FdI: “No Green Pass, No Obbligo Vaccinale e Commissione d’Inchiesta sul Covid”

Elisabetta Gardini, deputata di Fratelli d’Italia, anticipa le posizioni del nuovo governo sulla pandemia: “La nostra posizione è no green pass e no obbligo vaccinale”.

“Non posso anticipare cose che non sarò io a determinare e a decidere, però coerentemente con quello che abbiamo scritto nei programmi e con quello che abbiamo detto in campagna elettorale, noi siamo contro il green pass e contro l’obbligo vaccinale, perché pensiamo che non sia questo il modo di affrontare un’emergenza sanitaria, tant’è che vogliamo una commissione che vada a valutare quello che è stato fatto, sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista sanitario“, dice Elisabetta Gardini, deputata di Fratelli d’Italia, a 24 Mattino su Radio 24.

In merito poi alle multe agli over 50 che non si sono vaccinati, Elisabetta Gardini ha aggiunto: La coerenza sarebbe appunto di sterilizzare questo capitolo, però è una mia personale interpretazione. La nostra posizione è assolutamente no green pass e no obbligo vaccinale. Sono sempre stata d’accordo sul fatto che una qualunque cosa sanitaria vada decisa personalmente con il proprio medico, e non con un obbligo fatto da un burocrate.

Elisabetta Gardini: “Fare una commissione d’inchiesta sulla gestione del Covid è nel programma di governo”.

“Una commissione d’inchiesta sulla gestione del covid? È nel programma di governo, la gestione del covid in Italia ha portato dei risultati, sia a livello economico che a livello sanitario, tra i peggiori”, ha aggiunto Elisabetta Gardini.

Mah… stiamo a vedere…

Fonte: https://www.affaritaliani.it/politica/fdi-no-green-pass-no-obbligo-vaccinale-commissione-inchiesta-sul-covid-820960.html

SINCRONARIO GALATTICO 2024/2025
Anno della Tempesta Ritmica Blu - 26/07/2024 - 24/07/2025

Sincronario Galattico 2024/2025

Anno della Tempesta Ritmica Blu - 26/07/2024 - 24/07/2025

Il calendario giuliano/gregoriano che la maggior parte di noi attualmente usa è diviso in 12 mesi, che però non hanno alcuna corrispondenza con i cicli della natura. La natura ha invece delle tempistiche ben precise e, per evitare di vivere in modo disarmonico, è importante adattarsi a questi tempi.

Inca, Egizi, Maya e Celti utilizzavano un calendario perpetuo, basato sulla misura del ciclo medio lunare.

Il numero di lune piene in un singolo anno solare non è costante; in alcuni anni ve ne sono 12, in altri 13. Nell'arco di 19 anni i due cicli (solare e lunare) si ricongiungono, essendoci nello stesso giorno solare la corrispondenza con la stessa fase lunare...

Il PAN (Planet Art Network) Italia, nodo italiano della Rete d'Arte Planetaria, celebra quest'anno la venticinquesima edizione del Sincronario delle 13 Lune di 28 Giorni. Per l'occasione è stata arricchita con una sorpresa che i sincronauti italici non mancheranno di apprezzare.

Il Sincronario Galattico 2024/2025 è uno strumento di sincronizzazione con i cicli del tempo naturale, scanditi dalla frequenza armonica 13:20 (i numeri che codificano il calendario sacro dei Maya). 13 Lune di 28 giorni per tornare all'armonia, alle frequenze naturali registrate nella nostra biologia (il bioritmo fisico, il ciclo mestruale) e nell'astronomia (ciclo delle maree, lunazione media).

Il Calendario delle Tredici Lune integra i cicli della Terra con quelli della Luna e del Sole in modo armonioso, risolvendo il problema.

Usare un calendario artificiale e disuguale, irregolare ed irrazionale ha prodotto una cultura altrettanto irrazionale, col risultato di una divergenza dal tempo naturale che ha portato profonde conseguenze nel nostro ambiente, nella nostra cultura e nei nostri comportamenti. Il Calendario delle 13 Lune corregge questa deviazione dalla natura.

Con il Sincronario Galattico segui l'"onda lunare" e organizzi il tuo anno tenendo presente i ritmi naturali.

Rendere più chiara la tua vita è semplice grazie a questo fantastico calendario!

Comprende:

  • Calendario di 36 pagine a colori
  • Manuale d'uso: 32 pagine
  • Inserto speciale con adesivi
...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *