La Profezia di Diego Fusaro si sta avverando… stiamo tornando alla Fase 1…

di Diego Fusaro

Il Coronavirus: usato come metodo di governo per giustificare l’inaccettabile.

Italy to extend coronavirus lockdown until Easter as new cases fall – EURACTIV.com

Purtroppo, si sta attuando la profezia che feci tempo addietro: quella che stiamo vivendo non è un’emergenza destinata a rientrare proprio come è apparsa, al contrario ci troviamo nel bel mezzo di una riorganizzazione autoritaria verticistica del capitalismo su scala globale, che utilizza il coronavirus come metodo di governo per giustificare l’inaccettabile.

La tesi che ho articolato si basa sul fatto che la nostra è una pandemia a yo-yo. Una pandemia in cui alla Fase 2 segue il ritorno alla Fase 1. Un movimento pendolare fatto di Fasi 1 e 2 che si succedono creando l’illusione di una possibile fine dell’emergenza che in verità si mantiene.

È evidente, ora, che stiamo tornando alla Fase 1 di questa pandemia yo-yo. Mentre in Italia si  sono appena svolte le elezioni, già mezza Europa si avvia al lockdown.

Nascono anche forme di protesta, sta maturando una forma oppositiva che si sviluppa lentamente ma che sempre più giunge alla consapevolezza che non vi è pandemia che valga a mettere in congedo la libertà e la democrazia. A Madrid si sta tornando in lockdown e non si è fatta attendere la protesta della popolazione. Centinaia di persone scese in piazza per opporsi alle nuove restrizioni volte a contenere il contagio da Covid-19.

Cosa capita se l’emergenza tende a farsi infinita? La “nuova normalità” diventa l’emergenza stessa. Le misure emergenziali si stabilizzano andando a sostituire la vecchia normalità. Si stanno contraendo gli spazi delle democrazie, dei diritti e delle libertà e lo si giustifica dicendo che bisogna agire per contenere il virus.

Articolo di Diego Fusaro – RadioAttività, lampi del pensiero quotidiano

Fonte: https://www.radioradio.it/2020/09/la-mia-profezia-si-sta-avverando-stiamo-tornando-alla-fase-1/

Libri e varie...
ABISSO. CORONAVIRUS: IL ROMANZO DELLA PROFEZIA
di Dean Koontz

Abisso. Coronavirus: il Romanzo della Profezia

di Dean Koontz

Finora inedito in Italia...

In questo thriller nel 1981, l'autore profetizza la comparsa del virus Wuhan 400 (Coronavirus) proveniente dalla città cinese di Wuhan nell'anno 2020.

Un virus in grado di uccidere la popolazione di tutto il mondo con il solo contagio per vie respiratorie…

Oggi, la profezia si è avverata. Questo romanzo è diventato realtà.

Dall'autore best seller in tutto il mondo, con oltre 450 milioni di copie vendute, un romanzo definito dalla critica e dai lettori con queste parole:

"costruito sapientemente, originale e decisamente inquietante. Una lettura imperdibile, suspense ai massimi livelli e un finale assolutamente inatteso."

E se l'incidente che le ha portato via suo figlio non fosse mai avvenuto? È trascorso un anno da quel giorno fatale in cui Tina Evans ha perso suo figlio Danny e anche se la sua vita è cambiata per sempre, ora sta finalmente iniziando ad accettarlo.

Il successo nel lavoro, un incontro di passione e sentimento... tutto sembra rimettersi al posto giusto. Ma le basta confondere il viso di un bambino per quello di suo figlio nell'auto di uno sconosciuto per scatenare in lei un vortice di dubbi ed emozioni incontrollate. E poco dopo, nella camera del suo bambino, sulla lavagna cominciano ad apparire due parole: NON MORTO.

Tina ha motivo di credere che quell'incidente con gli scout non si sia mai verificato, e che forse suo figlio viene tenuto lontano da lei, prigioniero di un uomo in nero, e disperatamente bisognoso del suo aiuto. E così, verso un lento e inesorabile destino, il dolore e il dubbio genereranno in lei un'ossessione da cui le sarà impossibile sottrarsi: il bisogno di rivedere suo figlio a costo di sprofondare nell'abisso.

Organizzazioni militari segrete e misteriose sperimentazioni sono al centro del romanzo di Dean Koontz, che grazie alla sua straordinaria capacità di descrivere l'animo umano già nel 1981 riuscì a profetizzare una minaccia del nostro tempo in un thriller angosciante e sensazionale.

Ecco il pezzo nella versione originale in inglese:

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *