Amare è innanzitutto avere coraggio: oltre al cuore ci vogliono… le palle!

di Alfredo Di Costanzo

Sull’amore di sicuro ne avete lette tante ma, permettetemi, ho voglia di dire la mia, specie sulle scuse che si inventano per non viverlo.

Scuse inventate per non affrontare la realtà, e frutto della codardia. Chi inventa scuse per non vivere un amore è un/a codardo/a… poche chiacchiere.

In amore ci vuole coraggio, ci vogliono le palle non solo il cuore e la testa. Quante volte abbiamo sentito o inventato alibi del tipo: “Sarebbe complicato stare insieme, perché già io sono piuttosto complicato/a” o “Ho paura di soffrire” o “Ho già un’altra relazione”.

Perdonatemi ma chi trova queste scuse è una persona poco coraggiosa e condannata all’infelicità, che consente alla paura di condizionare tutta la sua vita, non solo quella relazionale. La paura, piuttosto, dovrebbe servire da sprono per migliorarsi e per vivere, invece spesso fa arrendere le persone e le condanna all’infelicità.

Che vita è quella dove non si permette al cuore di battere forte, con tutto quello che ne consegue? “Ah, ma con lei/lui sto tranquillo/a, non mi rompe le scatole…”. Raccontatevi pure le favole e vivete le illusioni che vi siete creati; ad un certo punto, però, i “castelli in aria” che avete costruito, frutto della paura, vi cadranno addosso e sarà dolorosissimo.

Meglio un “sì… proviamoci”, che il limbo contornato dal guado dove a sguazzare sono solo i timori, mentre affoga la possibilità di un futuro migliore. Per amare così come per lasciare andare, ci vuole coraggio… La vita stessa è un atto di coraggio ed ai vili non è concesso raggiungere le stelle; devono accontentarsi di guardarle. Che tristezza!

Smettetela, allora, di raccontare e di raccontarvi scuse puerili. Certo, non è facile… ma ricordatevi di osare, sempre! L’amore, il più bello e sublime dei sentimenti, richiede anche il rischio che si possano vivere attimi di sofferenza; sarà proprio quest’ultima a farcene apprezzare la magnificenza.

Se davvero volete qualcuna/o, non esistono ostacoli abbastanza grandi che possano dividervi. Occorre avere il coraggio di buttarsi e provare. Smettetela, quindi, di trovare scuse che non vi faranno mai vivere la storia che desiderate e… osate!

Osate essere quello che davvero siete e desiderate! Non andrà sempre bene, ma almeno ne sarà valsa la pena. Il primo a raccontare e raccontarsi scuse sono stato io… e se vi scrivo ora queste parole, è perché ho trovato il coraggio di essere me stesso e di non accontentarmi. Ho trovato il coraggio di guardare la mia stella e non mi limito a goderne lo splendore… oso raggiungerla.

Articolo di Alfredo Di Costanzo

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: http://www.iltabloid.it/2018/06/07/amare-e-innanzitutto-avere-coraggio-oltre-al-cuore-ci-vogliono-le-palle.html

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *