Maria Laura non è più schiava dello Stato italiano: “Ecco come ho fatto”

Maria Laura Di Persio

A Dolcedo (Imperia) il primo caso di “Autocertificazione di Legale Rappresentanza”.

“È una rivoluzione, una lotta pacifica. Si sono persi di vista ormai da troppi anni i bisogni umani. La nostra è una sottile forma di schiavitù. Siamo prigionieri dello Stato. Mi chiedo perché non lo facciano tuttiOra io sono una persona umana”.

Maria Laura Di Persio, 50 anni, è la prima imperiese a sottoscrivere l’atto di Certificazione di Legale Rappresentanza. Lo ha fatto presso il suo Comune di residenza, Dolcedo. Un atto di protesta contro lo Stato Italiano, per…

Vai all’articolo

Questi ↓↓↓ sono altri POST che potrebbero interessarti...