In Germania gira la “Lista della morte” per i Parlamentari che hanno votato il Lockdown

di Guido da Landriano

L’Ufficio federale di polizia criminale (BKA) ha avvertito i gruppi parlamentari che minacce di morte contro tutti i parlamentari stanno circolando su Internet tramite il servizio di messaggistica Telegram.

Minacce di morte ai politici per la "dittatura sanitaria", negazionisti nel mirino degli 007 tedeschi

Parlamentari che a fine aprile hanno votato per modificare la legge federale sulla “Protezione dalle infezioni”, aumentando i poteri federali sul lockdown. Il documento con la designazione “Lista della morte dei politici tedeschi” è distribuito su Telegram. Questa lista è stata resa nota ai parlamentari il 26 aprile.

“Vi preghiamo di contattarci immediatamente se notate qualcosa direttamente o nel vostro ambiente”, è il consiglio dato dalle forze dell’ordine, consigliando in questo caso di avvisare immediatamente il BKA. Nella lista c’è anche il politico della SPD, Karamba Diaby: “Prendo sul serio le minacce, ma non troppo” (…ma che gran paladino della giustizia e della democrazia! -ndr), ha detto a Tagesspiegel. Le autorità di sicurezza dovrebbero ora chiarire chi c’è dietro. “Io e la mia squadra non saremo intimiditi”.

La crisi del covid-19 ha estremizzato e radicalizzato la lotta politica anche in Germania, con fronti opposti che si affrontano duramente. La legge che ha scatenato l’ira dei violenti è la recente modifica alla “Legge di sicurezza sanitaria” che ha aumentato fortemente i poteri federali nella determinazione e nella gestione degli stati di emergenza, limitando il peso dei singoli Land (la separazione in Land era stata fatta dopo la seconda guerra mondiale per evitare nuove possibilità di accentramento eccessivo del potere, che sappiamo bene cosa determinò nelle sorti del paese e del mondo intero – ndr). Già durante il suo voto vi erano state grandi manifestazioni a Berlino sfociate poi in scontri.

Nel frattempo, il BKA sta esaminando la “Lista dei morti” e sottolinea che altre liste simili sono apparse su Internet in questo contesto. Il BKA non vede alcuna minaccia per i membri del Bundestag tedesco, per lo meno attuale, ma ha comunque intensificato controlli ed indagini.

Articolo di Guido da Landriano

Fonte: https://scenarieconomici.it/in-germania-gira-la-liasta-di-morte-per-i-parlamentari-che-han-votato-il-lockdown/

Libri e varie...
I VACCINI SONO UN'ILLUSIONE
La vaccinazione compromette il sistema immunitario naturale - Cosa possiamo fare per riconquistare la salute
di Tetyana Obukhanych

I Vaccini Sono un'Illusione

La vaccinazione compromette il sistema immunitario naturale - Cosa possiamo fare per riconquistare la salute

di Tetyana Obukhanych

L'immunologa Tetyana Obukhanych in questo libro espone i motivi per cui i vaccini non possono assicurarci un'immunità duratura dalle malattie infettive e sono pericolosi per la nostra salute.

Basandosi su fonti scientifiche accreditate, quali PubMed (la banca dati medica più autorevole al mondo), l'autrice ci spiega in maniera chiara:

  • perché la vaccinazione antinfluenzale può essere definita come una roulette russa e quindi poco efficace
  • l'inesistenza dell'immunità di gregge
  • i motivi dell'esagerazione forzata dei problemi derivanti dalle malattie infettive naturali
  • quali sono i rimedi naturali per il rafforzamento dell'organismo come vitamina A, vitamina D, omeopatia
  • come i vaccini possono aprire la strada all'invasione di varie malattie: allergie, dermatiti, esofagiti, reazioni ai metalli pesanti che contengono, ecc.
  • e molto altro.

In seguito alla crescente preoccupazione in merito alla sicurezza dei vaccini, la nostra società si è divisa fra chi è a favore del loro impiego e chi invece è contrario.

Nel dibattito in corso, però, abbiamo perso di vista un problema più grande: le campagne di vaccinazione cancellano la nostra immunità naturale e mettono a rischio la vita dei più piccoli.

Questo libro rappresenta un'indagine approfondita di tutte le fonti a disposizione sul tema dei vaccini e dell'immunità naturale.

 

Dall'introduzione:

"Studi fatti durante lo scorso decennio hanno cominciato a delineare i meccanismi immunologici che permettono di capire come l'esposizione a determinati ingredienti dei vaccini, per esempio l'alluminio e il timerosal*, sia incompatibile con il funzionamento ottimale del sistema immunitario. La maggior parte delle pubblicazioni scientifiche che si dichiarano in disaccordo con le pratiche di vaccinazione comunemente raccomandate è sotto gli occhi di tutti, ma questi studi non vengono divulgati dalla medicina convenzionale.

Credo che sia importante colmare questa lacuna e discutere con i neogenitori, con i professionisti e gli operatori del settore della salute riguardo a quelle scoperte scientifiche che confermano la possibilità di godere di ottima salute senza ricorrere ai vaccini."

Tetyana Obukhanych

...

Un commento

  1. Sisi, ma quanto mi dispiace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *