Allucinazioni e fantasmi nella notte, il mistero delle paralisi del sonno

Allucinazioni e paralisi nel sonno

Scienziato statunitense, spiega perché si verifica questo fenomeno misterioso

Ci si sveglia nel cuore della notte e nel bel mezzo di un sogno con il cuore a mille, ma come ‘congelati’, incapaci di muovere un qualsiasi muscolo. “A volte si hanno terribili allucinazioni, si vedono fantasmi, ombre o mostri. Possono essere esperienze davvero sconvolgenti e la tentazione di cercare una spiegazione sovrannaturale è forte”.

A descrivere così un fenomeno ancora misterioso come le paralisi del sonno è Baland Jalal, neuroscienziato dell’University of California a San Diego, che le studia dal…

Vai all’articolo

La scienza delle allucinazioni

corbis_42-19765103.630x360.jpg

L’impressione di aver visto, o udito, qualcosa che in realtà non esiste potrebbe dipendere dalla tendenza del cervello a colmare i “buchi” percettivi con i dati dell’esperienza pregressa.

Un guizzo di luce in corridoio trasformato nell’ombra di un gatto, o nella sagoma sinistra di un ladro: all’origine delle allucinazioni potrebbe esserci la naturale tendenza del cervello a interpretare la realtà attraverso conoscenze preacquisite, e colmare i vuoti di senso con previsioni su quanto accadrà. A dirlo è uno studio delle Università di Cardiff e Cambridge (Gran Bretagna)…

Vai all’articolo

Questi ↓↓↓ sono altri POST che potrebbero interessarti ↓↓↓