Europa: Continente corrotto dai Denari cinesi

di Giuseppina Perlasca

Quando si parla di “Valori dell’Unione” di solito si parla degli interessi della Plutocrazia tedesca e di null’altro.

Ue-Cina, probabile accordo di investimento questa settimana - funzionario Ue

Gli USA, quelli ancora “Cattivi” di Trump e dei repubblicani, hanno posto una serie di forti limiti ai rapporti con la Cina per i maltrattamenti alle popolazioni dell’Ovest del paese, gli Uiguri, di etnia propria e religione musulmana, costantemente violentemente repressi da Pechino ed obbligati al lavoro forzato.

In linea generale hanno applicato lo Huyghur Human Right Policy Act, mentre dal punto commerciale, è stato approvato a settembre lo Huyghur Forced Labour Prevenction Act. Sulla base di queste norme, imprese e politici cinesi sono stati sanzionati dalle autorità USA con sanzioni commerciali e finanziarie e limitazioni dei visti. Una mossa forte per tutelare le popolazioni oppresse dalla maggioranza Han in Cina.

Cosa fa invece la democratica Europa? Nulla. Al di là d’inutili risoluzioni del Parlamento europeo, utili per lavarsi la coscienza, i governi non faranno nulla. La Cina è diventata il maggior partner commerciale dell’Unione Europea e ora i leader dell’Unione stanno concludendo le trattative per il “UE – Cina accordo complessivo d’investimento”, che secondo quanto riporta lo SCMP, dovrebbe essere completato entro questa settimana.

Solo Francia e Polonia hanno messo in luce delle contraddizioni in un accordo che mette completamente in secondo piano il tema delle libertà politiche e civili in Cina per un accordo d’investimento che, nelle speranze tedesche,  dovrebbe inondare di denari l’Europa e permettere alle aziende tedesche di occupare fette di mercato sempre più vaste.

Solo i ministri degli esteri di Parigi e Varsavia hanno sollevato dei dubbi sulla continuazione di queste trattative, senza una precedente cancellazione del lavoro forzoso in Cina. Questo non è stato ottenuto, ma gli interessi economici di Bruxelles e di Berlino sono troppo grandi per potersi far fermare da questioni di diritti umani. Come ha detto, giustamente, il miliardario statunitense Kyle Bass: L’Europa è così profondamente corrotta dal denaro cinese che questo accordo era un fatto compiuto.

FT: vicino accordo su investimenti tra Cina e Unione europea

Quando si parla di “Valori dell’Unione” di solito si parla degli interessi della plutocrazia tedesca e di null’altro. Valori legati ai diritti umani fondamentali, alle libertà politiche fondamentali, non hanno alcun peso né nella Commissione a trazione nordica, né nel Consiglio dominato dalla Germania e dai suoi “fratelli”. Poi ci si riempie la bocca di concetti come lo “Stato di Diritto” per trattare con i Paesi dell’Est o con il Regno Unito. Si vede che la Cina paga meglio.

Articolo di Giuseppina Perlasca

Fonte: https://scenarieconomici.it/europa-continente-corrotto-dai-denari-cinesi-la-tutela-di-tibet-e-dei-uiguri-non-esiste-davanti-al-business-tedesco/

Libri e varie...
DITTATURA VACCINALE
Dalla psicopandemia alla coercizione globale
di Marcello Pamio

Dittatura Vaccinale

Dalla psicopandemia alla coercizione globale

di Marcello Pamio

«Nel futuro si eliminerà l’anima per mezzo di farmaci. Come oggi si vaccinano le persone contro questa o quella malattia, così in futuro si vaccineranno i bambini con una sostanza che li renderà immuni dall’essere soggetti alla ‘follia’ della vita spirituale». Ecco cosa disse durante una conferenza il 27 ottobre del 1917 lo scienziato e filosofo Rudolf Steiner sui vaccini. Il libro inizia dalla definizione di «arma chimica» data dalle Nazioni Unite e passa poi alla nascita del CDC, il Center for Disease Control and Prevention l’ente governativo che interviene per primo in tutti i casi di epidemie, e che magicamente possiede più brevetti vaccinali al mondo…

Per comprendere pienamente la strategia vaccinale è fondamentale sapere come avviene la sperimentazione clinica dei farmaci in generale e dei farmaci pediatrici. Oggi pochi sanno che i bambini sono delle cavie inconsapevoli perché almeno il 70% dei farmaci pediatrici viene testato solo su adulti e non sui bambini. Per i vaccini è ancora peggio.

Viene sottolineato che i farmaci (tra cui i vaccini) sono una delle prime cause di morte al mondo occidentale. Cosa contengono i vaccini? Centinaia di sostanze chimiche, tra cui agenti patogeni virali o batterici, metalli tossici, antibiotici, frammenti di DNA di feti umani abortiti e DNA animale, oltre ad altre sostanze protette da brevetti e segreti industriali. Tutta questa chimica cosa può provocare nel corpo in formazione di neonati?

Secondo gli esperti niente perché i vaccini sono considerati i farmaci più sicuri che esistano. La realtà come sempre è assai lontana. Quindi i vaccini sono così voluti e imposti dal Sistema non tanto per sconfiggere le malattie infettive e proteggere i bambini dalle stesse, ma per bloccare e/o impedire l’evoluzione delle coscienze. Un libro attualissimo che analizza i rischi di una pratica medica massificata e generalizzata dove non si tiene conto del singolo individuo, ma solo degli interessi.

Dalla quarta di copertina

Cosa contengono i vaccini? Storia e retroscena del più grande business delle multinazionali del farmaco.

La pandemia ha messo in moto un cambiamento epocale dell’intera società moderna. Diritti sanciti dalla Costituzione e trattati internazionali sono stati sospesi perché la priorità è diventata la salute pubblica. Con la scusa di salvaguardare la salute si obbligano miliardi di persone a trattamenti sanitari, come l’inoculazione di vaccini sperimentali.

Per la prima volta nella storia dell’umanità le persone sono costrette a curarsi anche contro la propria volontà. Lo scopo di questo progetto globale è un altro: quello di instaurare una vera e propria dittatura volta al controllo sociale e alla modifica antropologica.

Con "Dittatura Vaccinale" scoprirai:

  • che cosa contengono i vaccini
  • il business di Big Pharma
  • gli effetti collaterali dei vaccini anti-Covid
  • … E molto altro ancora.

Spesso acquistati insieme

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.