Franco Berrino: perchè eliminare lo zucchero dalla propria alimentazione

di F. Berrino

Una preziosa testimonianza del dottor Franco Berrino, epidemiologo dell’Istituto Tumori di Milano, circa lo zucchero, lo sciroppo di glucosio, il fruttosio, le bevande zuccherate, e l’alimentazione in generale.

dottor Franco Berrino, epidemiologo dell’Istituto Tumori di Milano

dottor Franco Berrino, epidemiologo dell’Istituto Tumori di Milano

Un vecchio amico, preside di un liceo milanese, mi ha chiesto di recente di tenere una lezione su cibo e tumori ai suoi studenti. Gli ho chiesto se nel liceo ci fossero distributori di bevande zuccherate e lui mi ha risposto di sì. Allora, gli ho detto: “Toglile e verrò a tenere la lezione”. Lui, però, ha ribattuto che quello era l’unico introito che gli permetteva di potenziare le attività didattiche.

È stata poi la volta del presidente dell’Istituto nazionale dei Tumori di Milano, che mi ha chiesto di tenere un intervento sulla prevenzione alimentare in riferimento al cancro all’Expo. Gli ho risposto che lo avrei fatto, se avesse fatto scomparire le bevande zuccherate dai distributori presenti in ogni reparto dell’ospedale. Mi ha dato la sua parola e io ho accettato l’impegno all’Expo. Ci sono trattative in corso con la ditta che rifornisce i distributori, ma le bevande zuccherate per ora sono ancora al loro posto.

Ho ascoltato alla trasmissione Report, il responsabile del padiglione della Coca-Cola all’Expo, dichiarare che… “sì, è vero, ci sono studi che mostrano che le bevande zuccherate sono causa di obesità, ma ci sono anche studi che non trovano questa associazione”. Questa è la stessa strategia seguita per decenni dall’industria del tabacco: far vedere che gli scienziati non sono d’accordo.

bibite-zuccherate8In realtà, è semplice fare studi che non confermano un rischio, ma gli studi ben fatti sono tutti coerenti: un consumo elevato di zucchero, soprattutto in forma liquida, è causa ormai certa di obesità (anche se non è l’unica causa: le altre sono l’eccesso di proteine, specie di salumi e carni, e l’eccesso di cibi ad alto indice glicemico, come le patate e le farine raffinate).

La componente più nociva dello zucchero è il fruttosio, associato a dislipidemie, iperuricemia, resistenza insulinica. Poche settimane con una dieta che contiene il 10% delle calorie sotto forma di zucchero, causa queste alterazioni. Anche la frutta contiene fruttosio, ma non è ovviamente pericolosa, perché il fruttosio è associato a vitamina C e a decine di polifenoli che ne moderano gli effetti.

Attenzione dunque alle etichette dei prodotti: lo sciroppo di glucosio e il fruttosio, contenuti in numerose bevande e nella pasticceria spazzatura, sono peggio dello zucchero. Le dolcissime marmellate “senza zucchero” che contengono solo gli zuccheri della frutta, spesso contengono un estratto di mele o di uva, che di fatto è sovrapponibile allo sciroppo di glucosio e al fruttosio. Ci sono merendine biologiche che contengono solo “zuccheri della frutta e dei cereali”: questi ultimi sono lo sciroppo di glucosio e il fruttosio che si produce a partire dal mais. Quindi, occhi aperti e scelte decise.

Articolo di Franco Berrino

Fonte: http://www.terranuova.it/Chiedi-all-esperto/Franco-Berrino-perche-eliminare-lo-zucchero-dalla-propria-alimentazione

Libri e varie...

Stevia

L'alternativa naturale allo zucchero

di Donna Gates, Ray Sahelian

STEVIA  - LIBRO
L'alternativa naturale allo zucchero
di Donna Gates, Ray Sahelian

La stevia, che si ricava da una pianta erbacea che cresce in Sudamerica, costituisce la vera e forse unica alternativa sana allo zucchero. È 300 volte più efficace di quest’ultimo e assolutamente indicata per i bambini e i diabetici. Con 100 ricette di piatti molto appetitosi e… salutari!...

Il Potere del Cibo

Scopri cosa non deve mai mancare sulla tua tavola - Diete e nuove tendenze alimentari per curarsi e prevenire

IL POTERE DEL CIBO  - DVD
Scopri cosa non deve mai mancare sulla tua tavola - Diete e nuove tendenze alimentari per curarsi e prevenire

Video seminario con la partecipazione di 
Prof. Franco Berrino, Dott. Antonio Morandi, Dott. Roberto Gatto e molti altri!
 
La nascita della scienza medica, sia in Oriente che in Occidente, è legata all'utilizzo del cibo.
 Ippocrate, nel trattato "Antica medicina" ne fa coincidere la nascita con la capacità di distinguere l'alimentazione dell'uomo sano da quello malato. "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina il tuo cibo".
 
