La Degradazione estrema dell’Ingenuità

Il processo di infantilizzazione del Paese è ad uno stadio ormai prossimo ad essere irreversibile. Vediamo adulti infantilizzati, ormai trattati come minorati mentali dai loro governanti.

Quarant'anni da Fantozzi, l'archetipo del perdente” - La Stampa

Altro non saremmo che i patetici eredi psichici del popolarissimo ragioner Fantozzi. Dimostriamo che altro non possiamo fare se non subire a oltranza, predisponendoci per il 2021 a sempre più divieti, obblighi e restrizioni. Intanto la “tragica favola” consolida la sua suggestione narrativa sull’attenzione della collettività mentalmente involuta.

Così annota il Prof. Montanari: “…Stando alle informazioni fatte circolare dal regime, il prodotto (vaccino covid) deve viaggiare ed essere conservato ad una temperatura di 80 gradi centigradi sotto zero, il che pone una serie di problemi pratici non indifferenti.

Parlando per esperienza personale, posso testimoniare che far viaggiare un campione a -20°C richiede precauzioni abbastanza impegnative. E si consideri che un campione biologico ha dimensioni molto piccole.

Quando a viaggiare sono migliaia di scatoloni che, per di più, richiedono diversi trasbordi, e la temperatura è di -80, l’organizzazione diventa quanto mai complicata e, a mia conoscenza, è del tutto inattuabile al momento.

Ciò che il regime ci mostra trionfalmente è una processione di camion e furgoni assolutamente privi di qualunque dispositivo che consenta di mantenere una temperatura di quel genere in un volume così ampio. Poi ci sono i trasbordi attuati senza alcuna protezione personale da parte degli addetti ed attuati come se si trattasse di un normale trasloco.

Arrivati a destinazione i pacchi, è impossibile non domandarsi quali siano i centri vaccinali che dispongono di frigoriferi abbastanza sofisticati e abbastanza capienti. Nessuno? Temo proprio nessuno.

A questo punto, sempre stando ai documenti, si vedono persone (infermieri?) che aprono le scatole e maneggiano a mani nude il loro contenuto. Il che è cosa bizzarra perché chiunque abbia avuto modo di toccare, anche solo per un attimo, un oggetto tanto freddo non dimenticherà facilmente l’esperienza. Dunque, è impossibile credere che il contenuto di quei pacchi avesse una temperatura diversa da quella dell’ambiente normale o, comunque, fosse poco diversa.

Sia come sia, cominciano le vaccinazioni dei volontari, tutti orgogliosi di essere tali e nessuno vittima di un qualunque effetto collaterale. La cosa è a dir poco curiosa, visto che qualunque farmaco e qualunque vaccino di effetti collaterali è dichiaratamente gravato.

Lo so che a pensare male si fa peccato, e, allora, il Cielo me ne guardi. Mi limito, allora, a dire che chi pensasse male potrebbe avanzare l’ipotesi che in quei pacchi trattati in quel modo non ci sia il vaccino ma altro. In alternativa, il suddetto peccatore potrebbe dire che ai volontari è stata inoculata normale acqua per preparazioni iniettabili cioè, di fatto, nulla.

Riferimenti: https://www.stefanomontanari.net/a-pensar-male-si-fa-peccato/

Fonte: http://fragmenta2011.blogspot.com/

LA QUINTA ESSENZA
Leggi, lasciati andare e accedi al tuo prossimo livello
di Paolo Borzacchiello

La Quinta Essenza

Leggi, lasciati andare e accedi al tuo prossimo livello

di Paolo Borzacchiello

"La quinta essenza" è un romanzo di trasformazione scritto con una innovativa tecnica di ingegneria narrativa già usata nei due libri precedenti, "La Parola Magica" e "Il Super Senso", ideata da Paolo Borzacchiello, esperto di intelligenza linguistica e dinamiche mentali.

Tornano i protagonisti degli altri suoi libri, ma si può leggere come un romanzo autoconclusivo.

