna a riconoscere il senso nascosto che sta dietro i nostri sintomi e a innescare la potente energia di autoguarigione che alberga dentro di noi. ...

Guarire con la Psicosomatica

Ogni disturbo nasconde un messaggio

di Vittorio Caprioglio

ogni sintomo ha senso
Ogni guarigione è un'autoguarigione

Dal direttore dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, un libro semplice e popolare sull'autoguarigione.

Il torcicollo e la gastrite, l'insonnia e l'asma, l'ipertensione e il mal di testa, la cistite e le vertigini, ma anche la colite, la tachicardia, le malattie della pelle, la nausea, il mal di schiena e i dolori articolari, la tosse, la debolezza cronica...

Molti dei nostri disagi fisici hanno una spiegazione psicologica, o meglio psicosomatica.

Sono segnali che il nostro corpo ci invia e che riguardano il nostro stile di vita e i nostri atteggiamenti mentali. La loro soluzione e la loro cura sono spesso dentro di noi.

Vittorio Caprioglio, con Raffaele Morelli al timone dell'istituto Riza Psicosomatica, ci insegna a riconoscere il senso nascosto che sta dietro i nostri sintomi e a innescare la potente energia di autoguarigione che alberga dentro di noi. 

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*