Decodificati i “Software genetici” che sviluppano gli organi

di Norbert Ciuccariello

Finalmente decodificati i programmi genetici che controllano lo sviluppo degli organi nei mammiferi.

Una scoperta epocale quella presentata nei due studi, pubblicati sulla rivista Nature, da una collaborazione internazionale guidata da Henrik Kaessmann dell’Università di Hidelberg, in Germania: per la prima volta sono stati decodificati i programmi genetici che controllano lo sviluppo degli organi nei mammiferi, uomo incluso: sviluppati dall’evoluzione a partire da un unico ‘software’ genetico ancestrale risalente ad oltre 200 milioni di anni fa, sono finemente regolati da particolari molecole di Rna, che introducono le differenze specie-specifiche, soprattutto, nelle fasi terminali dello sviluppo.

Sono state fondamentali per i ricercatori le nuove tecnologie di sequenziamento massivo, vere e proprie chiavi per la realizzazione di questi due studi, che hanno permesso di esaminare e confrontare in parallelo, sia prima che dopo la nascita, l’attività dei geni presenti nelle cellule di cervello, cuore, fegato, rene, testicoli e ovaie di sei specie di mammiferi: uomo, macaco, topo, ratto, coniglio e opossum.

Si tratta di un importante passo avanti, perché finora mancava una visione globale di questi programmi genetici nei mammiferi, che erano noti limitatamente a singoli geni, specifici organi o particolari fasi dello sviluppo. Inoltre, gran parte degli studi condotti finora riguardavano esclusivamente il topo.

Alcuni importanti rappresentanti della comunità scientifica hanno affermato che questa scoperta potrebbe aprire nuove prospettive per la ricerca medica e spianare la strada a future ricerche che aspirino ad indagare le condizioni patologiche che possono colpire ogni singolo organo.

Articolo di Norbert Ciuccariello

Fonte: https://www.ilvaloreitaliano.it/decodificati-i-software-genetici-che-sviluppano-gli-organi/

L'ATOMO DELL'AMORE
Alla scoperta della Fiamma Gemella
di Francesca Ollin Vannini, Stefania Marinelli

L'Atomo dell'Amore

Alla scoperta della Fiamma Gemella

di Francesca Ollin Vannini, Stefania Marinelli

"L'Atomo dell'Amore" è uno straordinario libro scritto dalle ricercatrici spirituali Francesca Ollin Vannini e Stefania Gyan Salila Marinelli.

Il libro parla dell'anima gemella o fiamma gemella e del tema delle relazioni.

La via dell'amore è l'unico cammino che porta a dissolvere la ferita primaria da separazione dalla fonte (il punto di luce da cui tutti proveniamo e che rimande dentro di noi in potenziale) e a riportare l'unione dove sono stati eretti muri, deformati i concetti e allontanate le essenze.

Le anime gemelle rappresentano il simbolo di questo cammino di ritorno a casa che non è un posto lontano, ma uno spazio interiore che possiede la natura innata dell'Essere Umano.

È un libro molto approfondito di 330 pagine, che tratta di:

  • La ferita primaria da separazione;
  • Prima che l'anima scelga un corpo;
  • Attivazione delle memorie delle fiamme gemelle;
  • L'illusione della vita sulla terra;
  • Relazioni karmiche e spirituali;
  • La coppia sacra;
  • Lo spazio del cuore: l'essenza;
  • La separazione dalla fonte;
  • Lo specchio divino;
  • Cos'è l'amore;
  • Il processo di unificazione interiore;
  • Superare l'illusione della separazione.

La Terra sta sostenendo un conflitto molto grande, quello generato da una coscienza collettiva di più di sette miliardi di persone che si sentono sole perché vivono separate da se stesse.

È tempo di attraversare questo stato interiore, lasciando svanire l'illusione che la soluzione sia all'esterno, che la ricetta per dissolvere quella mancanza e separazione debba essere ricercata in qualcosa di accessorio, come una situazione o una persona fuori di noi.

Francesca Ollin Vannini e Stefania Gyan Salila Marinelli uniscono le proprie competenze per guidare i lettori alla scoperta del punto interiore da cui emana il nostro campo di espansione che chiamiamo Vita.

Proseguire il cammino di ricerca significa ricontattare il senso di unità tra corpo, anima e spirito, per incarnare in consapevolezza il Cuore Radiante che siamo.

Unendo i loro sentieri di ricerca per diffondere una visione dove gli opposti si arricchiscono a vicenda, annullando i conflitti, le autrici affrontano in questo libro interrogativi importanti, come:

  • Perché esistono così tante persone sofferenti dalla mancanza di amore?
  • Perché non riusciamo a stabilire una connessione sana e fluida con noi stessi?
  • Perché crediamo che solamente un'altra persona possa renderci felici?
  • Perché ci sentiamo così separati e ci mettiamo in fuga dalla nostra stessa vita?
  • Perché sentiamo questo senso di carenza continuo?

Questo libro offre una risposta all'urgenza di quella tematica che crea sempre più sofferenza, e portare chiarezza, ritrovando la strada di casa che permette di scoprire le qualità essenziali naturali dell'Essere che si trovano dentro ciascuno.


REGALO ESCLUSIVO
solo per chi acquista "L'Atomo dell'Amore"
sul Giardino dei Libri

Sandro Sabioni
Le Radici della Consapevolezza
Le doti nascoste dell'incarnazione

"Le Radici della Consapevolezza" è la descrizione di una serie di passaggi interiori atti a predisporre l'Uomo alla ricerca di se stesso, il passaggio dell'Uomo verso l'Uomo Intero. Il libro contiene insegnamenti, osservazioni, predisposizioni, meditazioni ed esercizi. Il tutto inserito in un contesto tradizionale al quale l'autore ha cercato di togliere, per quanto possibile, esoterismi ed esotismi. L'Uomo Intero non ha razza, religione o paese di origine. L'Uomo Intero è semplicemente colui che consapevolmente respira e consapevolmente vive.

Libro di 108 pagine
15,00 € OMAGGIO

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *