Farsa Covid: Smantellata praticamente ovunque, tranne che in Italia!

Avv. Stefano Galeani

“La Verità ha un passo lento, ma arriva sempre a destinazione”.

Chiunque abbia fatto un giro in altri paesi europei durante queste vacanze pasquali non potrà non chiedersi come mai la farsa Covid è stata smantellata praticamente ovunque, tranne che in Italia.

Io credo che la risposta sia piuttosto semplice e non abbia a che vedere soltanto con il grado di sottomissione e di coglionaggine degli italiani (probabilmente unico al mondo), nonostante sia indubbio che l’appecoramento del popolo abbia contribuito in maniera decisiva a tenerla in piedi.

Per quanto oramai sia chiaro che tutti i governi europei stessero seguendo un unico copione, e che la regia fosse la medesima per tutti, nessun governo, per quanto asservito e responsabile di crimini contro l’umanità (ora sappiamo che il lockdown lo è stato), dovrà rispondere dei reati agghiaccianti e di gravità inaudita di cui si è reso protagonista il governo italiano…

I fatti di Bergamo, le cure negate, le autopsie vietate, il siero genico obbligatorio, il pass esteso a tutti anche per lavorare, l’eliminazione fisica degli oppositori (quest’ultima è soltanto una mia convinzione personale, ma troppe figure scomode sono morte in circostanze misteriose in questi due anni), nessun altro si è spinto tanto in là.

Ora quel che sperano di fare è ritardare il più possibile il momento della verità… e nel frattempo magari organizzare la fuga, chissà. Il castello di menzogne sta inesorabilmente crollando, e loro lo sanno. Sanno che il tempo a disposizione ormai è poco, pochissimo. Perché se è vero che “la verità ha un passo lento, ma arriva sempre a destinazione”, a questi maledetti assassini non resta che tentare il tutto per tutto, anche continuare, unici in Europa, a perseverare nell’attuazione di un disegno diabolico che pare essere stato oramai accantonato da tutti. Vanno avanti, costi quel che costi.

Articolo dell’Avv. Stefano Galeani

Fonte: https://t.me/lealidelbrujo

Libri e varie...
FINALMENTE HO CAPITO COME FUNZIONANO I VIRUS
di Gilda Fanti

Finalmente ho capito come funzionano i Virus

di Gilda Fanti

I virus infettano l'uomo da sempre. Le malattie contagiose, però, sono diventate un grosso problema da quando l'uomo ha iniziato a strutturarsi in comunità: ciò ha favorito la diffusione dei virus e lo sviluppo di focolai ed epidemie. La straordinaria mobilità che viviamo oggi, e che cent'anni fa non avremmo neanche immaginato, ha ulteriormente accelerato questo processo: anche i virus ora possono viaggiare in poche ore da un capo all'altro del mondo insieme ai loro ospiti.

Per chi vuole saperne di più sui virus, ecco un libro che parla a tutti, con linguaggio chiaro e accessibile, di biologia, virologia e medicina.

Attraverso un racconto che parte dal lontano 1898, quando fu scoperto e studiato il primo virus e ci si accorse così che i virus sono le entità più diffuse nel nostro pianeta, ripercorreremo la storia del rapporto tra l'uomo e i virus, con un approfondimento sui tre big killer - Ebola, HIV e influenza - e sull'azione dei vaccini, fino a scoprire come è avvenuta la più grande conquista della medicina: l'eradicazione del vaiolo dal nostro pianeta.

Alla luce delle precedenti pandemie del '900, dall'influenza Spagnola all'Asiatica, fino a Sars e Suina di questo millennio, scopriremo infine come si è originato il COVID-19 e quali mezzi abbiamo oggi per proteggerci.

Estratto dal libro

Questo libro nasce per aiutarci a conoscere meglio il mondo dei virus, comprendere cosa sono e come sono fatti, come si moltiplicano e perché possono essere così pericolosi. Capire è il primo passo per avere meno paura, ma anche per smettere di essere in balia delle opinioni altrui.

Man mano che percorreremo i vari capitoli, costruiremo una cassetta degli attrezzi sempre più ricca di strumenti che ci aiuteranno a leggere in modo critico e a interpretare la realtà.

Il libro è composto da tre parti: nella prima troverete il racconto di come è avvenuta, nel lontano 1898, la scoperta del primo virus, un patogeno che colpisce la pianta del tabacco; scoprirete che i virus sono le entità più diffuse sul nostro pianeta e che sono presenti con forme e strutture differenti in qualunque tipo di ambiente; li osserveremo da vicino per capire come avviene l'infezione e ne percorreremo le sei fasi principali, per terminare la sezione con una delle domande più affascinanti a cui gli scienziati stanno cercando di rispondere: «Qual è la loro origine?»

La seconda parte si concentra sul rapporto tra uomo e virus. Un excursus che parte dai big killer - il virus Ebola, l'HIV e l'influenza - per passare a quella che è considerata la più grande conquista della medicina: l'eradicazione del vaiolo dal nostro pianeta.

Parleremo di vaccini, in particolare di come sono fatti e di come ci aiutano nella lotta alle malattie infettive, e passeremo in rassegna i farmaci antivirali con uno sguardo attento soprattutto alla terapia combinata contro l'HIV, che in questo momento sta salvando la vita a 23 milioni di persone nel mondo. Questa sezione si conclude con un approfondimento sui pipistrelli, gli unici animali dotati di un sistema immunitario con superpoteri, capace di farli convivere con tantissimi virus senza mai ammalarsi.

La terza parte è interamente dedicata al coronavirus, partendo proprio dalle domande che in questi mesi ci siamo posti: «Da dove è venuto fuori?», «Perché ha causato danni così gravi?», «È possibile ammalarsi senza avere sintomi?» e molte altre. Cercheremo di fare chiarezza e comprendere quali mezzi abbiamo per proteggerci dall'infezione, come funzionano i tamponi e qual è la differenza con il test sierologico.

Dopo le lunghe settimane di lockdown, non poteva mancare un capitolo sul distanziamento sociale: perché è stato necessario, quali effetti positivi ne sono derivati nel controllo dell'epidemia, ma anche quali conseguenze psicologiche ha prodotto in adulti e bambini. Proprio ai bambini è dedicato un lungo paragrafo, per capire in che modo si ammalano e che cos'è la temuta «sindrome di Kawasaki», di cui si è tanto parlato recentemente.

Il nostro viaggio si concluderà con uno sguardo al futuro, o almeno a quello che riusciamo a intravedere da qui: tra cure sperimentali, vaccini e previsioni di cosa ci aspetterà nei prossimi mesi.

Allacciate le cinture, si parte!

Spesso acquistati insieme

...

Un commento

  1. Grazie infinite @

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.