Le pagine di questo libro contengono una serie di istruzioni che il tuo cervello è in grado di registrare e interiorizzare semplicemente leggendo, e che ti permetteranno di accedere alla "quinta essenza", una nuova consapevolezza che nasce dal profondo, dalla tua parte più intima e autentica, un'energia in grado di indirizzare i pensieri e i comportamenti, modificando la realtà in cui vivi.

Seguendo le gesta del profiler Leonard Want, alle prese con un caso impossibile da cui dipendono le sorti del mondo come lo conosciamo, inizierai a sperimentare sensazioni diverse.

Tu non dovrai fare altro che sentire.

Ascoltare le tue sensazioni senza pretendere di capire. Ascoltare, sentire, stare in contatto. Il resto, succederà.

Dopo aver letto il libro, vedrai il mondo intorno a te con occhi nuovi, più penetranti e consapevoli.

Possedere la quinta essenza significa imparare a direzionare la tua energia ancestrale. Così facendo potrai finalmente evolvere e avere piena coscienza del tuo potere sulla realtà. Potrai scegliere chi vuoi diventare davvero e che cosa vuoi realmente creare in questo mondo. 

"Caro Leonard" mi interrompe bruscamente toccandomi il gomito, già affetto dalla borsite debilitante al quarto stadio "Siamo al punto di partenza. E tu, non puoi vincere. Puoi perdere, o essere sconfitto. Cosa scegli?". "La realtà è sempre la stessa, caro Dantalian" rispondo. "E la realtà dice che io so come manipolarla, e tu no."

Che cos'è la realtà? Davvero esiste la "mappa"? Quante realtà puoi modificare? Che cos'è la Quinta Essenza?

Se ti senti pronto per un salto evolutivo che potrebbe mettere seriamente in discussione il tuo concetto di realtà e i paradigmi cognitivi che finora hanno governato la tua vita, allora puoi scoprire dal vivo che cosa significa sviluppare il potere della Quinta Essenza.

Un potere per nulla mistico, anzi: un potere totalmente sotto il tuo controllo con il quale puoi imparare a osservare la realtà dall'interno e a modificarne le variabili. Un potere solo per chi è disposto a varcare la soglia ed avventurarsi in un territorio tanto affascinante quanto, ai più sconosciuto.

Anche il solo e semplice leggere le righe di questo libro ti farà bene, ti aiuterà a vedere le cose in modo diverso e, soprattutto, ti aiuterà a vivere con pienezza questi giorni così complicati.

"Questo è un libro che fa cose. Cose che non ti aspetti. Cose alle quali, forse, ora potresti persino non credere.

E un libro che parla della quinta essenza, la nostra energia più intima e profonda, capace di muovere il mondo, di cambiare la realtà in cui viviamo e di direzionare in modo virtuoso i nostri pensieri e i nostri comportamenti.

Avere accesso alla quinta essenza è un cambiamento profondo, radicale. Al tempo stesso, è un cambiamento che puoi ottenere facilmente, come bere un bicchier d'acqua. O leggere le pagine di un libro."

*********

Lo so che anche tu, a un certo punto, vorrai utilizzare la tua quinta essenza. Se durante la lettura di questo libro, quindi, avvertirai l'esigenza di sperimentare che cosa si prova a chiudere gli occhi per vedere davvero, a lasciare andare la ragione per abbracciare il flusso di coscienza, fallo senza pudore e senza riserve. Nella vita di ogni persona arriva sempre il momento in cui l'unica cosa da fare è fare. Fare, nonostante la testa ti suggerisca altro: che non si può o non si deve, oppure che comunque non funzionerà. Fare, sfidando te stesso e le leggi paradigmatiche che albergano, senza che tu lo sappia, nel tuo io più profondo.

*********

Come accaduto con "Il Super senso" e "La parola magica", Paolo Borzacchiello ci accompagna passo dopo passo alla scoperta di un mondo che è intorno a noi ma che non vediamo.

Ci insegna un sistema di decodifica del reale che può farci diventare ciò che vorremmo essere. Grazie alla storia di Leonard, protagonista che cambia pagina dopo pagina, noi cambiamo con lui. Impariamo a conoscerci e perdonarci.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *