L’Antartide si è Raffreddata e Non Riscaldata negli ultimi 40 anni

David Icke lo ripete da 20 anni, si crea un problema, c’è una reazione collettiva e subito viene in soccorso chi ha già pronta la soluzione. E chi te la da questa soluzione? I soliti Noti… supportati da un branco di imbecilli che si fida ciecamente di loro.

L’Antartide si è raffreddata e non Riscaldata. Nel complesso, l’Antartide si è raffreddata di circa 2 gradi Celsius nello stesso periodo di 40 anni (dal 1979 al 2018) in cui l’anidride carbonica è aumentata da 337 a 410 parti per milione, il che significa che il mondo si sta effettivamente raffreddando e non riscaldando.

Un documento pubblicato sulla rivista  Atmosphere, ha notato che le tendenze di ERA5 sono coerenti con queste osservazioni, mostrando che c’è una tendenza al raffreddamento nell’Antartide orientale e occidentale, mentre una tendenza al riscaldamento proviene dalla penisola antartica. ERA5 fornisce stime orarie di un gran numero di variabili climatiche atmosferiche, terrestri e oceaniche.

Secondo le illustrazioni grafiche delle tendenze della temperatura dell’aria superficiale dalle osservazioni satellitari nello studio, la maggior parte dell’Antartide e gran parte dell’Oceano Meridionale circostante si è raffreddata durante questo periodo.

Libri e varie...

I ricercatori hanno postulato che un terzo del trend di raffreddamento di questi 40 anni può essere attribuito all’Oscillazione Madden-Julian (MJO). Il JMO è la più grande fluttuazione del tempo tropicale su scale temporali settimanali o mensili, caratterizzato dal suo impulso di nuvole e pioggia che si muove verso est vicino all’equatore. In genere, si ripete ogni 30-60 giorni. Questa influenza probabilmente accelererà la tendenza al raffreddamento a lungo termine dell’Antartide nei prossimi decenni.

Uno studio della Western Washington University di Bellingham ha mostrato che la maggior parte della calotta antartica orientale si sta raffreddando con un limitato riscaldamento solo nella penisola antartica.

Con l’aiuto delle misurazioni della temperatura di superficie e dei satelliti, il riscaldamento dell’Antartide è stato dimostrato essere spurio, poiché le temperature satellitari non hanno mostrato alcun riscaldamento negli ultimi quattro decenni. Anche l’oceano meridionale intorno all’Antartide si è raffreddato dal 2006 e il ghiaccio marino è addirittura aumentato dal 2012. Anche la stazione della piattaforma di ghiaccio Larsen si sta raffreddando, al ritmo di 1,8 gradi Celsius per decennio dal 1995.

Eppure il governo degli Stati Uniti e la National Aeronautics and Space Administration, così come i cosiddetti scienziati, insistono ancora che il cambiamento climatico è in atto e che il pianeta si sta riscaldando.

Fattori chiave per il Clima dell’Antartide

Il clima dell’Antartide rimane ventoso e secco, con velocità del vento che variano in tutto il continente. L’umidità relativa del continente è spesso bassa intorno allo 0,03% ed è considerato un deserto polare. La freddezza del clima dell’Antartide deriva da diversi fattori. La sua alta latitudine significa che la luce del sole colpisce la superficie con un angolo basso, quindi l’energia solare è distribuita su un’area più grande. Essendo distribuita su questa area più grande, l’energia ricevuta per unità si riduce. Inoltre, a sud del circolo antartico c’è un periodo durante l’inverno australe in cui il sole non sale sopra l’orizzonte.

La penisola antartica si stava riscaldando almeno dagli anni ’50, ma un cambiamento nei venti prevalenti ha causato un raffreddamento nel 1998. John Turner del British Antarctic Survey (BAS), ha detto: “Quello che stiamo vedendo è la variabilità naturale del clima che prevale sul riscaldamento globale”.

L’Antartide si è a malapena riscaldata nel corso degli anni, e il riscaldamento dei mari intorno ai suoi bordi sta mangiando le piattaforme di ghiaccio e i ghiacciai, ma non è ancora penetrato nel vasto interno del continente. Inoltre, i venti intorno al polo sud agiscono come uno scudo che tiene lontana l’aria più calda dalle latitudini più alte.

Uno studio separato che utilizza le temperature dei satelliti antartici ha anche mostrato che non c’è stato alcun riscaldamento recente e che l’Oceano meridionale intorno all’Antartide si è raffreddato notevolmente dal 2006.

Il ghiaccio marino è anche aumentato sostanzialmente dal 2012, e le temperature superficiali in 13 stazioni sopra la penisola antartica si sono raffreddate notevolmente dal 2006. Il ghiaccio marino ha raggiunto livelli record e le temperature si stanno raffreddando al ritmo di 1,8 gradi Celsius per decennio dal 1995.

Fonte originale: mdpi.com

Fonte: https://toba60.com/lantartide-si-e-raffreddata-e-non-riscaldata-negli-ultimi-40-anni/

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *