I Quotidiani Europei Concentrati su Marine Le Pen ma, alla Fine, il Vero Sconfitto è Emmanuel Macron

di Diego Fusaro

La situazione politica in Francia, alla luce delle ultime elezioni nazionali, risulta letteralmente esplosiva, dinamitarda e altamente instabile.

I principali quotidiani europei, non solo quelli italiani, parlano unicamente della sconfitta della Le Pen e omettono di segnalare che in realtà il vero sconfitto è Emmanuel Macron. Il quale ha battuto, è vero, la Le Pen, ma è stato a sua volta superato nettamente da Mélenchon e dal Fronte Popolare.

Insomma, i francesi hanno detto in larga parte “no” al neoliberismo imperialistico del prodotto in vitro dei Rothschild. Colui il quale, peraltro, voleva addirittura inviare le truppe in Ucraina a combattere e magari anche a immolarsi sull’altare dell’imperialismo della civiltà del dollaro. In un mondo vagamente sensato e finalmente libero dallo schema proditorio di destra e sinistra, Mélenchon e Le Pen dovrebbero allearsi e governare insieme.

Dovrebbero escludere Macron e il pestilenziale fronte unico liberista e atlantista. Dovrebbero mettere al centro il lavoro e la sovranità, l’identità e i diritti sociali, l’internazionalismo degli stati sovrani nazionali e la difesa strenua dei ceti medi e delle classi lavoratrici. Mi rendo perfettamente conto che, allo stato dell’arte, si tratta di mera utopia.

Ma se volessimo ragionare in chiave chimerica, sulle orme del Cecco Angiolieri di “si fosse fuoco”, potremmo davvero sviluppare questa ipotesi. Ipotesi decisamente controvento e rivoluzionaria, peraltro in linea con quanto andiamo da anni sostenendo. Lo schema dicotomico di destra e sinistra risulta oggi soltanto un cadavere concettuale.

Buono a garantire l’eterno trionfo dello estremo centro neoliberale e altresì a neutralizzare ogni possibile alternativa reale all’ordine turbocapitalistico dominante con imperialismo incorporato. Se solo si prendesse una buona volta coscienza del fatto che, nel nuovo scenario che stiamo vivendo, la contrapposizione non è più quella di destra e sinistra, ma è quella tra alto e basso, tra aristocrazia plutocratica finanziaria e masse nazionali popolari lottizzate.

Se solo una buona volta si capisse che la contrapposizione di destra e sinistra oggi mette solo in scena l’alternanza senza alternativa, l’omogeneità bipolare, e che le due parti figurano come le due ali dell’aquila neoliberale e come propaggini del dominio della classe transnazionale capitalistica, ebbene, se si capisse una buona volta questo, sarebbe finalmente possibile compiere la rivoluzione copernicana della politica.

Sarebbe finalmente possibile abbandonare il pensiero politico tolemaico e articolare un concreto progetto di emancipazione del basso e delle masse nazionali popolari, mettendo all’angolo il fronte unico neoliberale e atlantista, vale a dire il fronte che rappresenta unicamente l’interesse delle classi capitalistiche transnazionali.

Mi rendo conto, lo so bene, che si tratta di mera utopia. Ma come sapeva l’antico Eraclito, se l’uomo non spera l’insperabile, non lo troverà.

Articolo di Diego Fusaro (Radioattività – Lampi del pensiero quotidiano)

Fonte: https://www.radioradio.it/2024/07/quotidiani-europei-elezioni-francia-le-pen-macron-fusaro/

METAMEDICINA 2.0 - OGNI SINTOMO è UN MESSAGGIO
La guarigione a portata di mano
di Claudia Rainville

Metamedicina 2.0 - Ogni Sintomo è un Messaggio

La guarigione a portata di mano

di Claudia Rainville

"Metamedicina 2.0 - Ogni sintomo è un messaggio" è un libro che ti insegna a leggere i sintomi come messaggi del corpo: una chiave semplice, fondata su un'enorme casistica, per comprendere cosa c'è dietro una malattia e guarire.

Dieci anni di lavoro nel campo della microbiologia hanno fornito a Claudia Rainville, l'autrice, il rigore e il metodo d'indagine e di analisi necessari per questa ricerca, durata a sua volta diciannove anni.

L'esperienza personale della malattia (cancro, mal di schiena cronico, depressione nervosa e una quantità di operazioni) e l'autoguarigione completa che ne è seguita l'hanno condotta a testare con altri la sua convinzione: vi è una correlazione fra sintomo e causa profonda, confermata dal vissuto personale di migliaia di uomini e donne che si sono rivolti a Claudia Rainville.

Tutto ciò che è scritto in questo libro, dunque, è utile per fornire al lettore una nuova visione, nonché una nuova consapevolezza della sua esistenza.

L'essere umano è fatto di corpo, mente e spirito ed ognuna di queste cose influenza le altre. Nel momento in cui insorgono malattie, disturbi o fastidi, non bisogna limitarsi a ricorrere alla medicina allopatica, considerandola l'unico rimedio applicabile. La cosa più importante da fare, invece, è capire quali sono state le cause scatenanti di tutto ciò, le quali spesso provengono dal nostro interno.

Vi è mai capitato di essere talmente stressati che, senza aver fatto alcuno sforzo, avete cominciato ad avvertire un forte mal di schiena? Ebbene, questa è una della tante forme di malattia psicosomatica, ovvero patologie che derivano da cause psichiche (ansia, stress, traumi ecc) e dal rapporto che l'individuo ha con l'ambiente che lo circonda (familiare, scolastico, lavorativo ecc).

Così come il pensiero è in grado di farci ammalare, alla stessa maniera esso ci permette di guarire. Questo non vuol dire, però, che la medicina "tradizionale" non deve più essere presa in considerazione, anzi è la sua unione con una disciplina olistica, quale la Metamedicina, a fornire una guarigione più completa, che va a fondo di qualsiasi problema.

Se siete fra coloro che s'interrogano sul senso profondo della loro malattia, questo libro potrebbe condurvi alle cause ultime e dare il via ad un vero processo di autoguarigione.

"Metamedicina 2.0 - Ogni sintomo è un messaggio" ha venduto più di 500.000 copie in tutto il mondo di cui 200.000 in Italia!!!

Leggere i sintomi come messaggi del corpo.

Una chiave semplice fondata su un'enorme casistica per comprendere cosa c'è dietro una malattia e guarire.

Nel suo libro bestseller, Claudia Rainville fornisce ai suoi lettori tutte le basi e le istruzioni per capire quali sono le domande giuste da porsi per risalire, andando pian piano a ritroso nel tempo, alle origini di tutto. Una volta individuate, basta agire su di esse per eliminare tutti i sintomi fastidiosi che ne sono conseguiti.

"Metamedicina 2.0 - Ogni Sintomo è un Messaggio" è il manuale fondamentale delle scuole di Metamedicina attive in tre continenti.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *