Controllo mentale tramite Campi elettromagnetici generati dalla TV

Nel 2001, è stato emesso un brevetto per manipolare il sistema  nervoso di un soggetto che si trova vicino ad un monitor televisivo (“manipulating the nervous system of a subject located near a monitor”).

La Manipolazione Del Sistema Nervoso Tramite I Monitor | Overhorizon

In poche parole, tramite onde elettromagnetiche generate dalla comune TV di casa, è possibile stimolare ed in un certo modo controllare la mente di chi la sta guardando. Leggendo meglio, non solo di chi la sta guardando ma anche di chi è nell’area di pertinenza del trasmettitore di queste onde.

Questo spiega come mai, in tempi come quelli che stiamo vivendo adesso, nessuno si ribella veramente, poche persone si rendono conto del massiccio controllo mentale a cui siamo sottoposti, mentre gli altri ripetono meccanicamente quello che la TV gli dice di pensare.

Brevetto US6506148

L’invenzione riguarda la stimolazione del sistema nervoso umano da parte di un campo elettromagnetico applicato esternamente al corpo.

Monitor di computer e monitor TV possono essere fatti per emettere deboli campi elettromagnetici a bassa frequenza, semplicemente pulsando l’intensità delle immagini visualizzate. Gli esperimenti hanno dimostrato che la risonanza sensoriale di ½ Hz può essere eccitata in questo modo in un soggetto vicino al monitor. Anche la risonanza sensoriale a 2,4 Hz può essere eccitata in questo modo. Quindi, un monitor TV o un monitor per computer può essere utilizzato per manipolare il sistema nervoso delle persone vicine.

Questi risultati confermano che, in effetti, il sistema nervoso di un soggetto può essere manipolato attraverso impulsi di campo elettromagnetico emessi da un monitor CRT o LCD vicino, che visualizza immagini con intensità pulsata.

Riferimenti: ttps://patents.google.com/patent/US6506148

Fonte: http://presadicoscienza.altervista.org/controllo-mentale-mk-ultra/

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *