Cancro: sospeso medico che consigliava alimentazione vegetale!

Dottor Paolo Rege-Gianas, neurologo

di Ludovica Carmen Sophia Orlando
Un neurologo è stato sospeso dall’Ordine, per aver proposto ai malati di cancro una dieta povera di glucosio, come base ausiliaria alle terapie.

È quanto realmente successo. Il dottor Paolo Rege-Gianas, già neurologo dirigente presso la ASL Milano 1, ha utilizzato un fatto scientifico pacificamente accettato dalla comunità scientifica nazionale e internazionale (e confermato dall’Ordine dei Medici cui appartiene), cioè che le cellule neoplastiche si nutrono di glucosio, per aiutare i suoi pazienti affetti da cancro a superarlo e, studiando le…

Vai all’articolo

Eliminate il 93% di cellule tumorali in due giorni… con l’olio di cocco!

olio di cocco

Uno studio pubblicato sulla rivista “Cancer Research” dai ricercatori dell’Università di Adelaide, rivela che l’acido laurico, che costituisce almeno il 50% dell’olio di cocco, ha eliminato più del 90% di cellule cancerogene del colon, dopo appena due giorni di trattamento, in una linea cellulare di tumore del colon in vitro.

I ricercatori hanno scoperto che l’olio di cocco è ricco di una potente sostanza anticancro, che si è dimostrata in grado di uccidere il 93% delle cellule del cancro al colon, in soli due giorni. Lo studio cita anche altre ricerche che mostrano come…

Vai all’articolo

La storia di René Caisse e della tisana che cura il cancro

Renè Caisse

La storia di René Caisse che ha curato e guarito tantissimi malati.

L’articolo è un po’ lungo, ma data l’importanza dell’argomento, vale sicuramente la pena leggerlo. Tutto iniziò quasi per caso… La storia incredibile ma vera che state per leggere, comincia in Canada, nella regione dell’Ontario, nel 1922.

René Caisse era capo infermiera in un ospedale e fra i malati della sua corsia notò una signora con un seno stranamente deformato. Incuriosita, le domandò cosa le fosse accaduto. La signora raccontò che vent’anni prima un uomo di medicina degli indiani Ojibwa, saputola…

Vai all’articolo

La chemioterapia peggiora il cancro (Nature Medicine)

chemioterapia

Uno studio rivela che la Chemioterapia peggiora sensibilmente il Cancro. Un team di studiosi alla ricerca del perché le cellule tumorali siano così resistenti, accidentalmente è inciampato su una scoperta molto più importante.

Mentre conducevano la loro ricerca, il team ha scoperto che la chemioterapia in realtà danneggia fortemente le cellule sane e, successivamente, fa scattare in esse il rilascio di una proteina, che sostiene e dà combustibile alla crescita tumorale. Oltre a ciò, rende il tumore altamente resistente al trattamento futuro…

Segnalando i loro risultati…

Vai all’articolo

Chemio verde, estratta dai broccoli contro cancro testa-collo

L’estratto di germogli di broccolo potrebbe offrire protezione contro il cancro della testa e del collo. Questo quanto emerso da uno studio condotto sui topi da un gruppo di ricercatori dell’University of Pittsburgh Cancer Institute, presentato in occasione del meeting annuale dell’American Association for Cancer Research a Philadelphia.
“Le persone guarite dal cancro alla testa o al collo hanno ancora un rischio molto elevato di sviluppare un secondo tumore nella bocca o nella gola“, ha detto Julie Bauman, che ha coordinato lo studio.

“Quindi stiamo sviluppando una molecola

Vai all’articolo

Hemp-oil, la cura illegale del cancro?

Rick Simpson olio di cannabis

L’olio di canapa può davvero guarire il cancro!
È quanto ha affermato Rick Simpson davanti alla Corte Suprema del Canada il 10 settembre 2007… e non è la sola testimonianza.
Tra le varietà di canapa esistenti appartenenti alla famiglia delle Cannabacee, nello specifico, ci riferiamo alla cosiddetta “cannabis sativa“, dal latino sativum, cioè “seminabile-coltivabile“, la più resistente.
Conosciuta ed apprezzata da tempo immemore per questa sua proprietà biologica, offre ancora oggi grande varietà di utilizzo di tutte le sue parti; dal fusto ai semi, dalla polpa alle…

Vai all’articolo

La Musica guarisce Corpo, Mente e Spirito, ecco le prove!

Musica - Bambino con cuffie

La musicotarapia ormai è conosciuta e molti di noi riconoscono la sua efficacia, compreso il governo della Bielorussia che la usa ufficialmente per migliorare la salute dei suoi bambini, dopo la catastrofe di Chernobyl; ma esistono delle prove scientifiche?

Fabien Maman apre le porte del suo laboratorio di esperto ricercatore: 123 foto a colori, scattate al microscopio, che dimostrano senza ombra di dubbio come il suono ha influenza sulla struttura fisica e sull’energia delle cellule. Stabilisce oltretutto le correlazioni fra le note musicali e i punti dell’agopuntura.

Il…

Vai all’articolo