La Curcumina per combattere il Cancro: adesso è possibile!

di Zeina Ayache

Nella Curcuma c’è una sostanza, la “Curcumina”, che è in grado di bloccare le cellule del cancro e sconfiggere la malattia. I ricercatori sono riusciti a trovare il modo di far affluire la curcumina nel sangue, incrementando le possibilità di utilizzarla realmente come trattamento: ecco come funziona.

La curcumina, un estratto della “Curcuma longa”, è in grado di sconfiggere le cellule cancerose e adesso si può pensare seriamente ad una terapia, visto che i ricercatori sono finalmente riusciti a sciogliere il pigmento in acqua. Ma cosa significa?

La Curcumina contro il cancro

Precedenti studi avevano dimostrato che la curcumina è in grado di interferire con i processi biochimici delle cellule tumorali impedendone la proliferiazione. Ai tempi però i ricercatori dovettero fermarsi perché non si riusciva a trovare un modo efficace per permettere alla curcumina di entrare nel flusso sanguigno: veniva, infatti, espulsa troppo rapidamente per poter colpire le cellule malate.

Sciogliere la Curcumina

Adesso però i ricercatori dell’università di Illinois sono riusciti a trovare un modo per sciogliere la curcumina in acqua. “Quando vuoi somministrare un farmaco, questo deve essere solubile in acqua per poter fluire attraverso il flusso sanguigno”, spiega Santosh Misra, uno dei ricercatori.

Gli esperti hanno creato un sofisticato complesso mettociclico utilizzando il platino che, non solo ha consentito di rendere solubile la curcumina, ma ha anche reso il mix 100 volte più efficace contro il cancro, nello specifico contro il melanoma e il cancro al seno, rispetto a quanto lo siano i due elementi separati. “Sappiamo che un farmaco si legherà a una certa ‘molecola ospite’ se è presente la giusta ‘tasca’ “, spiegano i ricercatori che concludono “Abbiamo trovato la chiave per dimostrare l’efficacia della terapia e risolvere un problema di vecchia data con l’insolubilità della curcumina”.

Cosa fa la curcumina

La curcumina è in grado di prevenire la fosforilazione della STAT3, un fattore di trascrizione che porta alla crescita delle cellule del cancro e permette loro di sopravvivere. La combinazione tra curcumina e platino è in grado di uccidere le cellule malate frammentando il loro DNA. E non è tutto. La curcumina è in grado di attaccare le cellule staminali tumorali responsabili della ricrescita dei tumori, riuscendo così a dimostrarsi ancor più efficace nella lotto contro il cancro.

Articolo di Zeina Ayache

Fonte: https://scienze.fanpage.it/la-curcumina-per-combattere-il-cancro-adesso-e-possibile-come-ci-sono-riusciti/

Libri e varie...
CURCUMA
Le straordinarie virtù e i benefici per la salute - Con gustose ricette
di Alessandra Moro Buronzo

Curcuma

Le straordinarie virtù e i benefici per la salute - Con gustose ricette

di Alessandra Moro Buronzo

Spezia orientale dal caratteristico sapore e dal colore solare, la curcuma ha sempre richiamato alla mente gustosi piatti indiani dall’aroma avvolgente. Fino a poco tempo fa, tuttavia, le sue proprietà terapeutiche erano poco note alla medicina occidentale.

"Curcuma" svela l’enorme potenziale di questa spezia, oggi annoverata tra gli alimenti antitumorali più significativi. Numerosi studi scientifici dimostrano che la curcumina esercita un’azione preventiva particolare contro il cancro al colon e alla prostata. La curcuma si è rivelata efficace anche per ridurre il colesterolo, stimolare il sistema immunitario, lenire artrite e reumatismi. Le sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche ne fanno un potente rimedio contro molte patologie.

Considerata dalla medicina orientale alla stregua di un farmaco, la curcuma è una spezia versatile che allieta le papille e giova alla salute.

  • La curcuma nella storia
  • Prevenire numerose patologie
  • Favorire la digestione e stimolare il sistema immunitario
  • Proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antibatteriche
  • Prevenzione di numerose patologie
  • La curcuma in cucina: una spezia che vi sorprenderà

Indice

Prefazione
Introduzione

Capitolo 1. Alla scoperta della curcuma
Un po' di storia
Carta d'identità
Come si dice curcuma
La pianta
La fama della curcuma nel mondo
I principali elementi costitutivi della curcuma
I curcuminoidi
L'olio essenziale
Altre componenti
Gli studi sulla curcuma
Alimenti tradizionali e farmacopea
Le ultime scoperte

Capitolo 2. Le virtù terapeutiche della curcuma
La curcuma per la digestione
L'azione della curcuma su fegato e cistifellea
L'azione antinfiammatoria della curcuma
Curcuma e Alzheimer
II potere antiossidante della curcuma
Curcuma e diabete
Curcuma e colesterolo "cattivo" (LDL)
Curcuma e aterosclerosi
La curcuma come fluidificante del sangue
La curcuma contro batteri e funghi
Curcuma ed Helicobacter pybrì
La curcuma per la prostata
Altre indicazioni
Curcuma e tumori
Numerosi studi scientifici
Per riassumere
Curcuma e pepe, una combinazione vincente
Uso interno
Azione preventiva
Azione curativa
Accompagnamento della chemioterapia
Accompagnamento della radioterapia
Capsule gelatinose
Precauzioni
Uso esterno
L'olio essenziale di curcuma
Uso interno per via orale
Uso esterno
Precauzioni d'uso

Capitolo 3. La curcuma in cucina
Curry e colombo
La curcuma nei piatti di ogni giorno
La curcuma fresca
La curcuma in polvere
Preparazioni per tutti i gusti
Additivo alimentare
Olio essenziale

Ricette
Colombo casalingo
Crostini alla curcuma
Zuppa di verdure alla curcuma
Insalata di tofu e pomodori alla curcuma
Insalata d'indivia e carote alla curcuma
Insalata di fagiolini, olive e tonno alla curcuma
Insalata di cavolo rosso alla curcuma
Patate saltate in padella al profumo di timo e curcuma
Piselli con speck, tofu e curcuma
Lenticchie verdi alla curcuma
Pasta golosa alla curcuma
Tranci di salmone alla curcuma
Pollo alla curcuma
Polpette alla curcuma
La curcuma: vero e falso

Conclusione
Bibliografia
Opere di carattere generale
Studi sulla curcuma
Associazioni
Siti internet
In italiano
Nota sull'autrice

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *