Al Referendum ha vinto l’Ignoranza e il Clientelismo all’italiana

Grazie ai Sì, i parlamentari che saranno esclusi dal Parlamento dai vari partiti, saranno quelli sgraditi al sistema, ora che il “sistema” con i suoi tentacoli approda in Parlamento.

Referendum, Luigi Di Maio esulta per la vittoria del sì: "Risultato storico"

A elezioni concluse Salvini fa notare che 15 regioni su 20 ora sono di destra. Peccato però che la stessa sinistra, ha messo i suoi uomini in tutti i gangli dello Stato, a cominciare dalla Magistratura.

Quindi Salvini ha poco da gongolare e cantare vittoria. La politica non si limita agli ingressi indesiderati degli extracomunitari, che qualcuno glielo faccia sapere… come qualcuno gli faccia sapere che essere coerenti con il M5s votando SI all’escusione dei Parlamentari non era un obbligo, dopo che peraltro il M5s l’ha già fregato, ora semmai, questa volta hanno fatto ambo grazie alla sua insufficienza politica.

Chi pensa che oggigiorno sia solo la decadenza politica a farla da padrona, dovrebbe comprare occhiali con realtà aumentata e potrà rendersi subito conto, che il surplus di decadenza più che politica, è quella irresponsabile data dall’ignoranza che agisce come una gigantesca griglia, dove la cittadinanza tutta finirà quanto prima su una gigantesca brace di carboni ardenti.

Non è difficile capire come si è arrivati a questa farsa, che pagheremo cara come cittadini italiani, anche perché se di una cosa, ora come ora, viene data certezza, questa è, che i parlamentari che saranno esclusi nel parlamento dai vari partiti, non saranno certo quelli di cui non si è sentito quasi mai parlare, ma saranno quelli sgraditi al sistema, ora che il “sistema” con i suoi tentacoli approda in Parlamento.

Capite ora cosa ci costa che al Referendum abbia vinto il Sì?

Abituati a fare i conti della serva, avete totalmente escluso quelli del “padrone” che essendo tale per l’appunto, contano più i suoi. Ora non dovrà neanche più allungare i tentacoli di nascosto, visto che facendo vincere il Sì avete fatto in modo che non vi siano in Parlamento più testimoni “scomodi” al padrone che rappresenta ora più che mai, il “sistema” dal quale dovevamo difenderci.

Avete avuto la possibilità, come Neo in Matrix, se scegliere la pillola blu o la pillola rossa offerta da Morpheus, ma mentre Neo sceglie la pillola rossa, essendo interessato alla vera conoscenza e non a quella imposta da Matrix, voi avete scelto quella blu. Avete abdicato alla Libertà vera e alla conoscenza della Realtà, che a volte ti sbatte in faccia brutali verità che ti riempiono di brividi il corpo.

Realtà, che non è quella in cui credi di vivere, illudendoti che, fintanto potrai mettere 10 €uro di benzina nella macchina e 15 €uro nel cellulare, sarai padrone del mondo, che potendo ancora andare dove vuoi e contattare chi ami, allora è tuo il mondo, perché poi quando quello stesso mondo non avrà più bisogno di te, non attenderà la tua morte naturale, potendola decretare con una spunta su un quadratino vicino al tuo nome, posto in un database della tua banca.

Una volta che l’impiegato metterà la spunta accanto al tuo nome, non potrai più fare acquisti come hai sempre fatto o pagare semplicemente l’affitto o il mutuo, le bollette, portare i tuoi figli a scuola, prendere un aereo per fuggire dalla nuova normalità con la tua famiglia, e anche quando sarete portati via dalla polizia all’aeroporto, nessuno si volterà a guardare, e cancellati per sempre dal database, non esisterete semplicemente più.

La vostra ignavia è andata ad aggiungersi al “volere” di chi neanche conoscete… E badate bene, è questo che con la vostra volontà, votando Sì avete voluto! Eppure siete stati più e più volte avvertiti che questo sarebbe accaduto.

Si era fatto tanto sotto Renzi per non far cambiare la Costituzione, che poi vi è bastato seguire il volere del M5s che finora non ne ha imbroccata una da quando è entrato nei palazzi del potere, per fare andare tutto a rotoli. La Costituzione, i cui artefici costituzionali, l’avevano impostata perché non vi fosse più chi l’Italia potesse governarla usurpandone i poteri, ora grazie all’ignoranza di gran parte degli italiani, andrà di fatto in mano ai lobbisti… peggio che a un dittatore.

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://dammilamanotidounamano.altervista.org/ieri-ha-vinto-lignoranza-e-il-clientelismo-allitaliana/

DALL'IO AL NOI
La via per un mondo nuovo
di Mauro Scardovelli

Dall'Io al Noi

La via per un mondo nuovo

di Mauro Scardovelli

Con questo libro, seguito ideale di "L'Amore è un'Azione", Mauro Scardovelli, una delle voci più chiare e originali della psicologia contemporanea, traccia la via per un mondo nuovo di felicità possibile, radicalmente nuovo, nel quale tutti auspichiamo di vivere.

Come possiamo fare, oggi, per uscire dall'egoismo che spesso ci pervade, mettendoci gli uni contro gli altri? Egoismo che ci induce a dimenticare la verità fondamentale: che siamo tutti parte di un unico e armonioso organismo comunitario. Da dove possiamo ripartire per iniziare a ragionare in termini collettivi e per realizzare il pieno sviluppo delle nostre potenzialità?

Scardovelli ci spiega che la base può e deve essere la nostra Costituzione, Anima del Popolo italiano.

"Dall'Io al Noi" è un testo nato dal superamento di tante diversità e divisioni in nome di un bene comune e che si ispira ai valori universali delle grandi tradizioni sapienziali e filosofiche. Una Carta fondamentale che rende per la prima volta le qualità dell'amore - gentilezza, gratitudine, generosità, empatia, compassione... - non solo un impegno morale ma un dovere giuridico.

Soltanto un vero ritorno a queste radici sacre, ottenibile attraverso corrette pratiche di lavoro personale, ci permetterà di dare vita a una società più giusta e solidale. Potremo così liberarci dai pensieri tossici e patologici, sostituendoli con pensieri che favoriscano la salute e la creatività.

"Dall'io al noi" è il cammino che ci aspetta per porre fine alla crisi di dimensioni apocalittiche nella quale siamo immersi. Crisi dapprima prevalentemente politica, ecologica e finanziaria, e oggi anche sanitaria, che non ha risparmiato nessun comparto della nostra società.

"Dall'io al noi" indica il radicale cambiamento che dobbiamo compiere al nostro interno per salvarci dalla rovina.

"Possiamo cambiarlo questo mondo radicato nella violenza, nella falsità, nell'ingiustizia? Possiamo creare una società pacifica, solidale e armonica? Possiamo compiere questa rivoluzione che, liberandoci da ogni forma di oppressione, ci restituisca la gioia e la felicità che cerchiamo? Sì: il cambiamento sta a noi."
Mauro Scardovelli

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *