La pasta Italiana dei grandi marchi: un imbroglio al Glifosato

grano

di TLS108
Il grano duro canadese migliore di quello siciliano? Falso: è solo un grande imbroglio al glifosato.
INCHIESTA: Da anni ci dicono che il grano duro canadese è il migliore del mondo. Che contiene più glutine. Tutto vero, per carità. Ma sotto c’è un inghippo o meglio la fregatura: l’uso spregiudicato della chimica che viene fatto in Canada. Con un erbicida – il glifosato o Roundup che altera la maturazione naturale del grano. E diventa un problema: perché questo erbicida è un veleno che non fa certo bene alla salute umana. I retroscena di un imbroglio internazionale – non a caso mediato dalle multinazionali – che anticipa il TTIP e il CETA e punta a distruggere il grano duro siciliano, pugliese e, in generale del Sud Italia. Cosa fare per difendersi da questa truffa?

Vai all’articolo


Nutrizione e Salute: un legame imprescindibile

Il cibo è la tua medicina

“Il Cibo è la mia medicina”: sembra che l’abbia detto Ippocrate, il padre della Medicina moderna, la quale purtroppo ha invece stravolto molti dei principi e leggi essenziali che Ippocrate aveva a suo tempo stabilito, tra cui il principio primo e fondamentale che è quello di “non nuocere” (principio assolutamente disatteso da tutte le strutture Sanitarie che con la Medicina Allopatica lavorano e ci fanno affari).

Colpevole ne è la Scienza medica moderna, che da tempo ormai ha imboccato la strada più facile ma anche più costosa. Più facile perchè è sicuramente più semplice…

Vai all’articolo

Cioccolato Superfood?

Pianta del cacao

di Massimo Bianchessi
Diciamo subito che non si tratta del cioccolato che troviamo normalmente nei negozi di alimenti o nei supermercati, quelli infatti contengono spesso anche ingredienti poco indicati per la nostra salute, come zucchero, grassi idrogenati, latte, additivi chimici, esano o altri solventi.
Biologico o no non è questa la caratteristica che lo rende un SUPERFOOD. Innanzitutto non è il Cioccolato in sé il Superfood, ma lo è il suo componente principale: il CACAO. Occorre sapere che il Cacao per essere un Superfood non deve aver subito processi di riscaldamento come…

Vai all’articolo

Cancro al Seno: la verità nascosta sulla Vera Prevenzione

La vera prevenzione del cancro al seno

di Massimo Bianchessi
Quando si leggono libri come “The China Study”, che in modo inconfutabile ti mettono di fronte alla verità, supportata da studi scientificamente inoppugnabili, non è possibile non condividerli, soprattutto perché riguardo al rapporto tra malattia e alimentazione, troppe informazioni vengono tenute ancora volontariamente nascoste.
L’autore T. Colin Campbell, è riuscito a portare a termine uno dei più colossali e sorprendenti studi sui rapporti tra alimentazione e malattia, prendendo in considerazione, naturalmente, anche il cancro. Focalizzandosi su 3 fra i più…

Vai all’articolo

Franco Berrino: perchè eliminare lo zucchero dalla propria alimentazione

dottor Franco Berrino, epidemiologo dell’Istituto Tumori di Milano

di F. Berrino
Una preziosa testimonianza del dottor Franco Berrino, epidemiologo dell’Istituto Tumori di Milano, circa lo zucchero, lo sciroppo di glucosio, il fruttosio, le bevande zuccherate, e l’alimentazione in generale.
Un vecchio amico, preside di un liceo milanese, mi ha chiesto di recente di tenere una lezione su cibo e tumori ai suoi studenti. Gli ho chiesto se nel liceo ci fossero distributori di bevande zuccherate e lui mi ha risposto di sì. Allora, gli ho detto: “Toglile e verrò a tenere la lezione”. Lui, però, ha ribattuto che quello era l’unico introito che gli permetteva di potenziare le attività didattiche.
È stata poi la volta del presidente dell’Istituto nazionale dei Tumori di Milano, che mi ha chiesto di tenere un intervento sulla prevenzione alimentare in riferimento al cancro all’Expo…

Vai all’articolo

Sicurezza alimentare: oli buoni e oli cattivi

Oli vegetali vari

Ecco la top ten degli oli più sani

Quale olio fa bene e quale fa male? Qual è il più indicato per la frittura? Per provare ad orientarsi nella galassia dei condimenti abbiamo stilato una classifica con l’aiuto del professor Francesco Orio, docente di Endocrinologia dell’Università Parthenope di Napoli. Prima di parlare degli oli “buoni”, partiamo dalla lista di quelli “cattivi”.
Oli “cattivi”
Al primo posto tra gli oli peggiori c’è l’olio di palma. Il prof. Orio lo considera un olio pericoloso e dannoso. È un acido palmitico, quindi un grasso saturo che non può…

Vai all’articolo

Come la mela di Biancaneve: cibi che contengono veleno

Ormoni e antibiotici nella carne

di Enrico Carotenuto
Molti cibi contengono sostanze potenzialmente nocive, siano esse presenti naturalmente o frutto del processo industriale. Ecco una lista di sostanze tossiche presenti nei cibi che consumiamo abitualmente.
1. Mercurio nel pesce. Molti pesci di grossa taglia come tonno, spada, palombo, marlin, verdesca, luccio, smeriglio, squalo, nascondo tracce di metalli, superando il limite del milligrammo ogni chilo previsto dalla legge. Il metilmercurio è una sostanza tossica che si sviluppa negli ambienti marini, aggredendo la fauna acquatica a partire dai batteri per poi…

Vai all’articolo

Problemi di pelle, problemi di pancia

Problemi di pelle, problemi di pancia

di Gabriele Bindi
La dermobiotica indaga i rapporti tra pelle e microbiota intestinale. Molte malattie dermatologiche sono in relazione con le infiammazioni intestinali e la disbiosi. La salute si guadagna a tavola e con uno stile di vita equilibrato.

La chiamano epidermide, strato superficiale, ma la pelle è lo specchio del profondo, che rivela lo stato di salute generale della persona. E che si mostra sempre più correlata con la salute dell’intestino. Ne abbiamo parlato con Marco Pignatti, dermatologo e ricercatore di Carpi (Mo), da tempo impegnato a studiare i rapporti tra pelle…

Vai all’articolo

Magnesio, cosa fare se ti manca

Legumi e mandorle sono alimenti che apportano magnesio

di Paola Magni 
La carenza di magnesio è una condizione diffusissima tra le persone, soprattutto tra le donne. Ecco come si riconosce e si contrasta. Con i cibi giusti nel piatto.
L’importanza del magnesio per la vitalità dell’organismo trova continui riscontri scientifici. Questo minerale partecipa infatti all’attività di trecentocinquanta enzimi, presiede le funzioni degli altri minerali, combatte egregiamente il sovra affaticamento fisico e mentale.

Il suo apporto deve essere appropriato, ma sempre più persone ne sono carenti, perché è l’alimentazione moderna ad…

Vai all’articolo

Relazione tra cibo e comportamento

Relazione tra cibo e comportamento

Oggi la biochimica dei neurotrasmettitori è in grado di dimostrare scientificamente la relazione tra alimentazione e comportamento umano. Ciò di cui ci nutriamo influisce attivamente su pensieri, emozioni e comportamenti.

“Siamo ciò che mangiamo!”. Le neuroscienze hanno scoperto che a seconda del cibo di cui ci si nutre, si attivano determinate aree encefaliche e si sviluppano o meno sentimenti e percezioni empatiche.
Relazione tra cibi vegetali e comportamento
Vediamo ora come un’alimentazione a base di cibi vegetali può incidere profondamente sul comportamento e sulle…

Vai all’articolo

Carenza di vitamina B12: l’ultimo baluardo dei carnivori

Vitamina B12

Dott. McDougall
Il dott. McDougall prende bonariamente in giro i carnivori così enormemente preoccupati delle carenze di B12 dei vegani, e un po’ meno bonariamente mostra la disonestà intellettuale di chi grida al “rischio B12” solo per far piacere all’industria della carne e dei latticini.
Le persone informate ormai non credono più che la carne sia indispensabile per fornire le proteine necessarie o che il latte sia la fonte privilegiata di calcio. Con la capitolazione del fronte di queste due tradizionali battaglie, la questione “vitamina B12” è diventata l’argomento più di moda…

Vai all’articolo

La bufala delle calorie: il corpo non brucia, metabolizza!

Calorie del cibo

Le calorie applicate all’alimentazione sono un mito da sfatare senza alcun fondamento scientifico. È incredibile come abbiamo sempre dato per scontata la questione delle calorie senza porci dubbio alcuno. In questo articolo viene spiegato cos’è la caloria e perché non ha alcun senso applicarla al cibo e alla dieta, citando alcuni dottori che hanno già smacherato questa bufala.

Cos’è la caloria?
Il potere calorico di una sostanza, è la quantità di calore ottenuta dalla combustione completa di un grammo di quella sostanza, e si misura in calorie. La grande caloria, o…

Vai all’articolo

La Sicilia si mobilita contro le Multinazionali e pianta il grano antico

Giuseppe Li Rosi, agricoltore Siciliano e convinto sostenitore del ritorno ai Semi Antichi

La rivoluzione dei contadini siciliani: 3.000 ettari di grani antichi contro le multinazionali. Il ritorno della biodiversità in agricoltura, parte dalle spighe del frumento locale. Per migliorare l’ambiente, l’alimentazione e la salute.

Pane e pasta fatti con questi grani hanno tutt’altro sapore ed un profumo che non vi permettono più di tornare alla pasta del supermercato fatta con grano OGM. Che è anche il motivo per cui la Celiachia ormai ce l’hanno in tanti e pure l’intolleranza al glutine.

I grani antichi in Sicilia tornano a riempire i campi, ricostituiscono…

Vai all’articolo

I semi di anguria contengono più proteine della carne!

anguria proprieta benefici

I semi di anguria andrebbero mangiati perché fanno molto bene alla salute. Considerata da sempre buona abitudine rimuoverli, emerge ora come ingerirli sia cosa buona e giusta. I semi di angura, infatti, costituiscono un vero e proprio integratore per l’organismo.
I semini di anguria contengono antiossidanti, fibre e sono ricchissimi di proteine. In un etto di semi, ad esempio, le proteine sono circa 35 grammi, un quantitativo maggiore rispetto a quello presente nello stesso peso di carne. Si tratta di una componente proteica in grado di abbattere l’apporto glicemico dell’anguria,…

Vai all’articolo

Solfiti tossici negli alimenti: dove si trovano e come evitarli

Pericolosità dei cibi industriali

I solfiti sono dei conservanti, potenzialmente presenti in quasi tutti gli alimenti conservati e perfino in molti freschi.

Il gruppo dei solfiti viene indicato in etichetta con le seguenti diciture (ma tutti rilasciano anidrite solforosa): da E220 fino ad E228, come indicati di seguito:

  • E220 Anidride Solforosa
  • E221 Sodio Solfito
  • E222 Sodio Solfito Acido
  • E223 Sodio Bisolfito
  • E224 Potassio Bisolfito
  • E226 Calcio Solfito
  • E227 Calcio Bisolfito Acido
  • E228 Solfito Acido di Potassio

L’anidride solforosa ha come funzione principale quella antimicrobica in quanto…

Vai all’articolo

Tanti perché… per diventare “veg”

maialino felice

Perché si decide di diventare vegetariani o vegani? Le spinte a questa scelta possono variare da una persona all’altra, ma alla base vi è la stessa motivazione: la volontà di non uccidere, non far soffrire, gli animali, esseri sensibili, che come noi possono provare sentimenti, sensazioni, emozioni, positive e negative.

Perché non è giusto

Uccidere gli altri animali è un atto di sfruttamento e violenza, e lo facciamo solo perché abbiamo il potere per farlo, non perché sia giusto così.

Perché nessuna creatura vuol vedere la sua famiglia massacrata

Le mucche amano i…

Vai all’articolo

9 cibi che sarebbe meglio comprare Bio

Uva nera

di Paola Magni
Ci sono alimenti, che più di altri, meritano di essere acquistati bio, perché nella loro versione “convenzionale” sono a rischio pesticidi o hanno un impatto ambientale alto.
1 Mele. Da alcuni anni le mele si piazzano tristemente in cima alla classifica degli alimenti più trattati con pesticidi e con più residui chimici sulla buccia. Ne sono stati rilevati fino a 40 diversi; gli antiparassitari sono stati riscontrati anche nel succo di mela non biologico. Uno studio svizzero pubblicato negli atti del 25° International Horticultural Congress, ha riscontrato nelle mele…

Vai all’articolo

Olio di palma nei biscotti: ecco le aziende che hanno detto basta

biscotti senza olio di palma

Biscotti senza olio di palma. Cresce il numero delle aziende che ha scelto di sostituire questo tipo di olio, ritenuto insostenibile da vari studi presentati negli ultimi anni, con altre soluzioni più amiche della salute e dell’ambiente.

Le soluzioni per chi vuole seguire questo orientamento ci sono, anche se spesso ancora poco conosciute. La più recente “inversione di marcia” ha visto protagonista la Colussi, che ha lanciato proprio nei giorni scorsi una nuova linea di biscotti non soltanto privi di olio di palma, ma anche attenti alla sostenibilità del “packaging”….

Vai all’articolo

Intervista a Massimo Brunaccioni, bodybuilder vegano

Il bodybuilder Massimo Brunaccioni

di Marcello Muccini
Massimo Brunaccioni è un atleta e bodybuilder che ha scelto l’alimentazione vegana. La ritiene la migliore in assoluto.

C’è molta confusione quando si parla di quale alimentazione sia la migliore da abbinare ad un’attività sportiva. Specie quando si fa sport a livello agonistico professionale. Ad esempio, nel bodybuilding l’alimentazione è importantissima e diventa parte attiva del proprio allenamento. Lo sa molto bene Massimo Brunaccioni, atleta, personal trainer, consulente alimentare, vegan coach, centometrista ed ex calciatore.

Massimo Brunaccioni…

Vai all’articolo

“Stare bene” seguendo la Dieta Nutraceutica

di Francesco Marchionna 
La nutraceutica studia gli estratti di piante, animali, minerali e microrganismi accomunati da una funzione benefica sulla salute dell’uomo.
Nutraceutico, è un termine che viene coniato solo alla fine degli anni Ottanta (1989), dal dottor Stephen De Felice. Ognuno di noi è unico nella sua specificità e la dieta nutraceutica è in grado di intervenire per prevenire determinati disturbi, ma soprattutto per ripristinare un corretto stato di salute psico-fisica.
Gli alimenti funzionali e nutraceutici
Prima di parlare di alimenti nutraceutici, definiamo i…

Vai all’articolo

8 Lezioni sull’Alimentazione di T. C. Campbell

Il biochimico statunitense T. Colin Campbell, autore di “The China Study”, ha fatto della sana alimentazione la propria missione di vita.
Reso famoso dal suo studio comparativo tra l’alimentazione cinese e quella occidentale:The China Study”, Campbell è anche autore di “Whole. Vegetale e Integrale’”, libro che completa il precedente lavoro di ricerca. Nelle sue opere il nutrizionista americano si concentra sul rapporto tra alimentazione e malattia, ma le sue conclusioni sono state e continuano ad essere oggetto di controversie. Ciò non toglie che il suo punto di vista sia…

Vai all’articolo

Il DNA può essere riparato dalla canapa

Canapa

I ricercatori sostengono che se non venisse consumato nessun altro cibo, la canapa potrebbe sostenere una vita umana per un paio di mesi senza avere carenze nutrizionali. Infatti la proteina della canapa è stata utilizzata in Europa durante le epidemie di tubercolosi per far regredire il processo di deperimento causato dalla malattia.

I semi di canapa sono un cibo altamente nutriente che contiene antiossidanti, proteine, carotene, fitosteroli, fosfolipidi, così come un certo numero di minerali tra cui calcio, magnesio, zolfo, potassio, ferro, zinco e fosforo. I semi contengono inoltre…

Vai all’articolo

Il formaggio causa dipendenza come la droga

Formaggi Stagionati

di Valeria Pini
Sono queste le conclusioni di uno studio della University of Michigan. La caseina viene scissa durante la digestione, rilasciando tutta una serie di oppiacei chiamate casomorfine.

IL FORMAGGIO agisce come una droga. Tutta colpa della caseina che, durante la digestione, viene scissa, rilasciando una serie di oppiacei, le casomorfine. Per questo mozzarelle, cacio, parmigiano, taleggio e altre prelibatezze di questo tipo potrebbero causare dipendenza. Ne sono convinti gli autori di uno studio della University of Michigan, pubblicato su US National Library of…

Vai all’articolo

Viviseziona il vegetariano

Vegefobia

di Andrea Dotti
Un decalogo che illustra le categorie più diffuse di commensali vegfobici. Uno spaccato sociologico di un banchetto moderno.

«Oddio, e ora come glielo dico?» Una domanda che mi perseguita da dieci anni, ogni volta che mi trovo a cena fuori con semi-sconosciuti. Cerco di studiare il modo migliore per svelare il mio segreto infame e mi preparo al plotone d’esecuzione. Ora capisco come si sentivano i gerarchi nazisti a Norimberga. E adesso tocca a me.

Decido di tacere. Forse è la cosa migliore: resto zitto fino a quando è possibile. Saranno loro, al massimo, a…

Vai all’articolo

Cosa si nasconde dietro la fame ansiosa?

Fame Ansiosa

Oggi parliamo di un argomento delicato. È capitato a tutti di mangiare più del solito in certi momenti o periodi della vita, ma non è tutto. Lo facciamo perché spinti da un’inspiegabile ansia che ci obbliga a mangiucchiare merendine o snack, ad aprire il frigorifero durante la notte, quando invece dovremmo dormire, oppure a fermarci in quella pasticceria che vende dolci così invitanti…

Perché lo facciamo? Cosa si nasconde dietro la fame ansiosa? Il cibo forse ci dà quella felicità che non abbiamo nella vita di tutti i giorni? Affrontiamo l’argomento per arrivare alle giuste…

Vai all’articolo

10 falsi miti sul cibo

Cioccolato Fondente

Rapporto tra alimentazione e salute. Se ne parla spesso, ma siamo davvero sicuri di sapere proprio tutto sui più comuni alimenti? Esistono delle convinzioni radicate e dure a morire nonostante alcune ricerche scientifiche abbiano ormai dimostrato una parziale o totale infondatezza di certe informazioni. Ve ne presentiamo 10 molto diffuse.

1) BERE LATTE FA BENE ALLE OSSA

Si ritiene che latte e latticini, in quanto fonti alimentari ricche di calcio, siano benefici per le ossa, le rafforzino e per questo contribuiscano a prevenire l’osteoporosi. In realtà uno studio condotto…

Vai all’articolo

Gli 11 consigli del Prof. Berrino per evitare il cancro

Seguire queste raccomandazioni farebbe dimezzare l’incidenza dei tumori, lo dice l’agenzia internazionale per la ricerca sul cancro.

Il professor Franco Berrino ha partecipato a gruppi di lavoro riguardanti l’alimentazione ed in occasione di una conferenza ha reso note importantissime scoperte.

Ecco le raccomandazioni anticancro:

  1. Comincia dando un importante consiglio, che noi tutti già conosciamo: non fumare, nessun tipo di tabacco. Il tabacco fa guadagnare alle ditte 900 miliardi al giorno, e fa morire 15000 persone al giorno. Il fumo passivo, inoltre, ha una sua

Vai all’articolo

Super cibi a chilometro zero

Riscopriamo le proprietà nutrizionali e terapeutiche dei super cibi di casa nostra, ovvero cereali integrali, agrumi, broccoli, semi, frutti rossi, germogli…
Con il termine supercibi si è soliti indicare alcune piante con elevato contenuto nutrizionale, funghi, tuberi o radici provenienti dall’altro capo del mondo, alghe provenienti da mari e laghi lontani, bacche e frutti ancora più esotici, magari rintracciabili in polvere o essiccate.

Sono sicuro del loro valore nutrizionale elevato, ma sono altrettanto certo che siamo circondati da super cibi provenienti dalla nostra terra e…

Vai all’articolo

Dalla carne alle verdure: il sindaco vegan che sta rivoluzionando una cittadina del Texas

di Roberta Ragni
Nella cittadina di Marshall, in Texas, sta avvenendo una piccola rivoluzione.
Qui, in questo angolo del Texas, barbecue, bistecche e pollo fritto sono uno stile di vita; così come anche obesità, diabete, cancro e malattie cardiache. Ma, grazie al suo sindaco, gli abitanti hanno iniziato a evitare i prodotti animali. E stanno diventando vegani…

Il primo cittadino Ed Smith, infatti, ha abbracciato una dieta a base vegetale dopo aver sviluppato il cancro. Da allora mangia solo verdure, frutta, noci, semi, legumi e cereali integrali. Oggi la sua orribile malattia è…

Vai all’articolo

Guarisce dal cancro con una cura a base di cengrifugati e succhi naturali

Non è una idiozia, e se non vi fidate sfido tutti voi a cercarne di più su google… Adesso sperare si può…” SENZA VIVISEZIONE E ARRICCHIMENTO DELLE CASE FARMACEUTICHE”.

Un nuovo modo di combattere i tumori e cambiare il proprio destino. Si, avete letto bene, sembra che si possano far regredire i carcinomi con un metodo naturale che rivoluziona la vita di chi lo intraprende. A presentare questo nuovo metodo che sta avendo successo è il noto neurologo Paolo Rege-Gianas, che svolge la sua professione presso l’ospedale Milanese di Garbagnate. La sua terapia consiste nel…

Vai all’articolo