Come difendersi dalle energie negative in 3 mosse

“Vi dirò il mio segreto per liberare la mente dai pensieri negativi. Quando un tale pensiero entra nella mia mente, lo visualizzo come se fosse scritto su un pezzo di carta. Quindi gli do mentalmente fuoco e lo visualizzo mentre brucia fino a diventare cenere. Il pensiero negativo è distrutto, e non entrerà più”. (Bruce Lee)

Quando si vive o si lavora a stretto contatto con le persone, non ci si scambiano solo rapporti o informazioni, si scambia anche energia vitale. Gli scambi di energia sono il fattore responsabile dei cambiamenti improvvisi di umore, ansia, inspiegabili timori o cali di entusiasmo. Segno, questo, che hai assorbito energie negative dall’ambiente circostante.

Difendersi è importante, dal momento che l’emotività è la prima a risentirne, inoltre il contatto ripetuto e continuativo con la fonte di negatività, a lungo andare può incidere anche sulla salute fisica.

Se poi sei una persona particolarmente predisposta alla sensitività, all’ascolto degli altri e al contatto empatico, allora rischi di diventare una vera e propria “spugna assorbi energie”, e di risentire a livello fisico di tutti gli effetti negativi delle emozioni che assorbi. È il caso, per esempio, di coloro che utilizzano la propria sensibilità in professioni che richiedono l’ascolto e l’approccio terapeutico con le persone (il terapeuta, il medico, il consulente, l’operatore di luce, e così via).

Libri e varie...

A quel punto, adottare delle misure per difendersi dalle energie negative e dai residui emozionali altrui, diventa un obbligo verso te stesso e una misura di protezione necessaria per il tuo equilibrio psico-fisico.

In questo articolo, ti suggerisco 3 tecniche di visualizzazione creativa evolutiva che potranno aiutarti a creare un vero e proprio scudo protettivo contro le negatività.

– Uno scudo di note musicali. La musica è un elevatore di frequenza ed un potente scudo psichico. Le frequenze energetiche musicali interagiscono con le frequenze energetiche del tuo corpo e isolano la mente da fattori causali di stress. Anche nel caso in cui sei già stato colpito dalla negatività, puoi utilizzare la musica per annullarne gli effetti. Un buon metodo è quello di praticare la meditazione con un sottofondo musicale. Scegli un motivo musicale, o una compilation di brani che ti ispiri, ti trasmetta carica, entusiasmo e gioia di vivere, e usala come sottofondo per la tue meditazioni: portala sempre con te e ascoltala prima di affrontare una situazione che sai già ti causerà dello stress.

– Il cilindro rosa. Il colore rosa simboleggia l’amore, per gli altri e per se stessi, e la capacità di darne e di riceverne. Immagina che un gran fascio di luce rosa ti avvolga, come un grosso involucro cilindrico al cui interno ci sei tu. La luce ti ricopre completamente, estendendosi fin sopra la testa e sotto i tuoi piedi. Ti protegge, e allo stesso tempo non ti impedisce di essere presente nel rapporto con gli altri o di offrire loro il tuo supporto. È uno scudo invalicabile che ti mette al riparo dall’energia tossica delle loro parole e dei loro pensieri.

– Rituale di protezione. Fai un esercizio di rilassamento o, in alternativa, un bagno rilassante. Chiudi gli occhi e visualizza l’energia che nel tuo cuore cresce e aumenta sempre più di intensità. Quando l’energia sarà cresciuta abbastanza, immagina di inviarla verso l’esterno, fino a circondarti interamente di luce bianca. Ti trovi all’interno di una enorme sfera di luce bianca che, ad ogni tuo respiro, aumenta gradatamente di potenza. Lo scudo si espande fino a raggiungere la distanza di circa un metro dal tuo corpo. Visualizza poi le energie negative che, mentre si dirigono verso di te, raggiungono lo scudo e vengono assorbite. Il loro effetto è annullato ed esse vengono istantaneamente trasformate in energie positive. Senti l’energia positiva che scorre dentro di te. Quando lo scudo ti sembrerà ben saldo, puoi terminare la tua visualizzazione. Ogni volta che ti sentirai attaccato o minacciato, ti basterà rievocare l’immagine dello scudo di luce bianca e sentirlo attorno a te per essere in grado di respingere e trasformare qualunque forma di negatività.

Per concludere

Stare a contatto con gli altri implica uno cambio energetico che, talvolta, ci espone ad influenze negative. È il caso di quelle persone particolarmente sensibili e recettive all’emotività degli altri, o che svolgono professioni che richiedono il contatto stretto con le persone. Esistono diverse strategie per schermarsi dagli influssi negativi di ambienti e contesti, le più efficaci prevedono un rafforzamento delle difese psichiche dell’individuo.

In questo articolo, ne abbiamo presentate 3 che utilizzano la strategia della visualizzazione creativa e che rappresentano un esempio finalizzato all’evoluzione personale. Inoltre, la creazione di uno scudo psichico si può ottenere anche attraverso una serie di accorgimenti e atteggiamenti mirati, di “non resistenza”: ridere, sorridere, evitare di arrabbiarsi, evitare di alimentare pensieri di paura, preoccupazione e ansia sono atteggiamenti efficaci per difendersi in maniera sicura dal rischio di assorbire energie negative dal contesto.

Fonte: http://www.comecambiarevita.it/2016/08/difendersi-dalle-energie-negative.html

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*