 - Come rendere un bisogno primario dell'uomo qualcosa di più che un semplice rifornimento di energia?
 - Quali sono le scelte da fare per rendere l'alimentazione un atto consapevole e salutare?
 -  Quali sono i cibi che non devono mai mancare sulla nostra tavola e quali le nuove tendenze alimentari in grado di proteggere e curare l'organismo?
  A questi e ad altri interrogativi cercano di rispondere studiosi autorevoli, confortati da evidenze scientifiche, quali il Prof.Franco Berrino, il Dott. Antonio Morandi, il Dott. Roberto Gatto e molti altri esperti naturopati, che, confrontandosi in un dibattito aperto, guideranno lo spettatore in un viaggio alla scoperta di nuove e antiche frontiere alimentari: dalle tradizioni di Tibet, India e Cina agli studi avanguardistici nel campo della nutrizione ai consigli pratici e alle ricette originali di specialisti e divulgatori.
 
 I relatori 
  Franco Berrino: oncologo, ex Direttore del Dipartimento di medicina Preventiva e Predittiva dell'istituto Nazionale dei Tumori di milano.
  Antonio Morandi: medico specialista in neurologia, presidente della Società Scientifica Italiana di Medicina Ayurvedica.
  Roberto Gatto: presidente della Società italiana di Agopuntura (SiA) e dell' Associazione per la Farmacoterapia Cinese (AFAC).
  Lorena Di Modugno: psicologa, psicoterapeuta, studiosa esperta di medicina naturale e ortomolecolare.
  Informazioni aggiuntive 
 -  Durata 120 min.
 -  Lingua Italiano (no sottotitoli)
 -  Libretto 32 pagine...

Sciroppo d'Acero

250 ml

SCIROPPO D'ACERO
250 ml

Il succo d'acero canadese è un ottimo dolcificante estratto dalla linfa dell'acero da zucchero, noto anche come acero nero.
 E' un dolcificante poco calorico e contiene un discreto quantitativo di sali minerali. Lo sciroppo d'acero è conosciuto per le sue proprietà energizzanti e depurative.
 E' possibile utilizzarlo come un normale dolcificante in aggiunta al caffè, the o altre bevande, nella preparazione di dolci, e sopra i famosi Pancake statunitensi.
 
 Luogo Produzione: Canada
 Grado di raffinazione : C
 Lo Sciroppo d'Acero, un ottimo dolcificante liquido! Cos'è lo sciroppo d'acero, alcune curiosità e una ricetta per preparare un cocktail analcolico.
 Lo sciroppo d'acero è uno zucchero in forma liquida, ottenuto bollendo la linfa dell'acero da zucchero e dell'acero nero. E' noto per le sue proprietà depurative oltre che energizzanti perchè ha un alto contenuto di sali minerali ed è il secondo dolcificante naturale meno calorico. E' prodotto dalle province orientali del Canada ed in alcune zone degli Stati Uniti . In particolare è utilizzato nei paesi freddi, per le elevate calorie e proprietà nutrizionali.
 Continua a leggere - Lo sciroppo d'acero è uno zucchero in forma liquida...

Dolce senza Zucchero

100% cucina naturale & biologica con basso carico glicemico

di Ivy Moscucci

DOLCE SENZA ZUCCHERO - LIBRO
100% cucina naturale & biologica con basso carico glicemico
di Ivy Moscucci

Tante ricette senza zucchero ...e non solo! Per una cucina a basso indice glicemico con tanto gusto
 Scegliere una cucina naturale priva di ingredienti raffinati significa scegliere il benessere senza rinunciare al gusto!
 70 ricette dolci , nutrienti e soprattutto golose adatte per tutta la famiglia, ma anche per chi vuole mantenere stabile il livello degli zuccheri nel sangue, per i celiaci e per chi ha intolleranze o allergie a latticini, frumento, soia e altri ingredienti.
 
 Le principali preparazioni base, con step fotografici dei passaggi:
 
 - dalla pasta frolla al pan di Spagna, dal ghee alla farina di mandorle, dalla ganache al cioccolato al gel di semi di psillio (ottimo sostituto delle uova).
 - Tanti dolci per colazione, merenda e momenti speciali, dalla charlotte alle mele alla Sacher, dai tartufi ai tre gusti alla torta di nocciole con mousse al cioccolato... e ancora torta vegan senza glutine, budino di semi di chia, barrette di cereali.
 - Le regole per seguire una dieta equilibrata e le indicazioni pratiche per riorganizzare la dispensa in modo salutare e goloso.
  Cosa troverete in queste ricette:
 
 - ingredienti con indice glicemico e carico glicemico medio-bassi
 - micro e macronutrienti
 - fibre
  Cosa NON troverete in queste ricette:
 
 - farine raffinate
 - zuccheri raffinati
 - grassi idrogenati
 - soia
 - coloranti e conservanti artificiali
  Prova le ricette di Ivy  Torta salata con bietole,
quinoa e nocciole Vai alla Ricetta
 Muffin di Grano Saraceno
con Mirtilli Rossi Vai alla Ricetta
 Torta alle Mele
senza farina 
e senza zucchero Vai alla Ricetta...

Zucchero Integrale di Canna Ecuador Dulcita

1 kg

ZUCCHERO INTEGRALE DI CANNA ECUADOR DULCITA
1 kg

Dulcita è 100% estratto di canna da zucchero (sacchararum officinarum). 
 Proveniente dall'Ecuador dove viene chiamata Panela granulada, è uno zucchero di canna non raffinato, lavorato in modo artigianale e semplice; si spremono meccanicamente le canne e si concentra il succo per evaporazione dell'acqua, usando come combustibile i residui di canna essicati al sole (bagassa). 
 In questo modo Dulcita trattiene tutti i principi nutritivi che normalmente si perdono nella raffinazione dello zucchero bianco. 
 È ricco di sali minerali, in particolare di ferro, un micro elemento di cui è difficile coprire il fabbisogno giornaliero. 
 Non è sbiancato chimicamente e la naturale presenza di melassa gli conferisce il caratteristico colore ambrato e aspetto non cristallino. 
 Alla degustazione Dulcita ha sapore dolce, mieloso e colore giallo ambra. 
 È ideale per torte, biscotti, marmellate, cocktails e preparazioni cremose.
 E' ottimo nelle bevande, negli infusi e nel tè.
 Da un punto di vista nutrizionale ha un ottimo valore energetico e apporto di sali minerali di cui è fortemente carente lo zucchero bianco. ...

Il Cibo dell'Uomo

La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze - Nuova Edizione Aggiornata

di Franco Berrino

IL CIBO DELL'UOMO - LIBRO
La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze - Nuova Edizione Aggiornata
di Franco Berrino

La nuova edizione del fortunato manuale per vivere meglio e più a lungo con una dieta equilibrata.
 A partire dagli anni '70 ricerche epidemiologiche, che hanno coinvolto centinaia di migliaia di persone e studiato decine di migliaia di casi di tumore, di infarto, di diabete, hanno confermato al di là di ogni ragionevole dubbio che la trasformazione del cibo che ha accompagnato la rivoluzione industriale della produzione e della distribuzione alimentare ha avuto un ruolo importante nella genesi delle malattie croniche che caratterizzano il mondo moderno.
 L'obiettivo del volume è rivalutare il cibo semplice e trasmettere poche ma importanti raccomandazioni preventive: più cereali integrali, legumi, verdura e frutta, meno zuccheri e cereali raffinati, carni e latticini.
 L'autore fornisce una guida a chi diffida della pubblicità e dei nutrizionisti televisivi ma non sa come orientarsi; ai genitori che si interrogano su quale sia l'alimentazione migliore per crescere i propri figli; a chi soffre di piccoli disturbi che incidono fortemente sulla qualità della vita; ai malati che si chiedono quale sia l'alimentazione per aiutare la guarigione e prevenire le recidive della malattia; ai medici che, consapevoli della loro impreparazione, desiderano aiutare i loro assistiti con umiltà e competenza; a erboristi, farmacisti e gestori di negozi biologici perché non veicolino proposte dietetiche potenzialmente nocive.
 L'augurio è che questa raccolta di articoli possa contribuire a diffondere l'idea che si può mangiare in modo consapevole ricavandone piacere, salute, benessere e che lo stile alimentare semplice e salutare torni nel nostro quotidiano....
ALIMENTARE IL BENESSERE
Come prevenire il cancro a tavola
di Franco Berrino

L'autore si augura che questa raccolta di articoli possa contribuire a diffondere l'idea che si può mangiare in modo consapevole ricavandone piacere, salute, benessere, e senza contribuire alla fame di altri popoli.
 È necessario chiedersi, ogni volta che ci si mette a tavola, cosa si sta mangiando, da dove viene il nostro cibo, come è stato prodotto, trasformato, cucinato, trasportato, e perché è stato così trasformato, per l'interesse di chi, quanta energia è stata sprecata, quanto cibo vegetale è stato consumato per produrre il nostro cibo animale, chi è stato avvelenato per produrlo, se i contadini ne hanno ricevuto un giusto compenso, se sono stati sfruttati dei bambini per produrlo...
 L'auspicio dell'autore è che lo stile alimenteare semplice e salutare - per noi e per il pianeta - torni nel nostro quotidiano....

Alimentare il Benessere

Come prevenire il cancro a tavola

di Franco Berrino

L'autore si augura che questa raccolta di articoli possa contribuire a diffondere l'idea che si può mangiare in modo consapevole ricavandone piacere, salute, benessere, e senza contribuire alla fame di altri popoli.

È necessario chiedersi, ogni volta che ci si mette a tavola, cosa si sta mangiando, da dove viene il nostro cibo, come è stato prodotto, trasformato, cucinato, trasportato, e perché è stato così trasformato, per l'interesse di chi, quanta energia è stata sprecata, quanto cibo vegetale è stato consumato per produrre il nostro cibo animale, chi è stato avvelenato per produrlo, se i contadini ne hanno ricevuto un giusto compenso, se sono stati sfruttati dei bambini per produrlo...

L'auspicio dell'autore è che lo stile alimenteare semplice e salutare - per noi e per il pianeta - torni nel nostro quotidiano.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*