Florida, il Governatore Ron de Santis: “Produttori di Vaccini Covid responsabili di Effetti avversi e Morti improvvise”

Il governatore della Florida Ron De Santis ha dichiarato che nel suo stato i produttori di vaccini non godranno dell’immunità penale come avviene in altre parti del mondo.

“Il nostro Stato riterrà responsabili i produttori di vaccini per le false affermazioni riguardanti i prodotti Covid che hanno causato lesioni e morti”.

Ron de Santis promette che la Florida riterrà i produttori di vaccini responsabili delle morti improvvise.

Le parole sono state pronunciate da Ron De Santis, il governatore della Florida, che in passato ha garantito – mettendosi contro gli obblighi di Washington – che in Florida la popolazione continuasse a lavorare e a tenere l’economia a livelli alti.

Adesso che stanno venendo a galla numerosi segreti in merito alla composizione dei vaccini, agli effetti avversi come quelli rilevati anche dalla CDC oppure dei report v-safe, ha promesso alla popolazione che i produttori dei sieri saranno considerati responsabili “penalmente e civilmente” dei danni arrecati alla popolazione.

Sono numerosi infatti gli effetti avversi e le morti improvvise che, recentemente, hanno interessato anche il mondo agonistico con la morte di ben 42 atleti.

Recentemente in America è stato anche diffuso il film “Died suddenly”, vale a dire “morti improvvise”. Si tratta di un docufilm che fa luce proprio sulle morti che si sono succedute in questi mesi da quando i sieri sono stati diffusi a più riprese e secondo una metodologia di dosi booster tra la popolazione.

Fonte: https://www.ilgiornaleditalia.it/video/esteri/434866/florida-ron-de-santis-produttori-vaccini-covid-responsabili-effetti-avversi-morti-improvvise.html

ANGELI IN ASTRONAVE
di Giorgio Dibitonto

Angeli in Astronave

di Giorgio Dibitonto

Questo libro susciterà certamente, ad una prima lettura, incredulità e stupore.

Occorrerà leggerlo una seconda volta, per poi domandarsi:

"E se fosse vero?".

Perché in realtà tutto potrebbe essere vero. E in effetti lo è.

Tutto ciò che è descritto in questo libro è realmente avvenuto.

Tuttavia a parte le affermazioni dell'autore e le conferme dei suoi compagni di avventura, le "prove" sono talmente esili da far dubitare; ma è proprio questo a dimostrare -una volta ancora - che il messaggio è affidato agli uomini di buona volontà, a coloro i quali "vogliono" credere perché "sentono" nel loro cuore che tutto è profondamente vero.

Ed ecco i fatti: Giorgio, Tina, Paolo ed altri amici hanno avuto alcuni incontri "ravvicinati" con dei Fratelli dello Spazio, i quali hanno svelato di essere loro i cosiddetti "angeli" della Bibbia, ossia quegli intermediari e "messaggeri" di cui la Divina Volontà si è servita e si serve tuttora per manifestarsi agli uomini della Terra e per indirizzarli sulla via dell'evoluzione attraverso l'amore.

Nel corso di tali incontri, il gruppo ha ricevuto importanti rivelazioni e messaggi di estrema gravità, che toccano tutti gli abitanti del nostro travagliato pianeta. Non mancano le esortazioni a seguire le vie del bene, poiché è vicina l'ora di grandi catastrofi, dei terribili eventi di uci parla l'Apocalisse, del giorno in cui "alcuni saranno presi ed altri lasciati".

In a alcuni di questi incontri straordinari, gli amici terrestri, ai quali sono stati affidati messaggi e insegnamenti, sono stati anche ospiti dei dischi volanti e delle astronavi, che li hanno contati a visitare un lontano pianeta e a vivere esperienze meravigliose, proprio come era accaduto trent'anni prima e George Adamski.

Questi incontri e queste rivelazioni assomigliano per tanti versi - nella fenomenologia e nei contenuti - a quelli di Fatima, Lourdes, Grabandal, La Salette ed altri simili: ne rappresentano anzi, una versione adeguata ai tempi di oggi; e la lettura (ma sopratutto la comprensione) di quest'opera è importante e forse decisiva per ogni essere umano.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *