Attenti al Linguaggio che usate con voi stessi, l’Inconscio ascolta

Ogni nostra decisione, ogni stato d’animo, ogni malattia, ogni comportamento, ogni cambiamento fisiologico ecc. ha origine dalla comunicazione che abbiamo continuamente con noi stessi.

Se ci rivolgiamo a noi stessi con un linguaggio debilitante, il risultato sarà un comportamento e conseguenze debilitanti, mentre se ci rivolgiamo a noi stessi con un messaggio di potere e di possibilità, il nostro comportamento determinerà come risultato potere e successo.

Rivolgersi a se stessi con parole tipo: “io sono un fallito”, “che sbadato che sono”, “io sono una persona negativa”, “io sono sfortunato”, “io sono stressato”, “capitano tutte a me”, “non ce la farò mai”, “sono un incapace”, “che stupido che sono” ecc. significa gettare il seme di un malessere inconscio.

Il potere del linguaggio

Le parole, dette o pensate, hanno un immenso potere: possono esprimere fiducia, orgoglio, passione, gioia… ma possono anche ferire, giudicare, bloccare, scoraggiare. Quando parole con queste connotazioni arrivano dagli altri, è più semplice comprenderne l’impatto negativo sul nostro umore. Siamo invece meno propensi ad analizzare le parole che rivolgiamo a noi stessi, che hanno un impatto ancor maggiore.

Libri e varie...

Il Cuore dell'Autostima - Libro con

Sviluppare la Leadership personale per stare meglio in ogni situazione

di Max Formisano

IL CUORE DELL'AUTOSTIMA - LIBRO CON DVD
Sviluppare la Leadership personale per stare meglio in ogni situazione
di Max Formisano

L'autostima ha un ruolo fondamentale nella vita di ognuno di noi perché gran parte delle nostre soddisfazioni o delusioni sono legate alla stima che nutriamo per noi stessi.
 L'autostima è legata all'idea che ognuno ha di sé e alle idee che gli altri hanno di noi. È una delle convinzioni più importanti che fondano la nostra essenza: ma perché è tanto importante?
 La risposta è racchiusa in questo libro con dvd allegato che svela i meccanismi di fondo per indirizzare il proprio focus mentale verso il potere e la coerenza, attivando le giuste spinte motivazionali per realizzare i propri obiettivi. 
 Argomenti trattati:
 
 - Da dove deriva l'autostima e i suoi livelli (eccessiva, bassa e sana). 
 - Come nascono le convinzioni. Le 4 "C" dell'Autostima. 
 - I 3 Allucinogeni che rendono l'Autostima fragile. 
 - Stile "noce" e stile "albicocca": e tu, che frutto sei? 
 - Cosa puoi fare - azioni e comportamenti - per essere sempre più "albicocca" ed avere una sana autostima. 
 - L'Autostima e il rapporto con il tempo. 
 - Esercizi pratici per una migliore conoscenza personale....

Parole dalla Quiete

E' la quiete che salverà e trasformerà il mondo

di Eckhart Tolle

PAROLE DALLA QUIETE
E' la quiete che salverà e trasformerà il mondo
di Eckhart Tolle

In questo volume, Eckhart Tolle presenta, in brevi e semplici frasi, l'essenza del suo insegnamento.
 Tolle comprende i disagi spirituali del nostro tempo e attinge dalle diverse tradizioni, rivisitandone i principi in modo illuminante.
 Un vero maestro spirituale non ha nulla da insegnare nel senso conven­zionale della parola, non ha nulla da darti né da aggiungere a ciò che sei, come nuove informazioni, credenze o regole di condotta. L'unica funzione di un simile maestro è quella di aiutarti a eliminare ciò che ti separa dalla verità del tuo essere attuale e dalla cono­scenza che già possiedi nel profondo dentro di te. Un maestro spirituale è lì per farti scoprire e rivelarti quella dimensione di intima profondi­tà che è anche pace.
 Se ti rivolgi a un maestro spirituale (o a questo libro) perché sei in cerca di idee stimolanti, te­orie, credenze e discussioni intellettuali, allora resterai deluso. In altre parole, se sei in cerca di cibo per la mente, sappi che non lo troverai, e ti perderai la vera essenza dell'insegnamento, che poi è anche l'essenza di questo libro, e che non sta tanto nelle parole quanto dentro di te. È bene ricordarlo, mentre leggi.
 Le parole non sono che meri segnali stradali. Ciò che indicano non si trova nel regno della mente, bensì in una di­mensione dentro di te che è molto più profonda e infinitamente più vasta della mente. La pace vibrante è una delle sue caratteristiche, perciò se l'avverti dentro di te mentre leggi, significa che il libro sta funzionando e che sta svolgendo la sua funzione di maestro: ti ricorda chi sei e ti indica la strada per fare ritorno a casa....

Parole che Guariscono

I segreti del linguaggio per la pace interiore e la serenità

di Lucia Giovannini

PAROLE CHE GUARISCONO
I segreti del linguaggio per la pace interiore e la serenità
di Lucia Giovannini

Le affermazioni sono utilizzate in tantissimi metodi di autoguarigione e hanno così tanto successo proprio perché, attraverso il loro linguaggio semplice, raggiungono direttamente il nostro inconscio. Queste parole, inoltre, hanno il potere di risvegliare la nostra "anima", e ci mettono in sintonia con la dimensione divina o saggia del nostro essere.
 Ma occorre conoscere i segreti per usarle correttamente.
 Lucia Giovannini ha deciso di scrivere questo libro proprio per condividere queste conoscenze che derivano dalla sua esperienza di quasi 20 anni di lavoro con Louise Hay di cui è l'insegnante degli insegnanti per l'Italia, e dal suo metodo "Tutta un'altra vita" che incorpora psicoantropologia e antiche pratiche sciamaniche (ebbene si anche lì si usa il potere delle parole) con le moderne discipline psicologiche della PNL e della Neurosemantica.
 Puoi usare questo libro per sostituire la spirale di pensieri negativi con pensieri positivi, potenti e funzionali.
 Le parole che guariscono ti aiuteranno a riallineare il tuo modo di pensare e cambiare le tue risposte automatiche.
 Man mano che modifichiamo il linguaggio, se anche non cambiano i fatti della nostra vita, cambia decisamente la maniera in cui li percepiamo.
 
 "Le parole non hanno gambe e tuttavia camminano".
Proverbio africano
 "È nella nostra capacità di pensare a qualcosa in modo diverso che risiede il nostro potere di cambiare le cose.
 L'uso delle parole di guarigione e il credere che la guarigione stessa (a tutti i livelli, fisica, mentale, emotiva o spirituale) possa avvenire non rappresenta uno stato di negazione, per lo meno non nel senso usato dalla psicologia tradizionale.
 Non significa infatti girarsi dall'altra parte e far finta che ciò che non va nella nostra vita non esista.
 Se fuori piove non usiamo parole che guariscono per affermare che fuori c'è il sole.
 Sarebbe stupido e controproducente.
 Le usiamo per affermare che nonostante la pioggia, possiamo vivere una giornata meravigliosa.
 Usare le parole che guariscono quindi non ci porta a negare l'evidenza, a fuggire dal mondo, ma piuttosto ci aiuta a guardare attraverso le illusioni e a riconoscere lo spiraglio di luce nel buio e l'insegnamento anche nel dolore.
 Ci porta a fare emergere l'amore dalla paura, il coraggio davanti alle sfide. Ci stimola a mantenere la speranza anche nelle difficoltà.
 Con questo libro il mio intento non è di invitarvi a negare i problemi ma piuttosto di stimolarvi a trascenderli. E a ricordarci che, come scrivo in "Libera la tua vita", non importa quanto siamo immersi nella illusione di questo mondo tridimensionale, è sufficiente una piccola luce, e il buio non può resistere.
 E non si tratta della qualità, dell'intensità o della purezza della luce. Si tratta solo di mantenere accesa la nostra luce."
  ...

Vivi Bene Adesso

Impara a usare le affermazioni

di Louise Hay

VIVI BENE ADESSO
Impara a usare le affermazioni
di Louise Hay

In questo libro meraviglioso Louise Hay descrive il potere e l'importanza delle affermazioni e come usarle nella tua vita, adesso!
 Louise spiega che quando pronunci una affermazione è come se ti rivolgessi direttamente alla tua mente subconscia dicendole: "Mi assumo la responsabilità della mia vita. Sono consapevole che posso fare qualcosa per cambiare." Puoi applicare le affermazioni a tanti ambiti diversi, come la salute, la paura, le dipendenze, le questioni economiche, l'amore e l'intimità e molti altri ancora. E con gli esercizi pratici impari come ottenere felici cambiamenti praticamente in ogni area della tua vita.
 Nell'audio scaricabile, Louise ti offre preziose informazioni per consolidare i benefici ottenuti con le affermazioni positive. Puoi ascoltarlo in qualsiasi ora del giorno e della notte, tutte le volte che senti il bisogno, o la voglia, di ricevere un pensiero positivo e di infonderlo nella tua coscienza per riempire il cuore di gioia e speranza.
 Contenuto della traccia audio online:
 
 - Introduzione
 - Cosa sono le affermazioni
 - Salute
 - Affermazioni positive per la salute
 - Perdono
 - Affermazioni positive per riuscire a perdonare
 - Prosperità e ricchezza
 - Affermazioni per la ricchezza e il benessere
 - Creatività
 - Affermazioni positive per esprimere la creatività
 - Amore
 - Affermazioni positive per l'amore
 - Lavoro e successo
 - Affermazioni positive per il lavoro e il successo
 - Stress
 - Affermazioni positive per una vita senza stress
 - AutoStima
 - Affermazioni per l'autostima
 - Conclusione
  Durata: 58 minuti
 Introduzione:
 "Benvenuto nel mondo delle affermazioni. Scegliendo di usare gli strumenti in questo libro, hai deciso consapevolmente di guarire la tua vita e di progredire lungo il cammino del cambiamento positivo... e il momento per questo cambiamento positivo è adesso! Non c'è momento migliore del presente per prendere il controllo sui tuoi pensieri. Unisciti all'infinito numero di persone che hanno cambiato la propria esistenza in meglio seguendo i consigli che leggerai nelle prossime pagine.
 Lavorare con le affermazioni non è difficile. Anzi, può essere un'esperienza di gioia perché sollevi il peso delle vecchie credenze negative e le rispedisci al nulla da cui provengono.
 Solo perché abbiamo pensieri negativi su noi stessi o sulla nostra vita non significa che sia vero. Da bambini, abbiamo sentito spesso opinioni negative su di noi e sulla vita e ora accettiamo queste idee come se fossero vere. Adesso esamineremo ciò che riteniamo vero e decideremo se continuare a credere in queste convinzioni perché ci danno forza e infondono gioia e soddisfazione nella nostra vita, o se è meglio lasciarle andare. Mi piace immaginare di lasciare andare le vecchie credenze gettandole in un fiume, osservandole affondare nell'acqua e sparire, per non tornare mai più.
 Entra nel mio giardino della vita e pianta nuovi pensieri e idee belle e corroboranti. La vita ti ama e vuole che tu abbia il meglio: pace mentale, gioia interiore, sicurezza in te stesso, autostima e amor proprio in abbondanza. Meriti di sentirti sempre a tuo agio, con tutti, e di guadagnare bene. Perciò lascia che ti aiuti a piantare queste idee nel tuo nuovo giardino. Puoi coltivarle e guardarle diventare fiori e frutti meravigliosi che in cambio ti nutriranno e ti sosterranno per tutta la vita.
 Nell'audio online, ti offro ulteriori informazioni utili sulle affermazioni da applicare praticamente a qualsiasi aspetto della tua vita. Sentiti libero di ascoltare l'audio online in qualsiasi parte del giorno o della notte: tutte le volte che vuoi che pensieri e idee positivi permeino la tua coscienza e riempiano il tuo cuore di speranza e di gioia."
 Louise Hay...

Conversazioni con Dio - Vol. 1

Un Dialogo fuori del comune

di Neale Donald Walsch

CONVERSAZIONI CON DIO - VOL. 1  - LIBRO
Un Dialogo fuori del comune
di Neale Donald Walsch

In questo saggio Neale Donald Walsch instaura un dialogo apparentemente impossibile fra Dio e l'uomo, un "incontro" toccante, sincero e venato di un sottile umorismo, che non elude i temi cruciali su cui né la ragione né la fede hanno ancora dato una risposta definitiva.
 Chi siamo? Esiste un aldilà? Perché c'è il dolore?
 Un libro per tutti coloro che si sono impegnati nella ricerca della verità con cuore sincero, spinti da un anelito dell'anima e con una mentalità aperta; un libro che potrebbe essere definito "l'ultima parola di Dio sulle cose".
 Introduzione Siete sul punto di fare un'esperienza straordinaria. State per avere un colloquio con Dio. Sì, sì. Lo so che non è possibile. Con ogni probabilità pensate (o avete pensato), che ciò non sia possibile. Uno può parlare a Dio, sicuramente, ma non con Dio. Dio non si prende la briga di rispondere, giusto ?  Almeno, non sotto forma di una conversazione normale, di tutti i giorni !
 Questo è quanto pensavo anch'io. Poi mi "capitò" questo libro. E intendo la cosa alla lettera. Questo libro non è stato scritto da me, mi è capitato. E il leggerlo sarà qualcosa che capiterà anche a voi, perché siamo tutti guidati alla verità per la quale siamo pronti.
 La mia vita sarebbe stata molto probabilmente più facile se avessi mantenuto tutto ciò sotto silenzio. Eppure non è stata questa la ragione per cui la cosa mi è capitata. E qualsiasi inconveniente mi possa causare questo libro (come quello di essere definito blasfemo, truffatore, ipocrita per non aver vissuto queste verità in passato, o forse, nel peggiore dei casi, un sant'uomo), non è più possibile ormai interrompere il corso degli eventi. Né io lo voglio. Ho avuto le mie opportunità di uscire da tutta la faccenda, e non le ho colte. Ho deciso di attenermi a quello che l'istinto mi diceva, trascurando ciò che mi avrebbe detto il mondo, circa questo argomento.
 L'istinto mi suggeriva che un libro simile non era una sciocchezza, il frutto del superlavoro di un'immaginazione spiritualmente frustrata, o semplicemente la giustificazione di un uomo alla ricerca di una difesa per una vita traviata. Oh, mi sono trovato a pensare tutte queste cose... non una di meno. Per cui ho consegnato il materiale a un certo numero di persone perché lo leggessero mentre era ancora sotto forma di manoscritto. Ne furono commossi. E piansero. E risero per la gioia e l'umorismo in esso contenuti. E le loro vite, così dissero, subirono un mutamento. Si sentirono colpiti fin nel profondo. Si sentirono potenziati.
 Molti dissero di essere stati trasformati.
 Fu allora che capii che il libro era adatto a chiunque, e che doveva essere pubblicato; poiché è un dono meraviglioso per coloro che vogliono davvero delle risposte e che davvero hanno a cuore gli interrogativi; per coloro che si sono impegnati nella ricerca della verità con cuore sincero, spinti da un anelito dell'anima e con una mentalità aperta. E questo vuol dire la maggior parte di noi.
 Questo libro parla di tutte quelle domande che ci siamo sempre posti sulla vita e l'amore, gli scopi e le azioni e i rapporti tra le persone, il bene e il male, la colpa e il peccato, il perdono e la redenzione, il sentiero verso Dio e la via che porta all'inferno... tutto. Tratta, in maniera diretta, di sesso, potere, denaro, figli, matrimonio, divorzio, lavoro, salute, aldilà, principio... tutto. Prende in esame la guerra e la pace, il noto e l'ignoto, il dare e l'avere, la gioia e il dolore. Si occupa del concreto e dell'astratto, del visibile e dell'invisibile, della verità e della menzogna.
 Potreste definire questo libro "l'ultima parola di Dio sulle cose", sebbene qualcuno si troverà in difficoltà a questo proposito, soprattutto se ritiene che Dio abbia smesso di parlare duemila anni fa o che, qualora Dio abbia continuato a comunicare, lo abbia fatto soltanto con i santi, con le donne guaritrici, o con chi sì sia dedicato alla meditazione per trent'anni, o sia stato buono per venti, o almeno quasi rispettabile per dieci (nessuna di queste categorie riguarda me).
 La verità è che Dio parla a chiunque. Al buono e al cattivo. Al santo e al furfante. E senza dubbio a ciascuno di noi tra questi estremi. Prendete in considerazione voi stessi, per esempio. Dio è venuto a voi in numerosi modi, nella vostra vita, e questo è uno di essi. Quante volte avete udito ripetere l'affermazione: Quando l'allievo è pronto, compare il maestro ?  Questo libro è il nostro maestro.
 Non molto tempo dopo che la cosa aveva cominciato a capitarmi, mi resi conto che stavo parlando con Dio. In maniera diretta, personale. Irrefutabile. E che Dio stava rispondendo alle mie domande in diretto rapporto alla mia capacità di comprensione. Cioè, che mi venivano date risposte in modi e con un linguaggio che Dio sapeva sarebbero stati da me capiti. Ciò spiega in vasta misura lo stile colloquiale del testo e gli occasionali riferimenti al materiale raccolto da altre fonti e da precedenti esperienze della mia esistenza. So adesso che tutto quanto mi è capitato nella vita mi è giunto da Dio ed è ora riunito, raccolto, in una stupenda, completa risposta a ogni domanda che mi sia mai posto.
 E in qualche punto lungo il cammino mi resi conto che ne sarebbe nato un libro destinato a essere pubblicato.
 Per amore di chiarezza spiegherò che, mentre trascrivevo a mano questi dialoghi, sottolineavo o tracciavo un cerchio intorno a parole e frasi che mi giungevano con particolare enfasi - come se Dio stesse pronunciandole con voce tonante - che ho lasciato evidenziate in corsivo nel testo stampato.
 Sento adesso la necessità di dire che - avendo letto e riletto le parole di saggezza qui contenute - sono profondamente in imbarazzo di fronte alla mia stessa vita, che è stata segnata da continui errori e malefatte, da taluni comportamenti davvero disonorevoli e da alcune scelte e decisioni che, ne sono certo, altri considererebbero offensive e imperdonabili. Sebbene provi un profondo rimorso per aver fatto soffrire qualcuno, mi sento indicibilmente grato per tutto quanto ho imparato, e penso di avere ancora da imparare per ciò che riguarda le persone che sono nella mia vita. Mi scuso con tutti per la lentezza di questo apprendimento. Eppure sono incoraggiato da Dio ad accordare il perdono alle mie mancanze e a non vivere in preda al timore e al senso di colpa, bensì continuando a tentare...continuando a tentare... di vivere una più chiara e ampia visione.
 So che questo è quanto Dio desidera per noi tutti....

Il Potere della Parola

La parola come strumento per vincere al "gioco della vita"

di Florence Scovel Shinn

IL POTERE DELLA PAROLA
La parola come strumento per vincere al "gioco della vita"
di Florence Scovel Shinn

"A causa dell'intenso potere delle parole, l'uomo attira a sé ciò che dice...
L''uomo non sapeva che pensieri e parole fossero una sorta di dinamite,
da trattare con cura, saggezza e intelligenza.
Si lasciava andare a parole di rabbia, risentimento o autocommiserazione,
meravigliandosi in seguito che la sua vita fosse così dura."
 Florence Scovel Shinn
 Questo libro raccoglie due saggi di Florence Scovel Shinn, "Il Messaggio" e "La magia delle parole" che illustrano la sua filosofia esistenziale, semplice ed efficace: il potere di cambiare la nostra vita risiede in noi stessi....

Le parole che fanno male all’inconscio e ci complicano la vita

1) Parole forti

Ci sono situazioni che prevedono l’impiego di termini forti quali “devastante”, “terribile”, “raccapricciante”, “spaventoso”…. il problema è che queste parole estreme vengono impiegate comunemente nel linguaggio di alcune persone per dare valore aggiunto a un’emozione o un’esperienza che nella realtà dei fatti potrebbe essere stata solo fastidiosa. Prestate attenzione a non abusare di questi termini perché, anche in questo caso, l’inconscio ascolta.

Cosa fare: pesate bene le parole prima di aprir bocca. Sembra scontato ma non lo è, imparate a usare una certa oggettività, anche se la cosa vi riguarda e vi ha scottato. Attenzione a non amplificare le emozioni enfatizzandone fino all’estremo nella descrizione verbale.

2) Parole “tutto o niente”

“La vita non è solo bianco e nero, è anche Oro”. Recitava così un vecchia pubblicità (J’Adore, della casa di moda Christian Dior), probabilmente è stata l’unica volta in cui uno spot televisivo ha detto la verità; infatti, la vita è fatta di tante sfumature e colori… purtroppo le parole “tutto” o “niente” ignorano questo concetto e lanciano segnali sbagliati al nostro inconscio. L’inconscio che fa? Incamera e diventa estremo.

Cosa fare: sostituire le parole quali “sempre”, “mai”, “assoluto”, “completo”, “eterno”, “zero”, “niente”, “tutto”. Alcuni esempi: “è tutto sbagliato” oppure “va a finire sempre così..”. Queste parole vanno sostituite sì nel linguaggio quotidiano, ma soprattutto nei processi di pensiero.

3) Parole giudicanti

Non parlo di pregiudizi sociali ma delle etichette che tendiamo ad affibbiarci ogni giorno.Sono uno stupido” o ancora “fallito”, “incapace”, “sbagliato”, “mostro”… Queste parole esprimono un giudizio assolutistico sulla propria persona e spesso vanno proiettati all’esterno nel peggiore dei modi. Possono addirittura causare ansia.

Cosa fare: evitate di giudicarvi così pesantemente. Se proprio non potete fare a meno di offendervi, non fatelo in modo assolutistico. Riflettete e, al posto del classico “sono stupida” usate formule tipo “in questa circostanza non sono stata scaltra, avrei potuto agire in modo diverso…”. Analizzate il vostro atteggiamento, senza escludere il contesto in cui si è svolto il tutto.

3) Parole “Ordini e imposizioni”

Quotidianamente ci bombardiamo di ordini e imposizioni: “devo dimagrire”, “devo studiare”, “devo, devo, devo…” tutte le parole che denotano un ordine come “devo”, “bisogna”, “è obbligatorio”, innescano ansia, stress e senso di colpa. Qualora il “devo” dovesse risultare incompiuto, potrebbero insorgere forti frustrazioni.

Cosa fare: sostituire il “devo” con “posso”. Anche nella routine di pensiero quotidiano, ripetersi “posso studiare” al posto di “devo studiare”, può fare una grossa differenza.

4) Parole che sottostimano

Altra spina nel fianco del linguaggio quotidiano, sono le parole che ci sottostimano, o meglio, che ci vittimizzano. Sono demoralizzanti e hanno l’abilità di minare sensibilmente l’autostima. Chi abusa di queste parole può entrare in un meccanismo di apatia, fino a sentirsi sollevato dalle responsabilità o perdere il coraggio di affrontare le difficoltà.

Cosa fare: sostituire le espressioni come debole, impossibile, esausto, inutile, non posso, vulnerabile, incapace. Si tratta di vocaboli demotivanti, valgono gli stessi consigli visti per le “Parole giudicanti”.

Il linguaggio delle persone di successo

Curare il proprio linguaggio è un requisito fondamentale per condurre una vita migliore. Gli uomini di successo hanno un linguaggio diverso, non usano affermazioni fallimentari perché sono consapevoli del potere che le parole hanno su di loro. Una parola ripetuta continuamente forgia il nostro carattere e di conseguenza la nostra personalità. Le parole possono creare la salute e la malattia.

Siate gentili con voi stessi, nessuno può esserlo meglio di voi. Rivolgendovi a voi stessi continuamente con espressioni di potere quali: “sono meraviglioso”, “tutti mi vogliono bene”, “sono bravissimo nel mio lavoro”, “sono una persona amorevole”, “sono pieno di risorse e capacità”, “sto benissimo” ecc. vi renderete conto che, pian piano, il malessere viene rimosso, per lasciare il posto a un benessere senza precedenti e a un potere senza limiti.

Fonte: http://psicoadvisor.com/attenti-al-linguaggio-che-usate-con-voi-stessi-linconscio-ascolta-405.html

Libri e varie...

Il Cuore dell'Autostima - Libro con

Sviluppare la Leadership personale per stare meglio in ogni situazione

di Max Formisano

IL CUORE DELL'AUTOSTIMA - LIBRO CON DVD
Sviluppare la Leadership personale per stare meglio in ogni situazione
di Max Formisano

L'autostima ha un ruolo fondamentale nella vita di ognuno di noi perché gran parte delle nostre soddisfazioni o delusioni sono legate alla stima che nutriamo per noi stessi.
 L'autostima è legata all'idea che ognuno ha di sé e alle idee che gli altri hanno di noi. È una delle convinzioni più importanti che fondano la nostra essenza: ma perché è tanto importante?
 La risposta è racchiusa in questo libro con dvd allegato che svela i meccanismi di fondo per indirizzare il proprio focus mentale verso il potere e la coerenza, attivando le giuste spinte motivazionali per realizzare i propri obiettivi. 
 Argomenti trattati:
 
 - Da dove deriva l'autostima e i suoi livelli (eccessiva, bassa e sana). 
 - Come nascono le convinzioni. Le 4 "C" dell'Autostima. 
 - I 3 Allucinogeni che rendono l'Autostima fragile. 
 - Stile "noce" e stile "albicocca": e tu, che frutto sei? 
 - Cosa puoi fare - azioni e comportamenti - per essere sempre più "albicocca" ed avere una sana autostima. 
 - L'Autostima e il rapporto con il tempo. 
 - Esercizi pratici per una migliore conoscenza personale....

Il Potere della Parola

La parola come strumento per vincere al "gioco della vita"

di Florence Scovel Shinn

IL POTERE DELLA PAROLA
La parola come strumento per vincere al "gioco della vita"
di Florence Scovel Shinn

"A causa dell'intenso potere delle parole, l'uomo attira a sé ciò che dice...
L''uomo non sapeva che pensieri e parole fossero una sorta di dinamite,
da trattare con cura, saggezza e intelligenza.
Si lasciava andare a parole di rabbia, risentimento o autocommiserazione,
meravigliandosi in seguito che la sua vita fosse così dura."
 Florence Scovel Shinn
 Questo libro raccoglie due saggi di Florence Scovel Shinn, "Il Messaggio" e "La magia delle parole" che illustrano la sua filosofia esistenziale, semplice ed efficace: il potere di cambiare la nostra vita risiede in noi stessi....

I Sei Pilastri dell'Autostima

La guida più autorevole sull'argomento

di Nathaniel Branden

I SEI PILASTRI DELL'AUTOSTIMA
La guida più autorevole sull'argomento
di Nathaniel Branden

Si tratta del risultato di una vita di pratica clinica e di ricerche.
 Il libro dimostra l'importanza della stima di sé per la nostra salute psicologica, i successi personali, la felicità e le relazioni positive.
 Branden definisce i sei pilastri dell'autostima, quali il vivere consapevolmente, l'accettazione, la responsabilità e la sicurezza di sé, il porsi degli scopi e l'integrità personale. 
 Analizzando la questione nell'ambito dell'ambiente di lavoro, in famiglia, nell'educazione, nella psicoterapia e nella società l'autore fornisce non solo le linee guida per quanti sono impegnati nel promuovere la stima di sé negli altri, ma presenta anche dei semplici esercizi per accescere la consapevolezza e l'efficienza personali....

Potenzia la Tua Autostima

Allena fiducia, sicurezza, convinzione, amor proprio

di Marco D'Ambrosio

POTENZIA LA TUA AUTOSTIMA - LIBRO
Allena fiducia, sicurezza, convinzione, amor proprio
di Marco D'Ambrosio

La giusta considerazione di se stessi è un requisito assolutamente indispensabile per riuscire a raggiungere i propri obiettivi e sentirsi realizzati.
 Questo un libro è per tutti coloro che desiderano e sentono di meritare una vita densa di significato nella quale poter diventare la migliore versione di sé stessi; e per riuscire in tale scopo vogliono allenare la più grande forza interiore che possiedono: l'Autostima.
 Scoprirai finalmente con chiarezza cosa sia l'Autostima, quali benefici comporti, quali risultati aiuti ad ottenere e quali opere permetta di realizzare.
 Ti svelerò quali sono gli ostacoli che impediscono il suo sviluppo e quali le soluzioni per superarli al meglio.
 "Potenzia la tua Autostima" ti consentirà di imparare a credere fermamente in te e nelle tue capacità in modo tale da migliorare la qualità di vita e raggiungere obiettivi significativi, tesi alla felicità e all'autorealizzazione.
 Se leggerai attentamente questo libro, ti prometto che migliorerai!...

Conversazioni con Dio - Vol. 1

Un Dialogo fuori del comune

di Neale Donald Walsch

CONVERSAZIONI CON DIO - VOL. 1  - LIBRO
Un Dialogo fuori del comune
di Neale Donald Walsch

In questo saggio Neale Donald Walsch instaura un dialogo apparentemente impossibile fra Dio e l'uomo, un "incontro" toccante, sincero e venato di un sottile umorismo, che non elude i temi cruciali su cui né la ragione né la fede hanno ancora dato una risposta definitiva.
 Chi siamo? Esiste un aldilà? Perché c'è il dolore?
 Un libro per tutti coloro che si sono impegnati nella ricerca della verità con cuore sincero, spinti da un anelito dell'anima e con una mentalità aperta; un libro che potrebbe essere definito "l'ultima parola di Dio sulle cose".
 Introduzione Siete sul punto di fare un'esperienza straordinaria. State per avere un colloquio con Dio. Sì, sì. Lo so che non è possibile. Con ogni probabilità pensate (o avete pensato), che ciò non sia possibile. Uno può parlare a Dio, sicuramente, ma non con Dio. Dio non si prende la briga di rispondere, giusto ?  Almeno, non sotto forma di una conversazione normale, di tutti i giorni !
 Questo è quanto pensavo anch'io. Poi mi "capitò" questo libro. E intendo la cosa alla lettera. Questo libro non è stato scritto da me, mi è capitato. E il leggerlo sarà qualcosa che capiterà anche a voi, perché siamo tutti guidati alla verità per la quale siamo pronti.
 La mia vita sarebbe stata molto probabilmente più facile se avessi mantenuto tutto ciò sotto silenzio. Eppure non è stata questa la ragione per cui la cosa mi è capitata. E qualsiasi inconveniente mi possa causare questo libro (come quello di essere definito blasfemo, truffatore, ipocrita per non aver vissuto queste verità in passato, o forse, nel peggiore dei casi, un sant'uomo), non è più possibile ormai interrompere il corso degli eventi. Né io lo voglio. Ho avuto le mie opportunità di uscire da tutta la faccenda, e non le ho colte. Ho deciso di attenermi a quello che l'istinto mi diceva, trascurando ciò che mi avrebbe detto il mondo, circa questo argomento.
 L'istinto mi suggeriva che un libro simile non era una sciocchezza, il frutto del superlavoro di un'immaginazione spiritualmente frustrata, o semplicemente la giustificazione di un uomo alla ricerca di una difesa per una vita traviata. Oh, mi sono trovato a pensare tutte queste cose... non una di meno. Per cui ho consegnato il materiale a un certo numero di persone perché lo leggessero mentre era ancora sotto forma di manoscritto. Ne furono commossi. E piansero. E risero per la gioia e l'umorismo in esso contenuti. E le loro vite, così dissero, subirono un mutamento. Si sentirono colpiti fin nel profondo. Si sentirono potenziati.
 Molti dissero di essere stati trasformati.
 Fu allora che capii che il libro era adatto a chiunque, e che doveva essere pubblicato; poiché è un dono meraviglioso per coloro che vogliono davvero delle risposte e che davvero hanno a cuore gli interrogativi; per coloro che si sono impegnati nella ricerca della verità con cuore sincero, spinti da un anelito dell'anima e con una mentalità aperta. E questo vuol dire la maggior parte di noi.
 Questo libro parla di tutte quelle domande che ci siamo sempre posti sulla vita e l'amore, gli scopi e le azioni e i rapporti tra le persone, il bene e il male, la colpa e il peccato, il perdono e la redenzione, il sentiero verso Dio e la via che porta all'inferno... tutto. Tratta, in maniera diretta, di sesso, potere, denaro, figli, matrimonio, divorzio, lavoro, salute, aldilà, principio... tutto. Prende in esame la guerra e la pace, il noto e l'ignoto, il dare e l'avere, la gioia e il dolore. Si occupa del concreto e dell'astratto, del visibile e dell'invisibile, della verità e della menzogna.
 Potreste definire questo libro "l'ultima parola di Dio sulle cose", sebbene qualcuno si troverà in difficoltà a questo proposito, soprattutto se ritiene che Dio abbia smesso di parlare duemila anni fa o che, qualora Dio abbia continuato a comunicare, lo abbia fatto soltanto con i santi, con le donne guaritrici, o con chi sì sia dedicato alla meditazione per trent'anni, o sia stato buono per venti, o almeno quasi rispettabile per dieci (nessuna di queste categorie riguarda me).
 La verità è che Dio parla a chiunque. Al buono e al cattivo. Al santo e al furfante. E senza dubbio a ciascuno di noi tra questi estremi. Prendete in considerazione voi stessi, per esempio. Dio è venuto a voi in numerosi modi, nella vostra vita, e questo è uno di essi. Quante volte avete udito ripetere l'affermazione: Quando l'allievo è pronto, compare il maestro ?  Questo libro è il nostro maestro.
 Non molto tempo dopo che la cosa aveva cominciato a capitarmi, mi resi conto che stavo parlando con Dio. In maniera diretta, personale. Irrefutabile. E che Dio stava rispondendo alle mie domande in diretto rapporto alla mia capacità di comprensione. Cioè, che mi venivano date risposte in modi e con un linguaggio che Dio sapeva sarebbero stati da me capiti. Ciò spiega in vasta misura lo stile colloquiale del testo e gli occasionali riferimenti al materiale raccolto da altre fonti e da precedenti esperienze della mia esistenza. So adesso che tutto quanto mi è capitato nella vita mi è giunto da Dio ed è ora riunito, raccolto, in una stupenda, completa risposta a ogni domanda che mi sia mai posto.
 E in qualche punto lungo il cammino mi resi conto che ne sarebbe nato un libro destinato a essere pubblicato.
 Per amore di chiarezza spiegherò che, mentre trascrivevo a mano questi dialoghi, sottolineavo o tracciavo un cerchio intorno a parole e frasi che mi giungevano con particolare enfasi - come se Dio stesse pronunciandole con voce tonante - che ho lasciato evidenziate in corsivo nel testo stampato.
 Sento adesso la necessità di dire che - avendo letto e riletto le parole di saggezza qui contenute - sono profondamente in imbarazzo di fronte alla mia stessa vita, che è stata segnata da continui errori e malefatte, da taluni comportamenti davvero disonorevoli e da alcune scelte e decisioni che, ne sono certo, altri considererebbero offensive e imperdonabili. Sebbene provi un profondo rimorso per aver fatto soffrire qualcuno, mi sento indicibilmente grato per tutto quanto ho imparato, e penso di avere ancora da imparare per ciò che riguarda le persone che sono nella mia vita. Mi scuso con tutti per la lentezza di questo apprendimento. Eppure sono incoraggiato da Dio ad accordare il perdono alle mie mancanze e a non vivere in preda al timore e al senso di colpa, bensì continuando a tentare...continuando a tentare... di vivere una più chiara e ampia visione.
 So che questo è quanto Dio desidera per noi tutti....

Parole dalla Quiete

E' la quiete che salverà e trasformerà il mondo

di Eckhart Tolle

PAROLE DALLA QUIETE
E' la quiete che salverà e trasformerà il mondo
di Eckhart Tolle

In questo volume, Eckhart Tolle presenta, in brevi e semplici frasi, l'essenza del suo insegnamento.
 Tolle comprende i disagi spirituali del nostro tempo e attinge dalle diverse tradizioni, rivisitandone i principi in modo illuminante.
 Un vero maestro spirituale non ha nulla da insegnare nel senso conven­zionale della parola, non ha nulla da darti né da aggiungere a ciò che sei, come nuove informazioni, credenze o regole di condotta. L'unica funzione di un simile maestro è quella di aiutarti a eliminare ciò che ti separa dalla verità del tuo essere attuale e dalla cono­scenza che già possiedi nel profondo dentro di te. Un maestro spirituale è lì per farti scoprire e rivelarti quella dimensione di intima profondi­tà che è anche pace.
 Se ti rivolgi a un maestro spirituale (o a questo libro) perché sei in cerca di idee stimolanti, te­orie, credenze e discussioni intellettuali, allora resterai deluso. In altre parole, se sei in cerca di cibo per la mente, sappi che non lo troverai, e ti perderai la vera essenza dell'insegnamento, che poi è anche l'essenza di questo libro, e che non sta tanto nelle parole quanto dentro di te. È bene ricordarlo, mentre leggi.
 Le parole non sono che meri segnali stradali. Ciò che indicano non si trova nel regno della mente, bensì in una di­mensione dentro di te che è molto più profonda e infinitamente più vasta della mente. La pace vibrante è una delle sue caratteristiche, perciò se l'avverti dentro di te mentre leggi, significa che il libro sta funzionando e che sta svolgendo la sua funzione di maestro: ti ricorda chi sei e ti indica la strada per fare ritorno a casa....
IL POTERE DELLA PAROLA
La parola come strumento per vincere al "gioco della vita"
di Florence Scovel Shinn

"A causa dell'intenso potere delle parole, l'uomo attira a sé ciò che dice...
L''uomo non sapeva che pensieri e parole fossero una sorta di dinamite,
da trattare con cura, saggezza e intelligenza.
Si lasciava andare a parole di rabbia, risentimento o autocommiserazione,
meravigliandosi in seguito che la sua vita fosse così dura."
 Florence Scovel Shinn
 Questo libro raccoglie due saggi di Florence Scovel Shinn, "Il Messaggio" e "La magia delle parole" che illustrano la sua filosofia esistenziale, semplice ed efficace: il potere di cambiare la nostra vita risiede in noi stessi....

Il Potere della Parola

La parola come strumento per vincere al "gioco della vita"

di Florence Scovel Shinn

"A causa dell'intenso potere delle parole, l'uomo attira a sé ciò che dice...
L''uomo non sapeva che pensieri e parole fossero una sorta di dinamite,
da trattare con cura, saggezza e intelligenza.
Si lasciava andare a parole di rabbia, risentimento o autocommiserazione,
meravigliandosi in seguito che la sua vita fosse così dura."

Florence Scovel Shinn

Questo libro raccoglie due saggi di Florence Scovel Shinn, "Il Messaggio" e "La magia delle parole" che illustrano la sua filosofia esistenziale, semplice ed efficace: il potere di cambiare la nostra vita risiede in noi stessi.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*