Che cos’è reale?

Alla domanda: che cos’è reale? Pochi riescono a dare una risposta, forse perché condizionati dalle numerose nozioni che vengono inculcate nella mente sin dai primissimi anni di vita. E se invece avessimo la Consapevolezza che niente di ciò che vedono i nostri sensi è reale? È la Coscienza a dare forma alla realtà che osservi ogni giorno!
Questa percezione è offuscata da una visione puramente razionale e analitica della realtà, legata ad uno squilibrio delle facoltà umane verso l’emisfero sinistro del cervello, a discapito dell’emisfero destro che è quello legato al femminile, alle emozioni, all’intuizione. In realtà qualità maschili e femminili fanno parte di ogni essere umano e ne rendono possibili la sua crescita ed evoluzione umana e spirituale nella complementarietà dello ying e dello yang.
La Consapevolezza di ogni essere umano aumenta grazie a questo completamento maschile-femminile. Può la Conoscenza diventare Consapevolezza? Si, nel momento in cui c’è un numero sufficiente di individui che, avendo recepito quell’informazione, la rende una qualità innata di quella specie. Ciò che guida la nostra vita e che crea la nostra Realtà sono le emozioni che emaniamo in ogni “Qui e Ora”.
Le emozioni si possono suddividere in: Amore e Paura. È stato osservato come la vibrazione della Paura sia lunga e lenta, mentre quella dell’Amore abbia una vibrazione elevata e molto rapida. Gli esperimenti recenti della fisica quantistica ci mostrano come le emozioni agiscano sul DNA, che a sua volta agisce sul mondo fisico, modificandolo e plasmando la materia!
Osserva le tue emozioni: la paura è legata al controllo, ad un potere che dai all’esterno; mentre invece la vibrazione di Amore ti apre le porte verso la Creazione di ciò che desideri, in perfetta sintonia con la tua emanazione. È per questo motivo che in realtà non c’è nessuna battaglia da vincere o persona da convincere, perché l’universo è olografico: se cambi te stesso cambia la realtà che vivi. Questo è il vero segreto della nostra esistenza!! Che ciascuno di noi può davvero fare la differenza!

Fonte: http://www.kricio.com

Libri sull'argomento
 di Esther & Jerry Hicks, Louise L. Hay
Debellare l'Ansia e il Panico di Lucio Della Seta
Il Potere del No di James Altucher, Clauda Azula Altucher
Presenze Positive di Marco Cesati Cassin
La Scala di Cristallo di Eric Klein
Essere Felici Ora! di Franco Bianchi
UNISEX
Cancellare l'identità sessuale: la nuova arma della manipolazione globale
di Enrica Perucchietti, Gianluca Marletta

UniSex

Cancellare l'identità sessuale: la nuova arma della manipolazione globale

di Enrica Perucchietti, Gianluca Marletta

Perché le oligarchie mondiali vogliono imporre l'uniformità sessuale? OMO-PEDO-PORNO sono i prefissi della nuova manipolazione globale?

L'attacco alla sessualità, nei suoi generi maschile e femminile, rappresenta oggi il più sconcertante tentativo di manipolazione dell'essere umano mai tentato nella storia.

Promossa grazie all'imponente contributo economico e politico delle più potenti lobby dell'Occidente, questa vera e propria "mutazione antropologica" viene oggi imposta attraverso i media, la cultura, lo spettacolo e le legislazioni. Spariscono addirittura i termini "padre" e "madre", specifici della famiglia tradizionale, e vengono sostituiti dai più generici "genitore 1" e "genitore 2", quasi a indicare che la maternità e la paternità non hanno più nulla a che vedere con il genere sessuale.

In questo saggio anticonformista, gli autori ricostruiscono le tappe di un processo senza precedenti: dalle origini dell'Ideologia di Genere all'omosessualismo militante, dal progressivo sdoganamento della pedofilia all'invenzione del "sesso X"; in un percorso che ha, come fine evidente e inquietante, la creazione di un uomo nuovo "senza identità".

"Il Mondialismo agisce preferibilmente sul piano dei "costumi", delle "mode", dei "modi di pensare", attraverso la creazione di un "immaginario globale" che influenzi le scelte delle masse, utilizzando il cinema, le televisioni, il teatro, le riviste e i quotidiani, il web […].

Lo scopo del presente libro, pertanto, è quello di cercare di comprendere perché, al giorno d'oggi, si voglia intervenire e rimodellare l'immagine stessa dell'uomo, per imporre una concezione della sessualità ideologica e avulsa da qualunque retaggio "naturale": un processo, questo, che, nelle sue forme più estreme, sembra destinato a sfociare nel modello di un "uomo artificiale", un vero e proprio Transumanesimo".

Enrica Perucchietti e Gianluca Marletta

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *