Il Wef Inizia Oggi…

Il Wef inizia oggi e i servizi escort argoviesi sono molto richiesti durante questa settimana. Il nostro mondo è in queste mani!

A Davos si discutono (e approvano) i piani futuri per come schiavizzare meglio i popoli, mentre loro… prenotano escort per sé e per i propri dipendenti…

Da oggi, rappresentanti di alto livello della politica, dell’economia e della società si recheranno a Davos per il World Economic Forum (Wef). Per cinque giorni si svolgeranno discussioni, incontri e riunioni bilaterali. Ma non solo… secondo il “centro erotico Villa-Velvet” di Oftringen AG, i servizi di escort sono particolarmente richiesti durante la settimana del WEF.

Le parole della manager dell’agenzia d’incontri: “Finora abbiamo 11 prenotazioni e 25 richieste d’informazioni per la prossima settimana. Ma mi aspetto che ce ne saranno ancora di più”, dice la direttrice. Queste richieste verranno soddisfatte da quattro ragazze. “Non appena un cliente prenota una delle nostre signore per almeno quattro ore, lei lo raggiunge”. Quattro ore costano al cliente poco meno di 1500 franchi, una notte fino a 2550 franchi.

L’agenzia argoviese aveva già inviato escort a Davos durante il WEF prima della “pandemia” di Covid. “Le nostre escort sono già state portate a Davos da diplomatici e capi d’azienda – ha spiegato la manager. Alcuni prenotano per loro stessi e per i loro dipendenti, per festeggiare nella suite dell’hotel“.

Secondo la direttrice, i servizi richiesti includono l’accompagnamento a una cena o a una festa, nonché le prestazioni sessuali successive: le esperienze che le donne hanno avuto sul posto sono state positive. “Tuttavia, i clienti sono più esigenti rispetto alla nostra normale clientela. Le donne con un fisico da modella e un look al top sono particolarmente richieste”.

Un fenomeno che aumenta durante i grandi eventi. Secondo Christa Ammann, direttrice del “centro consultivo per il lavoro sessuale Xenia”, in occasione di grandi eventi in cui i visitatori rimangono in un unico luogo per diversi giorni, l’offerta di servizi sessuali è sempre più ampia. “Il WEF rientra nella categoria di questi eventi”.

Poiché non vengono effettuate indagini, la polizia cantonale grigionese non è in grado di fornire informazioni sul numero di persone coinvolte nel commercio di escort e di sesso che si recano a Davos durante il WEF.

Secondo il portavoce Markus Walser, in linea di principio saranno controllati gli ingressi a Davos e l’area comunale. “Le persone interessate dai controlli sono pregate di identificarsi e di consentire alla perquisizione del loro veicolo e degli oggetti che trasportano”.

La polizia non è a conoscenza di problemi legati al commercio sessuale al WEF. Ma la polizia quando mai ha arrestato un bachiere?

Fonte originale: https://www.tio.ch/svizzera/attualita/1636641/wef-davos-escort-servizi-prenotano-dipendenti

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://laforzadellaverita.wordpress.com/2023/01/15/a-davos-si-discutono-approvano-i-piani-futuri-nostri-mentre-loro-prenotano-escort-per-se-e-per-i-propri-dipendenti/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.