Cosa sta accadendo nelle nostre vite?… L’effetto “Tabula rasa”!

di Maria Rosaria Iuliucci

Cosa sta accadendo in questo momento nelle nostre vite? Perchè ci sentiamo sempre più spogliati di tutto? Perchè ogni cosa ritorna all’infinito fin quando non impariamo la lezione?
Per un semplice motivo, che ho chiamato effetto “Tabula Rasa”.

Lasciare andare il passatoQuello che sta accadendo dentro di noi è la creazione di un nuovo spazio, di nuove coordinate, che non hanno nulla di preciso se non quello di generare un grande e incommensurabile SPAZIO VUOTO…

Vi sentite defraudati, lo so. Lasciate andare il passato con il suo carico di dolore, ma contemplate sempre di più i momenti in cui vi sentite demotivati e così, invece di essere grati del rilascio, vi allontanate sempre più dalla saggezza del vuoto, per osservare solo la mancanza come ulteriore sofferenza.

Ma è ora di dire BASTA a tutto questo stato di cose, è ora di valutare la situazione  in cui ci troviamo adesso, per quello che effettivamente è. Cosa è il Vuoto se non uno “spazio” dove ha origine tutta la “creazione”. Perchè il VUOTO entra nella nostre vite proprio adesso, e non la felicità di cominciare a vedere risolte situazioni del passato che non avevano mai avuto risoluzione? Perchè il Vuoto è fondamentale in questo momento?

Perché il Vuoto serve per il FUTURO che creeremo, il VUOTO è l’anticamera del NUOVO MONDO. Se non ci svuotiamo completamente non saremo mai in grado di accedere a nuove coordinate di Vita, dobbiamo rilasciare tutto… ma proprio tutto, anche le cose di cui mai avremmo voluto disfarci, e proprio questo sta accadendo adesso.

Questi ultimi tempi saranno altamente risolutivi per tantissimi di noi, andranno via dalle nostre vite e si risolveranno così tante cose, persone, situazioni, eventi, malattie che davvero potremo davvero sentirci “poveri in canna e defraudati di tutto”.

Non potete immaginare invece la RICCHEZZA DI QUESTA NUOVA “POVERTA”… a cosa servirà. L’8 febbraio 2016, ha fatto il suo ingresso trionfante l’energia del cuore. Ed ecco che quel vuoto esasperato comincerà a riempirsi: nuove energie d’AMORE entreranno nella nostra vita e malgrado i rilasci continueranno ad esserci, saranno infinitamente più piccoli e meno determinanti.

Invece il Vuoto sofferto comincerà a riempirsi piano piano di tutta la nostra ESSENZA… diventerà la casa di ciò che siamo veramente. Finalmente il vuoto ci permetterà di ESSERE, accogliamo dunque questo VUOTO senza tristezza, viviamoci la nostra attuale condizione di TABULA RASA senza sofferenza, accettiamola e confidiamo nelle meraviglie del PIANO DIVINO. La Sorgente DIVINA  ci ha fatto un grande dono, siamo GRATI con infinito AMORE.

Articolo di Maria Rosaria Iuliucci

Fonte: http://camminanelsole.com/cosa-sta-accadendo-adesso-nelle-nostre-vite-leffetto-tabula-rasa/

Libri e varie...
UN ALTRO MONDO
Il film che cambierà la vostra visione del mondo. Con Masaru Emoto, Gregg Braden, Vittorio Marchi, Igor Sibaldi, Massimo Citro... e altri
di Thomas Torelli

Un Altro Mondo

Il film che cambierà la vostra visione del mondo. Con Masaru Emoto, Gregg Braden, Vittorio Marchi, Igor Sibaldi, Massimo Citro... e altri

di Thomas Torelli

E' un'inchiesta sull'Universo e sulle relazioni tra i suoi elementi, e aiuta a riscoprire quella forza necessaria ad una vita orientata alla serenità che, sebbene insita nell'uomo, appare sempre più oscurata dalle moderne concezioni su tempo e spazio. 

Un Altro Mondo è un film documentario che, attraverso interviste a scienziati, ricercatori, medici, filosofi, nativi americani e sacerdoti Maya (Masaru Emoto, Gregg Braden, Vittorio Marchi, Igor Sibaldi, Massimo Citro, Emilio del Giudice, Enzo Braschi, Giorgio Cerquetti, Massimo Corbucci, Rainbow Eagle, Antonio Giacchetti, Nitamo Montecucco, Subcoyote Alberto Ruz Buenfil, Don Luis Nah, Westin Luke Penuma) racconta la nostra vera forza e chi siamo realmente, sfidando la visione moderna del mondo e riscoprendo i sistemi di valori delle società antiche, come quella dei nativi americani.

Nel film si fa spazio l'idea di un'unità che lega insieme ogni cosa, dall'infinitamente piccolo all'infinitamente grande. Non ci sono dubbi che il discorso portato avanti risulti giustamente essenziale quanto straordinario: gli interventi di Vittorio Marchi, nello specifico, sono orientati a sottolineare quanto le più recenti scoperte della fisica quantistica non facciano altro che riesumare conoscenze perdute. Da qui si discende verso la concezione del Grande spirito dei nativi americani ("tutto è animato"), all'augurio di vivere la propria vita oltre le macchine e di riacquistare la capacità di sentire l'armonia del qui e ora.

Tra le varie, illuminanti affermazioni che compaiono a mo' di effigie sullo schermo ne citiamo una di Albert Einstein: "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica".

Il film dimostra anche scientificamente come siamo tutti collegati, concetto meglio espresso nel saluto Maya "In Lak'ech", che significa "Io sono un altro te stesso" e dimostra anche quanto sia innaturale il senso di separazione che caratterizza gran parte del pensiero moderno.

L'uomo sempre di più sta prendendo coscienza del suo posto nell'universo e della sua capacità, sia come singolo che come collettività, di creare la propria realtà. Siamo convinti che questa presa di coscienza raccontata nel documentario aprirà le porte a un inedito modo di interpretare la realtà e stimolerà un nuovo spirito critico sul presente, generando un migliore e più luminoso domani per le generazioni presenti e future.

Il film è stato presentato al RIFF - Rome Independent Film Festival, al Phoenix Film Festival e numerosi altri festival, ottenendo ottimi riconoscimenti dalla critica e dal pubblico. Selezione Ufficiale al Ischia Film Festival, Ariano Film Festival e al Voices from the Waters International Traveling Film Festival (Bangalore India). 

Il film ha vinto il Clorofilla Film Festival di Legambiente come "Miglior Documentario del 2014". Recentemente ha vinto due premi alla BICC Ronda 2014 – Bienal Internacional del Cine Científico dell'Associazione Spagnola per il Cinema Scientifico - ASECIC, (Spagna): Premio del Pubblico "Diplomi ASECIC / BICC 2014" e il "Trofeo ASECIC Guillermo F. Zúñiga" alla miglior opera scientifica e tecnologica.

Allegato editoriale: "Un altro mondo è sempre più possibile", fascicolo cartaceo di approfondimento di 16 pagine a colori scritto da Thomas Torelli e Virginio De Maio.

Ogni DVD è accompagnato da un fascicolo cartaceo scritto da Thomas Torelli con approfondimenti e curiosità, frutto di quattro anni di proiezioni in giro per l'Italia e nel mondo e le riflessioni dell'amico, ricercatore e autore Virginio De Maio.

Il DVD Edizione Speciale include il film completo e i seguenti contenuti speciali: "Il calendario delle 13 lune", La reincarnazione", "Il tempo ciclico", "La telepatia" e "Spazio-Tempo" + il NUOVO MINI-DOCUMENTARIO "La memoria dell'acqua" con Masaru Emoto, Emilio del Giudice e Massimo Citro.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *