Autoipnosi: come entrare in Trance

di Anto (vitasuprema.net)

Attraverso l’Autoipnosi, si raggiunge un particolare stato di coscienza (la Trance) attraverso il quale, auto-impartendosi suggestioni ad hoc, si agisce sul proprio Inconscio in maniera diretta ed efficace.

In quest’articolo ti proporrò una semplice tecnica per raggiungere lo stato di trance autoipnotica in modo semplice, piacevole e naturale.

Quando ci si avvicina all’Autoipnosi lo si fa, nella maggior parte dei casi, per un motivo ben preciso. Alcuni vogliono sviluppare una maggiore autostima, altri vogliono smettere di fumare, altri ancora vogliono dimagrire. C’è, insomma, almeno un obiettivo ben definito che ci spinge ad approfondire l’argomento.

Ne consegue che il primo requisito utile sia quello di avere un obiettivo da raggiungere. Se non dovesse essere il tuo caso, ovvero se il tuo obiettivo non fosse tra quelli sopraelencati o simili, o non corrispondesse ad un problema da voler risolvere, non preoccuparti. Ti resta sempre l’obiettivo di riserva: familiarizzare con lo stato di trance! Qualunque sia lo scopo della tua seduta, è opportuno che tu la definisca preventivamente. Fissa, dunque, il tuo obiettivo.

Una volta definito l’obiettivo, si passerà a mettere in pratica la tecnica scelta per indurre la trance. Quella che segue è la tecnica che utilizzo abitualmente per le mie sedute di Autoipnosi. Spero sia utile a te quanto lo è stata (e lo è tuttora) per me.

Autoipnosi – Come entrare in Trance – Tecnica Base

  1. Siediti su una poltrona comoda, poggia le mani sui braccioli e tieni la schiena poggiata allo schienale (possibilmente non reclinato), in modo da ridurre il rischio di addormentarsi durante la seduta;
  2. Osserva un punto qualunque di fronte a te. Va bene qualunque cosa anche se sarebbe preferibile un soggetto neutro (ad esempio una macchia sul muro) che non ti ispiri alcun pensiero in particolare;
  3. Concentrati totalmente sull’oggetto che osservi ed effettua almeno 3 lunghe e profonde inspirazioni. Inspira col naso, espira come preferisci.
  4. Continua l’osservazione ancora per qualche secondo, dopodiché chiudi gli occhi e lasciati andare completamente, calmando la mente e rilassando il corpo.
  5. Concentrati su quest’ultimo, partendo dai piedi, e comincia a salire, portando progressivamente la tua attenzione ad ogni sua parte e lasciando andare le eventuali tensioni che ti si dovessero presentare.
  6. Una volta eliminate tutte le tensioni ripeti, per almeno 3 volte, autosuggestioni del tipo “…sono sempre più rilassato” e “…vado sempre più nel profondo“. Fallo durante le fasi espiratorie.
  7. A questo punto, comincia a contare alla rovescia partendo da 50… in questo modo: 50 (inspirazione, espirazione), 49 (inspirazione, espirazione), 48 (inspirazione, espirazione)…e via dicendo. Crea in te la sensazione di “scendere” sempre più in profondità ed accentuala sempre di più, soprattutto quando arrivi al conteggio che va da 10 a 0.
  8. Dopo aver pronunciato lo zero, suggestionati ancora attraverso frasi del tipo “…ora sono completamente rilassato“.
  9. Ora sei pronto per impiegare le Affermazioni e le Visualizzazioni che hai preparato preventivamente, concernenti l’obiettivo che ti sei prefissato prima della seduta. Se ti sei posto (come ti dicevo all’inizio) lo scopo di familiarizzare con lo stato di trance, goditi semplicemente le sensazioni che emergono dal tuo profondo e cerca di restare consapevole più tempo possibile. Quando sei “lì sotto”, ai confini tra lo Stato Alfa e lo Stato Theta, è facile addormentarsi…
  10. Quando ti senti sufficientemente appagato (o hai finito il tuo lavoro basato su affermazioni e visualizzazioni) devi solo decidere cosa fare. Hai due possibilità: 1) Ti “arrendi” allo Stato Theta che incombe e ti lasci andare in un sonnellino rigenerante; 2) Ti risvegli attraverso la procedura che segue (un po’ come il sub che effettua la decompressione per ritornare in superficie).

Autoipnosi – Come Risvegliarsi Dallo Stato Di Trance

  • Comincia a contare lentamente da 1 a 10. Crea in te l’intenzione di tornare completamente cosciente.
  • Ogni volta che pronunci un numero, suggestionati in modo da percepire di riemergere dalla profondità del tuo Essere. Usa frasi del tipo “…sto tornando in superficie“, “…sono sempre più sveglio“, “...tra qualche secondo aprirò gli occhi“, “…sto per svegliarmi completamente“.
  • Adotta anche suggestioni del tipo “...tra qualche secondo aprirò gli occhi e mi sentirò calmo, sereno e rigenerato nel corpo, nella mente e nello spirito“.
  • Continua a contare e, dopo aver pronunciato il numero 10, apri gli occhi, stiracchiati e ripetiti per l’ultima volta che sei completamente sveglio.

Bentornato nello Stato Beta!

Articolo di Anto (vitasubrema.net)

Fonte: http://www.vitasuprema.net/autoipnosi-come-entrare-in-trance-tecnica-base/

Libri e varie...
AUTOIPNOSI CORSO PRATICO - CON CD ALLEGATO
Un metodo facile e sicuro per migliorare la tua vita
di Cherith Powell - Greg Forde

Autoipnosi Corso Pratico - Con CD Allegato

Un metodo facile e sicuro per migliorare la tua vita

di Cherith Powell - Greg Forde

Questo volume con CD Allegato ha lo scopo di insegnare al lettore a condurre da sé una seduta di autoipnosi e quindi a trarne tutti i benefici nelle più svariate situazioni critiche o delicate che la vita ci propone giornalmente: per lenire la sofferenza durante una crisi di dolore fisico o psicologico, durante il travaglio del parto, prima di un impegno sportivo o di un colloquio di lavoro, o quando si è presa la decisione di sciogliere le catene che ci legano all'alcol, al fumo, alle droghe, ai farmaci.

Autoipnosi - Corso Pratico garantisce sedute di massimo rilassamento che alimentano la fiducia in se stessi, permettono di dominare lo stress e di tenere sotto controllo sia i processi mentali sia i pensieri, evitando di farci cadere preda dei condizionamenti negativi imposti dall'ambiente esterno.

Il subcosciente è molto simile all'automobile dotata di pilota automatico, che imbocca la strada prefissata e non ha la possibilità di deviare o di accelerare spontaneamente.

Grazie all'autoipnosi diventerete voi i piloti e sarete in grado di dirigere l'auto verso una nuova meta, di scoprire altre strade più interessanti o utili, di progettare nuovi viaggi; sarete voi i conducenti e solo voi la guiderete.

Dopo aver letto il libro e ascoltato il cd, avrete la possibilità di scegliere se rimanere incollati al volante di un'auto con il pilota automatico o liberarvi dei vecchi pregiudizi che limitano la vostra libertà.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*