Il sito del Senato rivela il Segreto di Pulcinella sul MES

di Gilberto Trombetta

È curioso come proprio coloro che passano le giornate mentendo agli italiani, siano i primi a invocare la censura ogni qualvolta qualcuno metta in pericolo la loro retorica liberal-unionista smascherando le loro bugie. Capita però che nei documenti ufficiali si debba scrivere la verità.

Mes Italia Europa - ViaCialdini

Succede così che sul documento riguardante la riforma del MES pubblicato dal Senato¹, si dicano le cose esattamente come stanno. E cioè che le modifiche contenute nella riforma del MES – come avevano già detto Visco, Galli e Munchau – “potrebbero consentire una semplificazione delle procedure di ristrutturazione del debito”.

Questo conferma la lettura data da più di un anno da molti di noi. E cioè che la riforma del MES sarebbe pericolosa soprattutto per l’Italia poiché ne è il primo obiettivo.

La riforma del MES serve – secondo i geni unionisti – a far fallire in maniera controllata l’Italia. Pensano di far ricadere il costo di quest’immane tragedia economica solo sulle spalle degli italiani. Ovviamente non andrebbe così. Il fallimento di un Paese come l’Italia non potrebbe mai essere “controllato”.

Si porterebbe dietro tutta l’Eurozona, tutta l’Unione Europea e gli effetti di un evento di tale portata si sentirebbero fino su Marte. E così, come andiamo dicendo da anni, l’Italia rischia di fallire per la prima volta dalla sua Unità, proprio per colpa dell’appartenenza all’Unione Europea e all’Eurozona.

Mentre quella che gli ascari unionisti continuano a chiamare “l’Italietta della liretta” è cresciuta per un centinaio d’anni più rapidamente dei principali Paesi d’Europa occidentale e degli Stati Uniti. Dal 1896 al 1992.

Articolo di Gilberto Trombetta

Fonte: http://www.elzeviro.eu/affari-di-palazzo/60861.html

(1): https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/DOSSIER/0/1132368/index.html

IL GRANDE DIZIONARIO DELLA METAMEDICINA
Guarire interpretando i messaggi del corpo - Nuova edizione aggiornata
di Claudia Rainville

Il Grande Dizionario della Metamedicina

Guarire interpretando i messaggi del corpo - Nuova edizione aggiornata

di Claudia Rainville

Dall’autrice bestseller Claudia Rainville, un testo rivoluzionario nel campo dell’autoguarigione.

Scopri le chiavi dell’autoguarigione utilizzate nell’ambito della Metamedicina: ognuno di noi può diventare medico di se stesso e aiutare gli altri a guarire.

Da trent’anni di ricerche nasce questo dizionario, oggi nella sua versione aggiornata e ampliata, sulle cause psicosomatiche di diversi disturbi e malattie.

La Metamedicina vuole essere una medicina compassionevole, che va al di là di ciò che è cosciente per scoprire e comprendere le origini della malattia, del dolore e del disagio che manifestiamo nella nostra vita e risvegliare le coscienze.

Con questo libro l’autrice si propone di aiutare medici, infermieri e terapeuti a meglio comprendere le patologie di cui soffrono i loro pazienti, guidandoli alla guarigione e può essere considerato un riferimento assoluto per quanto riguarda la medicina allopatica, olistica, dolce o alternativa.

Che cosa vuole dirci il nostro corpo?

Ogni sintomo è un messaggio per noi e con questo libro scoprirai:

  • Che cos’è la Metamedicina
  • Il segreto dell’autoguarigione
  • Le origini e le cause psicosomatiche di centinaia di malattie

Dalla quarta di copertina

La metamedicina può essere considerata, più che una disciplina o un metodo di guarigione, una vera e propria filosofia di vita.

Come suggerito dalla parola (in greco ''meta' vuol dire al di là), giunge laddove la medicina tradizionale non riesce ad arrivare con le sue cure scientifiche.

Contro il mal di testa, il mal di schiena, un dolore muscolare, un'infiammazione qualsiasi, la medicina allopatica utilizza soltanto farmaci. La metamedicina, invece, fa sì che la persona collabori alla sua guarigione in maniera attiva e, con l'aiuto di un operatore esperto, risalga alle cause psichiche di tanti malesseri. Persino un semplice mal di schiena, infatti, può essere dovuto alle tensioni accumulate, allo stress, alle preoccupazioni; e sicuramente i farmaci, anche se attenuano il dolore, non eliminano a fondo il problema.

Ciò non significa che la metamedicina debba sostituirsi alla medicina scientifica ma, lavorando insieme, esse potrebbero compensarsi a vicenda e provvedere a una guarigione completa e duratura.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.