La felicità non conosce opposti

Ci illudiamo che sia “bene” sviluppare e coltiviare pensieri positivi, benevoli, amorevoli, ecc. non rendendoci conto che proprio in questo modo andiamo inevitabilmente ad incrementare anche il polo opposto, ciò che riteniamo negativo.

Réne Magritte - Decalcomania

Réne Magritte – Decalcomania

Se prendiamo una lampada e la puntiamo verso un oggetto vedremo che proietta un’ombra. Se aumentiamo la luminosità della lampada potremo constatare come l’ombra diventi sempre più netta e intensa con l’aumentare della luce. Questo accade perché luce ed ombra sono strettamente interconnesse, complementari e interdipendenti. Lo stesso si può dire di tutte le infinite coppie di opposti che l’umanità pare prendere molto sul serio: bene e male, giusto e sbagliato, male e bene, dio e uomo, io e te, soggetto e oggetto, iniziati e profani, compatrioti e stranieri, credenti e atei, ecc.

La mente è un’inesauribile fucina di opposti, perché il pensiero è per sua natura dualistico: appena pensiamo a X produciamo immediatamente il concetto di opposto di X, o -X. Fin qui tutto bene. Il problema insorge quando iniziamo a considerare questi opposti come reali e non per quello che sono: costruzioni apparenti con le quali la mente filtra, organizza e frammenta il flusso unitario dell’esperienza.

Libri e varie...

Estetica Spirituale

Un viaggio artistico attraverso il simbolismo esoterico di Milena Campanella

di Milena Campanella

ESTETICA SPIRITUALE
Un viaggio artistico attraverso il simbolismo esoterico di Milena Campanella
di Milena Campanella

Estetica Spirituale è un termine originale ideato dall’Autrice per designare l’aspetto spirituale dell’esperienza estetica. L’estetica, in generale, è infatti la disciplina filosofica che si occupa dell’arte e del bello; l’Estetica Spirituale, in particolare, è il termine utilizzato per indicare una metodologia che, attraverso l’arte, consente di avvicinarci al divino. Filosofia, Arte e Spiritualità sono i temi trattati nel presente volume.
 Essi ruotano attorno al concetto di bellezza, considerata come attributo ed emanazione del divino, e quindi espressione della più grande perfezione.
 Lo scopo del libro, dunque, è quello di aiutare il lettore a conoscere meglio se stesso, a scoprire la propria natura divina e a discernere ciò che è veramente bello da ciò che non lo è. Si tratta di una ricerca attenta e profonda che trae ispirazione dall’insegnamento del filosofo e pedagogo Omraam Mikhaël Aïvanhov e che accompagnerà il lettore in un affascinante viaggio attraverso i simboli della natura e dell’arte per esplorare la propria dimensione umana e divina.
 Il percorso estetico proposto dall’Autrice, oltre ad essere arricchito da numerose e significative immagini di opere d’arte, si snoda attraverso i Numeri ed è guidato dal loro significato simbolico. Per sviluppare gli argomenti sono state inoltre inserite e commentate le immagini tratte dai Tarocchi e quelle dei Mandala Numerici ideati e realizzati dall’Autrice; in ultimo, al termine di ogni capitolo, vengono proposti degli esercizi pratici per interiorizzare le conoscenze acquisite....

Alchimisti della Nuova Generazione

Evolvere nella gioia

di Andrea Zurlini

ALCHIMISTI DELLA NUOVA GENERAZIONE  - LIBRO
Evolvere nella gioia
di Andrea Zurlini

Un libro per stare al passo con i tempi, spiritualmente, grazie all'Alchimia Superior
 Questo libro è stato creato appositamente per approfondire, ampliare e spiegare tutte le possibilità e le forme di utilizzo dell'Alchimia Superior. È un Manuale per tutti coloro che vogliono utilizzarlo in tal senso ed esercitarsi a non perdere mai la Visione e può essere utilizzato soprattutto per comprendere in che modo si viene condizionati dall'inconsapevolezza e come se ne esce.
 L'Alchimia Superior insegna come la via della trasformazione del dolore non sia l'unica via evolutiva. Esiste la possibilità di orientarsi volontariamente verso alcune emozioni e stati d'animo che sono vere e proprie frequenze vibratorie dell'Energia Unica che compone il Tutto.
 Si possono utilizzare mezzi evolutivi come la Gioia, la Pazienza, la Condivisione, l'Amore, la Creatività, l'Arte, la Bellezza, la Tenerezza, il Rispetto, l'Accoglienza, il Servizio, la Sincerità, la Dolcezza e molti altri per compiere una vera e propria crescita e allineamento sulle corde dell'Anima.
 Essa rappresenta la Via della Mano Sinistra, la Via dell'Energia Femminile.
 Il libro comprende una sezione dedicata a imparare a gestire l'Emissione Mentale (la capacità di connettersi con certi stati d'animo).
 Nella nostra vita abbiamo due possibilità: essere parte del problema o essere parte della soluzione. Questo libro è uno strumento prezioso per tutti coloro che hanno scelto di essere parte della Soluzione....

Soffrire Non è Necessario

Ho-oponopono messo in pratica

di Giovanna Garbuio

SOFFRIRE NON è NECESSARIO
Ho-oponopono messo in pratica
di Giovanna Garbuio

Superando l’ignoranza e sconfiggendo il dolore giungiamo alla conoscenza della nostra vera identità, fonte di ogni beatitudine, materiale e spirituale.
 Gli esseri umani soffrono perché ignorano di essere un’energia eterna, illimitata e onnipotente. Ne derivano l’insoddisfazione, la smania di possesso e i conseguenti bisogni di approvazione, di sicurezza e di controllo che conducono inevitabilmente al dolore. La chiave per la felicità sta invece nella consapevolezza.
 "Non è necessario che tu cambi niente di te stesso, non devi diventare qualcuno di diverso da quello che sei, soprattutto non è necessario che tu impari nulla di più di quello che sai già. Devi soltanto imparare ad Amarti a tal punto da essere finalmente Te Stesso con tutto Te Stesso! Farai venire a galla tutto ciò che già sai nella misura in cui ti sarà più utile. 
 Per questo ti consiglio di conservare solo il meglio di ciò che leggerai qui, di buttare tutto quello che non ti è affine e di non credere a me senza verificare personalmente ciò che ti dico. Tutto è sperimentabile, perciò: sperimenta! Solo così troverai la tua Verità ed essa ti renderà sempre più libero!"...

Zen Koan - La Chiave di Puro Cielo

di Reiyo Zenji

ZEN KOAN - LA CHIAVE DI PURO CIELO
di Reiyo Zenji

Lo Zen è l’arte che trascende la dualità e che, come afferma l’autore, "ci mostra di non avere bisogno di dialogo interreligioso, ma di un’umanità vera, che parta dall’occhio spalancato e vivo". 
 Il Koan ne è il cuore pulsante, paradosso in grado di indurre il risveglio, scuotendo come un tuono che scardina le certezze. Reiyo Zenji mescola la storia e la pratica del Koan fornendo un testo completo, in grado di intrigare sia il lettore esperto, sia quello che si avvicina a quest’arte per la prima volta. 
 Un antico Maestro Zen recitava: "Lo Zen è al di là delle religioni". Un’antica disciplina, quindi, che racchiude il potere di calmare gli animi e di reintegrare le divergenze e le asimmetrie....

Anime Gemelle Anime Compagne

La fusione degli opposti

di Conte di Saint Germain

ANIME GEMELLE ANIME COMPAGNE
La fusione degli opposti
di Conte di Saint Germain

In Anime gemelle Anime compagne il Maestro Asceso Saint Germain affronta una delle questioni centrali nel cammino di crescita di ognuno di noi: la relazione fra l’uomo e la donna.
 L’amore è per l’essere umano l’esperienza fondamentale. Non ne siamo mai sazi, anzi mentre aumenta la nostra intimità con l’altro o l’altra, cresce sempre più la necessità di rendere pura e incondizionata la nostra capacità d’amare, di essere l’uno la forza dell’altro.
 Eppure, proprio a causa dell’amore, la nostra evoluzione spirituale rischia spesso di bloccarsi o rimanere oppressa. Sono le difficoltà e le incomprensioni che nascono con l’amato o l’amata, che creano in noi disagio e sofferenza. E potremmo, perfino, smarrirci convinti che per noi non esista l’anima gemella.
 Quando vi libererete dall’idea che l’anima compagna sia un’entità capace di portarvi la felicità, e quando intenderete come anima compagna il resto dell’umanità, allora l’entità – la vostra anima compagna, quella che vi renderà possibile l’esperienza della felicità – apparirà sul vostro cammino.
 Un channeling, spregiudicato e romantico allo stesso tempo, per guidarci nella nostra ricerca di ricomposizione del Tutto di cui siamo parte....

Orizzonte di Speranza

Come sconfiggere la sofferenza

di Russell Targ, J. J. Hurtak

ORIZZONTE DI SPERANZA
Come sconfiggere la sofferenza
di Russell Targ, J. J. Hurtak

"Da molti anni ammiro le idee di Russell Targ. Orizzonte di Speranza è un importante contributo all'evoluzione della coscienza nella nostra epoca tormentata". Deepak Chopra
 Questo libro insegna che la maggior parte della sofferenza che proviamo è inutile e può essere sconfitta. Subendo l'influsso della filosofia aristotelica, siamo portati a pensare in termini di polarità: vero o falso, bene o male, giusto o sbagliato, sinistra o destra. Un approccio simile sembra renderci la vita più semplice, mentre in realtà - così sostengono Russell Targ e J.J. Hurtak - aumenta solamente il nostro disagio.
 Per cercare di superare questa polarità degli opposti e di sconfiggere la sofferenza, gli autori combinano la saggezza orientale con le scoperte della fisica quantistica, scoprendo una "terra di mezzo" in cui gli opposti hanno soltanto il significato che noi diamo loro.
 Buddha ci insegna a vivere un'esistenza utile e compassionevole e ad abbandonare il nostro ego nella vastità della pace. Il sentiero di mezzo indicato dal Buddhismo ci dimostra che le cose possono anche essere, nello stesso tempo, vere e false, oppure né vere né false. Straordinariamente, le recenti scoperte della fisica moderna riecheggiano questi insegnamenti antichissimi.
 Questo volume, quindi, unisce due ambiti fino a oggi percepiti come opposti, il Buddhismo e la Fisica, e dimostra, passo dopo passo, come possiamo imparare a sperimentare la fine della nostra sofferenza....

Ed è proprio perdendoci in questi opposti che inizia il grande sonno dell’ignoranza, l’amaro sonno della separazione e della paura. La mente ci induce a pensare di essere delle entità separate e dunque inventiamo pratiche e insegnamenti che ci permettano di ovviare a questa separazione. Ma tali pratiche sono illusorie almeno quanto l’idea stessa di essere entità separate. Non c’è nessun “Uno” da qualche parte da sperimentare. E’ già qui, lo stiamo già sperimentando, è tutto ciò che è. La separazione è solo concettuale, apparente, non reale.

Assopiti nel sogno della separazione degli opposti ci illudiamo che sia “bene” sviluppare e coltiviare pensieri positivi, benevoli, amorevoli, ecc. non rendendoci conto che proprio in questo modo andiamo inevitabilmente ad incrementare anche il polo opposto, ciò che riteniamo negativo. Luce ed ombra non possono che andare insieme. Per questo le lotte e crociate contro il Male, le tenebre, ecc. sono, oggi come un tempo, efficienti narcotici di massa. La vera posta in gioco è mantenere gli esseri umani nel dualisimo e nell’ignoranza.

“Coltiva e proietta pensieri di abbondanza, di ricchezza perchè così potrai ottenere tutto ciò che desideri!” molte voci vanno ripetendo in ogni dove. Tuttavia, chi coltiva questi pensieri e desideri è proprio quella coscienza egoica che sta all’origine del senso di mancanza, della paura, della separazione. Dunque è facile comprendere che ciò che realmente stiamo attraendo non è proprio quello che pensiamo di attrarre. Focalizzandoci sui soldi tutto il giorno, quello che proietteremo è semplicemente il nostro senso di mancanza, l’avidità, la paura della povertà, ecc. E la manifestazione risponderà di conseguenza…

Andare oltre la dualitàE’ ora che iniziamo a comprendere che l’unica vera pienezza non può che emergere nel momento in cui ci eleviamo al di sopra degli opposti, smascheriamo il valzer illusorio e dualistico della mente concettuale e ci apriamo alla realizzazione della nostra Vera Natura, senza forma, sovramentale.

Allora possiamo comprendere che il “segreto” per vivere una vita felice, non è immaginarci come felici o inseguire una qualche felicità. Realizziamo invece l’intrinseca perfezione di tutto ciò che è, gustando e celebrando il variegato spettacolo del mondo in tutte le sue forme, suoni, colori, meraviglie e assurdità.

Cessiamo allora di voler cambiare il mondo e permettiamo alla nostra Vera Natura, che è Gioia, Pienezza, Beatitudine, di riemergere e illuminare una mente che non è più un confuso comandante, ma un pronto servitore.

Cessiamo dunque di inseguire l’idea di una qualche felicità: SIAMO Felicità.

Fonte: https://nonduale.wordpress.com/

Libri e varie...

Zen Koan - La Chiave di Puro Cielo

di Reiyo Zenji

ZEN KOAN - LA CHIAVE DI PURO CIELO
di Reiyo Zenji

Lo Zen è l’arte che trascende la dualità e che, come afferma l’autore, "ci mostra di non avere bisogno di dialogo interreligioso, ma di un’umanità vera, che parta dall’occhio spalancato e vivo". 
 Il Koan ne è il cuore pulsante, paradosso in grado di indurre il risveglio, scuotendo come un tuono che scardina le certezze. Reiyo Zenji mescola la storia e la pratica del Koan fornendo un testo completo, in grado di intrigare sia il lettore esperto, sia quello che si avvicina a quest’arte per la prima volta. 
 Un antico Maestro Zen recitava: "Lo Zen è al di là delle religioni". Un’antica disciplina, quindi, che racchiude il potere di calmare gli animi e di reintegrare le divergenze e le asimmetrie....

Il Mondo del Dualismo

di Eva Pierrakos

IL MONDO DEL DUALISMO
di Eva Pierrakos

Quando ci si incammina sul sentiero dello sviluppo spirituale, si penetra prima o poi nel mondo del dualismo, che si trova immediatamente al di sotto del livello più superficiale della mente cosciente. E' su questo livello che infuria quella battaglia tra gli opposti, che tanta confusione genera nella mente umana. I grandi opposti sono quelli della vita e della morte, della felicità e dell'infelicità, dell'amore e dell'egoismo, della luce e dell'oscurità. Per nostra fortuna, una via d'uscita c'è, in quanto, essendo il mondo del dualismo per sua natura illusorio, è possibile trascenderlo ed approdare al mondo della realtà, in cui prevalgono l'unità e l'armonia....

Soffrire Non è Necessario

Ho-oponopono messo in pratica

di Giovanna Garbuio

SOFFRIRE NON è NECESSARIO
Ho-oponopono messo in pratica
di Giovanna Garbuio

Superando l’ignoranza e sconfiggendo il dolore giungiamo alla conoscenza della nostra vera identità, fonte di ogni beatitudine, materiale e spirituale.
 Gli esseri umani soffrono perché ignorano di essere un’energia eterna, illimitata e onnipotente. Ne derivano l’insoddisfazione, la smania di possesso e i conseguenti bisogni di approvazione, di sicurezza e di controllo che conducono inevitabilmente al dolore. La chiave per la felicità sta invece nella consapevolezza.
 "Non è necessario che tu cambi niente di te stesso, non devi diventare qualcuno di diverso da quello che sei, soprattutto non è necessario che tu impari nulla di più di quello che sai già. Devi soltanto imparare ad Amarti a tal punto da essere finalmente Te Stesso con tutto Te Stesso! Farai venire a galla tutto ciò che già sai nella misura in cui ti sarà più utile. 
 Per questo ti consiglio di conservare solo il meglio di ciò che leggerai qui, di buttare tutto quello che non ti è affine e di non credere a me senza verificare personalmente ciò che ti dico. Tutto è sperimentabile, perciò: sperimenta! Solo così troverai la tua Verità ed essa ti renderà sempre più libero!"...

Il Sentiero della Non-Dualità

Advaitavada

di Advaitavada

IL SENTIERO DELLA NON-DUALITà
Advaitavada
di Advaitavada

Una risposta profondamente filosofica e metafisica ai problemi del Dualismo e del Monismo alla luce dell'Ajativada (Dottrina della non-generazione) e dell'Advaitavada (Dottrina della Non-dualità) di Sankara....

Alchimisti della Nuova Generazione

Evolvere nella gioia

di Andrea Zurlini

ALCHIMISTI DELLA NUOVA GENERAZIONE  - LIBRO
Evolvere nella gioia
di Andrea Zurlini

Un libro per stare al passo con i tempi, spiritualmente, grazie all'Alchimia Superior
 Questo libro è stato creato appositamente per approfondire, ampliare e spiegare tutte le possibilità e le forme di utilizzo dell'Alchimia Superior. È un Manuale per tutti coloro che vogliono utilizzarlo in tal senso ed esercitarsi a non perdere mai la Visione e può essere utilizzato soprattutto per comprendere in che modo si viene condizionati dall'inconsapevolezza e come se ne esce.
 L'Alchimia Superior insegna come la via della trasformazione del dolore non sia l'unica via evolutiva. Esiste la possibilità di orientarsi volontariamente verso alcune emozioni e stati d'animo che sono vere e proprie frequenze vibratorie dell'Energia Unica che compone il Tutto.
 Si possono utilizzare mezzi evolutivi come la Gioia, la Pazienza, la Condivisione, l'Amore, la Creatività, l'Arte, la Bellezza, la Tenerezza, il Rispetto, l'Accoglienza, il Servizio, la Sincerità, la Dolcezza e molti altri per compiere una vera e propria crescita e allineamento sulle corde dell'Anima.
 Essa rappresenta la Via della Mano Sinistra, la Via dell'Energia Femminile.
 Il libro comprende una sezione dedicata a imparare a gestire l'Emissione Mentale (la capacità di connettersi con certi stati d'animo).
 Nella nostra vita abbiamo due possibilità: essere parte del problema o essere parte della soluzione. Questo libro è uno strumento prezioso per tutti coloro che hanno scelto di essere parte della Soluzione....

Orizzonte di Speranza

Come sconfiggere la sofferenza

di Russell Targ, J. J. Hurtak

ORIZZONTE DI SPERANZA
Come sconfiggere la sofferenza
di Russell Targ, J. J. Hurtak

