Dalla Finta Democrazia nasce l’Oligarchia

di Claudio Rossi

In parlamento i partiti politici, maggioranza e opposizione, fanno finta di lottare: il loro scopo è di farsi rieleggere, di perpetuarsi al potere, di estenderlo e di respingere ogni visione del mondo che lo insidi.

I leader diventano così professionisti della politica, stabili e pressoché inamovibili. La “La legge ferrea dell’oligarchia”, formulata nel 1911 dal politologo tedesco Robert Michels, teorizzava che tutti i partiti/sindacati si evolvono da una struttura democratica aperta alla base, in una struttura dominata da una oligarchia ovvero da un numero ristretto di dirigenti.

Dinamiche apparentemente democratiche sono in realtà giochi riservati alle élites interne che controllano i diversi pacchetti di voto. Col tempo, chi occupa cariche dirigenziali si “imborghesisce” e si allontana “dalla base”, per diventare una élite compatta dotata dello spirito di un nuovo corpo all’interno di uno vecchio.

Questo deriva dalla necessità di specializzazione, la quale fa sì che un partito/sindacato si strutturi in modo burocratico, creando dei capi sempre più svincolati dal controllo dei militanti/iscritti. Nello stesso tempo, il partito/sindacato tende a moderare i propri fini: l’obiettivo fondamentale diventa la sopravvivenza dell’organizzazione, e non la realizzazione del suo programma. I dirigenti trasformano l’organizzazione in oligarchia, in cui fanno prevalere i propri interessi personali sui fini istituzionali dell’organizzazione, sugli obiettivi e interessi dei membri.

  • Il parlamentarismo è una falsa leggenda: non siamo noi che votiamo i rappresentanti ma i rappresentanti che si fanno scegliere da noi.
  • Lo Stato non importa alla maggior parte delle persone, soprattutto, per ciò che attiene le vicende prettamente istituzionale: non si può sperare che la partecipazione parta dal basso.
  • Le classi politiche non si sostituiscono, come ci aveva spiegato Gaetano Mosca nella sua “teoria della classe politica”. Puntano, invece, all’amalgama, si servono della captazione per non perdere mai il loro potere.
  • L’opposizione parlamentare mira all’unico scopo, in teoria, di sostituire la classe dirigente avversaria, in pratica, invece, finisce per amalgamarsi con la classe politica al governo.
  • A nulla valgono i movimenti popolari, perché chi li guida abbandona la massa e viene assorbito dalla classe politica: “parte incendiario e arriva pompiere”.

Dirà Michels: “Io di rivoluzioni ne ho viste tante, di democrazie mai”.

Articolo di Claudio Rossi

Fonte: http://www.mondoallarovescia.com/dalla-finta-democrazia-nasce-loligarchia/

Libri e varie...
BLOODLINES
La storia delle due linee di sangue che preparano l'avvento del Messia e dell'Anticristo
di Piero Ragone

Bloodlines

La storia delle due linee di sangue che preparano l'avvento del Messia e dell'Anticristo

di Piero Ragone

L'episodio biblico della seduzione di Eva racconta un'altra verità: una civiltà aliena nota come Nachash o Rettiliani ha creato una stirpe ibrida terrestre per compromettere il cammino evolutivo della razza umana e allontanarla dalla Luce Divina.

Da sempre collusi con i potenti della Terra, gli Intrusi al servizio di "colui che chiamiamo diavolo o satana" cospirano per precipitare il mondo nell'Oscurità. Per contrastarne l'opera, Jahweh, l'Elohim della stella Sirio, ha istituito una discendenza reale che si oppone all'ingerenza dei Negativi mostrando all'Uomo la via del Risveglio.

La Stirpe Davidica e la Progenie del Serpente, Due Linee di Sangue protagoniste del conflitto che dalle origini ad oggi tesse le trame della Storia dell'Umanità. Preservando per millenni l'integrità del codice genetico delle rispettive stelle di provenienza, la discendenza divina e la dinastia satanica hanno predisposto l'Avvento del Messia e dell'Anticristo, gli ultimi due contendenti di una guerra senza età, le incarnazioni terrestri dell'Elohim di Sirio, il Maestro di Verità e Guida di Luce, e del Signore dell'Ombra, Figlio della Perdizione.

Capitolo finale della tetralogia composta da Il Segreto delle Ere, Custodi dell'Immortalità e Dominion - Le Origini Aliene del Potere, Bloodlines restituisce autenticità e valore ai Testi Sacri di tutto il mondo e conferisce dignità al vero senso del rapporto tra gli abitanti della Terra e i Fratelli delle Stelle che hanno a cuore la nostra Riconciliazione con il Divino.

Il coraggio della verità una scelta di vita

Il secolo e arrivato lo scontro è cominciato il tempo è manifesto per colui che sarà Re

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *