“Drammatici sconvolgimenti in atto preannunciano Evoluzione imminente”

Bruce-LiptonBruce Lipton, Biologo cellulare e autorità mondiale per quanto concerne i legami tra scienza e comportamento, afferma che l’evoluzione umana compie dei salti: a periodi di stabilità seguono dei salti evolutivi, e noi ci troviamo attualmente in una di queste fasi critiche per l’uomo e il pianeta.
Secondo la teoria darwiniana convenzionale, l’evoluzione è un processo molto lento e graduale, che richiede milioni e milioni di anni per manifestare le trasformazioni evolutive delle specie. Le nuove intuizioni scientifiche rivelano che in realtà l’evoluzione consiste di lunghi periodi di stasi, interrotti da improvvisi, drammatici sconvolgimenti. Tali sconvolgimenti rappresentano interpunzioni che cambiano il corso dell’evoluzione e conducono a forme di vita completamente nuove. La nostra civiltà si trova attualmente in uno stato di disorganizzazione e disintegrazione. In questo momento siamo nel disperato bisogno di un progresso evolutivo e non abbiamo tempo per una evoluzione lenta e graduale. Alla luce della crisi che stiamo affrontando, sembra che la civiltà si trovi in mezzo agli spasimi di una interpunzione.” afferma Bruce Lipton nel suo libro “Evoluzione spontanea”.Nel libro sostiene che siamo circondati dalla prova che stiamo per compiere un grande balzo in avanti nella crescita della nostra specie: “Siamo qui su un pianeta di 6.5 miliardi di persone, che si distruggono l’un l’altra e che distruggono il pianeta in cui abitano, e pensiamo che la causa sia la sua popolazione che sta andando fuori controllo e altre cose del genere… Dunque, ci vediamo come singole entità individuali, questa è la mia percezione. Ma non siamo un singolo niente. Ognuno di noi è una comunità, abbiamo una comunità di 50 trilioni di cellule sotto la nostra pelle. Ed ogni cellula è un equivalente funzionale biologico di una persona in miniatura.Ogni cellula, infatti, ha nel suo interno ogni funzione del nostro corpo. Ogni cellula è, per così dire, un umano in miniatura,(non vi dice niente il vecchio adagio esoterico che recita: “come sopra così sotto”?), quindi sotto la vostra pelle avete 50 trilioni di cittadini. Ognuno ha un lavoro, svolge una funzione per la salute dell’intero organismo, ognuno riceve dei nutrimenti, le scorie vengono espulse, e tutti vivono in una società armoniosa, dove se tutto è ok, state veramente bene. Vi rappresentate come entità… ma in realtà ci sono 50 trilioni di cellule che vivono in voi, armonicamente”.Lipton poi estende questo concetto “biologico” alla società, che definisce anch’essa un “unicum”: Se potete vivere in armonia con 50 trilioni di cellule dentro di voi, perché una società di 6,5 miliardi di persone (costituite tutte delle stesse cellule), non può immaginarsi e creare un modo per vivere in pace? Loro (i vostri 50 trilioni di cellule) vivono in una società che ha regole e ordinamenti, e sono esistite per un miliardo di anni, prima che ci fossimo noi”.

“Se avete capito le dinamiche di come l’energia viene scambiata in questo sistema, di come le cellule fanno il loro lavoro e le regole che le tengono unite in questa comunità meravigliosa, cooperativa, sana, crescente e amorevole, proprio quella che trovate in un corpo umano sano; se guardate a quella popolazione ed osservate come si comportano, non si capisce perché 6,5 miliardi di persone non possano vivere ugualmente nell’armonia, esattamente come avviene in un corpo sano”.

Come sarebbe se la vita si basasse sulla cooperazione piuttosto che sulla competizione? C’è un credo darwiniano che sostiene che la vita e l’evoluzione siano basate sulla sopravvivenza del più adatto; cosa che evidenzia una competizione interna ed una battaglia per l’esistenza che andrebbe avanti in eterno. La nuova scienza, invece, mostra che questo non è corretto, e che l’evoluzione non è basata sulla competizione, quanto piuttosto sulla cooperazione. Questa è una profonda differenza che ci dice che se vogliamo evolvere come specie, dobbiamo smettere di competere ed iniziare a comprendere che ci siamo evoluti per vivere armoniosamente su questo pianeta in una comunità di persone chiamata umanità. Dobbiamo imparare a cooperare“.

Naturalmente, con questa grandiosa comprensione ci rendiamo conto che i vecchi modi di vedere, credere e ragionare non ci aiuteranno ad alleviare l’attuale situazione e a fare il nostro ingresso in quella nuova. La nostra sopravvivenza è a rischio. Abbiamo bisogno di un nuovo paradigma. Abbiamo bisogno di una evoluzione spontanea.

Tratto da Evoluzione Spontanea di Bruce Lipton, Steve Bhaerman

Libri sull'argomento
Starseed di Sennar Karu
 di Rudolf Steiner
Incontro con Lui di Anne Givaudan, Daniel Meurois
La Fisica dei Miracoli di Richard Bartlett
Cervello Alto e Cervello Basso di Stephen M. Kosslyn, G. Wayne Miller
Kryon - Effetto Gaia di Kryon, Monika Muranyi
LA FELICITà FA I SOLDI
Ricchi dentro e fuori con lo Yoga Finanziario ®
di Davide Francesco Sada, Enrico Garzotto

La Felicità fa i Soldi

Ricchi dentro e fuori con lo Yoga Finanziario ®

di Davide Francesco Sada, Enrico Garzotto

Un metodo innovativo che coniuga le tecniche economiche dell'occidente e la spiritualità dell'oriente

La ricchezza è come un fiume che, per scorrere vigoroso, ha bisogno di due sponde: la ricchezza interiore e quella esteriore. Concentrarsi solo su una di esse porta inequivocabilmente a una stagnazione delle energie personali.

Che senso ha essere ricchi fuori se il prezzo da pagare è la dipendenza dagli psicofarmaci o dai centri benessere? Quale progresso interiore può essere quello che non è nemmeno in grado di liberare l'uomo dal dover lavorare per sopravvivere?

Meditazione e Cash Flow, Return of Investment e Alchimia, il Dalai Lama e Steve Jobs: un'opera pratica dedicata allo Yoga Finanziario ® per ottenere la ricchezza consapevole, ovvero il terzo e ultimo livello di ricchezza esistente, raggiungibile solo attraverso l'unione di tecniche economiche e spirituali: “Yoga”, infatti, significa proprio unione.

Il denaro, per ognuno di noi, è il nodo principale da sciogliere, croce e delizia di un'esistenza che non può farne a meno. Non vergogniamoci di questo bisogno, ma impariamo a non esserne ossessionati per, paradossalmente, attrarne ancora di più!

La felicità fa i soldi,
non il contrario.

Il denaro si comporta come una bella donna o un bell'uomo, respinge chi è troppo appiccicoso. Spostando l'attenzione verso le proprie più intime e sincere vocazioni, il denaro inizierà a corteggiarci molto presto. Conta, infatti, solo saper fare bene e amare il proprio mestiere, indipendentemente dal risultato finanziario.

A chi è rivolto questo libro:

  • A donne e uomini di tutte le età stufi di dover lavorare per i soldi
  • A chi ha letto tutti i libri che parlano di Legge d'Attrazione, Pensiero Positivo, PNL ma è ancora povero e insoddisfatto
  • A chi ha un lavoro che lo gratifica, ma vuole costruirsi un'entrata aggiuntiva a rischio controllato
  • Alle mamme, ai pensionati e a tutti coloro che cercano un lavoro o che vogliono imparare a guadagnare da casa
  • A chi ha un'idea geniale che vuole trasformare in una professione ma non sa come cominciare e vuole evitare di perdere tempo e denaro

Del libro e del metodo dello Yoga Finanziario ® se n'è parlato approfonditamente anche all'interno dell'inserto Affari & Finanza del quotidiano La Repubblica (13 novembre 2017).

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *