Tu non sei normale!

Essere fuori dagli schemi

di Francesco Grandis
Non esiste la normalità assoluta. Se il normale è stupido, ingiusto o profondamente sbagliato, essere anormali è un dovere.

“Essere normali” vuol dire essere adattati a un insieme di regole, abitudini o convenzioni. Se questo insieme non è definito o almeno sottointeso, “normale” non vuol dire nulla.

Non esiste una normalità assoluta: per gli argentini è normale uscire alle quattro di notte, per gli inglesi è normale mettersi in coda alla fermata dell’autobus, per gli indiani è normale non rispettare le precedenze guidando, per gli italiani è…

Vai all’articolo