Fratello mio, oggi è la guerra

Alla fine ce l’hai fatta, bravo! Tu fratello mio, cittadino dell’impero, sazio di ogni merce, hai lasciato uccidere la bellezza.

Essere guerrieri di luceTi avevo avvertito della realtà nuova e strana che incombeva su di noi, delle sinistre imposizioni dispotiche, che svolazzavano come avvoltoi attorno a questo Uomo ormai sfinito. Sei riuscito a farti assorbire, e adesso non hai più niente… ma hai tutto!

È una paradossale esistenza la tua, lo so, ma credimi… è tutto vero! Ti hanno svuotato, e adesso sai solo riempirti delle loro parole di plastica, nutrirti dei loro veleni. Oggi tu sei fatto di loro, sei sfatto dentro, non hai più la ragione, non senti più l’anima, non hai più il cielo.

Ti sei dimenticato nel passato, seduto su quel marciapiede delle infuocate estati dei nostri luoghi. L’ultimo giorno che hai vissuto, quando eri bambino, era pieno di pipistrelli la sera, sotto la luce gialla dei lampioni, e i grilli riempivano i prati oltre il paese. No, non dico che oggi non ci sia nient’altro che il nulla là fuori, sui monti le piante scoppiano ancora di foglie, di grilli ne puoi sentire ovunque, ma solo se sei capace di ascoltarli.

Fratello mio, hai quasi perduto l’anima, e non sai quasi più niente! Fai presto, risali con la mente al fango in cui hai buttato il tuo Cuore, raccoglilo e salvalo, finché puoi. Torna a quel marciapiede, prenditi per mano e ascoltati, quel bambino ha molto da dirti, solo tu puoi capire le lacrime della sua vita.

E poi risveglati ad oggi, guarda in faccia il tuo nuovo padrone, e combattilo, decodifica le sue volgari parole, comprendi la sua morte, ribellati alla sua legge diabolica. Se tornerai alla realtà, vedrai il mondo che tu stesso hai costruito, tu insieme agli altri come te, e potrai finalmente impugnare una spada per combattere la guerra dei nostri tempi.

Fonte: https://www.conoscenzealconfine.it/fratello-mio-oggi-e-la-guerra/

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *