Le 10 caratteristiche di una persona immatura

Una persona immatura è una persona a metà. Una persona che appare poco definita ed assume per questo una connotazione negativa.

Con queste premesse, appare logico che da una persona immatura deriva una psicologia incipiente ed incompleta che può (e deve, per il suo bene) cambiare e migliorare, facendosi più solida.

Grazie alla psicoterapia, è possibile determinare i punti chiave per arrivare alla destrutturazione e al miglioramento dell’essenza di una persona. Enrique Rojas, professore di psichiatria dell’Università di Extremadura (Spagna), ha riassunto in 10 punti gli ingredienti principali tipici delle persone immature, una realtà che i professionisti nell’ambito della salute mentale spesso si trovano ad affrontare.

Analizziamo brevemente ognuna delle 10 caratteristiche, facendo riferimento a come si ripercuotono sulla vita delle persone, sia sui “portatori” di questa iconica realtà, sia sulle “vittime” costrette a convivere con essi.

Libri e varie...

L'Inganno dell'Amore Materno

Come evitare che il "troppo amore" distrugga i figli e la coppia

di Anatolij Nekrasov

L'INGANNO DELL'AMORE MATERNO
Come evitare che il "troppo amore" distrugga i figli e la coppia
di Anatolij Nekrasov

Se quello che ci hanno sempre detto riguardo al nostro ruolo di figli fosse sbagliato? Se la dedizione incondizionata di una mamma verso i figli non fosse in realtà "vero amore"? Se l'eccesso di amore materno potesse diventare un inganno esistenziale che condiziona e danneggia sia i genitori che i figli?
 Quando si parla di amore materno si sceglie di vedere sempre lo stesso lato della medaglia: il ruolo fondamentale di ogni mamma nella crescita e nell'educazione dei figli. Questo libro affronta invece il lato che nessuno ha mai il coraggio di svelare, il rovescio della medaglia: ogni mamma è anche donna e compagna. Difficile a credersi, ma il concetto di amore materno dovrebbe sempre tenere in considerazione anche il ruolo della mamma in quanto donna, dell'uomo e, soprattutto, della coppia.
 Questo libro è l'occasione per parlare dei problemi che il "presunto amore materno" crea in tutto il mondo: dalle piccole incomprensioni familiari ai divorzi, dalla morte dei bambini ai grandi problemi sociali e alle guerre. Difficile da accettare e da credere. Sconvolgente quasi. Ma prima di negarlo a priori, leggiamo, pensiamo, osserviamo, soprattutto noi stessi.
 Possiamo cambiare in meglio la nostra vita e quella delle persone che ci stanno accanto solo imparando ad amare davvero, senza inganni, senza illusioni, senza fraintendimenti. Semplicemente imparando a vivere correttamente il nostro ruolo di figli, amanti e genitori.
 "[…] scopo della vita è amare. Amare se stessa, le persone, gli uomini, la Terra, la vita in quanto tale. La maternità dovrebbe essere solo una conseguenza di questo amore, che la donna realizza esclusivamente se è lei a volerlo. Una conseguenza, non lo scopo principale della vita". 
 "L'eccessivo amore verso i figli e la preoccupazione per loro distruggono la libertà e disturbano la naturale espressione dell'amore dei figli per i genitori". 
 "Se volete che i figli siano felici siate felici voi stessi. Ai figli si può dare solo ciò che si possiede"....

Il Ruolo della Volontà

Insegnamenti e metodi Yoga per trasformare tendenze e condizionamenti inconsci, per riscoprire le più elevate risorse umane e risvegliare le naturali sapienza e felicità latenti in ogni persona.

di Marco Ferrini (Matsyavatara Das)

IL RUOLO DELLA VOLONTà
Insegnamenti e metodi Yoga per trasformare tendenze e condizionamenti inconsci, per riscoprire le più elevate risorse umane e risvegliare le naturali sapienza e felicità latenti in ogni persona.
di Marco Ferrini (Matsyavatara Das)

La nostra esistenza è l'esito delle nostre scelte.   Ognuna di esse infatti determina la nostra vita di persone in relazione con gli altri e in quanto individui singoli.  Ogni scelta ha alla base un atto volitivo,  dunque la volontà è l'albero motore della nostra esistenza. Imparare ad educare e sviluppare la forza di volontà è uno dei primi requisiti per vivere come signori nella nostra dimora interiore ed evolvere al meglio con e per gli altri, fino a provare l'esperienza dell'Amore.
 Il libro contiene insegnamenti e metodi Yoga che possono aiutare lo sviluppo di una volontà forte e saggia. L'analisi delle cause principali di difetti caratteriali e di conseguenti malesseri esistenziali, chiarisce quali sono gli atteggiamenti, i comportamenti e le scelte sbagliate che ostacolano il risveglio delle più pregiate risorse interiori e quelli che invece favoriscono lo sviluppo delle naturali sapienza e felicità latenti in ogni essere umano. Qui si trovano insegnamenti e pratiche che aiutano a resistere a pressioni e inquinamenti psicologici che oggi incalzano e minacciano l'umanità.
 Con questo libro intendiamo offrire a chiunque lo legga strumenti per poter vivere con gioia, coerenza e libertà interiore, facendo scelte più consapevoli, utili al benessere e all'evoluzione spirituale e pratica, propria e altrui....

L'atto di volontà

di Roberto Assagioli

L'ATTO DI VOLONTà
di Roberto Assagioli

Uno studio sull'origine, la funzione e lo sviluppo della volontà: ne rivela l'aspetto transpersonale e la collega all'esperienza supercosciente, ritenuta fondamentale nel processo autorealizzativo della psicosintesi....

Coltivare l'Intelligenza Emotiva

Come educare all'ecologia

di Daniel Goleman, Lisa Bennett, Zenobia Barlow

COLTIVARE L'INTELLIGENZA EMOTIVA - LIBRO
Come educare all'ecologia
di Daniel Goleman, Lisa Bennett, Zenobia Barlow

Un nuovo modello educativo basato sul successo dell'apprendimento emotivo e sociale, in grado di raccogliere le storie di educatori, studenti e attivisti, e affrontare i più importanti problemi ecologici del nostro tempo.
 In questo libro, Daniel Goleman e i suoi collaboratori raccontano le storie di attivisti, educatori e pionieri che tracciano per noi la via verso una nuova sostenibilità educativa attraverso l’utilizzo dell’empatia per ogni altra forme di vita, la responsabilità delle nostre azioni e lo sviluppo dell’intelligenza emotiva, sociale ed ecologica che tutti possediamo.
 Un nuovo rapporto con la natura non può non prescindere da una ridefinizione del concetto di educazione ecologica.
 Dicono del libro Se c'e un libro sull'educazione che dovrebbe leggere ogni insegnante del pianeta, èsenza dubbio Coltivare l'intelligenza emotiva!
Laurie Lane-Zucker, direttrice della Orion Society e fondatrice di Hotfrog
 I mondi del pensiero e dell'azione sono stati radicalmente cambiati dal delincarsi delle intelligenze sociali, emozionali ed ecologiche. In questo libro pionieristico, Daniel Goleman e i suoi collaboratori dimostrano, in maniera vivida e convincente, come l'educazione può essere trasformata attraverso una sintesi di queste intelligenze.
Howard Gardner, professore della Harvard University e ideatore della teoria delle intelligenze multiple...

Intelligenza Emotiva

Che cos'è e perché può renderci felici

di Daniel Goleman

INTELLIGENZA EMOTIVA
Che cos'è e perché può renderci felici
di Daniel Goleman

Normalmente si pensa che l'intelligenza sia solo capacità logiche, abilità nel trovare i collegamenti, o anche una grande memoria che ci permette di immagazzinare numerose informazioni, e di tirarle fuori al momento opportuno. Ma l'intelligenza non è solo questo: c'è una forte componente emotiva anche nelle funzioni più razionali del pensiero.
 Prova a pensarci:
 Perché le persone più intelligenti nel senso tradizionale del termine
  non sono sempre quelle con cui lavoriamo più volentieri o con cui facciamo amicizia?
 Perché i bambini dotati ma provenienti da famiglie divise hanno difficoltà a scuola? 
 Perché un ottimo amministratore delegato può riuscire un pessimo venditore?
 Perché, sostiene Goleman, l'intelligenza non è tutto.
 A caratterizzare il nostro comportamento e la nostra personalità è una miscela in cui il quoziente intellettivo si fonde con virtù quali l'autocontrollo, la pervicacia, l'empatia e l'attenzione agli altri: in breve, l'intelligenza emotiva.
 Le emozioni hanno relazioni con l'apparato cognitivo 
perché si lasciano modificare dalla persuasione.
Aristotele
 La facoltà che governa settori così decisivi dell'esistenza non è l'intelligenza astratta dei soliti test, ma una complessa miscela in cui hanno un ruolo predominante fattori come l'autocontrollo, la perseveranza, l'empatia e l'attenzione agli altri.
 L'intelligenza emotiva consente di governare le emozioni e guidarle nelle direzioni più opportune; spinge alla ricerca di benefici duraturi piuttosto che al soddisfacimento degli appetiti più immediati; si può apprendere, perfezionare e insegnare ai bambini, rimuovendo alla radice le cause di molti e gravi squilibri caratteriali.
 Un saggio appassionante che ci mostra le potenzialità enormi dell'intelligenza umana.
 Indice Prefazione all'edizione italiana
La sfida di Aristotele
 Parte Prima - L'intelligenza Emotiva
 1. A che cosa servono le emozioni?
2. Anatomia di un sequestro emozionale
 Parte Seconda - La natura dell'intelligenza emotiva
 3. Quando intelligente è uguale a ottuso
4. Conosci te stesso
5. Schiavi delle passioni
6. Intelligenza emotiva: una capacità fondamentale
7. Le radici dell'empatia
8. Le arti sociali
 Parte Terza - Intelligenza emotiva applicata
 9. Nemici intimi
10. Dirigere con il cuore
11. Mente e medicina
 Parte Quarta - Un'occasione da cogliere
 12. Il crogiolo familiare
13. Emozioni e superamento dei traumi
14. Il temperamento non è destino
 Parte Quinta - Alfabetizzazione Emozionale
 15. Il costo dell'analfabetismo emozionale
16. Insegnare a scuola le emozioni
 Appendice
 A. Che cos'è un'emozione
B. Caratteristiche della mente emozionale
C. I circuiti neurali della paura
D. Il consorzio W. T. Grant: i componenti attivi dei programmi di prevenzione
E. Il curriculum della Scienza del Sé
F. Apprendimento sociale ed emozionale: risultati...

La Dipendenza Affettiva

Come uscire dalla maledizione di una relazione distruttiva... o almeno migliorarla

di Franco Nanetti

LA DIPENDENZA AFFETTIVA
Come uscire dalla maledizione di una relazione distruttiva... o almeno migliorarla
di Franco Nanetti

Il presente libro intende offrire gli strumenti per aiutare a interrompere quei legami di dipendenza che sono fonte di sofferenza e dolore, aiutando chi lo desidera a intraprendere nuove avventure affettive capaci di offrire sicurezza, pace, passione e intimità.
 Che cos'è la dipendenza affettiva? Come si diventa dipendenti? Come si guarisce? Questo libro offre elementi che mettono in luce il "gioco perverso" della manipolazione affettiva, offrendo strumenti concreti per intraprendere un percorso di autentico cambiamento.
 È risaputo che separarsi è sempre un'esperienza difficile e molto dolorosa; forse per questo, anche quando il rapporto non funziona più, quando sarebbe necessario prendere le distanze l'uno dall'altro, tutto continua senza che nulla accada.
 Ma quando il fatto di stare insieme diventa un dramma lacerante che non lascia scampo, l'unica soluzione sta nel separarsi con amore....

1. Disparità tra l’età cronologica e l’età mentale

Si tratta di uno degli aspetti che più attirano l’attenzione. Stiamo parlando di persone che hanno paura di “crescere”, persone inconsapevoli delle loro responsabilità e della realtà in cui vivono. Chi sta intorno a queste persone, è costretto a subire questa caratteristica, nel tentativo di far loro assumere il giusto ruolo, a seconda della fase evolutiva in cui esse si trovano.

2. Poca conoscenza di se stessi

Arrivare alla conoscenza di se stessi è il compito più difficile per ognuno di noi. Conoscere le proprie attitudini, i propri atteggiamenti e limiti, è fondamentale per non andare alla deriva. Questo è un altro dei sintomi che può presentarsi in una persona immatura; una simile mancanza porta, di conseguenza, ad offuscare altri traguardi della vita, fondamentali per essere forti e psicologicamente formati.

3. Instabilità emotiva

barchetta-di-cartaGli sbalzi d’umore costanti, possono essere indicativi di una persona a metà. Passare dall’euforia alla malinconia, dalla felicità al cattivo umore in pochi attimi, oppure essere incostanti e volubili è sintomo che qualcosa non va bene a livello di essenza.

La fragilità mutabile e i sentimenti traballanti ci impediscono di sapere cosa aspettarci dall’altro. Le oscillazioni sono così frequenti, che possono risultare dannose per chi è al fianco di una persona immatura. Anche se le loro intenzioni non sono quelle di ferire, è inevitabile restare vittima di un simile sballottamento.

4. Responsabilità poca o nulla

Come per qualsiasi altro aspetto psicologico, l’immaturità si presenta per gradi. Essere consapevoli della propria realtà, implica riconoscere il proprio presente e farsi responsabili delle proprie qualità, possibilità ed esigenze, senza disdegnarsi né credersi migliori di altri.

5. Percezione della realtà scarsa o assente

L’incapacità di essere consapevoli della realtà e dell’ambiente in cui si vive, porta facilmente alla perdita dell’armonia con se stessi e con chi ci circonda. Bisogna imparare a misurare bene le distanze e le vicinanze, individuando in ogni situazione quello che si deve e quello che si vuole fare.

6. Mancanza di un progetto vitale: la vita non si improvvisa

gir-amoreLa vita non si improvvisa. Per questo motivo, è necessario avere in testa uno schema che aiuti a definire il nostro futuro. Raggiungere un equilibrio tra amore, lavoro e cultura, è l’unica garanzia per vivere nel benessere. Secondo quanto enfatizzato da Rojas, l’amore deve occupare il primo posto nella vita di un uomo, essendo l’elemento che dà vita e forza agli altri. Con questa premessa, l’insieme di quei valori deve donarci una coerenza interna che possa determinare il nostro sviluppo vitale.

7. Mancata maturità affettiva

Il segreto per costruire una personalità matura, consiste nel comprendere cos’è e come si struttura la propria vita sentimentale. L’amore dà senso alla vita, ma non c’è amore senza sacrifici. Al tempo stesso, nessuno può essere assoluto per l’altro: la dipendenza emotiva non ha nulla a che vedere con il più puro sentimento di amore.

8. Mancata maturità intellettuale

L’intelligenza, insieme all’affettività, è un altro dei punti di forza della psicologia. Sebbene esistano molti tipi di intelligenza, la mancanza di una visione e pianificazione relativa al presente, l’ipertrofia del momento attuale e l’impulsività, creano un gioco destinato a portare al rallentamento della nostra capacità di crescita. Se non analizziamo bene i fatti, è difficile arrivare a capire fin dove vogliamo arrivare con la nostra vita.

9. Scarsa educazione alla volontà

ragazza-campo-fioritoLa forza di volontà è la ciliegina sulla torta nelle persone mature. La fragilità e la mancanza di temperanza ci impediscono di porci obiettivi concreti, portando ad una drastica riduzione dei nostri margini di miglioramento. È bene imparare a non farsi sopraffare e a non abbandonarsi agli impulsi immediati.

La leggerezza, l’incostanza e la frivolezza, rischiano di portarci ad una frustrazione che potrebbe sminuire la nostra capacità di farci valere e combattere contro le difficoltà della vita. Rifugiarsi in un mondo fantastico significa allontanarsi dalla realtà e dalla maturità necessarie per il proprio benessere.

10. Criteri morali ed etici instabili

La morale è l’arte di vivere con dignità. Abusare della libertà può essere negativo per tutti. La struttura delle persone immature si regge su pilastri sottilissimi, ed è per questo facile che il modello su cui la loro vita si basa venga meno. È dunque opportuno prendere le distanze dalla permissività, da ciò che è relativo e superfluo, concentrandosi sul pensiero critico e sulla pienezza della propria coscienza.

Come direbbe Enrique Rojas, la maturità è uno dei ponti levatoi che portano alla fortezza della felicità, essendo questa il frutto di un impegno serio, duro e paziente. Per questo motivo, non si può raggiungere la maturità senza consapevolezza e senza un impegno totale con se stessi. Un’incognita, questa, che vale la pena trovare in ognuno di noi.

Fonte: https://lamenteemeravigliosa.it/caratteristiche-persona-immatura/

Libri e varie...

L'atto di volontà

di Roberto Assagioli

L'ATTO DI VOLONTà
di Roberto Assagioli

Uno studio sull'origine, la funzione e lo sviluppo della volontà: ne rivela l'aspetto transpersonale e la collega all'esperienza supercosciente, ritenuta fondamentale nel processo autorealizzativo della psicosintesi....

La Via della Trasformazione Interiore

Dall'infanzia ferita alla responsabilità del divenire adulti

di Franco Nanetti

LA VIA DELLA TRASFORMAZIONE INTERIORE
Dall'infanzia ferita alla responsabilità del divenire adulti
di Franco Nanetti

Nell'epoca delle passioni tristi, di un vuoto crescente di valori e di idee-guida, di perdita di identità e prospettive, in un'epoca in cui tutto, sotto la spinta di un imperante consumismo, si è reso estemporaneo e fluido, è necessaria una psicologia che sappia raccogliere i frammenti dispersi di una spiritualità di cui oggi sembra esserci traccia solo nelle forme edulcorate di un falso buonismo o di un violento e intransigente fanatismo.
 Si tratta allora di cogliere, come direbbe il grande filosofo Martin Buber, "ogni percorso di autentico cambiamento personale in un "iniziare in se stessi" che non finisce in se stessi". Ogni percorso di evoluzione interiore che intraprendiamo per migliorarci o per raggiungere una condizione di maggiore benessere deve quindi porsi come dono, come atto sociale che ingloba tutte le realtà viventi, perché tutti, "piante, uomini, animali e dei", per usare le parole di James Hillman, possano beneficiare insieme a noi delle piccole e grandi conquiste esistenziali....

Se Non mi Amo, Non ti Amo

Rompere il circolo vizioso della dipendenza affettiva (e non solo)

di Roberto Cavaliere

SE NON MI AMO, NON TI AMO
Rompere il circolo vizioso della dipendenza affettiva (e non solo)
di Roberto Cavaliere

Andare a letto, ogni sera, con un pensiero fisso, placare la stanchezza emotiva per qualche ora con un sonno comunque agitato, svegliarsi al mattino ancora stanchi e trovare quel pensiero, ricaricato di forza e crudeltà. Un altro giorno di mal d'amore.
 Se fosse reciproco, potrebbe essere anche romantico. Ma, il più delle volte, non è così.
 Alle persone che "amano troppo" le rassicurazioni dell'altro non bastano mai, perse come sono in una tempesta emotiva.
 
 - Ma cos'è davvero il mal d'amore?
 - Qual è il confine tra amore e mal d'amore?
 - Come si può uscire dal circolo vizioso della dipendenza affettiva?
  Questo libro rappresenta un po' la "formula magica" per capire e superare il proprio disagio affettivo e relazionale, capovolgendo il "non posso stare né con te, né senza di te" (Ovidio) in "posso stare con te e senza di te".
 Esplorando la forma primaria del mal d'amore, la dipendenza affettiva, in tutte le sue sfaccettature e in tutte le varie modalità, l'autore ne chiarisce qui le dinamiche offrendo preziose indicazioni terapeutiche per riuscire a superarla.
 A metà strada tra un saggio e un manuale di auto-aiuto, il testo vi accompagnerà in un percorso di crescita e maturazione, nel quale potrete scegliere il vostro mantra affinché diventi spunto terapeutico quotidiano per uscire dalla dipendenza affettiva....

L'Inganno dell'Amore Materno

Come evitare che il "troppo amore" distrugga i figli e la coppia

di Anatolij Nekrasov

L'INGANNO DELL'AMORE MATERNO
Come evitare che il "troppo amore" distrugga i figli e la coppia
di Anatolij Nekrasov

Se quello che ci hanno sempre detto riguardo al nostro ruolo di figli fosse sbagliato? Se la dedizione incondizionata di una mamma verso i figli non fosse in realtà "vero amore"? Se l'eccesso di amore materno potesse diventare un inganno esistenziale che condiziona e danneggia sia i genitori che i figli?
 Quando si parla di amore materno si sceglie di vedere sempre lo stesso lato della medaglia: il ruolo fondamentale di ogni mamma nella crescita e nell'educazione dei figli. Questo libro affronta invece il lato che nessuno ha mai il coraggio di svelare, il rovescio della medaglia: ogni mamma è anche donna e compagna. Difficile a credersi, ma il concetto di amore materno dovrebbe sempre tenere in considerazione anche il ruolo della mamma in quanto donna, dell'uomo e, soprattutto, della coppia.
 Questo libro è l'occasione per parlare dei problemi che il "presunto amore materno" crea in tutto il mondo: dalle piccole incomprensioni familiari ai divorzi, dalla morte dei bambini ai grandi problemi sociali e alle guerre. Difficile da accettare e da credere. Sconvolgente quasi. Ma prima di negarlo a priori, leggiamo, pensiamo, osserviamo, soprattutto noi stessi.
 Possiamo cambiare in meglio la nostra vita e quella delle persone che ci stanno accanto solo imparando ad amare davvero, senza inganni, senza illusioni, senza fraintendimenti. Semplicemente imparando a vivere correttamente il nostro ruolo di figli, amanti e genitori.
 "[…] scopo della vita è amare. Amare se stessa, le persone, gli uomini, la Terra, la vita in quanto tale. La maternità dovrebbe essere solo una conseguenza di questo amore, che la donna realizza esclusivamente se è lei a volerlo. Una conseguenza, non lo scopo principale della vita". 
 "L'eccessivo amore verso i figli e la preoccupazione per loro distruggono la libertà e disturbano la naturale espressione dell'amore dei figli per i genitori". 
 "Se volete che i figli siano felici siate felici voi stessi. Ai figli si può dare solo ciò che si possiede"....

Il Ruolo della Volontà

Insegnamenti e metodi Yoga per trasformare tendenze e condizionamenti inconsci, per riscoprire le più elevate risorse umane e risvegliare le naturali sapienza e felicità latenti in ogni persona.

di Marco Ferrini (Matsyavatara Das)

IL RUOLO DELLA VOLONTà
Insegnamenti e metodi Yoga per trasformare tendenze e condizionamenti inconsci, per riscoprire le più elevate risorse umane e risvegliare le naturali sapienza e felicità latenti in ogni persona.
di Marco Ferrini (Matsyavatara Das)

La nostra esistenza è l'esito delle nostre scelte.   Ognuna di esse infatti determina la nostra vita di persone in relazione con gli altri e in quanto individui singoli.  Ogni scelta ha alla base un atto volitivo,  dunque la volontà è l'albero motore della nostra esistenza. Imparare ad educare e sviluppare la forza di volontà è uno dei primi requisiti per vivere come signori nella nostra dimora interiore ed evolvere al meglio con e per gli altri, fino a provare l'esperienza dell'Amore.
 Il libro contiene insegnamenti e metodi Yoga che possono aiutare lo sviluppo di una volontà forte e saggia. L'analisi delle cause principali di difetti caratteriali e di conseguenti malesseri esistenziali, chiarisce quali sono gli atteggiamenti, i comportamenti e le scelte sbagliate che ostacolano il risveglio delle più pregiate risorse interiori e quelli che invece favoriscono lo sviluppo delle naturali sapienza e felicità latenti in ogni essere umano. Qui si trovano insegnamenti e pratiche che aiutano a resistere a pressioni e inquinamenti psicologici che oggi incalzano e minacciano l'umanità.
 Con questo libro intendiamo offrire a chiunque lo legga strumenti per poter vivere con gioia, coerenza e libertà interiore, facendo scelte più consapevoli, utili al benessere e all'evoluzione spirituale e pratica, propria e altrui....

Dire Basta alla Dipendenza Affettiva

Imparare a credere in se stessi

di Marie-Chantal Deetjens

DIRE BASTA ALLA DIPENDENZA AFFETTIVA
Imparare a credere in se stessi
di Marie-Chantal Deetjens

L'Autrice, lei stessa vittima della dipendenza affettiva, con alle spalle diversi anni di pratica nel campo, ha raccolto la testimonianza di numerosi dipendenti cronici. In questo libro condivide il suo percorso di guarigione da questa comune ma dolorosa dipendenza.
 Cosa vuoi dire essere affettivamente dipendenti? Dipendenza affettiva significa appoggiarsi sull'altro per colmare un senso di vuoto, perdendo il rispetto, l'amore e la fiducia in se stessi all'interno delle proprie relazioni, finendo per vivere principalmente dell'attenzione dell'altro.
 Ma chi è il dipendente affettivo? Quale sofferenza lo pervade? Quali sono le origini del suo dolore? E soprattutto, in che modo può uscirne?
 Marie-Chantal Deetjens analizza questo vasto problema e fornisce al lettore numerosi strumenti per guarire o per aiutare una persona che soffre di Questa condizione.
 
 - Chi è il dipendente affettivo? 
 - In che modo si diventa dipendenti? 
 - 15 chiavi per sconfiggere la dipendenza affettiva 
 - Affermarsi, aumentare la propria autostima 
 - Sbarazzarsi del senso di colpa, della vergogna e della paura dell'abbandono 
 - Sviluppare la fiducia in se stessi, imparare ad amarsi 
 - Diventare autonomi...
DIRE BASTA ALLA DIPENDENZA AFFETTIVA
Imparare a credere in se stessi
di Marie-Chantal Deetjens

L'Autrice, lei stessa vittima della dipendenza affettiva, con alle spalle diversi anni di pratica nel campo, ha raccolto la testimonianza di numerosi dipendenti cronici. In questo libro condivide il suo percorso di guarigione da questa comune ma dolorosa dipendenza.
 Cosa vuoi dire essere affettivamente dipendenti? Dipendenza affettiva significa appoggiarsi sull'altro per colmare un senso di vuoto, perdendo il rispetto, l'amore e la fiducia in se stessi all'interno delle proprie relazioni, finendo per vivere principalmente dell'attenzione dell'altro.
 Ma chi è il dipendente affettivo? Quale sofferenza lo pervade? Quali sono le origini del suo dolore? E soprattutto, in che modo può uscirne?
 Marie-Chantal Deetjens analizza questo vasto problema e fornisce al lettore numerosi strumenti per guarire o per aiutare una persona che soffre di Questa condizione.
 
 - Chi è il dipendente affettivo? 
 - In che modo si diventa dipendenti? 
 - 15 chiavi per sconfiggere la dipendenza affettiva 
 - Affermarsi, aumentare la propria autostima 
 - Sbarazzarsi del senso di colpa, della vergogna e della paura dell'abbandono 
 - Sviluppare la fiducia in se stessi, imparare ad amarsi 
 - Diventare autonomi...

Dire Basta alla Dipendenza Affettiva

Imparare a credere in se stessi

di Marie-Chantal Deetjens

L'Autrice, lei stessa vittima della dipendenza affettiva, con alle spalle diversi anni di pratica nel campo, ha raccolto la testimonianza di numerosi dipendenti cronici. In questo libro condivide il suo percorso di guarigione da questa comune ma dolorosa dipendenza.

Cosa vuoi dire essere affettivamente dipendenti? Dipendenza affettiva significa appoggiarsi sull'altro per colmare un senso di vuoto, perdendo il rispetto, l'amore e la fiducia in se stessi all'interno delle proprie relazioni, finendo per vivere principalmente dell'attenzione dell'altro.

Ma chi è il dipendente affettivo? Quale sofferenza lo pervade? Quali sono le origini del suo dolore? E soprattutto, in che modo può uscirne?

Marie-Chantal Deetjens analizza questo vasto problema e fornisce al lettore numerosi strumenti per guarire o per aiutare una persona che soffre di Questa condizione.

  • Chi è il dipendente affettivo?
  • In che modo si diventa dipendenti?
  • 15 chiavi per sconfiggere la dipendenza affettiva
  • Affermarsi, aumentare la propria autostima
  • Sbarazzarsi del senso di colpa, della vergogna e della paura dell'abbandono
  • Sviluppare la fiducia in se stessi, imparare ad amarsi
  • Diventare autonomi
...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*