Italia: -25% Vino, -11% Olio

Un’annata da dimenticare sconvolta da un clima impazzito.

Dimezzato il miele negli alveari, addio a una bottiglia di vino .su quattro e calo dell’11% della produzione di olio di oliva, rispetto alla media dell’ultimo decennio, ma crolla del 23% anche il raccolto di mele, mentre funghi e tartufi sono praticamente introvabili nei boschi, per effetto del clima impazzito che ha colpito tutti i simboli dell’autunno italiano.

È quanto emerge dall’analisi della Coldiretti in occasione dell’11 novembre, che con la “Giornata del ringraziamento” chiude tradizionalmente il bilancio dall’annata agraria, che quest’anno è stata sconvolta dalle diffuse gelate primaverili, a cui ha fatto seguito il caldo e la siccità per la mancanza di acqua, e poi i violenti temporali, il tutto con pesanti effetti sulla spesa degli italiani.

La riduzione dei raccolti nazionali non comporta solo danni economici per gli agricoltori, ma anche il rischio per i consumatori che prodotti di importazione spacciati per italiani, finiscano nel carrello della spesa. La Coldiretti raccomanda di fare attenzione alle etichette, valutando l’origine dei prodotti, consiglia inoltre, ove possibile, gli acquisti diretti dagli agricoltori, soprattutto per prodotti facilmente conservabili in casa, come olio, vino e miele, e chiede alle istituzioni preposte di incrementare i controlli per prevenire eventuali frodi.

Fonte: http://www.ilnord.it/i-6985_ITALIA_25_VINO_11_OLIO

Libri e varie...

Manuale Pratico di Agricoltura Biodinamica

Una guida facile e chiara per conoscere, approfondire e mettere in pratica l'agricoltura biodinamica. Il metodo che permette di coltivare frutta e verdura senza far uso di concimi e pesticidi chimici di sintesi

di Pierre Masson

MANUALE PRATICO DI AGRICOLTURA BIODINAMICA
Una guida facile e chiara per conoscere, approfondire e mettere in pratica l'agricoltura biodinamica. Il metodo che permette di coltivare frutta e verdura senza far uso di concimi e pesticidi chimici di sintesi
di Pierre Masson

Come applicare il metodo biodinamico?
 Come scegliere le sementi?
 Quali sovesci utilizzare?
 Quali trattamenti naturali impiegare?
 Questo manuale risponde, con testi chiari e numerosi disegni e fotografie, alle principali domande inerenti la pratica dell'agricoltura biodinamica.
 Il curatore della presente edizione ha adattato il volume alle condizioni e alle specificità della realtà italiana, rendendolo particolarmente indicato a chi opera nel nostro paese.
 Il libro descrive con precisione l'impiego dei preparati biodinamici da spruzzo e da cumulo, il compostaggio e l'uso delle diverse tisane ed estratti vegetali per migliorare la fertilità del suolo e la crescita delle piante.
 L'autore si sofferma inoltre sull'importanza della policoltura e dell'allevamento, e descrive approfonditamente alcune colture specializzate come i frutteti e i vigneti. Oltre 200 illustrazioni e disegni a colori rendono il volume immediatamente comprensibile e di facile utilizzo per tutti.
 Tutti questi motivi rendono questo manuale un riferimento importante e utile per tutti gli agricoltori che già praticano o che vorrebbero avvicinarsi all'agricoltura biodinamica, così come per giardinieri e appassionati che troveranno anch'essi preziose indicazioni.
 Prefazione Questa è una guida alle pratiche di base per l'applicazione del metodo biodinamico ed è destinata agli agricoltori professionisti che desiderano iniziare o migliorare in questo tipo di agricoltura. Le otto conferenze, conosciute con il nome di Corso agli agricoltori realizzate nel 1924 da Rudolf Steiner, costituiscono la base fondamentale dell'agricoltura biodinamica.
 Tali conferenze, rinnovando lo sguardo verso la natura, verso l'attività agricola e verso l'alimentazione umana, definiscono i principi filosofici del metodo, offrendo nel contempo le indicazioni pratiche per l'applicazione.Questi suggerimenti sono una preziosa fonte di conoscenza per tutti coloro che vogliono applicare o approfondire questo metodo agricolo. Dopo l'impulso iniziale, molti eredi hanno lavorato per completare questa base e adattare le indicazioni alla pratica. Tra queste figurano in Europa: Ehrenfried Pfeiffer, Harald Kabisch, Maria Thun, Leo Selinger, Friedrich Sattler, Manfred Klett, Eckard v. Wistinghausen, Volkmar Lust ecc. e, in special modo in Francia: Claude Monzies, Xavier Florin e Francois Bouchet. Tra i pionieri, dobbiamo citare, in particolare, l'australiano Alex Podolinsky, al quale l'intero libro è ispirato.
 In particolare alcune pagine da lui scritte per i membri dell'associazione biodinamica australiana, sono state tradotte e adattate da Céline e Pierre Masson, fino ad arrivare alla stesura della guida francese. Questo libro riguarda soprattutto le pratiche relative all'impiego dei preparati biodinamici da spruzzo e da cumulo, al compostaggio e all'uso delle diverse tisane ed estratti vegetali, come protettori o stimolanti della vita del suolo e delle piante.
 Un capitolo speciale è dedicato alla cura degli alberi in un contesto di arboricoltura aziendale o famigliare. Completano l'opera alcune indicazioni di base per la viticoltura, per le sementi e per la coltivazione dei sovesci. Il modo per ottenere i diversi preparati, le diverse pratiche, le rotazioni, le consociazioni vegetali richiedono tempo per la loro comprensione profonda. Il miglioramento del paesaggio agricolo porta alla creazione di nuovi sottili equilibri nell'azienda agricola.
 Lo scopo di questa guida non è quello di creare un documento completo sul metodo dell'agricoltura biodinamica e sui suoi fondamenti, ma di fornire le basi indispensabili per iniziare la pratica.
 (Pierre Masson)...

L'Ecologia spiegata ai Bambini

di Marco Rizzo, La Tram

L'ECOLOGIA SPIEGATA AI BAMBINI - LIBRO
di Marco Rizzo, La Tram

Come far capire ai bambini l'importanza di salvaguardare il nostro pianeta? Con il più classico ed efficace degli strumenti: una favola.
 La volpe Sandy sentiva che qualcosa, nel suo piccolo mondo, non andava per il verso giusto.
 Ma solo grazie al pellicano Ettore si accorse che attorno a lei le foreste venivano abbattute senza sosta, gli incendi divoravano l'erba, i ghiacciai si scioglievano e la barriera corallina ormai stava scomparendo.
 La situazione era critica, ma qualcosa poteva ancora essere fatto......

La Rivoluzione del Filo di Paglia

Un'introduzione all'agricoltura naturale

di Masanobu Fukuoka

LA RIVOLUZIONE DEL FILO DI PAGLIA
Un'introduzione all'agricoltura naturale
di Masanobu Fukuoka

Il famosissimo libro di Fukuoka,
  sull'agricoltura naturale. 
 Questo libro rappresenta un punto di svolta per riavvicinarsi con occhi fiduciosi e non distruttivi alla creazione.
 Quando Fukuoka parla di quella che chiama l'agricoltura del "non fare", potrebbe venire in mente Matteo 6,26: "Seguite con lo sguardo questi esseri che volano nel cielo: non fanno né semina, né mietitura, né hanno granai per ammassarvi qualcosa.
 È vostro Padre, quello celeste, che pensa a nutrirli".
 Gli esseri umani lavorano al meglio quando lo fanno per il bene della gente piuttosto che per una "maggiore produzione".
 Un'agricoltura completa nutre l'intera persona, corpo e anima. Non si vive di solo pane....

Che Cos'è l'Agricoltura Biologica

di Daniela Covino

CHE COS'è L'AGRICOLTURA BIOLOGICA
di Daniela Covino

Che cosa si intende esattamente con agricoltura biologica? Quali sono le principali caratteristiche di questo fenomeno in continua espansione? Quali sono le sue ricadute sul benessere della collettività? 
Il testo fornisce alcuni cenni storici sull'evoluzione del fenomeno e sulla sua diffusione nell'ambito europeo e italiano, e un quadro degli aspetti tecnici ed economici più rilevanti. 
Viene inoltre presentata una panoramica aggiornata dell'evoluzione del contesto normativo nell'ambito dell'Unione Europea, con particolare riferimento all'Italia. Sono infine sottolineati le implicazioni economiche e i miglioramenti riguardo all'impatto ambientale legati all'agricoltura biologica....

Guida Pratica alla Permacultura

Come coltivare in maniera naturale Giardini, Orti e Frutteti

di Sepp Holzer

GUIDA PRATICA ALLA PERMACULTURA  - LIBRO
Come coltivare in maniera naturale Giardini, Orti e Frutteti
di Sepp Holzer

Che cos'è la Permacultura?
 Permacultura significa sostanzialmente praticare l'agricoltura seguendo il modello naturale, basato sui cicli naturali e gli ecosistemi: tutti gli elementi di questo sistema interagiscono fra di loro.
 Per praticare la permacultura è necessario seguire alcuni fondamentali principi:
 
 - Tutti gli elementi del sistema sono in interazione reciproca
 - Multifunzionalità: ogni elemento adempie a diverse funzioni e ogni funzione viene svolta da svariati elementi 
 - Utilizzo energetico razionale ed efficiente sotto tutti gli aspetti, lavoro con energie rinnovabili 
 - Sfruttamento di risorse naturali
 - Utilizzo intensivo di sistemi in piccoli spazi
 - Sfruttamento e coinvolgimento di processi e cicli naturali
 - Promozione e utilizzo di effetti margine (creazione di strutture dalla superficie poco estesa e altamente produttive)
 - Molteplicità invece di uniformità.
  Fra gli argomenti trattati:
 
 -  Architettura del paesaggio: realizzazione e possibilità di organizzazione di un paesaggio in permacultura
 -  Coltivazione agricola alternativa: sovescio e allevamento alternativo
 -  Frutteti: Possibilità di utilizzo e progettazione
 -  Funghicoltura: Su legno – su paglia – coltivazione dei funghi di bosco – vantaggi per la salute
 -  Orti e giardini:  L'orto di campagna e le particolarità degli orti urbani.
  Spero che questo libro contribuisca a improntare al rispetto il nostro rapporto con la natura e con l'ambiente! 
La natura è perfetta, così come lo è tutto il creato: siamo solo noi uomini a fare gli errori.
 Realizzazione di un progetto in permacultura - Estratto dal libro "Guida Pratica alla Permacultura" L'unica cosa che dovrete fare è avere il coraggio d'intraprendere ciò che avete in mente, e poi troverete la strada giusta.
 Dovrete essere voi a sapere cosa volete: 
solo così potrete diventare autosufficienti.
 Continua a leggere : > Realizzazione di un progetto in permacultura
 Indice del libro Presentazione di Joe Polaischer
Prefazione di Sepp Holzer
Introduzione
Architettura del paesaggio
Prime esperienze nell'infanzia
Errori del passato
Il paesaggio in permacultura
 
 - Nozioni generali
 - Impiego di escavatori per la riorganizzazione del terreno
 - Come rapportarsi correttamente con le autorità competenti
  Realizzazione di un progetto in permacultura
 
 - Interrogativi di fondo
 - Valutazione del terreno
 - Ubicazione e clima
 - Caratteristiche del suolo
 - Valutazione del suolo
 - Particolarità dei terreni "leggeri" e "pesanti"
 - Piante indicatrici
 - Esperienze con diversi tipi di terreno
  Possibilità di progettazione
 
 - Superfici di sperimentazione
 - Zone microclimatiche
  Terrazze e sentieri
 
 - Realizzazione della coltura a terrazze
 - Ampiezza
 - Pendenza
 - Piede della scarpata e separazione del materiale
 - Gestione dell'acqua
 - Consolidamento del sistema
 - Coltivazione dei terrazzamenti
  Bacini di ritenzione dell'humus
Aiuole a cumulo e aiuole rialzate
 
 - Possibilità di progettazione
 - Progettazione di un sistema di aiuole a cumulo
 - Coltivazione delle aiuole a cumulo
 - Utilizzo come fattoria a raccolta diretta
  Paesaggi d'acqua
 
 - Realizzazione di giardini d'acqua e stagni
 - Possibilità di progettazione
 - Possibilità di sfruttamento
  Coltivazione agricola alternativa
Riflessioni di fondo
Fertilità del suolo
Sovescio
 
 - Piante da sovescio
 - Il mio metodo
 - Errori
 - Elenco delle piante
  Possibilità di controllo delle piante infestanti
Varietà antiche e biodiversità
 
 - Cereali
 - Coltivazione e lavorazione della segale Brandroggen
  Consigli per policolture
Piante alpine
Alternative nell'allevamento
 
 - I maiali in permacultura
 - Caratteristiche di alcune antiche razze di maiali domestici
 - Mangalica
 - Schwäbisch Hall
 - Duroc
 - Turopolje
 - I maiali come collaboratori
 - Allevamento nell'alternanza di pascolo e coltivazione
  Bovini selvatici e antiche razze di bovini domestici
 
 - Allevamento
 - Alimentazione
  Uccelli da cortile
 
 - Protezione attiva degli uccelli
 - Allevamento naturale degli uccelli da cortile
  Cantine a cumulo di terra e stalle aperte
 
 - Tane a cumulo di terra come riparo per i maiali
 - Stalle e cantine a cumulo di terra
 - Utilizzo come cantina-magazzino
 - La cantina di pietra
  Frutteti
Possibilità di utilizzo
Metodi sbagliati nella coltivazione degli alberi da
Il mio metodo
Protezione dalle incursioni degli animali
Varietà di frutti
 
 - Varietà di mele antiche consigliate
 - Varietà di pere antiche consigliate
 - Varietà di prugne e susine antiche consigliate
 - Ciliegie dolci e visciole
 - Varietà di albicocche e pesche
  Riproduzione e innesto
 
 - Portainnesti
 - Marze
 - Innesto
 - Innesto per copulazione
 - Innesto a marza
 - Innesto a occhio
 - Innesto a ponte
  Seminare un bosco di alberi da frutto
La "cura d'urto"
Utilizzo, lavorazione e possibilità di commercializzazione
 Funghicoltura
Princìpi generali
Vantaggi per la salute
Fondamenti della funghicoltura
Funghicoltura su legno
 
 - Varietà di funghi per le colture su legno
 - Il substrato
 - Il micelio
 - Come riprodurre da sé il micelio
 - Realizzazione e manutenzione della coltura
 - Consigli
  Funghicoltura su paglia
 
 - Varietà di funghi per le colture su paglia
 - Il substrato
 - Il micelio
 - Avvio e cura della funghicoltura
 - Consigli
  Coltivazione dei funghi di bosco
 Orti e giardini
L'orto di campagna
 
 - Ricordando il nostro Gachtl
 - La farmacia sulla porta di casa
 - Unguento alla calendula
 - Olio di serpillo e di timo
 - Miscela d'infuso alla cicoria per diabetici
 - Cinquefoglia tormetilla
  Il Krautland
I lavori più importanti nel nostro Gachtl
Concimi naturali
 
 - Metodi alternativi di compostaggio
 - Pacciamatura
 - Macerati di erbe
 - Il mio metodo
  Aiutanti nell'orto e controllo dei suoi abitanti
 
 - Arvicole
 - Lumache
 - I lombrichi: aratri naturali
 - Allevamento dei lombrichi
  Particolarità degli orti urbani
 
 - I bambini fanno esperienza della natura
 - Particolarità nella progettazione
 - Giardini su terrazze e balconi
 - Il metodo bypass
  Elenco delle piante
 
 - Ortaggi
 - Erbe officinali e aromatiche
  Progetti
 
 - Scozia
 - Thailandia
 - Berta - Un progetto della Lebenshilfe Ausseerland
  Considerazioni finali
I Coautori
 Anteprima Guida Pratica alla Permacultura di Sepp Holzer Nel 1962, a diciannove anni, ho assunto la gestione della fattoria montana dei miei genitori nel distretto salisburghese di Lungau. Da allora ho fatto del Krameterhof una cosiddetta "coltura speciale". Ho realizzato stagni, terrazze e vivai, mi sono dedicato all'itticoltura, all'allevamento di bovini selvatici e alla funghicoltura, ho gestito un vivaio di piante arboree e molto altro ancora.
 A prescindere dalle varie attività che si possono perseguire in un'azienda agricola, per me era sempre stato importante evitare di specializzarmi in un'unica fonte di reddito: volevo rimanere il più possibile versatile, in modo da avere sempre la possibilità di reagire ai cambiamenti delle condizioni di mercato. Inoltre i miei interessi erano talmente disparati, che non mi sarebbe proprio stato possibile occuparmi di un'unica forma di coltivazione.
  Continua a leggere - Anteprima Guida Pratica alla Permacultura di Sepp Holzer...

Ecologia del Diritto

Scienza, politica, beni comuni

di Ugo Mattei, Fritjof Capra

ECOLOGIA DEL DIRITTO - LIBRO
Scienza, politica, beni comuni
di Ugo Mattei, Fritjof Capra

Secondo Fritjof Capra e Ugo Mattei, le crisi ambientali, economiche e sociali del nostro tempo sono imputabili a un sistema giuridico basato su una concezione del mondo obsoleta.
 Capra, intellettuale di fama internazionale, fisico e teorico dei sistemi, e Mattei, eminente studioso del diritto, spiegano come, facendo propri alcuni concetti della scienza moderna, il diritto può divenire parte integrante dello sforzo di miglioramento del mondo, anziché strumento di accelerazione della sua distruzione.
 Questo libro ripercorre per la prima volta l’affascinante storia parallela del diritto e della scienza dall’antichità ai tempi moderni e mostra come le due discipline si siano sempre influenzate a vicenda, fino ai tempi recenti.
 Negli ultimi decenni, la scienza ha cambiato prospettiva e non considera più il mondo come una sorta di macchina cosmica, comprensibile in ogni suo dettaglio, bensì come un sistema, una vasta rete di comunità fluide, di cui studia le interazioni dinamiche.
 SIl concetto di ecologia esemplifica questa impostazione. Il diritto, invece, è intrappolato nel vecchio paradigma meccanicistico: il mondo è semplicemente un insieme di parti separate, la proprietà delle quali è un diritto individuale, tutelato dallo Stato.
 Gli autori delineano i concetti e le strutture di base di un ordinamento giuridico coerente con i principi ecologici che sostengono la vita sul pianeta. È una revisione profonda dei fondamenti stessi del sistema giuridico occidentale, una sorta di rivoluzione copernicana del diritto, con forti implicazioni per il futuro del nostro pianeta....
ALLE RADICI DELL'AGRICOLTURA  - LIBRO
Un metodo naturale tra problemi economici ed ecologici (Quaderni d'ontignano)
di Cristina Sala, Gigi Manenti

La natura spontanea è molto più rigogliosa rispetto a quella degli ambienti coltivati.
 E' da questa considerazione che gli autori hanno sviluppato un metodo di coltivazione di frutta e ortaggi che usa ciò che avviene spontaneamente negli ambienti naturali per ottenere un prodotto dalla qualità elevata e con un forte risparmio energetico.
 Se osserviamo un ambiente naturale, come un bo­sco o una foresta, la vegetazione spontanea ci ap­parirà più rigogliosa di quella dei campi coltivati.
  L'azienda agricola Manenti, sulle colline biellesi, con le sue coltivazioni riproduce nei terreni i pro­cessi che avvengono spontaneamente negli am­bienti naturali, attenendosi fedelmente a principi come la non concimazione e lo sviluppo della bio­diversità microbiologica del suolo.
 Ispirati dall'esperienza di Masanobu Fukuoka (La rivolutone del filo di paglia, Libreria Editrice Fioren­tina, Firenze 1980) e di Giovanni Putzolu, Gigi Manenti e Cristina Sala confermano i risultati di queste coltivazioni con buone rese dei raccolti, un grosso risparmio nei costi e una qualità dei pro­dotti molto speciale....

Alle Radici dell'Agricoltura

Un metodo naturale tra problemi economici ed ecologici (Quaderni d'ontignano)

di Cristina Sala, Gigi Manenti

La natura spontanea è molto più rigogliosa rispetto a quella degli ambienti coltivati.

E' da questa considerazione che gli autori hanno sviluppato un metodo di coltivazione di frutta e ortaggi che usa ciò che avviene spontaneamente negli ambienti naturali per ottenere un prodotto dalla qualità elevata e con un forte risparmio energetico.

Se osserviamo un ambiente naturale, come un bo­sco o una foresta, la vegetazione spontanea ci ap­parirà più rigogliosa di quella dei campi coltivati.

L'azienda agricola Manenti, sulle colline biellesi, con le sue coltivazioni riproduce nei terreni i pro­cessi che avvengono spontaneamente negli am­bienti naturali, attenendosi fedelmente a principi come la non concimazione e lo sviluppo della bio­diversità microbiologica del suolo.

Ispirati dall'esperienza di Masanobu Fukuoka (La rivolutone del filo di paglia, Libreria Editrice Fioren­tina, Firenze 1980) e di Giovanni Putzolu, Gigi Manenti e Cristina Sala confermano i risultati di queste coltivazioni con buone rese dei raccolti, un grosso risparmio nei costi e una qualità dei pro­dotti molto speciale.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*