"Da molti anni ammiro le idee di Russell Targ. Orizzonte di Speranza è un importante contributo all'evoluzione della coscienza nella nostra epoca tormentata". Deepak Chopra
 Questo libro insegna che la maggior parte della sofferenza che proviamo è inutile e può essere sconfitta. Subendo l'influsso della filosofia aristotelica, siamo portati a pensare in termini di polarità: vero o falso, bene o male, giusto o sbagliato, sinistra o destra. Un approccio simile sembra renderci la vita più semplice, mentre in realtà - così sostengono Russell Targ e J.J. Hurtak - aumenta solamente il nostro disagio.
 Per cercare di superare questa polarità degli opposti e di sconfiggere la sofferenza, gli autori combinano la saggezza orientale con le scoperte della fisica quantistica, scoprendo una "terra di mezzo" in cui gli opposti hanno soltanto il significato che noi diamo loro.
 Buddha ci insegna a vivere un'esistenza utile e compassionevole e ad abbandonare il nostro ego nella vastità della pace. Il sentiero di mezzo indicato dal Buddhismo ci dimostra che le cose possono anche essere, nello stesso tempo, vere e false, oppure né vere né false. Straordinariamente, le recenti scoperte della fisica moderna riecheggiano questi insegnamenti antichissimi.
 Questo volume, quindi, unisce due ambiti fino a oggi percepiti come opposti, il Buddhismo e la Fisica, e dimostra, passo dopo passo, come possiamo imparare a sperimentare la fine della nostra sofferenza....
ORIZZONTE DI SPERANZA
Come sconfiggere la sofferenza
di Russell Targ, J. J. Hurtak

"Da molti anni ammiro le idee di Russell Targ. Orizzonte di Speranza è un importante contributo all'evoluzione della coscienza nella nostra epoca tormentata". Deepak Chopra
 Questo libro insegna che la maggior parte della sofferenza che proviamo è inutile e può essere sconfitta. Subendo l'influsso della filosofia aristotelica, siamo portati a pensare in termini di polarità: vero o falso, bene o male, giusto o sbagliato, sinistra o destra. Un approccio simile sembra renderci la vita più semplice, mentre in realtà - così sostengono Russell Targ e J.J. Hurtak - aumenta solamente il nostro disagio.
 Per cercare di superare questa polarità degli opposti e di sconfiggere la sofferenza, gli autori combinano la saggezza orientale con le scoperte della fisica quantistica, scoprendo una "terra di mezzo" in cui gli opposti hanno soltanto il significato che noi diamo loro.
 Buddha ci insegna a vivere un'esistenza utile e compassionevole e ad abbandonare il nostro ego nella vastità della pace. Il sentiero di mezzo indicato dal Buddhismo ci dimostra che le cose possono anche essere, nello stesso tempo, vere e false, oppure né vere né false. Straordinariamente, le recenti scoperte della fisica moderna riecheggiano questi insegnamenti antichissimi.
 Questo volume, quindi, unisce due ambiti fino a oggi percepiti come opposti, il Buddhismo e la Fisica, e dimostra, passo dopo passo, come possiamo imparare a sperimentare la fine della nostra sofferenza....

Orizzonte di Speranza

Come sconfiggere la sofferenza

di Russell Targ, J. J. Hurtak

"Da molti anni ammiro le idee di Russell Targ. Orizzonte di Speranza è un importante contributo all'evoluzione della coscienza nella nostra epoca tormentata". Deepak Chopra

Questo libro insegna che la maggior parte della sofferenza che proviamo è inutile e può essere sconfitta. Subendo l'influsso della filosofia aristotelica, siamo portati a pensare in termini di polarità: vero o falso, bene o male, giusto o sbagliato, sinistra o destra. Un approccio simile sembra renderci la vita più semplice, mentre in realtà - così sostengono Russell Targ e J.J. Hurtak - aumenta solamente il nostro disagio.

Per cercare di superare questa polarità degli opposti e di sconfiggere la sofferenza, gli autori combinano la saggezza orientale con le scoperte della fisica quantistica, scoprendo una "terra di mezzo" in cui gli opposti hanno soltanto il significato che noi diamo loro.

Buddha ci insegna a vivere un'esistenza utile e compassionevole e ad abbandonare il nostro ego nella vastità della pace. Il sentiero di mezzo indicato dal Buddhismo ci dimostra che le cose possono anche essere, nello stesso tempo, vere e false, oppure né vere né false. Straordinariamente, le recenti scoperte della fisica moderna riecheggiano questi insegnamenti antichissimi.

Questo volume, quindi, unisce due ambiti fino a oggi percepiti come opposti, il Buddhismo e la Fisica, e dimostra, passo dopo passo, come possiamo imparare a sperimentare la fine della nostra sofferenza.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*