Il M5S? La più grande Truffa politica della Storia!

di Nicola Mattei

I “Pentastellati” prima di vendersi al PD: “Il Mes va smantellato”…

Il programma del Movimento 5 Stelle per le elezioni 2018 - Il Post

M5S e Mes, storia di un grande amore. Di quelli che non sembrano mai sbocciare e poi, prendendo a prestito Venditti, fanno dei giri immensi e alla fine ritornano. Anche se il punto di arrivo è sensibilmente lontano dai nastri di partenza. E se questo stesso punto è quello di “caduta”, ultima espressione usata per cercare di far trucco e parrucco ad un voto che tradisce totalmente le linee programmatiche.

Mes: il M5S parlava di “Smantellamento”

La “caduta” potrebbe invero anche essere quella della maschera. Non una novità dopo la giravolta con la quale i pentastellati sono passati dagli attacchi all’arma bianca contro il Pd a governarci insieme. Volevano aprire il parlamento come una scatoletta di tonno (forse non sanno che l’intera attività parlamentare è disponibile in rete: basta un minimo di competenza nel navigare un sito), si sono ridotti a fare da stampella. O da cugino scemo, se preferite.

Anche sul Mes, i M5S replicano così la trama della giravolta a 180 gradi. Solo così si spiega l’ennesima inversione a “U”. Condita da un profluvio di artifici retorici destinati a far la fine di una scritta sulla sabbia. Se è vero che verba volant ma scripta manent, vediamo allora cosa dicevano, non più tardi di tre anni fa, proprio sul Meccanismo Europeo di Stabilità.

L’occasione è quella di una votazione in rete sul programma esteri del Movimento. Dieci i temi sottoposti agli iscritti, chiamati ad esprimere tre priorità. Su quasi 70mila preferenze espresse, quasi un decimo sono andate alla voce “Smantellamento della Troika”. Concetto abbastanza chiaro di per sé, ma ancora più specifico nella spiegazione: “Il M5S si opporrà in ogni modo a tutti quei ricatti dei mercati e della finanza internazionale travestiti da ‘riforme’. In particolare, si impegnerà allo smantellamento del MES”.

Di Maio: “Mi rifiuto di firmare l’Accordo”

Luigi Di Maio scende in campo a favore di Ciarambino: “Unica valida alternativa” | Corriere dell'Irpinia

Certo, si dirà, i programmi lasciano sempre un po’ il tempo che trovano. La declinazione politica è poi un altro discorso. Anche qui, però, i pentastellati hanno sempre mostrato (almeno all’apparenza) di essere pronti alle barricate.

Prendiamo ad esempio la “Risoluzione Molinari – D’Uva”. Parliamo del documento con il quale il parlamento assegnava al premier un preciso mandato nella trattativa in corso sulla riforma del Mes. Impegnando l’esecutivo “a non approvare modifiche che prevedano condizionalità che finiscano per penalizzare quegli Stati membri che più hanno bisogno di riforme strutturali e di investimenti”. Conte agì poi di testa sua, innescando una delle tante fratture che porteranno, di lì a poco, alla fine dell’esecutivo gialloverde.

Cambia lo spartito (l’alleanza), non uno dei suonatori. I grillini rimangono in sella e strappano pure Luidi Di Maio al ministero degli Esteri. È proprio in questa veste che l’allora capo politico (lo stesso del “Mai con il partito di Bibbiano”) teneva a precisare la propria posizione: Sapete chi dovrà firmare il Mes? Il ministro degli Esteri. O delegare qualcuno, come ministro degli Esteri. Il ministro degli Esteri sono io e vi posso assicurare che ieri non è stata votata nessuna autorizzazione, né a firmare il Mes, né a chiudere l’accordo sul Mes, perché altrimenti io mi sarei rifiutato, con tutto il Movimento 5 Stelle, di votare quella risoluzione e quell’atto”.

Articolo di Nicola Mattei

Fonte: https://www.rassegneitalia.info/il-m5s-la-piu-grande-truffa-politica-della-storia-i-pentastellati-prima-di-vendersi-al-pd-il-mes-va-smantellato/

Libri e varie...
VIDEO CORSO - VACCINI Sì O NO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS — DIGITALE
Videocorso di approfondimento
di Stefano Montanari, Antonietta Gatti

Video Corso - Vaccini Sì o No ai Tempi del Coronavirus — Digitale

Videocorso di approfondimento

di Stefano Montanari, Antonietta Gatti

“Nei vaccini cercavamo micro e nanoparticelle inorganiche; all’inizio reputando per fede che mai ne avremmo trovate. E, invece, le trovavamo sempre, in ogni campione. Con quei rilievi così inaspettati pensammo di aver reso un servizio ai produttori di vaccini che ora, venendo al corrente del fatto, avrebbero provveduto ad eliminare gl’intrusi. Invece non fu così...”

Che cosa sono i vaccini? Come sono nati? Cosa contengono?
Come vengono somministrati?
Quanto sono efficaci e quanto sono deleteri?
Che collegamenti ci sono tra i vaccini, autismo e altre patologie?

Tornati alla ribalta durante la pandemia per le loro opinioni controcorrente in tema di Coronavirus, gli scienziati Antonietta Gatti e Stefano Montanari propongono un video essenziale alla comprensione dell’universo vaccini e dell’emergenza sanitaria in atto legata al Covid-19.

Un videocorso unico che chiarisce in modo divulgativo non solo tutti i temi medico-scientifici legati alle vaccinazioni, ma anche quelli emersi durante il lockdown, come la reale efficacia dei dispositivi di protezione, in particolare guanti e mascherine.

Rivolto a chiunque voglia districarsi nel groviglio di informazioni emerso durante l’emergenza e formarsi una propria opinione, critica, libera e non assoggettata al sistema.

Conoscenze specifiche e principali argomenti del videocorso

1- UNA VITA AL SERVIZIO DELLA RICERCA

  • introduzione al corso e presentazione dei dottori Gatti-Montanari
  • nascita del laboratorio Nanodiagnostics

2- VACCINI COSA SONO E COSA CONTENGONO

  • esperienze di ricerca, cenni storici e analisi dei vaccini
  • il lato più oscuro dei vaccini
  • la verità sull’antipolio
  • statistiche sulla reale efficacia dei vaccini
  • relazione tra vaccinazioni e autismo
  • il business delle case farmaceutiche e il vaccino antinfluenzale

3- IL FENOMENO CORONAVIRUS

  • analisi complessiva del fenomeno pandemico, errori commessi e cause di morte
  • reale efficacia dei dispositivi di protezione
  • dittatura terapeutica: l’incostituzionalità dei trattamenti sanitari obbligatori
  • la seconda ondata

4- IL DRAMMA DEI MORTI IN CULLA

  • Possibile correlazione tra morti in culla e vaccinazioni

5- ANALISI AL MICROSCOPIO ELETTRONICO

  • l’importanza del microscopio elettronico
  • inquinamento da particelle: analisi ed evidenze

6- PERCHÉ LA MEDICINA NON È UNA SCIENZA

  • riflessioni su medicina e scienza
  • epilogo

Cosa riceverai acquistandolo?

Videocorso di approfondimento della durata di circa 4 ore, disponibile in versione streaming e download.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *