Ecco il BIO BUS: l’autobus che va a Escrementi Umani!

Ecco il BIO BUS: l’autobus che va a Escrementi Umani!

In Uk è già in funzione, e in Italia?

Il Bio-Bus, il primo autobus che va con biometano prodotto da scarti alimentari ed escrementi umani gira già per Bristol. Mentre noi cerchiamo petrolio, gli altri cercano energie alternative e rinnovabili! Questa è Green Economy, non quella varata dal nostro governo, la quale punta a rivalutare petrolio e carbone..

L’Inghilterra occidentale è percorsa da un autobus con l’immagine di cinque persone sedute al gabinetto dipinta sulla fiancata. Inquina poco, consuma poco e, a detta di chi ci è salito, non puzza neanche un po’: Stiamo…

Vai all’articolo

La Danimarca potrebbe diventare il primo Paese del mondo 100% bio

danimarca biologico

di Marta Albè
L’8% di tutti i prodotti venduti in Danimarca è bio. Una percentuale che è già diventata la più alta in Europa. Inoltre, le esportazioni del biologico danese sono salite del 200% dal 2007 ad oggi.

Secondo Organic Denmark, un’associazione di imprese, agricoltori e cittadini, i consumatori danesi sono anche i più attenti alla scelta bio negli acquisti quotidiani.

Il Governo danese si sta impegnando ad aumentare sempre più l’offerta bio. Lo scorso anno il ministro dell’alimentazione, dell’agricoltura e della pesca, ha pubblicato un piano molto ambizioso…

Vai all’articolo

La Cina si impegna a ridurre il consumo di carne del 50 per cento: “inquina troppo”

inquinamento sottosuolo in cina

Incredibile ma vero, la Cina, paese paradossalmente comunista ma al contempo legato alle logiche moderne del capitalismo e quindi anche del consumismo, ha intenzione di attuare un nuovo piano per ridurre il consumo di carne del paese del 50 per cento.

La motivazione principale sta nell’eccessivo inquinamento che gli allevamenti comportano. Per una nazione che consuma il 28 per cento di carne del mondo, e quasi la metà di quella di maiale consumata sul pianeta, ed è uno dei primi tre paesi più inquinati del pianeta, ridurre drasticamente il consumo di carne può essere una sfida…

Vai all’articolo

La Norvegia spende quasi 1 miliardo in strade ciclabili

Piste ciclabili in Norvegia

di Michela Dell’Amico
Il solito Nord sta facendo impallidire di vergogna il resto d’Europa.
Mentre noi italiani (60 milioni) siamo ancora in attesa di capire se e come saranno spesi i 33 milioni di euro promessi per la mobilità cittadina dalla Legge di Stabilità 2016, la Norvegia (5 milioni di abitanti) annuncia lo stanziamento di 8 miliardi di corone – udite udite, circa 840 milioni di euro – da dedicare esclusivamente alle biciclette, più precisamente a una rete di superstrade veloci chiuse alle auto e a doppio senso, che dovrebbe collegare le periferie alle città…

Vai all’articolo

I vegetariani vivono più a lungo e inquinano meno

Vegetarianismo

Non solo il loro stile di vita è a minore impatto, i vegetariani vivono anche più a lungo: lo afferma un nuovo studio dagli U.S.A.

Volete vivere di più e aver un minor impatto sull’ambiente? Bene, potreste prendere in esame di passare ad una dieta vegetariana, poiché numerosi studi scientifici hanno ormai dimostrato che un’alimentazione priva di carne aiuta ad aumentare la longevità ed a ridurre l’emissione dei gas serra, quelli all’origine del cambiamento climatico e dei tanti disastri ambientali a cui abbiamo assistito negli ultimi anni.

A pronunciarsi in tal senso son…

Vai all’articolo

Parla olandese la ‘Grande Muraglia’ che pulisce gli oceani dalla plastica

Il prototipo è lungo solo 100 m, ma la versione definitiva arriverà a 100 km di lunghezza e sarà usata contro i grandi vortici di rifiuti del Pacifico.

Una barriera galleggiante lunga 100 km per contenere i vortici di plastica che galleggiano negli oceani. L’idea è appena partita ma sta per diventare realtà. E ha risvegliato l’interesse del governo olandese, che ha deciso di contribuire al finanziamento del progetto. L’obiettivo è ambizioso: far sparire dagli oceani la plastica, anche quella fatta passare per biodegradabile, che invece fa gli stessi danni di quella…

Vai all’articolo

Questi ↓↓↓ sono altri POST che potrebbero interessarti...