Armando Manocchia: perché è importante andare a Votare (Ironia a denti stretti, molto stretti)

di Armando Manocchia

Perché è importante andare a votare? Prima di tutto per legittimare la democratura, cioè la dittatura travestita da democrazia.

Poi per restare nella grande famiglia Ue che ci ha permesso di non farci guerra tra eurobei – e scusate se vi pare poco. Per lavorare un giorno alla settimana in meno e guadagnare come se lavorassimo un giorno in più grazie all’euro.

Per evitare di stampare la lira. Volete mettere? Le stamperie di soldi falsi sono a Napoli e a Francoforte. Noi abbiamo ovviamente scelto Francoforte perché affetti da esterofilia.

Per avere e mantenere caro il pareggio di bilancio in Costituzione. Ma vi pare poco? Per avere uno dei debiti pubblici più alti al mondo che lasceremo almeno ad altre sette generazioni.

Per godere dei vantaggi dati dal “Patto Stato Mafia”. Per stare nella Nato che ci potrebbe difendere da eventuali attacchi da parte di Andorra o San Marino. Per restare membri della più grande onuorganizzazione criminale al mondo dopo l’OMS€. Per continuare ad essere una delle impotenze economiche mondiali.

Per essere uno tra i primi Paesi al mondo in fatto di libertà di informazione. Per essere il paese con più leggi al mondo e soprattutto per avere i processi in tempi brevi, con solo una media di 7 anni, insomma, tra in più veloci al mondo. Per avere una Giustizia giusta dove nessuno viene incarcerato in attesa di processo e dove gli errori giudiziari sono tra i primi al mondo.

Per avere imbarazzo nella scelta di trovare lavoro e mettere insieme il pranzo con la cena. Ben 12 milioni di italiani godono di questi privilegi. Per vantare la svendita di grandi e importanti aziende a livello internazionale perlopiù finanziate con soldi pubblici.

E poi mi fermo qui… perché tanto “laggente” che non capisce una beata mazza, vota e rivota gli stessi fantocci al servizio delle elites finanziarie mondialiste.

Articolo di Armando Manocchia

Fonte: https://www.imolaoggi.it/2022/07/28/armando-manocchia-perche-e-importante-andare-a-votare/

IL CALENDARIO DELL'ORTICOLTURA ELEMENTARE 2022 — CALENDARIO
Agricoltura, Orticoltura, Coltivazione Elementare
di Gian Carlo Cappello

Il Calendario dell'Orticoltura Elementare 2022 — Calendario

Agricoltura, Orticoltura, Coltivazione Elementare

di Gian Carlo Cappello

Questo non è un calendario delle semine: in Coltivazione Elementare si creano le condizioni affinché si possa non tener conto degli aspetti abituali legati alle lune e ad altri influssi astrali.

I mesi dell'anno sono accompagnati da splendide immagini dell'Orto Elementare di Gian Carlo Cappello e da frasi profonde che aiutano a comprendere la semplicità del coltivare e la filosofia del "non fare". Coltivare l'orto è un atto di amore e di bellezza, uno degli strumenti dei nuovi resistenti per uscire dalle brutture che opprimono questa civiltà.

La Coltivazione Elementare è un “Non-metodo” sviluppato dall'agr. Gian Carlo Cappello a partire dalla fine degli anni '70 del secolo scorso. La caratteristica fondamentale consiste nel riportare la capacità di coltivare nell'ambito dell'estemporaneità naturale come saggezza insita in ogni essere umano, che si accresce con la pratica e l'esperienza.

Altri aspetti importanti sono:

  • la quasi assenza di investimenti economici per raggiungere l'autosufficienza alimentare delle famiglie e delle comunità;
  • la semplicità delle pratiche di coltivazione;
  • l'adattabilità a qualsiasi situazione pedoclimatica non estrema;
  • il risparmio idrico;
  • l'alto valore nutrizionale dei frutti.

I mesi dell'anno sono accompagnati da splendide immagini dell'Orto Elementare di Gian Carlo Cappello e da frasi profonde che aiutano a comprendere la semplicità del coltivare e la filosofia del “non fare”.

Spesso acquistati insieme

...

Un commento

  1. MICHELE MARTINISI

    La fretta sera’ la loro rovina. La IV rivoluzione industriale basata principalmente sull’interazione silicio-biologia e’ una utopia. La IA e’ allo stadio larvale, basata solo sulla potenza di calcolo. E i nostri stekeholder ( chi detiene il palo) stanno prendendo coscienza , ma questo li porta solo a fare altri ENORMI danni, perche’ comandare e’ meglio che fottere. NON VOTARE IN MASSA li scrollera’ e forse li ridimensionera’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.