A cosa servono le tasse?

Esiste un intreccio inestricabile di tre voci che, come tre serpenti malvagi, strozzano e soffocano la nostra vita, costringendoci a lavorare con l’ansia e l’angoscia di non riuscire ad arrivare a fine mese: Tasse, Interessi, Inflazione.

TassazioneCome si sa la creazione di moneta crea inflazione, tassa sui redditi fissi e più bassi. Inoltre il fatto che questa creazione sia delegata ad organismi privati, indebita i governi che sono costretti a tassare i contribuenti, molto di più di quello che farebbero se non esistesse il debito pubblico (e relativi interessi): due terzi della raccolta IRPEF, infatti, vanno a pagare solamente gli interessi sul debito pubblico. E già questo sarebbe abbastanza scandaloso e meriterebbe una sollevazione popolare. Ma c’è di più.

Immaginate che una comunità di persone decida di vivere senza usare la moneta ufficiale, che adotti lo scambio, il baratto, o si inventi una contabilità diversa (le ore-uomo, o lo SCEC, o il SIMEC, o il Bitcoin, fate voi).  Per il fatto di dover pagare le tasse, e visto che le tasse devono essere pagate solo nell’unica moneta “ufficiale” accettata, comunque queste persone dovranno, in qualche modo, procurarsi questa moneta. Come succedeva ai tempi di Gesù. Questo è il significato del termine “Fiat” Currency, cioè dal latino fiat=così sia, moneta imposta, moneta a corso forzoso.

Per questo, questa triade è così essenziale e così indissolubile: sono le tre gambe di un unico sgabello che serve da supporto ad un potere satanico che vuole privare l’umanità della libertà che Dio gli aveva donato. E come uno sgabello ha bisogno di tutte e tre le gambe, e se una manca non sta più in piedi, così questi tre elementi sono tutti e tre indispensabili e la mancanza di uno mette a rischio il sistema.

Libri e varie...

Plotone di Tassazione

Cosa è bene sapere per difendersi dalle tasse

di Monia Benini

PLOTONE DI TASSAZIONE
Cosa è bene sapere per difendersi dalle tasse
di Monia Benini

Parlare di tasse è ormai come assistere a una partita di calcio con opposte tifoserie: se sei contro l'evasione, allora sei di sinistra; se sei per una riduzione delle tasse, allora sei di destra. In base alla 'curva' nella quale si prende posto, si troveranno canti, inni e slogan opposti: 'parassiti' contro 'vessati', 'luridi evasori' contro 'tasse immonde'.
L'obiettivo di questo testo è analizzare le tasse, la loro morsa, l'impunità dei grandi evasori; dal sistema costituzionale che prevede il pagamento dei tributi sulla base della propria capacità contributiva, al pozzo di San Patrizio dei 'prelievi forzosi' nelle nostre tasche.
L'emergere di profonde ingiustizie e l'inefficacia delle tasse si palesano attraverso racconti, testimonianze e interviste che dimostrano quanto sia stretto il cappio attorno al collo dei contribuenti e come si sia ormai raggiunto un livello insostenibile per i cittadini e per le imprese italiane.
Ma questo libro vuole essere anche uno strumento utile per difendersi, per sopravvivere e per abbozzare – per i lettori che osano oltre ogni struttura pre-costituita - un sistema diverso, al di fuori degli schemi mentali e di potere oggi dominanti....

Una Realtà Nascosta

l'umanità tra manipolazioni, illusioni e nuova consapevolezza

di C. S.

UNA REALTà NASCOSTA
L'umanità tra manipolazioni, illusioni e nuova consapevolezza
di C. S.

I Maya, il 2012, le Teorie del Governo Ombra, il Nuovo Ordine Mondiale, gli Illuminati, la manipolazione dell'informazione, tasse e debito pubblico; profezie ecc.
Questi e altri argomenti vengono affrontati in questo libro che offre al lettore informazioni inedite e un punto di vista originale.
Eventi ed elementi che sembrano molto lontani tra loro fanno in realtà parte di un preciso progetto?
Come dunque si raccoglie la zizzania e si brucia nel fuoco, così avverrà alla fine del mondo. Il Figlio dell'uomo manderà i suoi angeli, i quali raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e tutti gli operatori di iniquità e li getteranno nella fornace ardente dove sarà pianto e stridore di denti. Allora i giusti splenderanno come il sole nel regno del Padre loro. Chi ha orecchi, intenda! Matteo 13:40-43
Così sarà alla fine del mondo. Verranno gli angeli e separeranno i cattivi dai buoni e li getteranno nella fornace ardente, dove sarà pianto e stridore di denti. Matteo 13:49-50....

Nonna, Ti Spiego la Crisi Economica (eBook)

Il Più Grande Crimine e la Modern Money Theory spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di economia

di Paolo Barnard

NONNA, TI SPIEGO LA CRISI ECONOMICA (EBOOK)
Il Più Grande Crimine e la Modern Money Theory spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di economia
di Paolo Barnard

Nonna: "Ah! E le tasse allora? Non è con le tasse che poi ci toccava di ripagare il debito pubblico? Sai quante tasse abbiamo pagato io e tuo nonno?". Paolo: "No! Le tasse non sono mai servite a ripagare alcunché. Nonna! Ti ho detto che il debito dello Stato NON è pubblico, non insistere, non lo ripagavate con le tasse, non lo ripagavamo noi, e neppure lo Stato. Le tasse te le spiego fra un bel po'. Una cosa alla volta". Nonna: "Sarà. Mah, è come se mi dicessi che lo zucchero è sempre stato salato, ma ti credo, tu hai studiato".
Quanto leggerete in questa simpatica conversazione vi farà scoprire che il debito pubblico (dello Stato) non è il debito dei cittadini bensì il loro credito, che le tasse non servono a finanziare lo Stato, e che l'Euro nasconde dietro di sé una truffa molto più grande di quello che sembra....

Pecore da Tosare

La sopravvivenza tra banche, crisi e truffe

di Andrea Bizzocchi

PECORE DA TOSARE
La sopravvivenza tra banche, crisi e truffe
di Andrea Bizzocchi

Che razza di crisi è se non mancano materie prime, mezzi di produzione e forza lavoro, nonostante l'alto tasso di disoccupazione? Eppure qualcosa manca. Cosa? Il denaro, la liquidità. Quando la gente dice: "I soldi sono finiti" coglie esattamente nel segno. Ma non si chiede perché manchino i soldi, che cosa significa che mancano e chi li fa mancare?".
La crisi e i disastri socio-economici che stiamo vivendo non cadono dal cielo, ma nascono dalla natura stessa della moneta e in essa proliferano. Una moneta accettata come debito non potrà mai estinguere l'interesse che deve.
Il denaro circolante infatti sarà sempre inferiore alla somma del capitale e dell'interesse da restituire. E l'aumento esponenziale del debito fa sì che contestualmente aumenti anche la quota di ricchezza (pubblica e privata) da destinare al sistema bancario, che continua a creare denaro a costo zero, senza alcuna copertura né convertibilità della moneta emessa.
Un meccanismo spietato e subdolo che sta riducendo i popoli in schiavitù. Ma così come non è schiavo colui che ha le catene ai piedi, bensì chi non è in grado di immaginarsi la libertà, così noi, per ridare dignità alle nostre vite, possiamo lottare per riconquistare questa libertà perduta.
 "Andrea Bizzocchi ci dice che nelle mani di ognuno di noi non c'è soltanto la possibilità di cambiare la nostra vita, ma anche quella di mettere un granellino di sabbia in grado di inceppare un ingranaggio molto più grande di noi".
Maurizio Pallante, fondatore del Movimento della Decrescita Felice
"Spiega in maniera semplice e lineare concetti chiave per comprendere la struttura del sistema economico e chi sono i burattinai che ne hanno il pieno controllo. Un libro da leggere se non vogliamo essere solo pecore da tosare".
Salvatore Tamburro, autore del best seller Non è crisi, è truffa e di Addio al debito...

Euroballe (eBook)

La favola che non si può uscire dall'euro e perchè farlo prima di affondare definitivamente

di Andrea Bizzocchi

EUROBALLE (EBOOK)
La favola che non si può uscire dall'euro e perchè farlo prima di affondare definitivamente
di Andrea Bizzocchi

Nonostante la devastante situazione economica e sociale che la moneta unica ha generato, uno stuolo di economisti convenzionali (usciti dalle università sovvenzionate e controllate dall'élite finanziaria che ci ha trascinati nella situazione attuale) si affanna a proporre soluzioni per modificare e/o aggiustare l'euro, in sintesi per salvarlo da se stesso.
Svelando il reale percorso storico che ha portato alla nascita della moneta unica europea (di cui le popolazioni sono state tenute all'oscuro) e distruggendo i luoghi comuni con cui l'euro ci è stato venduto (integrazione culturale, sociale, politica ed economica), Andrea Bizzocchi mostra che in realtà una soluzione al problema dell'euro esiste ed è praticabile da subito: decretarne la fine e tornare alla moneta nazionale per far risorgere una democrazia degna di questo nome e dare un futuro all'Italia, che di risorse, nonostante vogliano farci credere il contrario, ne ha ancora tante (e fanno gola a molti...).

- Il piano per la distruzione dell'Italia (quando, come e perché) 
- Globalizzazione: che cos'è davvero? 
- Uccidere la democrazia 
- La vendita dell'Italia alla finanza internazionale 
- Debiti pubblici e debiti privati 
- Uscire dall'euro: Non si può, è illegale e altre fandonie 
- Dall'euro alla nuova lira 
- Contanti e moneta elettronica 
- L'emissione del denaro (chi e come tiene le redini) 
- Inflazione e svalutazione 
- Perché paghiamo le tasse 
- La moneta senza debito e senza interessi 
- Prove di democrazia diretta 
- Il ruolo dellI'struzione 
- Il Britannia party 
- Chi controlla il mondo: club segreti, fondazioni, think tank e molto altro...

I Piani Segreti del Club Bilderberg

Dalla crisi economica alle rivolte: il grande complotto dell'organizzazione che ci manipola nell'ombra

di Cristina Martín Jiménez

I PIANI SEGRETI DEL CLUB BILDERBERG
Dalla crisi economica alle rivolte: il grande complotto dell'organizzazione che ci manipola nell'ombra
di Cristina Martín Jiménez

"Siamo sull'orlo di una trasformazione globale, tutto ciò di cui abbiamo bisogno è la giusta crisi globale e le nazioni accetteranno il nuovo ordine mondiale".
A dirlo è stato il banchiere David Rockefeller, uno dei fondatori del Club Bilderberg, un'organizzazione controversa che riunisce i maggiori nomi della politica e della finanza internazionali. Era il 1994 e nel 2008, non certo per caso, è scoppiata una delle peggiori crisi economiche mai viste.
Tutti i media hanno riportato contemporaneamente le stesse notizie, ogni giorno più drammatiche e allarmistiche. Tutti i Paesi hanno reagito allo stesso modo: austerità, aumento delle tasse, tagli e licenziamenti, sfociati in un caos generale che ha giustificato misure restrittive straordinarie.
Come mai governi che dovrebbero essere indipendenti e organi di stampa che dovrebbero agire nella massima libertà sono così allineati? Perché, dimostra la giornalista d'inchiesta Cristina Martín Jiménez, a manovrarli è proprio il Club Bilderberg, che fin dalla sua fondazione nel dopoguerra ha aggirato le sovranità nazionali per imporre un controllo mondiale centralizzato, basato su una moneta e un mercato unici.
Esattamente quello che l'Unione europea vuole imporre...
Il complotto non è un'illazione: questo libro spiega chiaramente, attraverso dati, nomi e coincidenze sospette, che la crisi è solo il primo passo di una truffa planetaria che ci sta trasformando in burattini nelle mani dei veri padroni del mondo....
EUROSCHIAVI - DALLA TRUFFA ALLA TRAGEDIA
Signoraggio, debito pubblico e banche centrali
di Marco Della Luna, Antonio Miclavez

Euroschiavi svela i segreti e i meccanismi di un sistema di potere che si è eretto e mantenuto sul fatto di essere ignorato dalla gente, soprattutto dai lavoratori, dai risparmiatori e dai contribuenti, e indica come porre fine legalmente a questo saccheggio.
L'attuale crisi sistemica è stata causata non dalla finanza pubblica, ma da quella privata, che, con le sue speculazioni, ha creato circa 1,5 milioni di miliardi di titoli tossici.
La gestione della crisi, però, viene affidata a uomini di quest'ultima, che ne fanno pagare il conto all'economia reale e ai popoli anziché alle grandi banche private di cui sono dirigenti.
L'incombente disastro socio-economico nasce dalla natura della moneta che usiamo tutti i giorni: la moneta-debito che crea più debito di quanto ne possa estinguere. Il continuo crescere dell'indebitamento fa sì che cresca incessantemente la quota di reddito, privato e pubblico, che viene assorbita dalle banche per interessi passivi. Ciò ha eroso i margini di rendimento fino a costringere le imprese a cessare o fallire. Questa è la causa dell'attuale recessione. Tasse, tagli, sacrifici sono del tutto inefficaci su questo meccanismo. Una truffa nella truffa.
Il sistema bancario crea la moneta a costo zero e senza copertura, e la presta a Stati e a privati contro interesse oltre all'obbligo di rimborso. Quindi si appropria, a spese della società, di questo valore, senza creare valore in cambio. Ma non contabilizza questo ricavo, detto "signoraggio", e non vi paga sopra le tasse. Da qui il buco nero che sta divorando le economie che usano moneta-debito. Ma anche una possibilità di soluzione pratica, che i governi dovranno considerare ben oltre la Modem Money Theory.
Indice:
Prefazione
Introduzione a una soluzione
Introduzione
Come è nato questo libro e di che cosa tratta
- Concetti fondamentali
- Le banche centrali di emissione
- Banche e sovranità
- Debito pubblico e signoraggio bancario
- Disinformazione e controinformazione
- Progetti di riforma monetaria
- Rivolgersi ai giudici per rivendicare la sovranità....

Euroschiavi - Dalla Truffa alla Tragedia

Signoraggio, debito pubblico e banche centrali

di Marco Della Luna, Antonio Miclavez

Euroschiavi svela i segreti e i meccanismi di un sistema di potere che si è eretto e mantenuto sul fatto di essere ignorato dalla gente, soprattutto dai lavoratori, dai risparmiatori e dai contribuenti, e indica come porre fine legalmente a questo saccheggio.

L'attuale crisi sistemica è stata causata non dalla finanza pubblica, ma da quella privata, che, con le sue speculazioni, ha creato circa 1,5 milioni di miliardi di titoli tossici.

La gestione della crisi, però, viene affidata a uomini di quest'ultima, che ne fanno pagare il conto all'economia reale e ai popoli anziché alle grandi banche private di cui sono dirigenti.

L'incombente disastro socio-economico nasce dalla natura della moneta che usiamo tutti i giorni: la moneta-debito che crea più debito di quanto ne possa estinguere. Il continuo crescere dell'indebitamento fa sì che cresca incessantemente la quota di reddito, privato e pubblico, che viene assorbita dalle banche per interessi passivi. Ciò ha eroso i margini di rendimento fino a costringere le imprese a cessare o fallire. Questa è la causa dell'attuale recessione. Tasse, tagli, sacrifici sono del tutto inefficaci su questo meccanismo. Una truffa nella truffa.

Il sistema bancario crea la moneta a costo zero e senza copertura, e la presta a Stati e a privati contro interesse oltre all'obbligo di rimborso. Quindi si appropria, a spese della società, di questo valore, senza creare valore in cambio. Ma non contabilizza questo ricavo, detto "signoraggio", e non vi paga sopra le tasse. Da qui il buco nero che sta divorando le economie che usano moneta-debito. Ma anche una possibilità di soluzione pratica, che i governi dovranno considerare ben oltre la Modem Money Theory.

Indice:

Prefazione

Introduzione a una soluzione

Introduzione

Come è nato questo libro e di che cosa tratta

  • Concetti fondamentali
  • Le banche centrali di emissione
  • Banche e sovranità
  • Debito pubblico e signoraggio bancario
  • Disinformazione e controinformazione
  • Progetti di riforma monetaria
  • Rivolgersi ai giudici per rivendicare la sovranità.
...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*